Leonardo.it


Buongiorno, Notte
Un film del genere essenzialmente presenta un solo rischio: essere orribile. Se comunque si evita questa trappola, il risultato sarà sempre mediamente buono, poichè si vanno a toccare le corde della memoria, dell'indignazione o dei sogni perduti. Comunque ci si muove il pubblico resterà colpito. In ogni caso rivedere oggi i filmati d'epoca, a cavallo tra il bianco e nero e il colore, di un periodo vissuto quando ancora ero troppo giovane, lascia in bocca un sapore molto particolare e ci ricorda che forse non è ancora passato abbastanza tempo per avere il dono dell'imperturbabilità documentaristica.

La visione di Bellocchio del rapimento Moro è politicamente distaccata. Non ci troviamo di fronte ad un documento di denuncia, ad una condanna o ad una giustificazione. Abbiamo di fronte a noi i fatti vissuti attraverso gli occhi di Chiara (Maya Sansa / La meglio gioventù), la brigatista/carceriera del "Presidente", come viene costantemente chiamato.
Essenziale nella scelta di Bellocchio è l'umanizzazione dei carcerieri, il parallelo tra le loro vite da reclusi, da soldati (come si considerano), e la necessità di mantenere, soprattutto Chiara, una vita normale sul suo posto di lavoro convivendo con i dubbi che man mano si fanno strada dentro di lei.
Un Moro rassegnato, quello che ci restituisce il film, ormai conscio di essere stato abbandonato e di essere lo strumento con cui lo Stato intende sollevare l'opinione pubblica contro le BR. Un martire annunciato di una classe politica che per mantenere la presa sull'Italia non ha mai fatto sconti a nessuno e non si è mai posta scrupoli. D'altronde lo stesso Moro, reo di aver "aperto a sinistra", ben conosce i meccanismi di cui era manovratore.
Rapitori anche loro prigionieri degli ideali che si trovano comunque costretti a compiere un gesto in cui forse non credevano più, ma che per mantenere "credibilità" devono portare a termine.
Scandalizziamoci, inorridiamo o comunque pensiamo e poi chiediamoci quante differenze ci sono tra i terroristi di ieri e di oggi.

Un'ultima riflessione che esula, ma che certi filmati mi hanno tristemente riportato alla mente. Spesso sono sempre le scorte quelle che pagano il prezzo più alto alle quali facciamo sempre dei bellissimi funerali. Peccato che basti una settimana per scordarci non solo i loro nomi, ma anche la loro esistenza. Persone che per due lire mettono a rischio la vita, spesso indipendentemente dai loro ideali. Mi chiedo alla fine chi siano i veri "martiri".

La chicca:
nella scena della seduta spiritica si scorgono alcune persone del club intente a giocare a carte sullo sfondo. Tra questi lo stesso Bellocchio.

La frase:
"Ognuno deve morire, ma non tutte le morti hanno lo stesso significato."

Valerio Salvi

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.














I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In nome di mia figlia | Il caso Spotlight | La ragazza del treno | Agnus Dei | 7 minuti | La Battaglia Di Hacksaw Ridge (V.O.) | I Cancelli del Cielo | Lion - La strada verso casa | Barriere | Cinquanta sbavature di nero | Fallen | La marcia dei pinguini - Il richiamo | Moonlight (V.O.) | Silence | The Accountant | Passengers (NO 3D) | La La Land (V.O.) | La Battaglia Di Hacksaw Ridge | xXx - Il ritorno di Xander Cage (NO 3D) | Les Ogres | Manchester by the Sea | Sing (NO 3D) | La La Land | Incarnate - Non potrai nasconderti | Crazy for Football | David Lynch: The Art Life | Un re allo sbando | Florence | Oceania (NO 3D) | LEGO Batman Il Film (V.O.) | Non c'è più religione | LEGO Batman Il Film (NO 3D) | Moonlight | Io, Claude Monet | About Elly | Io, Daniel Blake | Fiore | Collateral Beauty | Frantz | Se permetti non parlarmi di bambini! | The Founder | Resident Evil: The Final Chapter (V.O.) | E' solo la fine del mondo | 150 milligrammi | Fuocoammare | Doraemon Il Film - Nobita e la nascita del Giappone | Jack Reacher - Punto di non ritorno | Paterson | T2 Trainspotting (V.O.) | Lo and Behold - Internet: il futuro è oggi | Il medico di campagna | Sleepless - Il Giustiziere | Free State of Jones | Ballerina | 4021 | A United Kingdom - L'amore che ha cambiato la storia | Sully | Beata ignoranza | The Great Wall (V.O.) | 3 Generations - Una famiglia quasi perfetta | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | Life, Animated | Jackie (V.O.) | In guerra per amore | Riparare i viventi | Smetto quando voglio - Masterclass | Jackie | LEGO Batman Il Film | The Great Wall (NO 3D) | Neruda | Il cliente | L'età d'oro | Snowden | Liberami | Anime nere | Arrival | La gatta sul tetto che scotta | Il cittadino illustre | Animali notturni | Your Name | L'ora legale | Café Society | Piuma | Aquarius | La corte | Split | A piedi nudi nel parco | Tatarak - Sweet Rush | Resident Evil: The Final Chapter (NO 3D) | Austerlitz | Gimme Danger | Genius | Cinquanta sfumature di nero | Nebbia in agosto | Il labirinto del silenzio | 1200 Km di Bellezza | Perfect Day | La vita possibile | Autobahn - Fuori controllo | The Great Wall | Dopo l'amore | Il disprezzo | T2 Trainspotting | Un mercoledì di maggio | Allied - Un'ombra nascosta | Smetto quando voglio | Truman - Un vero amico è per sempre (V.O.) | Resident Evil: The Final Chapter | Captain Fantastic | Mamma o Papà? | La cena di Natale | Il più grande sogno | Sing Street | Paterson (V.O.) | Alla ricerca di Vivian Maier | Mine | Lascia stare i santi | Miss Peregrine - La Casa dei Ragazzi Speciali (NO 3D) |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Il diritto di contare (2016), un film di Theodore Melfi con Taraji P. Henson, Octavia Spencer, Janelle Monáe.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2016 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: