HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

E la chiamano estate











Il titolo è lo stesso della canzone di Bruno Martino che apre il lungometraggio, prima ancora che vengano posti in scena il Jean-Marc Barr di "Dogville" (2003) e la nostra Isabella Ferrari all’interno di una stanza bianca, sul letto, mentre Rita Pavone canta in sottofondo "Che m’importa del mondo".
Una situazione che, come pure il continuativo dialogo che fa da pseudo-voce narrante ed i diversi momenti in cui la donna parla guardando direttamente in camera, sembra in un certo senso richiamare alla memoria il primo cinema di Jean-Luc Godard e, in particolare, il suo “Una donna sposata” (1964).
Del resto, come lì avevamo uno sguardo sulla femmina maritata all’interno della società dei consumi degli anni Sessanta, qui assistiamo alla stramba vicenda sentimentale di due quarantenni che si amano intensamente, ma senza aver mai avuto alcun rapporto fisico tra loro, in quanto lui è rimasto segnato dalla morte suicida dell’unico fratello e dall’abbandono da parte della madre.
Stramba vicenda destinata ad evolversi con l’uomo che, tormentato per non riuscire a vivere insieme alla propria compagna tutte le esperienze di un rapporto d’amore, si abbandona ad un comportamento estremo che lo conduce ad avere compulsivi incontri con prostitute; arrivando addirittura ad andare a cercare i suoi ex fidanzati non solo per sapere come fosse stata la loro relazione, ma anche per chiedergli di tornare con lei.
Quindi, con la figura femminile in questione che, in maniera paradossale, si sente profondamente amata a causa della sofferenza del protagonista, il quale finisce in una sorta di autopunitivo delirio di volere allontanarla da se, sebbene rappresenti il suo unico bene prezioso, il terzo lungometraggio diretto dal bergamasco classe 1969 Paolo Franchi – autore de "La spettatrice" (2004) e “Nessuna qualità agli eroi” (2007) – si presenterebbe sulla carta come un’interessante analisi delle insospettabili, negative ripercussioni del romanticismo esasperato.
Peccato, però, che il tutto, con Luca Argentero e Filippo Nigro inclusi nel cast, si riduca ad una ammorbante sequela di momenti trasudanti comicità involontaria, complici i dialoghi decisamente grotteschi.
E, come di consueto, al di là degli immancabili stralci di sesso esplicito che, secondo una certa critica "impegnata", incarnerebbero in questi casi autorialità anziché pornografia, non ci vengono neppure risparmiati i soliti primi piani del volto perennemente addolorato della Ferrari.
Destinati a testimoniare, al massimo, non solo che non possieda neppure un minimo dell’intensità che Macha Méril sfoderava nella succitata opera godardiana, ma anche che Franchi, a differenza di colui che esordì tramite "Fino all’ultimo respiro" (1960), il quale più lo si odia e più lo si ama a causa del suo discutibile anticonformismo, se continua di questo passo rischia di essere soltanto odiato.

La frase:
"L’uomo che sta di fronte a te è solo un’ombra di quello che immagini".

a cura di Francesco Lomuscio

Scrivi la tua recensione!



FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Toy Story 4 | Birba - Micio combinaguai | Il mangiatore di pietre | Copia originale | Goldstone - Dove i mondi si scontrano (V.O.) | Dumbo (NO 3D) | Il traditore | A Star Is Born | L'uomo fedele | Men in Black: International | The Children Act - Il verdetto | Green book | Isabelle | Il campione | Il Padre d'Italia | Restiamo amici | Midsommar - Il villaggio dei dannati | Dolor y Gloria (V.O.) | The Nest - Il nido | Serenity - L'isola dell'inganno | Stanlio e Ollio | Due amici | Old Man & the Gun | Una famiglia al tappeto | Quasi nemici - L'importante è avere ragione | I fratelli Sisters | Ralph Spacca Internet (NO 3D) | Santiago, Italia | Michelangelo - Infinito | Dolor y Gloria | Il colpevole - The Guilty | Bangla | L'uomo che comprò la luna | Il primo re | Momenti di trascurabile felicità | Nelle tue mani | Nureyev - The White Crow | Troppa grazia | Ritorno al Bosco dei 100 Acri | Pets - Vita da animali (NO 3D) | Juliet, Naked - Tutta un'altra musica | I morti non muoiono | Aladdin (NO 3D) | 7 uomini a mollo | Domani è un altro giorno | Dolcissime | Le invisibili | Il professore e il pazzo | Fast & Furious - Hobbs & Shaw (V.O.) | Il gioco delle coppie | Crawl - Intrappolati (V.O.) | La vendetta di un uomo tranquillo | Il Flauto Magico di Piazza Vittorio | Il Corriere - The Mule | Wolf Call - Minaccia in alto mare | Il presidente | Cold war | Pallottole in libertà | La donna elettrica | La Regina di Casetta | A un metro da te | Rocketman | Bring the Soul: The Movie | Nureyev - The White Crow (V.O.) | Crawl - Intrappolati | Ti presento Sofia | Arrivederci Professore | Il ritorno di Mary Poppins | Il grande salto | Tesnota | Non ci resta che il crimine | Fast & Furious - Hobbs & Shaw | Sir - Cenerentola a Mumbai | Diamantino - Il calciatore più forte del mondo | Ma cosa ci dice il cervello | Toy Story 4 (NO 3D) | American Animals | Aladdin | Men in Black: International (NO 3D) | Edison - L'uomo che Illuminò il Mondo | Goldstone - Dove i mondi si scontrano | La donna dello scrittore | The deep | Tutti Pazzi a Tel Aviv | Roma (V.O.) | Captain Marvel (NO 3D) | The Quake - Il terremoto del secolo | Spider-Man: Far From Home (NO 3D) | Book Club - Tutto può succedere | Bohemian Rhapsody | La conseguenza | Domino | Baffo & Biscotto - Missione Spaziale | La ville est tranquille | Kin | Avengers: Endgame (NO 3D) | Pets 2: Vita da animali (NO 3D) | L'agenzia dei bugiardi | 10 giorni senza mamma | Gloria Bell | L'ultima ora (V.O.) | BlacKkKlansman | A Private War | Hotel Artemis | Spider-Man: Far From Home | Il ritratto negato | Mia e il Leone Bianco | Isabelle - L'ultima evocazione | Il Divo | Annabelle 3 | Il testimone invisibile |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Il Re Leone (2019), un film di Jon Favreau con Seth Rogen, Donald Glover, Keegan-Michael Key.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: