Dylan Dog - Il Film
Giacca nera, camicia rossa e jeans, è lui, l’indagatore dell’incubo più famoso dei fumetti... o, almeno, era lui finché lo potevamo osservare all’opera nelle avventure disegnate contenute negli albi editi da Sergio Bonelli a partire dal 1986, anno in cui uscì nelle edicole quel mitico numero 1 intitolato "L’alba dei morti viventi".
Già, perché il Dylan Dog che, dopo tanti anni di ripensamenti, serie televisive italiane annunciate e stesure di sceneggiature mai approvate, viene proposto dagli americani in versione pensione anticipata ma costretto a tornare in azione per decifrare le iscrizioni ritrovate su un antico manufatto in grado di annientare l’umanità, tutto ricorda tranne che l’eroe dalla faccia di Rupert Everett creato dal Tiziano Sclavi anche verbalmente omaggiato.
Assenti sia l’ispettore Bloch che il malvagio Xabaras, qui abbiamo il Peter Stormare di "Fargo" (1996) nei panni di Gabriel, leader dei Lupi Mannari, e il Taye Diggs di "Basic" (2003) in quelli di Vargas, leader del clan dei Vampiri, mentre la giovane Elizabeth alias Anita Briem cerca di far luce sull’orribile omicidio di suo padre.
Quindi, con abbondanza di effetti digitali neppure disprezzabili, siamo decisamente dalle parti di "Underworld" (2003), tra gigantesche creature che ricordano Nemesi di "Resident evil: Apocalypse" (2004) e discoteche affollate di succhiasangue che, in preda ad una potente droga, sembrano usciti direttamente dalla serie "Blade".
Perché, effettivamente, con il protagonista che, impersonato in maniera del tutto anonima dal Brandon Routh che aveva già provveduto a rovinare la figura di Clark Kent in "Superman returns" (2006), se ne va in giro a sfoggiare muscoli ed a prendere i mostri a pugni, quando non spara al ralenti con due pistole contemporaneamente imitando il Neo di "Matrix" (1999), l’aria che si respira è quella di un b-movie horror risalente al periodo a cavallo tra la seconda metà degli anni Novanta e l’alba del terzo millennio.
Un b-movie horror che Kevin Munroe, già regista del lungometraggio d’animazione "TMNT" (2007), riguardante le tartarughe ninja, gira sfoggiando notevole capacità tecnica, senza riuscire, però, ad evitare una certa fiacchezza narrativa imperante, nonostante le abbondanti dosi di movimento incluse nella pellicola.
E, mentre peniamo anche la risaputa mancanza di Groucho, il quale, a causa di problemi di diritti, viene sostituito con un assistente di nome Marcus che, interpretato dal Sam Huntington già al fianco di Routh nel citato film sul supereroe di Krypton, finisce trasformato in uno zombi, l'unico elemento che sembra rimandare alle storie di Sclavi è una certa ironia sempre pronta a fare capolino.
Per il resto, un’operazione che, ricordando nelle dinamiche più le fanta-trasposizioni dai fumetti Marvel e DC che l’orrore dylandoghiano di stampo europeo, testimonia soltanto l’ennesimo errore compiuto dagli italiani, capaci di farsi "rubare" e snaturare dagli squali d’oltreoceano perfino uno dei più importanti simboli della cultura popolare tricolore di fine XX secolo.

La frase: "Può essere duro morire a New Orleans, ma se muori e fai ritorno chiami me, Dylan Dog".

Francesco Lomuscio

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.














I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Il prigioniero coreano | The Doors: Live at the Bowl '68 | The Happy Prince | Il dubbio - Un caso di coscienza | Lasciati Andare | Ex Libris : New York Public Library | Escobar | Al massimo ribasso | Ore 15:17 - Attacco al treno | Tonya | Metti la nonna in freezer | The Disaster Artist (V.O.) | Parigi a Piedi Nudi (V.O.) | La melodie | Il giovane Karl Marx | Tu mi nascondi qualcosa | Youtopia | Il giocatore invisibile | Giù le mani dalle nostre figlie | A Beautiful Day | Una festa esagerata | Nato a Casal di Principe | Cristina - Il racconto di una malattia | Manhattan | Ultimo tango a Parigi | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) | La Forma dell'Acqua - The Shape of Water | Parasitic Twin | Solo: A Star Wars Story | Bob & Marys - Criminali a domicilio | La terra di Dio (V.O.) | Final Portrait - L'Arte di essere Amici | Quello che non so di lei | Harry Potter e il calice di fuoco | The Disaster Artist | The Silent Man | La Casa Sul Mare | Eva | Contromano | Solo: A Star Wars Story (V.O.) | La notte del giudizio - Election Year | Io & Annie (V.O.) | Ricomincio da noi | Il Tuttofare | Nella tana dei lupi | Manuel | Glory - Non c'è tempo per gli onesti | L'Insulto | Cezanne - Ritratti di una Vita | Cosa dirà la gente | Montparnasse femminile singolare | Hotel Gagarin | Napoli velata | Tracers | Escobar - Il fascino del male | Kong: Skull Island (NO 3D) | Benvenuto in Germania! | Game Night - Indovina chi muore stasera? | L'isola dei cani (V.O.) | Figlia mia | Sherlock Gnomes | Ferdinand (NO 3D) | Made in Italy | Sergio e Sergej - Il professore e il cosmonauta | Mektoub My Love - Canto Uno | Il giorno della civetta | Loving Vincent | Hitler contro Picasso e gli altri | Leo da Vinci - Missione Monna Lisa | Star Wars: Gli ultimi Jedi (NO 3D) | I segreti di Wind River | Tonno spiaggiato | Parigi a Piedi Nudi | Il codice del babbuino | La terra di Dio | Lady Bird | E' arrivato il Broncio | Un amore sopra le righe | Doppio amore | 1945 | Transfert | Kedi - La Città dei Gatti | Anime nere | Il giovane Karl Marx (V.O.) | Il Vangelo secondo Mattei | Rudy Valentino | Van Gogh - Tra Il Grano E Il Cielo | American Pastoral | Abracadabra | Red Sparrow (V.O.) | Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse | Tre manifesti a Ebbing, Missouri | Scoop | Race - Il colore della vittoria | Loveless | Si muore tutti democristiani | Solo: A Star Wars Story (NO 3D) | Show Dogs - Entriamo in scena | Rampage - Furia Animale (NO 3D) | Avengers: Infinity War (NO 3D) | Deadpool 2 (V.O.) | Il filo nascosto | La Tenerezza | Puoi baciare lo sposo | Peter Rabbit | Deadpool 2 | Wajib - Invito al matrimonio | Un sogno chiamato Florida | Loro 2 | Io & Annie | Centochiodi | Dopo la guerra | C'est la vie - Prendila come viene | Resina | L'Amore secondo Isabelle | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | Loro 1 | L'isola dei cani | La notte del giudizio | Quanto basta | Nobili bugie | La settima onda | Le meraviglie del mare (NO 3D) | Eric Clapton: Life in 12 Bars | Ella & John - The Leisure Seeker | 1945 (V.O.) | Dogman | Stato di ebbrezza | La signora dello zoo di Varsavia | Viaggio a Kandahar | Arrivano i prof | Il Viaggio - The Journey | Le meraviglie del mare | Ready Player One (NO 3D) | Oltre la notte | Famiglia allargata | They | Il mio nome è Thomas | Molly's game | Un sacchetto di biglie | I Feel Pretty | Veleno | L'ora più buia | Corpo e anima | I figli della notte | Piccoli crimini coniugali | Doctor Strange (NO 3D) | Lion - La strada verso casa |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per La terra dell'abbastanza (2018), un film di Damiano D'Innocenzo, Fabio D'Innocenzo con Andrea Carpenzano, Matteo Olivetti, Milena Mancini.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office

€ 2.653.615

Deadpool 2

€ 566.442

Dogman

€ 518.611

Loro 2



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: