Leonardo.it

HomePage | Archivio completo


Gli orrori in alta definizione di The ring 3, Underworld: Blood wars e Life - Non oltrepassare il limite

Tanti extra per The ring 3, Underworld: Blood wars e Life - Non oltrepassare il limite

di Francesco Lomuscio11 agosto 201714:00
 

Gli orrori in alta definizione di The ring 3, Underworld: Blood wars e Life - Non oltrepassare il limite Chi non ricorda il "The ring" di Gore Verbinski che, remake a stelle e strisce datato 2002 dell'omonimo horror - tratto da un romanzo di Suzuki Koji - diretto quattro anni prima dal giapponese Hideo Nakata, ebbe anche un sequel firmato proprio da quest'ultimo e interpretato come il lungometraggio precedente da Naomi Watts?
Sotto la regia di F. Javier Gutiérrez, a Marzo 2017 abbiamo avuto modo di vedere nelle sale cinematografiche italiane il "The ring 3" che, con un'inquietante sequenza di apertura che si svolge a bordo di un aereo, si è rivelato totalmente scollegato dagli altri due film.
Del resto, fuori la Watts, è semplicemente come "Rings" che è conosciuta in patria l'operazione, atta a porre nei panni della giovane Julia Matilda Lutz e a proporsi in maniera evidente in qualità di reboot della saga.


Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano 2 per The Ring 3 (2015), un film di F. Javier Gutiérrez con Vincent D'Onofrio, Johnny Galecki, Aimee Teegarden. Una giovane donna inizia a preoccuparsi quando viene a sapere che il suo fidanzato ha iniziato ad [..]


Reboot la cui neo-protagonista si ritrova ad indagare sui raccapriccianti retroscena riguardanti la Samara ora interpretata da Bonnie Morgan, dal momento in cui la diabolica videocassetta che pare lasci soltanto sette giorni di vita a coloro che la visionano comincia a suscitare un certo interesse nel fidanzato Holt, ovvero Alex Roe.
E, man mano che qualcuno, ovviamente, ci rimette le penne e che il veterano Vincent D'Onofrio fa la sua entrata in scena incarnando il sacerdote non vedente Burke, non si fatica ad avvertire l'impressione che, con ogni probabilità, dei tre "The ring" concepiti su suolo americano questo terzo sia quello che maggiormente si avvicina alla "umida cupezza" trasudante dal prototipo orientale.
Tra immancabili spettri femminili dai lunghi capelli lisci e neri e misteriose apparizioni, al servizio di una inedita versione dei fatti che Paramount rende ora disponibile su supporto blu-ray; con quattordici scene eliminate, making of (dodici minuti), sguardo alle sequenze più spaventose (sei minuti) e alla realizzazione della nuova Samara (nove minuti) nella sezione riservata ai contenuti speciali.
Ma non si tratta dell'unico sequel che approda nel mercato dell'home video in alta definizione, in quanto Sony Pictures Home Entertainment provvede a lanciare "Underworld: Blood wars" di Anna Foerster, quinta avventura della sexy succhiasangue Selene, dalle fattezze di Kate Beckinsale e ancora una volta impegnata a difendersi dagli attacchi da parte dei Lycan.
Oltre che dagli stessi Vampiri, che l'hanno tradita, perché, affiancata nuovamente dal proprio simile David e dal padre di lui, quindi Theo James e Charles Dance, è anche la Semira alias Lara Pulver interessata ad avere il suo sangue a darle filo da torcere. Nel corso di una oltre ora e mezza di visione che, non priva di violente immagini comprendenti occhi perforati e, addirittura, una colonna vertebrale strappata a mani nude, strizza come sempre l'occhio ai seguaci dell'horror proto-videogame in stile "Resident evil".
Anche se, in questo caso, sembra essere, inoltre, la acclamatissima serie televisiva "Il trono di spade" a figurare tra i modelli presi in considerazione; mentre gli immancabili toni dark avvolgono il tutto, stavolta immerso in una bianca ambientazione nevosa, e che giungiamo ad un finale aperto accompagnati da trasformazioni e tripudio di effetti digitali (abbiamo perfino un licantropo diviso in due parti).
Dei quali, tra l'altro, si parla in uno speciale incluso negli extra (dodici minuti), insieme a una featurette riguardante l'evoluzione di Selene (otto minuti) e ad altre due (di sei minuti ciascuna) mirate ad analizzare gli altri personaggi ed aspetti del franchise.
Per coloro, poi, che intendono proseguire ulteriormente una serata casalinga all'insegna del brivido, entra a far parte del catalogo Sony anche "Life - Non oltrepassare il limite" di Daniel Espinosa, con una misteriosa forma di vita in rapida evoluzione che, a causa dell'estinzione della vita sul pianeta rosso, si mostra pronta a minacciare una squadra di scienziati in missione a bordo della Stazione Spaziale Internazionale.
Scienziati, ma anche meccanici, ingegneri e medici con i volti di Jake Gyllenhaal, Rebecca Ferguson, Ryan Reynolds, Sho Murakami e un paraplegico Ariyon Bakare; tutti sotto il comando del cosmonauta russo cui concede anima e corpo Olga Dihovichnaya, nonché volti a fare da campionario umano sacrificabile ai fini dell'intrattenimento "da paura". Campionario umano attaccato dall'essere che si fa sempre più viscido e tentacolato con l'avanzare dei fotogrammi, immersi in un contesto decisamente realistico, maggiormente vicino alla concretezza della scienza che all'assurdità della fantascienza, nonostante la dimensione horror generale.
Essere denominato Calvin, piuttosto originale e distante da precedenti modelli su celluloide di abomini nascosti nell'immenso universo stellare, perché non ennesima mostruosità dal capo smisurato o dal colore verdastro, bensì organismo monocellulare - ispirato a un fungo mucillaginoso - privo di un'intelligenza superiore e capace di riprodursi tante volte, fino a diventare pluricellulare, oltre che di sopravvivere nell'ambiente dove si è riprodotto. Essere che, senza perdere tempo, vediamo quasi subito in scena in questa produzione ad alto budget attraversata, comunque, da un respiro che non si discosta affatto da quello che ha caratterizzato non pochi b-movie nati sulla scia di "Alien" di Ridley Scott.
Con la claustrofobia conferita dall'ambiente chiuso in orbita, fino al nient'affatto scontato epilogo di un insieme il cui disco appare corredato di sei scene eliminate, diari degli astronauti (tre minuti), una featurette relativa a Calvin (sette minuti) e un paio di making of (uno di sei e l'altro di sette minuti).
Pronti a movimentare le vostre visioni estive tramite "The ring 3", "Underworld: Blood wars" e "Life - Non oltrepassare il limite"?



Le ultime dal mondo del cinema.
Quentin Tarantino e Leonardo DiCaprio insieme per Charles Manson
Da giovedì 18 gennaio al cinema Il vegetale e Insidious: L'ultima chiave
Un inedito Alvaro Vitali torna al cinema in un thriller
The Post: Tom Hanks, Meryl Streep e Steven Spielberg a Milano
The Assassination of Gianni Versace: American Crime Story 2, la serie tv sull'omicidio Versace
Box office del 15 gennaio 2018: in vetta Benedetta follia
Seven Seconds, serie tv crime su Netflix dal 23 febbraio
Film in sala dall’11 gennaio 2018: Benedetta Follia e Tre manifesti a Ebbing, Missouri

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
La Convocazione | The Greatest Showman | Il senso della bellezza | Poesia senza fine | My Little Pony: Il Film | 50 Primavere | Kong: Skull Island (NO 3D) | Corpo e anima | La dolce vita | Cenerentola (1950) | Veleno | Cattivissimo me 3 (NO 3D) | Brutti e cattivi | Hugo Cabret (NO 3D) | Star Wars: Gli ultimi Jedi (NO 3D) | Assassinio sull'Orient Express | Jumanji: Benvenuti nella Giungla | Il Gruffalò & Gruffalò e la sua Piccolina | L'ora più buia | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) | The Greatest Showman (V.O.) | Napoli velata | Paddington 2 | Safari | Un sacchetto di biglie | Morto Stalin se ne fa un altro (V.O.) | Ferdinand (NO 3D) | Romeo e Giulietta - Bolshoi Ballet 2017-18 | Split | Star Wars: Gli ultimi Jedi | Glory - Non c'è tempo per gli onesti | Ferdinand | Ella & John - The Leisure Seeker | The Square | Poveri ma ricchissimi | Anime nere | Ammore e malavita | Io & Annie | Il Ragazzo Invisibile | Passeri (V.O.) | Insidious: L'ultima chiave | Oltre i confini del male - Insidious 2 | Jumanji: Benvenuti nella Giungla (NO 3D) | Justice League (NO 3D) | My Generation | Due sotto il burqa | A Ciambra | Bastille Day - Il colpo del secolo | Il Premio | L'ora più buia (V.O.) | The Paris Opera | Essere Gigione - L'incredibile storia di Luigi Ciaravola | Leo da Vinci - Missione Monna Lisa | Il vegetale | The Big Sick - Il matrimonio si può evitare, l'amore no | La Tenerezza | Upwelling - La risalita delle acqua profonde | Belle Dormant - Bella Addormentata | Capitan Mutanda: Il film (NO 3D) | Coco (NO 3D) | Basta che funzioni | L'Insulto | La corazzata Potemkin | Benedetta Follia | Beata ignoranza | Wonder | Il fascino dell'impossibile | Lasciati Andare | La signora dello zoo di Varsavia | Tre manifesti a Ebbing, Missouri | Mr. Ove | Manifesto | In Dubious Battle - Il coraggio degli ultimi | La tartaruga rossa | The Midnight Man | L'arte viva di Julian Schnabel | Alla ricerca di Van Gogh | Suburbicon (V.O.) | L'altro volto della speranza | Coco | Happy End | Coco (V.O.) | La ruota delle meraviglie | Cars 3 (NO 3D) | Morto Stalin se ne fa un altro | Nut Job 2: Tutto molto divertente | Gli eroi del Natale | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | Detroit (V.O.) | Tre manifesti a Ebbing, Missouri (V.O.) | Vampiretto | Come un gatto in tangenziale | Gatta Cenerentola | Il ragazzo invisibile - Seconda generazione | Wonder (V.O.) | David Hockney Royal Academy Of Art | Un tirchio quasi perfetto | Nut Job - Operazione Noccioline (NO 3D) | Libere, disobbedienti, innamorate - In Between | Loveless | Tutti i soldi del mondo | Smetto quando voglio - Ad Honorem | Noi Siamo Tutto | Loving Vincent | Suburbicon | Bubble | Jumanji: Benvenuti nella Giungla (V.O.) |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2016 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: