HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

Un piccione seduto su un ramo riflette sull'esistenza







Il film di Roy Andersson è un oggetto molto più complesso e stratificato di come potrebbe apparire.
Costruito per quadri, veri ‘tableaux vivants’ che, assemblati, danno forma ad un mondo in bilico tra passato, presente e finzione, “A Pigeon Sat on a Branch Reflecting on Existence” ha al suo centro un’unica, piccola, vicenda che fa da collante al tutto: la storia di due venditori di ‘oggetti per far ridere’ che cercano di guadagnarsi da vivere con i loro prodotti e, nel loro pellegrinaggio, incontrano tanti personaggi e tante realtà. Questo è l’unico possibile scheletro narrativo individuabile, per il resto il film costruisce il suo senso tramite l’alternarsi di situazioni, atmosfere ed immagini che svelano vari aspetti e sentimenti dell’esistenza.
Tutte sono unificate da un denominatore stilistico comune: la macchina da presa è sempre distante dai volti dei personaggi e ogni inquadratura è costruita come se fosse un quadro (i riferimenti alla cultura visiva sono tanti: da Bruegel ad Hopper a i volti deformati di Otto Dix ed Ernst) e suddivisa in “zone” in cui si attivano diverse situazioni, in modo tale da avere più azioni contemporaneamente; il movimento, sia dei personaggi sia degli oggetti, è ridotto al minimo, dando all’immagine un’impressione di fissità; i volti dei personaggi sono sbiancati dalla cera, impallidendone quindi tratti ed espressioni.
Con un materiale del genere, due erano i rischi più probabili: scivolare nell’estetizzante e schiacciare ogni empatia. Roy Andersson, invece, evita in maniera sorprendente entrambi e, anzi, sfrutta fino in fondo le scelte linguistiche messe in campo: partendo da una situazione ‘raggelata’ nelle azioni e nell’empatia, ogni piccolo movimento e aggiunta assumono una forza incisiva anche e soprattutto sotto un profilo comunicativo. Presentandoci un mondo dell’assurdo e del grottesco in cui tutto è immobile e privo di energia, e situazioni e ambienti sono ridotti a quadri pastello anti-naturalistici, Andersson ci parla della guerra, della morte, dell’amicizia e della violenza filtrandole dall’occhio deformato ‘del piccione’ ma restituendocele, paradossalmente, in tutta la loro verità.
Il film è il capitolo finale di una trilogia dell’essere un essere vivente e questa dimensione riflessiva, qui, è perfettamente espressa: ciò che vediamo sono degli uomini che vivono, si perdono, subiscono e vengono travolti dall’insensatezza del loro esistere. A volte cantano, per sentirsi una collettività, altre osservano inermi le conseguenze del male. Tutto ci viene presentato sotto la maschera dell’ordine e della pulizia: sotto, invece, sembra regnare il caos della ragione, un caos che porta degli uomini alla ricerca di uno scopo a girare in tondo rimanendo fermi.
E tutto questo ci viene raccontato riducendo al minimo le parole e affidandosi, invece, alla forza dell’immagine, che Andersson, grande narratore, scandaglia fin nel profondo.


La frase:
"E’ giusto usare degli esseri umani solo per il proprio divertimento?".

a cura di Stefano La Rosa

Scrivi la tua recensione!



FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Vengo anch'io | Sofia | Benvenuti a Marwen | Suspiria | Una Nobile Causa | Il carillon | Le nostre battaglie | Auguri per la tua morte | Green book | Sulla mia pelle | Ancora auguri per la tua morte | La favorita | Non sposate le mie figlie 2 | Momenti di trascurabile felicità | Il cielo sopra Berlino | C'è tempo | Compromessi sposi | Ascensore per il patibolo | Jules e Jim (V.O.) | Gloria Bell | Jules e Jim | Tonya | Lontano da qui | La douleur | Il colpevole - The Guilty | Il primo re | La paranza dei bambini | Dove bisogna stare | Copia originale (V.O.) | Boy Erased - Vite cancellate | Diabolik sono io | Roma | La donna dello scrittore | Il Corriere - The Mule (V.O.) | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Il Corriere - The Mule | The Party | I villeggianti | Sofia (V.O.) | L'agenzia dei bugiardi | A Star Is Born | Illegittimo | Domani è un altro giorno | Nelle tue mani | Quasi nemici - L'importante è avere ragione | Non ci resta che vincere | The Vanishing - Il Mistero del Faro | Tuo, Simon | Maria, Regina di Scozia | Mountain | Westwood: Punk, Icon, Activist | Captain Marvel | Non sposate le mie figlie 2 (V.O.) | La notte è piccola per noi - Director's Cut | Boy Erased - Vite cancellate (V.O.) | Cocaine - La vera storia di White Boy Rick | Dragon Trainer - Il Mondo Nascosto (NO 3D) | Copia originale | Gloria Bell (V.O.) | Escape Room | L'albero dei frutti selvatici | Il professore cambia scuola | Canova | Most Beautiful Island | Sara e Marti - Il Film | Appuntamento al parco | Isabelle | Corpo e anima | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Ti Porto Io | Una notte di 12 anni | Un valzer tra gli scaffali | Il coraggio della verità | L'affido - Una storia di violenza | Capri-Revolution | La promessa dell'alba | La favorita (V.O.) | Vice - L'uomo nell'ombra | Escape Room (V.O.) | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità | Bohemian Rhapsody | Le Ninfee di Monet - Un Incantesimo di Acqua e Luce | Modalità aereo | Asterix e il Segreto della Pozione Magica | Escobar - Il fascino del male | Cold war | The Lego Movie 2: Una Nuova Avventura (NO 3D) | 10 giorni senza mamma | Ippocrate | Peppermint - L'Angelo della Vendetta | Croce e Delizia | Detective per caso | Ricomincio da me | Ride | La Casa di Jack (V.O.) | Nessun Uomo è un'Isola | Il colpevole - The Guilty (V.O.) | Un uomo tranquillo | Se la strada potesse parlare | Il mio Capolavoro | Kusama: Infinity | C'era una volta il Principe Azzurro | Captain Marvel (NO 3D) | Unsane | City of Lies - L'ora della verità | Widows - Eredità criminale | Troppa grazia | Ben Is Back | Non ci resta che il crimine | The Post | Lady Bird | BlacKkKlansman | La mia seconda volta | Bohemian Rhapsody (V.O.) | Malizia | Alexander McQueen - Il genio della moda | La ballata di Buster Scruggs | La vita in un attimo | Captain Marvel (V.O.) | Asterix alle olimpiadi | Il testimone invisibile | Ricordi? | Visages villages | Santiago, Italia | The Front Runner - Il Vizio del Potere | La donna elettrica | Free Solo | 9 dita | Old Man & the Gun | Rex - Un Cucciolo a Palazzo | Crucifixion - Il Male è Stato Invocato | I villeggianti (V.O.) | Ognuno ha diritto di amare - Touch Me Not | 7 uomini a mollo | Ognuno ha diritto di amare - Touch Me Not (V.O.) | Il gioco delle coppie | La Casa di Jack | Roma (V.O.) | Mia e il Leone Bianco | Dragon Ball Super: Broly - Il Film | Alita: Angelo della battaglia (NO 3D) | Green book (V.O.) | Un viaggio a quattro zampe | Ti presento Sofia |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Mowgli - Il Figlio della Giungla (2019), un film di Andy Serkis con Rohan Chand, Matthew Rhys,.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: