District 9
A partire dalla sua pellicola d’esordio "Bad taste-Fuori di testa", il neozelandese Peter Jackson – oggi famoso per aver portato sul grande schermo l’epopea tolkeniana de "Il Signore degli Anelli" – non ha mai nascosto un certo amore rivolto agli esseri provenienti da un altro mondo, come pure ha avuto modo di dimostrare interesse per il mockumentary tramite lo stupefacente "Forgotten silver", co-diretto per la tv insieme a Costa Botes.
Quindi, non si tratta forse di un caso se lo troviamo nelle vesti di produttore del lungometraggio d’esordio del sudafricano Neill Blomkamp, il quale, prendendo spunto dal suo short "Alive in Jo’burg", unisce lo stile del falso documentario alla tematica degli invasori spaziali.
Invasori spaziali che, approdati sulla Terra vent’anni prima e ribattezzati "gamberoni" dagli umani a causa dell’aspetto simil-crostaceo, cominciano ad essere cacciati dalla patria provvisoria District 9, in Sudafrica, dalla società privata MNU (Multi-National United), la quale non solo non ha alcun interesse verso il loro benessere, ma otterrebbe immensi profitti se dovesse riuscire a far funzionare le potenti armi aliene, per l’attivazione delle quali occorre il DNA extraterrestre.
E, tra interviste a personaggi inventati e nigeriani che raccontano di mangiare parti delle creature perché convinti di acquisirne i poteri, è attraverso il ricorso al veloce montaggio e all’abbondanza di riprese a mano che il regista tenta di evocare il flusso di notizie offerto quotidianamente, 24 ore su 24, dai canali via cavo e da internet, conferendo realismo a un’assurda vicenda fantascientifica ispirata ai classici del genere.
Vicenda che, tecnicamente confezionata con grande professionalità e scandita dal coinvolgente ritmo narrativo enfatizzato dalle massicce dosi d’azione e movimento, migliora man mano che i fotogrammi avanzano, tra risvolti horror e accenni di splatter; fino a tirare in ballo la figura del povero Wikus van der Merwe (Sharlto Copley), il quale, contratto un virus non appartenente al nostro pianeta, comincia a subire una progressiva mutazione di angosciante taglio cronenberghiano.
Senza dimenticare una spruzzata d’indispensabile ironia e con effetti digitali usati a dovere, per circa 112 minuti di visione che lasciano tranquillamente emergere un intelligente messaggio antirazzista relativo all’importanza di trovarsi nei panni dell’altro (inteso come "diverso") prima di giudicarlo in maniera negativa e disprezzabile.

La frase: "Adoro guardare i gamberoni morire".

Francesco Lomuscio

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.














I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Book Club - Tutto può succedere | Tutti Pazzi a Tel Aviv (V.O.) | In questo mondo | C'era una volta il Principe Azzurro | Avengers: Endgame (NO 3D) | Unfriended: Dark Web | Avengers: Endgame | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità | Aladdin (V.O.) | Il professore e il pazzo | Hellboy | Mia e il Leone Bianco | Cyrano mon amour | Attacco a Mumbai - Una vera storia di coraggio | Aladdin | I villeggianti | After | L'uomo fedele | Una giusta causa | Mò Vi Mento - Lira di Achille | I fratelli Sisters (V.O.) | John McEnroe - L'impero della perfezione | Quando eravamo fratelli | Bangla | Medea | Takara - La notte che ho nuotato | Dolor y Gloria (V.O.) | Il campione | La Caduta dell'Impero Americano | Addio mia concubina | Asbury Park: Lotta, Redenzione, Rock 'n Roll | Ma cosa ci dice il cervello | I Figli del Fiume Giallo | Il professore e il pazzo (V.O.) | Non uno di meno | Pet Sematary | Momenti di trascurabile felicità | Stanlio e Ollio | Palladio | Asterix e il Segreto della Pozione Magica | Unfriended | Bentornato Presidente! | Un'altra vita - Mug | Dafne | Solo cose belle | The Breadwinner | Le invisibili | Normal | L'angelo del male (1998) | I fratelli Sisters | La promessa dell'alba | Rex - Un Cucciolo a Palazzo | Una vita violenta | Il grande spirito | Torna a casa, Jimi! 10 cose da non fare quando perdi il tuo cane a Cipro | Essere Leonardo da Vinci - Un'intervista impossibile | Pokémon: Detective Pikachu (V.O.) | Wonder Park | Ted Bundy - Fascino criminale | Book Club - Tutto può succedere (V.O.) | Non sono un assassino | Cafarnao - Caos e miracoli | Mary Poppins | Forse è solo mal di mare | Che fare quando il mondo è in fiamme? | John Wick 3: Parabellum (V.O.) | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Bohemian Rhapsody | Border - Creature di confine | Le Grand Bal | Wonder Park (NO 3D) | L'uomo che comprò la luna | Il colpevole - The Guilty | Ora e sempre riprendiamoci la vita | Attenti a quelle due | The Brink - Sull'Orlo dell'Abisso | Tutti Pazzi a Tel Aviv | Il Corriere - The Mule | Red Joan | Ancora un giorno (V.O.) | Pets - Vita da animali (NO 3D) | Ride | Il viaggio di Yao | L'uomo fedele (V.O.) | Pokémon: Detective Pikachu | John Wick | Tonya | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Il miglior regalo | Pokémon: Detective Pikachu (NO 3D) | Lucania - Terra Sangue e Magia | La guerra dei fiori rossi | John Wick 3: Parabellum | L'Ape Maia - Il film (NO 3D) | Sarah & Saleem - Là dove nulla è possibile | Il traditore | Ancora un giorno | Gordon & Paddy | Oro verde - C'era una volta in Colombia | Il Corpo della Sposa - Flesh Out | L'Angelo del Male - Brightburn | Il testimone invisibile | Dolor y Gloria | Dumbo (NO 3D) | Che fare quando il mondo è in fiamme? (V.O.) | A spasso con Willy | Dilili a Parigi | Le Ninfee di Monet - Un Incantesimo di Acqua e Luce | Il papa' di Giovanna | Aladdin (NO 3D) |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Dentro Caravaggio (2019), un film di Francesco Fei con Manuel Agnelli, ,.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: