Leonardo.it

FilmUP.com > Recensioni > La bella e la bestia
HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

La bella e la bestia

La recensione del film a cura della Redazione di FilmUP.com

di Redazione FilmUP.com03 marzo 2017Voto: 10.0
 

  • Foto dal film La bella e la bestia
  • Foto dal film La bella e la bestia
  • Foto dal film La bella e la bestia
  • Foto dal film La bella e la bestia
  • Foto dal film La bella e la bestia
  • Foto dal film La bella e la bestia
Una favola intramontabile, un classico animato amato da generazioni, capace ancora oggi di emozionare e far sognare. Questo e altro è “La bella e la bestia”, reso immortale nel panorama cinematografico grazie alla maestria dei registi Gary Trousdale e Kirk Wise. La pellicola del 1991 vinse due Oscar e fu prodotta e distribuita dalla Disney. La stessa che oggi ci regala la meravigliosa versione live action de “La bella e la bestia”, uno spettacolo emozionante oggi come ieri e forse ancora di più.
La storia la conosciamo tutti, una giovane donna, bella, intelligente e altruista si sacrifica per salvare la vita al padre e diventa la prigioniera della temibile Bestia, all’interno di un cupo castello fatato, in cui tutto e tutti sono vittime di un incantesimo. Una magia che trasformò il bellissimo principe del castello in una Bestia e tutti i suoi abitanti in oggetti animati. C’è un solo modo per rompere l’incantesimo, ma il tempo è poco.

Già dall’introduzione, in cui assistiamo a una sfarzosa festa a palazzo in cui il nostro eroe ha ancora le fattezze umane, la pellicola emoziona e fa ben sperare nello spettacolo che segue. Ed è proprio qui che la magia colpì il giovane, reo di non aver sfamato una vecchietta bisognosa che chiedeva cibo e riparo per la notte in cambio di una rosa. La donna era in realtà una bellissima “fata” che punì il principe pronunciando le parole dell’incantesimo che trasformarono lui e i suoi inservienti.
Finita l’introduzione veniamo subito trasportati nel villaggio in cui vive la protagonista, Belle, che si aggira per il paese cantando, esprimendo il suo sentirsi stretta in quel posto dove tutti i giorni sono sempre uguali, in cui manca l’avventura e la magia. Da qui in poi la pellicola prosegue il racconto come quello che conosciamo ne “La bella e la bestia” del 1991, solo con l’aggiunta di alcune scene che ci permettono di approfondire la conoscenza dei personaggi, così come accade anche nella versione teatrale. Rispetto alla versione animata ci sono anche diverse nuove e bellissime canzoni.

“La bella e la bestia” diretta da Bill Condon è semplicemente perfetta, regala le emozioni della pellicola animata, è uno spettacolo per gli occhi e ci dona bellissime musiche e canzoni firmate anche questa volta da Alan Menken, lo stesso compositore che curò la parte musicale del film animato. Sicuramente la maestria del regista ha contribuito non poco a rendere questo “La bella e la bestia” un film stilisticamente impeccabile, che riesce nella difficile impresa di non far rimpiangere la pellicola di Trousdale e Wise.
Altro fondamentale ingrediente di questa riuscita versione è sicuramente l’eccellente cast scelto, in cui ogni componente si cala nella parte in maniera convincente. A partire dalla protagonista interpretata da Emma Watson, talmente fantastica che sembra sia nata per fare Belle. Capace di stupire anche nelle parti cantate e nelle scene di danza, tanto che nella scena di ballo più famosa tra Belle e la Bestia lei e il coprotagonista, Dan Stevens, sono stati bravissimi nel ricreare quella speciale empatia che colpiva nella versione animata.
Un altro punto forte della pellicola è proprio Dan Stevens, il Matthew Crawley di “Downton Abbey”, riuscito a dare un'interpretazione credibile e sorprendendo con la sua spettacolare voce nella parte cantata. Forse il più azzeccato tra tutti per la parte assegnata è però Luke Evans nei panni di Gaston, semplicemente fenomenale. Oltre che caratterialmente anche fisicamente è il ritratto della versione animata.
Non possiamo poi non menzionare Josh Gad nei panni di Le Tont, il devoto assistente di Gaston, che fa divertire con i suoi atteggiamenti e intenerisce quando si intravede il suo animo buono e lascia trasparire un amore diverso da quello di un semplice assistente nei confronti di Gaston.
Una menzione va anche a Stanley Tucci che interpreta il suonatore di pianoforte -con accento italiano- che poi diventa il pianoforte stesso, personaggio non presente nella versione originale conosciuto come Cadenza, e Audra McDonald, moglie di quest’ultimo, cantante lirica prima dell'incantesimo, poi Guardaroba, che incanta con la sua magnifica performance canora, esibendo nella versione originale un "apprezzabile" (per l'impegno) accento italiano.

Se per "Cenerentola", la versione live non ha affatto deluso le aspettative e non ha fatto rimpiangere la versione animata, con "La Bella e la Bestia" si è riusciti a ricreare la stessa atmosfera che si respira nel cartone dando però allo spettatore quel qualcosa in più, difficile da trovare quando la vecchia versione è vincitrice di diversi premi Oscar tra cui quello come Miglior Film.


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Mapplethorpe - Look At the Pictures | David Lynch: The Art Life | The Royal Opera - Madama Butterfly | Le Stagioni di Louise | Life, Animated | A Good American | Il cliente | The Founder | Gomorroide | La bella e la bestia (NO 3D) | Qualcuno da amare | L'uomo che vide l'infinito | Jackie | Sei vie per Santiago: Walking the Camino | Kong: Skull Island (NO 3D) | Dall'altra parte | Omicidio all'Italiana | Ghost in the Shell (V.O.) | Class Enemy | La ragazza senza nome | Genius | Julieta | I Cancelli del Cielo | The Great Wall (NO 3D) | Nahid | Yo-Yo Ma e i musicisti della via della seta - The Music Of Strangers | Bleed - Più forte del destino | Aquarius | The Perfect Circle | Piuma | Al di là delle montagne | Bandidos e Balentes: Il codice non scritto | La cena di Natale | Agnus Dei | Beata ignoranza | La bella e la bestia | Amore e inganni | Moonlight (V.O.) | La verità, vi spiego, sull'amore | La Traviata | Chi salverà le rose? | Allied - Un'ombra nascosta | Collateral Beauty | Un mostro dalle mille teste | 150 milligrammi | Aeffetto Domino | In viaggio con Jacqueline | Il Permesso - 48 ore fuori | Sully | La bella e la bestia (2014) | Loving (V.O.) | Life - Non oltrepassare il limite | Il sogno di Francesco | I miei giorni più belli | Il medico di campagna | Il Padre d'Italia | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | Neruda | Il viaggio di Fanny | La Battaglia Di Hacksaw Ridge | Rosso Istanbul | Appena apro gli occhi - Canto per la libertà | Elle | La mia famiglia a soqquadro | E' solo la fine del mondo | Caffè | La tartaruga rossa | Autopsy | The Ring 3 | 7 minuti | Florence | Che vuoi che sia | Questione di Karma | Ballerina | American Pastoral | Manchester by the Sea | La bella e la bestia (V.O.) | Passengers (NO 3D) | The Most Beautiful Day - Il giorno più bello | Pino Daniele - Il tempo resterà | Vieni a Vivere a Napoli! | La pazza gioia | T2 Trainspotting | Animali notturni | Il Viaggio - The Journey | La La Land | Dopo l'amore | Nebbia in agosto | Indivisibili | Logan - The Wolverine (NO 3D) | I Am Not Your Negro | T2 Trainspotting (V.O.) | Sing Street | Vi presento Toni Erdmann | Non è un paese per giovani | Slam - Tutto per una ragazza | Anime nere | La vendetta di un uomo tranquillo | Qua la zampa! | Barriere | Io, Daniel Blake | L'amore bugiardo - Gone girl | Arrival | Seconda Primavera | Paterson | Ghost in the Shell (NO 3D) | Footprints - Il Cammino della Vita | La cura dal benessere | Victoria | Smetto quando voglio - Masterclass | Rings | Moonlight | Un tirchio quasi perfetto | John Wick - Capitolo 2 | 17 anni (e come uscirne vivi) | Oceania (NO 3D) | SFashion | Ozzy cucciolo coraggioso | Frantz | Loving | Nel mondo grande e terribile | Francofonia - Il Louvre sotto occupazione | Vedete, sono uno di voi | Silence | Il diritto di contare | La mia vita da Zucchina | Ghost in the Shell | Ghost in the Shell Arise | A United Kingdom - L'amore che ha cambiato la storia | La luce sugli oceani | God's Not Dead 2 | Classe Z |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per The Rolling Stones Olé, Olé, Olé (2016), un film di Paul Dugdale con Mick Jagger, Keith Richards, Ronnie Wood.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2016 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: