127 Ore
Succede che i casi e la natura spingano un uomo in territori inimmaginabili, costringendolo a meditare sulla vita e accostarsi alla morte in una situazione tra il paradossale e l’agghiacciante: rimanere bloccati più di cinque giorni in uno sperduto crepaccio del paradisiaco Canyonlands National Park nello Utah con una grossa roccia a immobilizzare, schiacciandoli senza scampo, mano e parte dell’avambraccio. Ѐ l’orribile storia capitata realmente a uno spericolato e solitario ventottenne americano di nome Aron Ralston (James Franco), che un fine settimana del 2003 si avventurò nella natura selvaggia alla volta del Blue John Canyon e vi restò – suo malgrado – centoventisette ore, con scarse risorse nutrizionali, obbligato ad andare oltre ogni umano limite per sopravvivere.
Quest’avvenimento, da cui è tratto il libro "Between a Rock and a Hard Place", ha colpito la sensibilità e la fantasia dell’inglese Danny Boyle, regista poliedrico e bravo a (ri)innovarsi come pochi, già arrivato al successo con "Trainspotting" e celebrato con gli otto Oscar di "The Millionaire".
Purtroppo per il malcapitato protagonista, "127 Ore" non è la fiaba milionaria di Jamal e, al contrario di Mumbai, lo scenario desertico del Canyon costruisce un silenzio ascetico, interrotto solo dalla musica diegetica delle cuffie e dall’incontro con due giovani turiste.
In un simile paesaggio incontaminato e lontano dalla giungla d’asfalto della città, Aron è felice e si diverte un mondo anche quando si ribalta malamente con la sua mountain bike; allora ci si mette di traverso il fato e durante un trekking solitario tra le rocce dorate accade il grottesco incidente accennato in precedenza.
Ѐ l’inizio dell’angosciante weekend di sofferenza per il ragazzo, intrappolato con lo zaino – fortunatamente – in spalla all’interno di una crepa larga novanta centimetri a fare lentamente i conti con la morte e a meditare sulla sua esistenza aiutato da una videocamera; episodio, autentico, che permette al protagonista di svelarsi e instaurare un dialogo con lo spettatore tramite i messaggi-testamento che lascia ai propri cari.
Un aspetto assai interessante, che farà indignare gli integralisti della tensione drammatica nuda e cruda, ma che invece rappresenta con ogni probabilità una soluzione indovinata è quella di ricorrere, integrandola con i pensieri di Ralston, alla tecnica dello jump cut che consente di raccontare metaforicamente e in modo energico delle soporifere situazioni, permettendo di interrompere la staticità (forzata) dell’azione con inaspettate e beffarde arguzie. Ironia che, appunto, bilancia le mostruose atrocità di cui si è testimoni e crea due universi paralleli: uno tragico e l’altro farsesco; una contrapposizione organizzata, testimoniata anche dal singolare utilizzo di due direttori della fotografia (Anthony Dod Mantle ed Enrique Chediak) a sdoppiare e differenziare l’effetto visivo in base alle esigenze semantiche del regista.
Nel perverso e frastornante gioco del destino, Aron le tenta tutte per sopravvivere e non perdere la lucidità dopo tante ore di disperata inerzia; l’unico appiglio con cui evitare la paura e la disperazione è abbracciare con piena coscienza il valore della vita.
Peccato per qualche intrusione di troppo della (bella) colonna sonora che non è risparmiata neanche nella scena clou (inguardabile, da quanto è cruenta) e per quel finale troppo consolatorio che rischiano di penalizzare una pellicola affascinante, impreziosita dalla straordinaria performance di James Franco che si cala perfettamente nella parte turbando lo spettatore e costringendolo a sentire la polvere di quel dannato crepaccio.

La frase: "Non devi perdere il controllo".

Nicola Di Francesco

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.














I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Crucifixion - Il Male è Stato Invocato | Il viaggio di Yao | Butterfly | Ricordi? | Border - Creature di confine | Avengers: Endgame (NO 3D) | Il primo re | Non sposate le mie figlie 2 | After Earth - Dopo la fine del mondo | Torna a casa, Jimi! 10 cose da non fare quando perdi il tuo cane a Cipro | La favorita | Wajib - Invito al matrimonio | Un viaggio a quattro zampe | Copia originale | La favorita (V.O.) | Quello che veramente importa | Domani è un altro giorno | Sarah & Saleem - Là dove nulla è possibile (V.O.) | Avengers: Endgame | A spasso con Willy | Benvenuti a Marwen | Dumbo (NO 3D) | L'agenzia dei bugiardi | La conseguenza | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Bohemian Rhapsody | Momenti di trascurabile felicità | Hellboy | Shazam! (NO 3D) | L'ingrediente segreto | Bene ma non benissimo | Green book | Wonder Park (NO 3D) | Toro scatenato (V.O.) | Dilili a Parigi | Arancia meccanica | I villeggianti | A un metro da te | Noi | Bohemian Rhapsody (V.O.) | Tutte le anime del mio corpo | Dumbo | Vice - L'uomo nell'ombra | Il professore e il pazzo | Alexander McQueen - Il genio della moda | Cyrano mon amour | L'uomo fedele (V.O.) | Tutti lo sanno | Summer | La Casa di Jack | L'uomo fedele | L'uomo che comprò la luna | Il Corriere - The Mule | Asterix e il Segreto della Pozione Magica | Book Club - Tutto può succedere | Il campione | Westwood: Punk, Icon, Activist | Non ci resta che il crimine | La Caduta dell'Impero Americano | Copia originale (V.O.) | Beautiful Things | After | Sarah & Saleem - Là dove nulla è possibile | Avengers: Endgame (V.O.) | Un valzer tra gli scaffali | Il gioco delle coppie | Coco (NO 3D) | Border - Creature di confine (V.O.) | Shining | Enamorada | In Time | Ma cosa ci dice il cervello | Un'altra vita - Mug | Welcome | Oro verde - C'era una volta in Colombia | Tutte le mie notti | Assassin's Creed (NO 3D) | BlacKkKlansman | L'educazione di Rey | Lontano da qui | La paranza dei bambini | Rex - Un Cucciolo a Palazzo | Peppermint - L'Angelo della Vendetta | No Man's Land | Il ragazzo che diventerà re | Gloria Bell (V.O.) | Il professore e il pazzo (V.O.) | Il colpevole - The Guilty | Dragon Trainer - Il Mondo Nascosto (NO 3D) | Cafarnao - Caos e miracoli | Una giusta causa | Tonya | Troppa grazia | L'inganno | Le invisibili | Cafarnao - Caos e miracoli (V.O.) | Hellboy (V.O.) | Bentornato Presidente! | C'era una volta il Principe Azzurro | Sofia | Captain Marvel (NO 3D) | Dafne | La Llorona - Le lacrime del male | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Cyrano mon amour (V.O.) | Avengers: Age of Ultron (NO 3D) | Dolceroma | Ancora un giorno | Ancora un giorno (V.O.) | La febbre del sabato sera (V.O.) | Le invisibili (V.O.) | Shazam! | Go Home - A Casa Loro | Be Kind - Un viaggio gentile all’interno della diversità | The Prodigy - Il figlio del male | Rapiscimi | Wonder Park | 10 giorni senza mamma | Quello che i social non dicono - The Cleaners |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Stanlio e Ollio (2018), un film di Jon S. Baird con Steve Coogan, John C. Reilly, Nina Arianda.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: