Leonardo.it

FilmUP.com > Recensioni > Cuori Puri
HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

Cuori Puri

La recensione del film a cura della Redazione di FilmUP.com

di Rosanna Donato23 maggio 2017Voto: 6.5
 

  • Foto dal film Cuori Puri
  • Foto dal film Cuori Puri
  • Foto dal film Cuori Puri
  • Foto dal film Cuori Puri
  • Foto dal film Cuori Puri
  • Foto dal film Cuori Puri
“Cuori puri” racconta un amore nato nella periferia di Roma che vede coinvolti Agnese e Stefano, due giovani molto diversi tra loro. Lei, 18 anni, vive con una madre dura e devota, frequenta la chiesa e sta per compiere una promessa di castità fino al matrimonio. Lui, 25 anni, è un ragazzo dal passato difficile che lavora come custode in un parcheggio di un centro commerciale confinante con un grande campo rom. Dal loro incontro nasce un sentimento vero, fatto di momenti rubati e di reciproco aiuto. Il desiderio l’uno dell’altra cresce sempre di più, fino a quando Agnese, incerta se tradire i suoi ideali, si troverà a prendere una decisione estrema e inaspettata. Nel cast del progetto ricordiamo la presenza di Barbora Bobulova, Stefano Fresi, Edoardo Pesce, Antonella Attili, Federico Pacifici e Isabella Delle Monache.

Diretto con una camera a mano, il film di Roberto De Paolis - con protagonisti Selene Caramazza e Simone Liberati - mostra una realtà periferica che non si allontana molto da quella odierna. Nella pellicola emerge il disagio che chiunque proverebbe se il proprio posto di lavoro venisse messo a rischio dal comportamento di altre persone. In questo caso, gli zingari rom che abitano al di là del parcheggio del centro commerciale in cui lavora Stefano.
Se da una parte quest’ultimo è spaventato dai rom e dalla situazione in quanto potrebbe perdere il lavoro se succedesse qualcosa alle macchine a lui affidare, dall’altra è chiaro che nei loro confronti prova un grande odio, messo in evidenza dai suoi atteggiamenti.
Questo perché vive con il terrore di perdere tutto ed essere costretto a vivere esattamente come loro. Un problema che si riflette nella situazione dei suoi genitori, i quali - per mancanza di soldi - sono stati sfrattati dalla loro abitazione e costretti a vivere in una roulotte nel campo rom.

Dall’altra parte emerge il conflitto di Agnese con i suoi valori, una ragazza cresciuta a pane e fede, che crede nelle Sacre Scritture e dona il suo affetto a chi ha bisogno, senza alcuna distinzione.
La madre, interpretata da Barbora Bobulova, ha sempre cercato di farle capire cosa sia davvero importante nella vita e che avere fede è fondamentale.
Ma cosa succede nel momento in cui Agnese si innamora di Stefano? È disposta a cancellare anni di devozione per un amore appena sbocciato, così, per caso? E come farà i conti con i suoi sensi di colpa? “Cuori puri”, infatti, trova il suo perno nel tema della verginità.
La pellicola è caratterizzata da un andamento lento, che rende alcune scene difficili da seguire, ed è basata su una sceneggiatura che presenta qualche buco nella trama. Alcune situazioni non vengono approfondite, mentre altre volte si assiste ad un passaggio da una scena all’altra senza alcun nesso logico e altre ancora non viene mostrato o spiegato quanto realmente accaduto nel mentre.

Nonostante ciò, colpiscono il linguaggio sempliciotto adottato, talvolta leggermente volgare, e le battute dirette, alcune delle quali sono di forte impatto emotivo. La fotografia non è particolarmente nitida, però si avvale di effetti di chiaro e scuro notevoli e usati sapientemente per mettere in evidenza i sentimenti provati dagli stessi personaggi.
Tra gli interpreti, ad affascinare lo spettatore sia per la forza della loro interpretazione, sia per il modo in cui hanno presentato il loro personaggio, sono Stefano Fresi (il prete e anche colui che ha dato vita ad alcune delle scene più divertenti e sagge) ed Edoardo Pesce (l’amico di Stefano).
Entrambi riescono a donare qualche risata al pubblico, nonostante “Cuori puri” sia un film drammatico che presenta un inaspettato colpo di scena.


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
La Tenerezza | Vita da giungla: alla riscossa! - Il film | L'attesa | La battaglia dei sessi (V.O.) | Barry Seal - Una storia americana (V.O.) | L'incredibile vita di Norman | Dunkirk | Blow-up (V.O.) | Nostalgia della luce | Dopo l'amore | Ritorno in Borgogna | Varichina - La vera storia della finta vita di Lorenzo De Santis | Dove cadono le ombre | Baby Driver - Il genio della fuga | Anime nere | Firenze e gli Uffizi 3D/4K (NO 3D) | Kingsman - Il cerchio d'oro (NO 3D) | L'ora legale | La battaglia dei sessi | Made in China Napoletano | Kong: Skull Island (NO 3D) | Una famiglia | Safari (V.O.) | A Ciambra | Nove lune e mezza | Il Padre d'Italia | Camera con vista (V.O) | 40 sono i nuovi 20 | Margin Call | Nico, 1988 | Amityville: Il risveglio | Manifesto (V.O.) | Tutto quello che vuoi | It | Blade Runner 2049 | Barry Seal - Una storia americana | L'uomo di neve | Parliamo delle mie donne | Brutti e cattivi | It (V.O.) | Monster Family | La principessa e l'aquila | Alice nel paese delle meraviglie - Royal Opera House | Chi m'ha visto | Lasciati Andare | Il palazzo del Viceré | Lego Ninjago Il Film (NO 3D) | Loving | Easy - Un viaggio facile facile | L'ordine delle cose | Glory - Non c'è tempo per gli onesti | Nonno scatenato | Appuntamento al parco | L'uomo dai mille volti | Valerian e La città dei Mille Pianeti (V.O.) | La Parrucchiera | Babylon Sisters | Jackie | Dove non ho mai abitato | Manchester by the Sea | Ammore e malavita | Veleno | Emoji - Accendi le Emozioni | Ma ma - Tutto andrà bene | Il diritto di contare | Blade Runner 2049 (V.O.) | Parigi può attendere | L'intrusa | Veleni | Sicilian Ghost Story | Walk with Me | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) | Koudelka fotografa la Terra Santa | Madre! | L'uomo di neve (V.O.) | L'altro volto della speranza | The Teacher | Cattivissimo me 3 (NO 3D) | Jukai - La foresta dei suicidi | Boston - Caccia all'Uomo | Gatta Cenerentola | In Dubious Battle - Il coraggio degli ultimi | Eraserhead - La mente che cancella | Royal Opera House: Il Trovatore | 120 battiti al minuto | La vita in comune | Una Donna Fantastica | A Casa Nostra | La fratellanza | Noi Siamo Tutto | Le cose che verranno - L'avenir | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | Blow-up | Emoji - Accendi le Emozioni (NO 3D) | Come ti ammazzo il bodyguard | Un profilo per due | Il colore nascosto delle cose | Blade Runner 2049 (NO 3D) | Nemesi | Nemiche per la pelle | Lego Ninjago Il Film | L'altra metà della storia | Cars 3 (NO 3D) | Renegades - Commando d'assalto | Il cliente | Manifesto | LEGO Batman Il Film (NO 3D) | Last Christmas | Lion - La strada verso casa | L'inganno |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Porto il velo adoro i Queen (2016), un film di Luisa Porrino con Sumaya Abdel Qader, Batul Hanife, Takoua Ben Mohamed.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2016 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: