Il ladro di orchidee
Ci ritroviamo con Spike Jonze in una sorta di continuazione di "essere John Malkovich", non tanto per i contenuti di questa sua nuova pellicola, ma soprattutto perché siamo sul set insieme allo sceneggiatore Charlie Kaufman ed alle sue turbe creative. Charlie (Nicholas Cage / "Windtalkers") sull'onda dei successi della sua precedente sceneggiatura riceve una commissione per l'adattamento de "Il ladro di orchidee" un romanzo di Susan Orlean (Maryl Streep / "Ballando a Lughnasa"), la storia di un uomo, John Laroche (Chris Cooper / "American beauty"), con un sogno o forse piuttosto un'ossessione: la coltivazione delle orchidee. Il problema è che il romanzo della Orlean è più che altro un viaggio nel suo stesso animo alla ricerca di quegli stimoli che ormai sono assopiti da tempo e che ha una struttura decisamente poco adatta alla narrazione filmica. Charlie tenta tutti gli approcci possibili, ma rimane impelagato in una sorta di palude creativa simile a quella dove crescono le orchidee del libro. La soluzione sembra arrivare dalla persona più inaspettata, suo fratello gemello Donald, che non solo è di carattere diametralmente opposto al suo, ma è anche un autore mediocre, tanto da venerare il fratello Charlie.

Indubbiamente una pellicola geniale sia per la struttura narrativa che per la costruzione che affianca le idee di Kaufman alle immagini appena passate sullo schermo, ma che è affetta sia da una certa mancanza di ritmo, che si sente essenzialmente nella parte centrale del film, sia da un forte scollamento tra la prima parte e la seconda dove una serie di eccessi, poco in linea con le premesse, vengono mitigati da un finale in perfetto stile USA. Resta comunque affascinante l'analisi del mondo, o piuttosto della mente di Charlie con tutti i suoi conflitti creativi accostati alla grottesca semplicità d'approccio del fratello Donald, quasi lo scontro tra due scuole di pensiero. Sicuramente è questo il tratto più coinvolgente rispetto alla tematica incentrata sulla Orlean e sul suo bisogno di evasione dalla quotidianità di un'esistenza ormai piatta lasciandosi trasportare da.
All'efficacia complessiva contribuiscono in maniera essenziale gli attori scelti da Jonze: un Cage costretto a sdoppiarsi nei due gemelli che affianca la mutazione fisica necessaria al ruolo (praticamente irriconoscibile rispetto al "pompatissimo" eroe di "ConAir") alla dicotomia della personalità dei due Kaufman (ma si era già allenato in "Face Off"). Maryl Streep è una sorta di garanzia con la sua abilità nel tratteggiare il più sottile cambiamento d'umore e Cooper una piacevole conferma.
Una pellicola interessante, ma che soffre esattamente della stessa sindrome evidenziata dalla stesso Kaufman durante la stesura della sceneggiatura: manca un gran finale; d'altronde il "maestro" Robert McKee (Brian Cox / "The Boxer") sostiene che alla fine occorre uno scoppio di violenza per accontentare lo spettore.

Curiosità: Nei credits risultano sia Charlie che Donald Kaufman anche se quest'ultimo è un personaggio di fantasia, ciononostante è stato candiadato ai Golden Globes come se fosse reale ed ha avuto la dedica nei titoli di coda ("In loving memory of Donald Kaufman").

La chicca: Nella scena in cui Charlie controlla la sua e-mail c'è Donald dietro di lui che parla riflettendosi in uno specchio. In realtà l'immagine nello specchio è il vero Charlie Kaufman.

La frase: "Tu sei ciò che ami, non ciò che ama te"

Indicazioni:
Se volete abbandonare le strutture lineari ed avventurarvi nell'ignoto.

Valerio Salvi

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.














I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Obbligo o Verità (V.O.) | Blue Kids | Mad Max: Fury Road (NO 3D) | Funne - le ragazze che sognavano il mare | Vittoria e Abdul | A Quiet Passion | Il dubbio - Un caso di coscienza | La terra buona | Il giovane Karl Marx | Cezanne - Ritratti di una Vita | Benvenuto in Germania! | Ippocrate | Nel nome di Antea | The Strangers: Prey at Night | Due piccoli italiani | Puoi baciare lo sposo | Le Grida del Silenzio | End of Justice: Nessuno è innocente | Contromano | Dogman | Ogni giorno | La grande scommessa | L'isola dei cani (V.O.) | Veleno | Transfert | I primitivi | Resina | Black Panther (NO 3D) | The Escape (V.O.) | Thelma | Parlami di Lucy | Si muore tutti democristiani | Poesia senza fine | La terra di Dio | Mary | I segreti di Wind River (V.O.) | Lazzaro Felice | The Midnight Man | Le meraviglie del mare | L'uomo sul treno - The Commuter | Loro 2 | Famiglia allargata | Blade Runner 2049 (V.O.) | Mistero a Crooked House | Star Wars: Gli ultimi Jedi (NO 3D) | Agadah | Dei | 1945 (V.O.) | Blade Runner - The Final Cut | Sono tornato | Sergio e Sergej - Il professore e il cosmonauta | Wajib - Invito al matrimonio | Solo: A Star Wars Story (V.O.) | Sherlock Gnomes | Come un gatto in tangenziale | Ulysses: A Dark Odyssey | Una vita spericolata | Blade Runner 2049 (NO 3D) | Ammore e malavita | Hotel Gagarin | Chiamami col tuo nome | L'ora più buia | Dove non ho mai abitato | Il cratere | La truffa dei Logan | Foxtrot - La Danza del Destino | The Place | I Feel Pretty | Il senso della bellezza | Jurassic World - Il Regno Distrutto (NO 3D) | Oh mio Dio! | Firenze e gli Uffizi 3D/4K | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) | Hostiles - Ostili | Bigfoot Junior | Arrivano i prof | Nut Job 2: Tutto molto divertente | Kong: Skull Island (NO 3D) | Io & Annie | Pitch Perfect 3 | Parasitic Twin | 120 battiti al minuto | The Post | American Honey | I segreti di Wind River | La stanza delle meraviglie | Cars 3 (NO 3D) | Sea Sorrow - Il Dolore del Mare (V.O.) | Mektoub My Love - Canto Uno | Tonya | Deadpool 2 | Glory - Non c'è tempo per gli onesti | Jurassic World (NO 3D) | Jurassic World - Il Regno Distrutto (V.O) | Dunkirk | Harry Potter e i doni della morte: Parte I | Mary e il fiore della strega | Big Fish & Begonia | La melodie | Parigi a Piedi Nudi | Una festa esagerata | Toglimi un dubbio (V.O.) | Tuo, Simon | L'Amore secondo Isabelle | 1945 | The Escape | Un sogno chiamato Florida | Io c'è | La Casa Sul Mare | Avengers: Infinity War (NO 3D) | Gli sdraiati | Le Memorie Di Giorgio Vasari | Malati di sesso | Il filo nascosto | L'udienza e' aperta | Nobili bugie | Wonder | Stato di ebbrezza | My Generation | L'affido - Una storia di violenza | Toglimi un dubbio | La mummia (NO 3D) | Loro 1 | Lady Bird | Eva | I fantasmi d'Ismael | Kedi - La Città dei Gatti | The Square | Show Dogs - Entriamo in scena | Peter Rabbit | Detroit | L'isola dei cani | La Forma dell'Acqua - The Shape of Water | Sposami, stupido! | Pertini - Il Combattente | Noi siamo la Marea | Youtopia | E' arrivato il Broncio | Race 3 | Ferdinand (NO 3D) | Respiri | Coco (NO 3D) | Sea Sorrow - Il Dolore del Mare | 211 - Rapina In Corso | Escobar - Il fascino del male | Lasciati Andare | La Tenerezza | La terra dell'abbastanza | L'atelier | Manifesto (V.O.) | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | Il contagio - The Contagion | Solo: A Star Wars Story (NO 3D) | Tre manifesti a Ebbing, Missouri | Obbligo o Verità | Il Tuttofare | A Quiet Passion (V.O) | La ruota delle meraviglie | Assassinio sull'Orient Express | Ella & John - The Leisure Seeker | The Big Sick - Il matrimonio si può evitare, l'amore no | La notte del giudizio - Election Year | Tito e gli Alieni | Una Vita da Gatto | Sicario (V.O.) | Frozen - Il Regno di Ghiaccio (NO 3D) | Anime nere | The Greatest Showman | Jurassic World - Il Regno Distrutto | Gli ultimi butteri |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Ant-Man and the Wasp (2018), un film di Peyton Reed con Paul Rudd, Evangeline Lilly, Corey Stoll.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: