FilmUP.com > Recensioni > Caccia al tesoro
HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

Caccia al tesoro

La recensione del film a cura della Redazione di FilmUP.com

di Francesco Lomuscio21 novembre 2017Voto: 6.5
 

  • Foto dal film Caccia al tesoro
  • Foto dal film Caccia al tesoro
  • Foto dal film Caccia al tesoro
  • Foto dal film Caccia al tesoro
  • Foto dal film Caccia al tesoro
  • Foto dal film Caccia al tesoro
Sarà vero che chi trova una Mitra trova un tesoro? Affiancato in fase di sceneggiatura dall’inseparabile fratello Enrico, ci risponde Carlo Vanzina attraverso quello che vuole essere l’omaggio dei figli di Steno alla comicità napoletana, che già il padre affrontò, tra l’altro, tramite i film con protagonisti Peppino De Filippo e Totò e la serie sul poliziotto Piedone incarnato da Bud Spencer.

Un omaggio che, rifacendosi chiaramente al super classico “Operazione San Gennaro” (1966) di Dino Risi, parte dalla figura di un attore teatrale di “insuccesso” dalle fattezze di Vincenzo Salemme, il quale, sommerso dai debiti e destinato a vivere a sbafo in casa della cognata vedova interpretata da Serena Rossi, va a pregare insieme a lei sotto la statua di San Gennaro dal momento in cui apprendono che l’unico modo per salvare da una morte sicura il figlio di nove anni della donna, gravemente malato di cuore, è sottoporlo negli Stati Uniti ad un intervento chirurgico del costo di centosessantamila euro.
Da qui, a causa di un equivoco, decidono di imbarcarsi in un colpo che, consistente nel furto di uno dei gioielli della Mitra del santo, non solo li porta a spostarsi tra Napoli, Torino e Cannes, ma li fa ritrovare appoggiati sia da una coppia di ladri romani con i volti di Max Tortora e Christiane Filangieri, sia da uno sconosciuto nei cui panni abbiamo Carlo Buccirosso.

Sconosciuto oltretutto costretto a far presenziare nella nient’affatto semplice impresa anche il figlio minorenne cui concede anima e corpo il Gennaro Guazzo visto in “Si accettano miracoli” (2015) e “Troppo napoletano” (2016); man mano che, tra mercanti d’arte e poliziotti più o meno affidabili, a complicare la situazione provvede l’entrata in scena del gomorriano Francesco Di Leva nel ruolo di un camorrista.
Personaggio, quest’ultimo, che, come pure i Mandrake e Pomata del dittico “Febbre da cavallo” e il Nino Manfredi del già menzionato capolavoro risiano, finisce per essere oggetto di una delle molte citazioni verbali dal sapore metacinematografico volte a tempestare i circa novanta minuti di visione, non privi neppure di ironici riferimenti all’attualità calcistica tricolore.

Riferimenti che, fin dai tempi di “Eccezzziunale... veramente” (1982), fanno quasi indelebilmente parte della tradizione vanziniana, insieme all’esilarante gioco dei dialetti che arriva in questo caso a far improvvisare napoletano Tortora e torinese Salemme.
Gioco dei dialetti efficacemente usato, come di consueto, quale stratagemma finalizzato a strappare la giusta dose di risate nel corso di una piacevolissima e veloce operazione mirata sì a divertire lo spettatore, ma anche interessata a concretizzare in fotogrammi un autentico atto d’amore nei confronti di quel capoluogo campano che è troppe volte esclusivo soggetto di notizie di cronaca nera e storie di malavita.

Un atto d’amore che l’autore di “Sapore di mare” (1983), inoltre, impreziosisce con il suo immancabile tocco di poesia qui testimoniato dalla splendida “Napul’è” di Pino Daniele posta a commento dei titoli di coda.


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Non ci indurre in tentazione | Il ritorno di Mary Poppins | Non ci resta che piangere | Girl | Don't Worry | Suspiria (1977) | Ovunque proteggimi | Moschettieri del Re - La penultima missione | Ricomincio da me | Cold war | Bumblebee (NO 3D) | La profezia dell'armadillo | Ralph Spacca Internet | 7 uomini a mollo | Roma (V.O.) | Lazzaro Felice | Il gioco delle coppie | Santiago, Italia | Amici come prima | Il terzo uomo | A Star Is Born | Bohemian Rhapsody | La prima pietra | La donna elettrica | Capri-Revolution | M.i.a. - La cattiva ragazza della musica | Summer | Cold war (V.O.) | Gli uccelli | Tre volti | City of Lies - L'ora della verità | Vice - L'uomo nell'ombra | Tonya | Alla ricerca di Vivian Maier | 1945 (V.O.) | L'uomo che uccise Don Chisciotte | Aurora | Maria, Regina di Scozia (V.O.) | Glass (V.O.) | Benvenuti a Marwen | Suspiria | La casa delle bambole - Ghostland | Un piccolo favore | BlacKkKlansman | L'agenzia dei bugiardi | Sulla mia pelle | Spider-Man: Un Nuovo Universo (NO 3D) | Una notte di 12 anni (V.O.) | Nelle tue mani | Red Land (Rosso Istria) | Lucky | Mountain | Un giorno all'improvviso | Old Man & the Gun (V.O.) | Lontano da qui | Ti presento Sofia | Vice - L'uomo nell'ombra (V.O.) | Attenti al gorilla | Una notte di 12 anni | Dove bisogna stare | Apollo 13 | Maria, Regina di Scozia | Bohemian Rhapsody (V.O.) | Non ci resta che il crimine | The Children Act - Il verdetto | Mia e il Leone Bianco | Glass | Il Grinch (NO 3D) | Sulle sue spalle | Ben Is Back | Morto Stalin se ne fa un altro | Robin Hood - L'origine della leggenda | Il testimone invisibile | Sogno di una notte di mezza età | Aquaman | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (NO 3D) | Gli asteroidi | Sex Cowboys | La Befana vien di notte | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Troppa grazia | Il gioco delle coppie (V.O.) | Ralph Spacca Internet (NO 3D) | La prima neve | First Man - Il primo uomo | Old Man & the Gun | Il senso della bellezza | Le Ninfee di Monet - Un Incantesimo di Acqua e Luce | APPuntamento con l’@more | Roma | La douleur | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Aquaman (NO 3D) | Per un Figlio | Vogliamo anche le rose | Lezioni di piano | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità | Suspiria (V.O.) | Il mio Capolavoro | Opera senza autore | La donna elettrica (V.O.) | La Casa dei Libri | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità (V.O.) | Alpha - Un'amicizia forte come la vita (NO 3D) |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Royal Opera House: La Dama di Picche (2019), un film di Stefan Herheim con Aleksandrs Antonenko, Eva-Maria Westbroek, Felicity Palmer,.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: