Leonardo.it

HomePage | Archivio completo


Caffè e Non c'è più religione in home video per 01

Caffé di Cristiano Bortone, Non c'è più religione di Luca Miniero e interessanti extra

di Francesco Lomuscio19 aprile 201712:15
 

Caffè e Non c'è più religione in home video per 01 Rispettivamente con i connotati di Fangsheng Lu, Dario Aita e Hichem Yacoubi, Fei si trova in Cina, Renzo in Italia e Hamed in Belgio.
Il primo è un manager di successo prossimo al matrimonio con la figlia del suo capo, magnate dell'industria chimica, il secondo è un giovane sommelier del caffè lavorante sottopagato in un bar di paese e fidanzato con Gaia alias Miriam Dalmazio, il terzo, fuggito dall'Iraq, è proprietario di un piccolo banco dei pegni.
Sono i tre protagonisti di "Caffè", diretto dal Cristiano Bortone autore di "Rosso come il cielo" e "10 regole per fare innamorare" e che approda in dvd sotto il marchio 01, corredato di trailer, galleria fotografica e un backstage di sedici minuti nella sezione riservata ai contenuti speciali.
Tre protagonisti impegnati a combattere le proprie battaglie personali e i cui destini sembrano essere legati tra loro attraverso l'elemento della già citata bevanda del titolo, amara ma anche aspra per darci la forza di lottare, ogni giorno, in un mondo in cui nessuno di noi ha idea di dove stiamo andando, sommersi dalle incertezze di questi tempi di grande trasformazione.
Ed è una indispensabile spruzzata di poesia a rappresentare il maggiore punto di forza dell'operazione, volta a riconfermare le tutt'altro che disprezzabili doti bortoniane di narrazione da schermo; man mano che viene ribadito che bisogna prestare attenzione a far sì che non si spezzi il filo che sembra tenere tutto legato nella tanto fragile quanto preziosa esistenza quotidiana e che, nell'alternare le diverse vicende, si ricorre ad un intreccio non distante da quelli che hanno caratterizzato determinati lavori di Alejandro G. Iñárritu.

Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano per Caffè (2016), un film di Cristiano Bortone con Dario Aita, Miriam Dalmazio, Ennio Fantastichini. In Belgio, Hamed, fuggito dall'Iraq alla ricerca di una vita migliore, è il proprietario di un [..]


Tra un sempre più precario Renzo che si lascia coinvolgere in un'azione criminale, un Fei cui viene chiesto di occuparsi di un grave incidente negli impianti dello Yunnan (patria, appunto, della produzione del caffè), e, infine, un Hamed intento a farsi giustizia da solo dopo che, in un assalto al suo negozio durante una violenta manifestazione di protesta, gli viene rubata una antica caffettiera d'argento per lui molto importante.
Ma "Caffè" non è l'unica novità sfornata dall'home video 01, che, per tutti coloro che intendono trascorrere una serata casalinga all'insegna della risata leggera e lontano dal dramma, rende disponibile su supporto blu-ray anche "Non c'è più religione", visto nelle sale cinematografiche a Dicembre 2016 e che vede dietro la macchina da presa il napoletano Luca Miniero. Un Luca Miniero che - come dimostrato fin dai tempi di "Benvenuti al sud" e "Benvenuti al nord" - torna ad occuparsi attraverso la commedia di contrasti e pregiudizi che, però, non poggiano stavolta sul confronto tra settentrione e meridione.
Infatti, la storia raccontata si svolge in una piccola isola del Mediterraneo dove, come ogni anno, per celebrare il Natale si realizzerebbe tranquillamente il presepe vivente; se non fosse per il fatto che il Gesù Bambino titolare è cresciuto e, oltre a sfoggiare baffi e brufoli, nella culla non è più in grado di entrare.
Situazione che, complici sia il fatto che a Porto Buio i bambini non nascano più da un pezzo, sia che la tradizione del presepe rappresenti l'unica "resistenza per non scomparire", costringe il sindaco fresco di nomina Cecco, ovvero Claudio Bisio, a tentare di chiedere un sostituto in prestito ai tunisini che vivono nel posto, con la cui comunità, però, non corre buon sangue.
Comunità alla cui guida si trova l'amico italiano convertito all'Islam Marietto detto Bilal, il quale, con le fattezze di Alessandro Gassman, oltre a storpiare "A Silvia" di Giacomo Leopardi, spacciandola per sua come pure "4 Marzo 1943" di Lucio Dalla, finisce per aiutarlo nell'impresa insieme a Suor Marta, interpretata da Angela Finocchiaro, che non ne vuole sapere di "profanare" la culla di Gesù.
Mentre il bellocchiano Roberto Herlitzka veste i panni di un vescovo e, tra chiesa divisa in due, ramadan cristiano e Madonna buddista, una segreteria telefonica abbastanza particolare ed un lama messo al posto del bue (!!!), al campionario di personaggi di "Non c'è più religione" vanno ad aggiungersi l'Aldo di Giovanni Cacioppo e il don Mario di Massimo De Lorenzo. Lo stesso Massimo De Lorenzo che, inoltre, ci accompagna nell'ironico dietro le quinte "L'arte del cinematografo" negli extra del disco, comprendenti anche trailer, galleria fotografica e venti minuti di backstage.
Non vi rimane che scegliere tra "Caffé" e "Non c'è più religione"... magari, potete visionarli in sequenza.



Le ultime dal mondo del cinema.
Quentin Tarantino e Leonardo DiCaprio insieme per Charles Manson
Da giovedì 18 gennaio al cinema Il vegetale e Insidious: L'ultima chiave
Un inedito Alvaro Vitali torna al cinema in un thriller
The Post: Tom Hanks, Meryl Streep e Steven Spielberg a Milano
The Assassination of Gianni Versace: American Crime Story 2, la serie tv sull'omicidio Versace
Box office del 15 gennaio 2018: in vetta Benedetta follia
Seven Seconds, serie tv crime su Netflix dal 23 febbraio
Film in sala dall’11 gennaio 2018: Benedetta Follia e Tre manifesti a Ebbing, Missouri

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Manifesto | Il senso della bellezza | L'Insulto | Insidious: L'ultima chiave | Assassinio sull'Orient Express | Libere, disobbedienti, innamorate - In Between | La principessa e l'aquila | Un tirchio quasi perfetto | Sami Blood | Belle Dormant - Bella Addormentata | Jumanji: Benvenuti nella Giungla (NO 3D) | Ella & John - The Leisure Seeker | Morto Stalin se ne fa un altro | Leo da Vinci - Missione Monna Lisa | Natale da Chef | Loveless | Smetto quando voglio - Ad Honorem | Cattivissimo me 3 (NO 3D) | Bastille Day - Il colpo del secolo | The Square | Poveri ma ricchissimi | In guerra per amore | Il Premio | Walk with Me | La poltrona del padre | Upwelling - La risalita delle acqua profonde | L'ora più buia | Dickens - L'uomo che inventò il Natale | Oltre i confini del male - Insidious 2 | Glory - Non c'è tempo per gli onesti | Ammore e malavita | Il diritto di contare | Kong: Skull Island (NO 3D) | Coco | Mr. Ove | Veleno | Tre manifesti a Ebbing, Missouri | L'arte viva di Julian Schnabel | L'ora più buia (V.O.) | Nico, 1988 | The Rocky Horror Picture Show | Essere Gigione - L'incredibile storia di Luigi Ciaravola | Billy Lynn: Un giorno da eroe | Morto Stalin se ne fa un altro (V.O.) | Due sotto il burqa | Lady Macbeth | Alla ricerca di Van Gogh | La Tenerezza | Benedetta Follia | The Big Sick - Il matrimonio si può evitare, l'amore no | In Dubious Battle - Il coraggio degli ultimi | The Midnight Man | Lion - La strada verso casa | La Convocazione | Tre manifesti a Ebbing, Missouri (V.O.) | Poesia senza fine | La tartaruga rossa | The Paris Opera | 50 Primavere | Come un gatto in tangenziale | Passeri (V.O.) | Casablanca | Amori che non sanno stare al mondo | Suburbicon (V.O.) | Lasciati Andare | The Broken Key | Il vegetale | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) | Jumanji: Benvenuti nella Giungla | Star Wars: Gli ultimi Jedi | Tutti i soldi del mondo | Noi Siamo Tutto | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | The Greatest Showman | Ritorno in Borgogna | L'uomo di neve | Anime nere | L'Atalante | La febbre del sabato sera (V.O.) | La corazzata Potemkin | The Greatest Showman (V.O.) | Wonder | La ruota delle meraviglie | A Ciambra | Suburbicon | Detroit | Star Wars: Gli ultimi Jedi (NO 3D) | Wonder (V.O.) | Corpo e anima | Ferdinand (NO 3D) | Un sacchetto di biglie | Safari | Capitan Mutanda: Il film (NO 3D) | Coco (NO 3D) | Geostorm (NO 3D) | My Generation | Gatta Cenerentola | Napoli velata | Il ragazzo invisibile - Seconda generazione |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2016 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: