Leonardo.it


American Pycho
La nuova pellicola di Mary Harron "American Psycho", tratta dall'omonimo best seller di Bret Easton Ellis, uscito nel 1991 e subito al centro di un caso internazionale per la violenza dei suoi contenuti, è una minuziosa descrizione del clima di yuppismo imperante degli anni '80. A differenza del libro, particolarmente lucido e preciso nella descrizione delle assurde violenze compiute dal protagonista, la sceneggiatura del film, della stessa regista e di Elizabeth Guinevere Turner, è molto più soft. L'attenzione si posa sulle manie di Patrick Bateman (Christian Bale) ossessionato dal voler essere il più bello, il più ricco, il più in vista di tutta Wall Street. Le sue maggiori preoccupazioni sono quelle di apparire sempre in forma perfetta, sfoggiando il miglior abito di alta sartoria italiana, Versace o Armani, di aver il miglior biglietto da visita, con carta filigranata, scritta in rilievo e di un bianco non ben definibile, di cenare sempre nei locali più esclusivi della città.
Questa sua apparente normalità, nasconde, però, una verità sconcertante: il suo desiderio di possesso si spinge tanto da volere anche il sangue delle donne che frequenta, degli amici che invidia. Bateman è un perfido, ha "tutte le caratteristiche di un essere umano, capelli, occhi, mani, ma non un solo sentimento umano, se non l'arrivismo, la voglia di successo". Egli passa dall'essere super controllato, quasi freddo, distaccato ad un omicida spietato che adora ricoprirsi del sangue delle sue vittime, anche se, per non sporcare i suoi magnifici abiti e il suo costosissimo e super tecnologico loft indossa un impermeabile e poggia a terra dei giornali! Ma è proprio questo suo "vizio", la cosa che lo rende particolare, che lo allontana da quella sua voglia di conformismo, da quell'anonimità che altrimenti lo fagociterebbe.
La sua lucidità maniacale lo porta a girare con i guanti di pelle sempre in tasca, a conoscere pezzo per pezzo le canzoni dei suoi artisti preferiti, a distinguere le varie sfumature di bianco di un biglietto da visita, a conoscere con precisione la vita e le "opere" dei maggiori serial killer di tutti i tempi. Tutta questa meticolosità, ad un certo punto, però, cede: quello che abbiamo visto, quegli omicidi, quella violenza, tutto quel sangue, è accaduto davvero o sono solo insane fantasie di un uomo stressato dalla voglia di successo?

"American Psycho" è un film in cui la visione femminile della regista traspare molte volte dalla descrizione dei prodotti di bellezza, a quella degli abiti e dei profumi usati dal protagonista. La colonna sonora, che si avvale delle bellissime musiche originali dei Genesis, di Phil Collins, di Huey Lewis and the News, sottolinea anzi enfatizza ancora di più lo spirito di quel particolare momento storico in cui a dettare legge erano il denaro e l'apparire.
"American Psycho" è una pellicola estremamente curata nei dettagli, sotto ogni punto di vista: lo scenografo Gideon Ponte ha recuperato vecchi videoregistratori e Walkman originali, la costumista Isis Mussenden ha ricreato l'abbigliamento di quel periodo rivolgendosi ai principali stilisti che proprio in quegli anni iniziarono l'ascesa all'olimpo della moda (Versace, Gaultier, Yamamoto, Kenzo).
In conclusione, si può dire che "American Psycho" altro non è che una descrizione agghiacciante, ma non troppo lontana, di una realtà che forse ancora oggi ci appartiene.

Teresa Lavanga

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, DVD, Recensione, Opinioni











I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Non essere cattivo | Tartarughe Ninja: Fuori dall'ombra (NO 3D) | The Legend Of Tarzan (NO 3D) | Oggi insieme domani anche | New York Academy | Escobar | Gli invisibili | La comune | Il cielo sopra Berlino | Le sorelle perfette | Brooklyn | The Witch | Padri e figlie | Amleto - National Theatre Live | La mossa del pinguino | Mister Chocolat | Pecore in erba | Mai stati uniti | La notte del giudizio - Election Year | Room | La grande scommessa | Race - Il colore della vittoria | Il fantasma e la signora Muir | Revenant - Redivivo | Il Piano di Maggie - A cosa servono gli uomini | Grosso guaio a Chinatown | Money Monster - L'altra faccia del denaro | Nostalgia della luce | Il Drago Invisibile | S Is for Stanley | Il libro della giungla (NO 3D) | Codice 999 | Inside Out (NO 3D) | Un bacio | The Zero Theorem - Tutto è vanità | Truman - Un vero amico è per sempre | La corrispondenza | The Legend Of Tarzan (V.O.) | Mia madre fa l'attrice | Suicide Squad (V.O.) | Le vacanze di Monsieur Hulot | Attacco al potere 2 | In nome di mia figlia | Minions (NO 3D) | Il Drago Invisibile (NO 3D) | Lights Out - Terrore Nel Buio | Warcraft - L'inizio (NO 3D) | 45 Anni | 1001 Grammi | Lui è tornato | La bicicletta verde | Le confessioni | Veloce come il vento | Un paese quasi perfetto | Woman in Gold | Il Clan | Fuoco cammina con me | Gli ultimi saranno ultimi | Belle & Sebastien - L'avventura continua | Joy | Remember | Heidi | L'infinita fabbrica del Duomo | Ghostbusters | Nemiche per la pelle | Mustang | Era d'estate | The Boy | The Legend Of Tarzan | Mr Cobbler e la bottega magica | Perfect Day | The Dressmaker - Il diavolo è tornato | Ave, Cesare! | Bastille Day - Il colpo del secolo | Unlearning | Tutto può accadere a Broadway | El abrazo de la serpiente | Marguerite | L'era glaciale: In rotta di collisione (NO 3D) | Una Spia e Mezzo | Dio esiste e vive a Bruxelles | It Follows | La pazza gioia | Ghostbusters (NO 3D) | Quo vado? | Play Time - Tempo di divertimento | Now You See Me - I maghi del crimine | Kung Fu Panda 3 (NO 3D) | Mississippi Grind | Star Trek Beyond | Sotto Assedio - White House Down | I miei giorni più belli (V.O.) | Nick Cave - 20.000 Days on earth | Star Trek Beyond (NO 3D) | Il viaggio di Norm | My Father Jack | Mr. Holmes - il mistero del caso irrisolto | Un Ultimo Tango | Captain America: Civil War (NO 3D) | Star Trek Beyond (V.O.) | Assolo | Un Padre, Una Figlia | Julieta | Deadpool | Sole alto | Il segreto dei suoi occhi | Il figlio di Saul | Il caso Spotlight | Il condominio dei cuori infranti | Anime nere | Florida | A Girl Walks Home Alone at Night | Ghostbusters (V.O.) | Troppo napoletano | Il nostro ultimo | Suffragette | I miei giorni più belli | Iris | Torno da mia madre | Fuocoammare | Lo chiamavano Jeeg Robot | L'era glaciale: In rotta di collisione | Ma ma - Tutto andrà bene | La corte | La sposa bambina | The Conjuring - Il caso Enfield | Suicide Squad | My Bakery in Brooklyn - Un pasticcio in cucina | L'uomo che vide l'infinito | Timbuktu | Tom à la ferme | Torno Indietro e Cambio Vita | Top Cat e i gatti combinaguai | L'era glaciale: In rotta di collisione (V.O.) | Alice attraverso lo specchio (NO 3D) | A Dragon Arrives! (V.O.) | 13 Hours: The Secret Soldiers of Benghazi | Belli di papà | La vita è facile ad occhi chiusi | Now You See Me 2 | Kiki & i segreti del sesso | Forever Young | Love and Mercy | Tutti vogliono qualcosa | Regali da uno sconosciuto - The Gift | Skiptrace - Missione Hong Kong | Macbeth | Noah (NO 3D) | Il sentiero della felicità | Everest (NO 3D) | The Lesson - Scuola di vita | Il piccolo principe (NO 3D) | Perfetti sconosciuti | Equals | The Nice Guys | The Danish Girl | Suicide Squad (NO 3D) | Firenze e gli Uffizi 3D/4K (NO 3D) | The Neon Demon | Zootropolis (NO 3D) | Tra la terra e il cielo | Il castello errante di Howl | La felicità è un sistema complesso | Paradise Beach: Dentro L'incubo | Onda su onda | Loro chi? | Dobbiamo parlare | L'Era Glaciale 4 - Continenti alla deriva (NO 3D) | Angry Birds - Il Film (NO 3D) | Fiore | Pelé |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per 80 Voglia di te (2015), un film di Andrea Vialardi, Silvia Monga con Andrea Roncato, Fabrizio Bucci, Dalila Di Lazzaro.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2016 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: