HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

Anarchy





Michael Almereyda ha presentato a Venezia, in Concorso nella sezione Orizzonti, una rivisitazione del “Cimbelino” di Shakespeare, mantenendosi fedelissimo al testo e ambientandolo nei sobborghi di una metropoli contemporanea.
L’amore della principessa inglese per l’erede al trono di Roma è ostacolato dal padre, che aveva già pianificato il suo matrimonio secondo piani politici a lui congeniali.
Il film procede tramite scelte imbarazzanti e al limite del ridicolo, a tal punto che è arduo capire da dove cominciare a parlarne.
Iniziamo dalla scelta dell’ambientazione contemporanea. Due anni fa Joss Whedon (il regista di “The Avengers”) ha realizzato una versione cinematografica di “Molto rumore per nulla”, in cui i personaggi, medio-borghesi dell’America di oggi, recitavano le stesse parole scritte da Shakespeare alla fine del Cinquecento; una decisione che all’interno del film riusciva ad inserirsi più che bene, conferendo un tono teatrale e ironico a una vicenda raccontata con il massimo della naturalezza. In “Cymbeline”, al contrario, questa scelta stona con tutto il tono del film, non è assolutamente necessaria a una resa potente del testo e non è un’esigenza che parte dalla tragicommedia shakesperiana; anzi, è una decisione presa a tavolino e a priori, alla ricerca di uno sterile effetto di contrasto, supportato da una regia che da una parte si appesantisce nella vana ricerca di una solenne teatralità e dall’altra si concentra troppo nel sottolineare la modernità della rivisitazione, tra infinite quantità di iPhone, iPad e Mac, selfie, ribelli che ascoltano reggae indossando magliette di Che Guevara e molto altro: impossibile evitare di sfociare nel ridicolo più assoluto.
Almereyda ha fatto la peggiore delle scelte, credendo di essere in grado di dirigere un film che puntasse tutto sullo stile potendosi permettere di lasciare in secondo piano lo sviluppo narrativo, perché non ne è assolutamente in grado. “Cymbeline” si trascina in tutta la sua durata solo alla ricerca di trovate ed effetti sterili e gratuiti. Monologhi resi tramite canzoni, mostrare una pistola dopo aver parlato di spade: niente di tutto ciò è minimamente curioso o stimolante.
Il regista è riuscito addirittura a far recitare male un cast eccezionale che, esclusi i due pessimi protagonisti, vanta nomi del calibro di Ethan Hawke, Ed Harris e Milla Jovovich: un’impresa che si direbbe impossibile.
Accolto a Venezia con una pioggia di fischi da parte del pubblico.

La frase:
"Anche se lei è un angelo del Paradiso, l’Inferno è qui".

a cura di Luca Renucci

Scrivi la tua recensione!



FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Gli uomini d'oro | Vivere | Terminator: Genisys (NO 3D) | Parasite | Yuli - Danza e libertà | Il cielo sopra Berlino | Le Mans '66 - La grande sfida (V.O.) | Metropolis | Bangla | Il Re Leone (NO 3D) | Il giorno più bello del mondo | Il Re Leone (1994) (NO 3D) | Joker | Toy Story 4 (NO 3D) | Se mi vuoi bene | Ailo - Un'avventura tra i ghiacci | Il Piccolo Yeti | Hansel & Gretel: Cacciatori di streghe (NO 3D) | Il segreto della miniera | Mio fratello rincorre i dinosauri | L'età giovane (V.O.) | La Belle Époque | Il Corpo della Sposa - Flesh Out | Pupazzi alla Riscossa - UglyDolls | Miserere | La Famosa Invasione degli Orsi in Sicilia | Doctor Strange (NO 3D) | BlacKkKlansman | Finchè morte non ci separi | Joker (V.O.) | Le ragazze di Wall Street - Business Is Business | Good bye Lenin! | Tutto il mio folle amore | The Danish Girl | La vita invisibile di Eurídice Gusmão | Shaun, Vita da Pecora - Farmageddon Il Film | Zombieland - Doppio Colpo (V.O.) | C'era una volta...a Hollywood (V.O.) | #AnneFrank. Vite parallele | Terminator: Destino Oscuro | Gemini Man (NO 3D) | Tuttapposto | Deepwater - Inferno sull'Oceano | Il traditore | Maleficent (NO 3D) | Una canzone per mio padre | The Bra - Il reggipetto | Downton Abbey (V.O.) | Midway | La Belle Époque (V.O.) | Attraverso i miei occhi | Come se non ci fosse un domani | Le verità (2017) | Dora e la città perduta | IRA | L'uomo del labirinto | Lezioni di piano | Il mio profilo migliore | Deep - Un'avventura in fondo al mare | Scary Stories to Tell in the Dark | Ad Astra | Zombieland - Doppio Colpo | The Irishman | Dilili a Parigi | Ritratto di signora | Psicomagia - Un'arte per guarire | Motherless Brooklyn - I Segreti di una Città (V.O.) | Angry Birds 2 - Nemici amici per sempre | The Irishman (V.O.) | I migliori anni della nostra vita | Vicino all'Orizzonte | Martin Eden | L'età giovane | Yesterday | Pupazzi senza gloria | Downton Abbey | La Scomparsa di mia Madre | Maleficent - Signora del Male | Le verità | La Notte non fa più Paura | Miserere (V.O.) | The Informer - Tre secondi per sopravvivere | Sole | Non succede, ma se succede... | Maleficent - Signora del Male (NO 3D) | Mother's Day | Le ragazze di Wall Street - Business Is Business (V.O.) | Morte a Venezia | Grazie a Dio (V.O.) | A spasso col panda | C'era una volta...a Hollywood | Motherless Brooklyn - I Segreti di una Città | Doctor Sleep | Manta Ray | Edison - L'uomo che Illuminò il Mondo | Dumbo (1941) | Ora e sempre riprendiamoci la vita | Parasite (V.O.) | Le Mans '66 - La grande sfida | La migliore offerta | Sono Solo Fantasmi | Grazie a Dio | La famiglia Addams (NO 3D) |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Un Giorno di Pioggia a New York (2019), un film di Woody Allen con Timothée Chalamet, Elle Fanning, Selena Gomez.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: