Leonardo.it

FilmUP.com > Recensioni > Baby Driver - Il genio della fuga
HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

Baby Driver - Il genio della fuga

La recensione del film a cura della Redazione di FilmUP.com

di Francesco Lomuscio26 luglio 2017Voto: 7.0
 

  • Foto dal film Baby Driver - Il genio della fuga
  • Foto dal film Baby Driver - Il genio della fuga
  • Foto dal film Baby Driver - Il genio della fuga
  • Foto dal film Baby Driver - Il genio della fuga
  • Foto dal film Baby Driver - Il genio della fuga
  • Foto dal film Baby Driver - Il genio della fuga
Il fatto che il veterano della macchina da presa Walter Hill presti la propria voce (almeno nella versione originale) alle interpretazioni di ciò che dice il sordomuto Joseph incarnato da CJ Jones, conferma ulteriormente il pensiero che il sesto lungometraggio cinematografico concepito dall’inglese Edgar Wright intenda apparire in qualità di omaggio al suo classico “Driver, l’imprendibile”, risalente al 1978.

Del resto, come lì avevamo Ryan O’Neal nei panni di un esperto guidatore di auto utilizzato dalla malavita per sfuggire alla polizia dopo ogni colpo, l’Ansel Elgort di “Colpa delle stelle” ricopre qui l’analogo ruolo di Baby, poco propenso alla loquacità e costretto a mettere le proprie invidiabili doti di asso del volante al servizio del boss Doc, cui concede anima e corpo il vincitore del premio Oscar Kevin Spacey.
Doti che, per essere il migliore in campo, sfoggia affidandosi, contemporaneamente, alla sua musica preferita, imbarcandosi in azioni criminali al fianco della coppia diabolica formata da Buddy e Darling e dello psicopatico Pazzo, ovvero Jon Hamm, Eiza González e un Jamie Foxx magnificamente cattivo.
Tutti personaggi che non avrebbero affatto sfigurato all’interno di un fumetto, tanto che viene quasi voglia di associarli a determinati individui spaziali appartenenti alla combriccola dei Guardiani della galassia portati sullo schermo da James Gunn, il cui stile poco si discosta da quello del collega britannico che ci ha regalato, tra gli altri, “L’alba dei morti dementi” e “Scott Pilgrim vs. the world”.

Una similitudine sicuramente dovuta al forte legame che entrambi vantano con la celluloide strettamente di genere ed appartenente ai b-movie, spesso tutt’altro che priva dell’indispensabile ironia che, anche in questo caso, svolge il suo fondamentale compito. Perché, sebbene il lato action dell’operazione sguazzi con notevole senso dell’intrattenimento tra frenetici inseguimenti su quattro ruote, lamiere contorte, cadaveri lasciati a terra e scontri a fuoco opportunamente corredati di liquido rosso schizzante, non mancano neppure una gag con maschere di Mike Myers e un’altra in compagnia di un bambino all’interno di un ufficio postale nel corso della oltre ora e cinquanta di visione.
Oltre ora e cinquanta fornita di un nostalgico retrogusto – nonostante la moderna ambientazione – grazie alla presenza di audiocassette, telefoni cellulari startac e registratori tascabili; mentre il protagonista trova anche il tempo di intraprendere una relazione sentimentale con la cameriera Debora alias Lily James, mettendone in serio pericolo la vita.

E, come un po’ tutta la sceneggiatura, a firma dello stesso Wright, è un epilogo nient’affatto banale a chiudere un tanto serrato quanto divertente già cult dell’azione in fotogrammi, il cui unico neo potrebbe essere rappresentato dalla eccessivamente invasiva colonna sonora di vecchi pezzi... dalla scatenata “Neat neat neat” dei Damned alla romaticissima “Baby I’m yours” di Barbara Lewis, passando per la strumentale “Let’s go away for awhile” dei Beach boys.


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Florence | Napoli velata | Wonder | Come un gatto in tangenziale | Reset - Storia di una Creazione | Coco (NO 3D) | Il ragazzo invisibile - Seconda generazione | L'ora più buia (V.O.) | 120 battiti al minuto | The Post | Mazinga Z - Infinity | The Post (V.O.) | Corpo e anima | Alla ricerca di Van Gogh | La Forma dell'Acqua - The Shape of Water (V.O.) | A Casa Tutti Bene | Veleno | Sono tornato | Morto Stalin se ne fa un altro | Lasciati Andare | Bande A Part | Cento anni | Bigfoot Junior | Pipì Pupù e Rosmarina in Il Mistero delle Note Rapite | Kong: Skull Island (NO 3D) | The Party | Cinquanta sfumature di Rosso | Tutti i soldi del mondo | Essere Gigione - L'incredibile storia di Luigi Ciaravola | L'Insulto | La gatta sul tetto che scotta | Benedetta Follia | Cattivissimo me 3 (NO 3D) | Corpo e anima (V.O.) | Loveless | Caravaggio | Il Gruffalò & Gruffalò e la sua Piccolina | Final Portrait - L'Arte di essere Amici | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | Black Panther (NO 3D) | Sing (NO 3D) | Ella & John - The Leisure Seeker | La Tenerezza | La ruota delle meraviglie | Dancer | Hannah (V.O.) | Cuori Puri | Chiamami col tuo nome (V.O.) | Finalmente Sposi | Anime nere | Made in Italy | Noi Siamo Tutto | Monster Family | Assassinio sull'Orient Express | Barbiana '65 | Ore 15:17 - Attacco al treno (V.O.) | In Dubious Battle - Il coraggio degli ultimi | Leo da Vinci - Missione Monna Lisa | Ore 15:17 - Attacco al treno | Black Panther (V.O.) | L'ultima discesa | Star Wars: Gli ultimi Jedi (NO 3D) | Silence | Black Panther | The Party (V.O.) | Ammore e malavita | The Big Sick - Il matrimonio si può evitare, l'amore no | Amore e inganni | L'uomo sul treno - The Commuter | Libere, disobbedienti, innamorate - In Between | La Forma dell'Acqua - The Shape of Water | Easy - Un viaggio facile facile | Gatta Cenerentola | My Generation | L'ordine delle cose | Morto Stalin se ne fa un altro (V.O.) | Dogville | I babysitter | Poesia senza fine | 50 Primavere | Jumanji: Benvenuti nella Giungla (NO 3D) | L'incantesimo del drago | C'est la vie - Prendila come viene | La testimonianza | Chiamami col tuo nome | Il vegetale | C'est la vie - Prendila come viene (V.O.) | San Valentino Stories | Vi presento Christopher Robin | I primitivi | Slumber: Il demone del sonno | Hannah | Il senso della bellezza | Glory - Non c'è tempo per gli onesti | David Hockney Royal Academy Of Art | The Square | Ferdinand (NO 3D) | Maze Runner - La rivelazione (NO 3D) | Tre manifesti a Ebbing, Missouri | Dove non ho mai abitato | L'ora più buia | Un sacchetto di biglie | Final Portrait - L'Arte di essere Amici (V.O.) | Belle & Sebastien - L'avventura continua | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) | The Most Beautiful Day - Il giorno più bello | Paradise | Vampiretto | Mal di pietre |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Warning: main(/www/filmup/includes/strillo_tv20180218.php): failed to open stream: No such file or directory in /www/filmup/includes/template/curiosita/ultime_curiosita.php on line 20

Fatal error: main(): Failed opening required '/www/filmup/includes/strillo_tv20180218.php' (include_path='.:/apps/php_apache/lib/php') in /www/filmup/includes/template/curiosita/ultime_curiosita.php on line 20