HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

Everest











L’uomo ha sempre voluto andare oltre i propri limiti e salire sul tetto del mondo è stato un modo molto affascinante per farlo. Sin dalla primissima ascensione avvenuta nel lontano 1953, effettuata dal neozelandese Edmund Hillary e dallo Sherpa Tenzing Norgay, l’Everest è diventato l’obiettivo di un numero maggiore di alpinisti. In molti sono morti sulle sue pareti ghiacciate, ma una delle spedizioni più sanguinarie della storia è sicuramente quella del 1996 organizzata dall’Adventure Consultants di Rob Hall.
La storia forse sarebbe stata dimenticata come tante altre tragedie se nella spedizione non ci fosse stato il giornalista Jon Krakauer, che ha raccontato il tutto nei minimi dettagli con il libro “L’Aria Sottile”.
Proprio quest’opera letteraria è stata l’ispirazione per la trasposizione di “Everest”, film scelto per aprire la 72esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.
L’opera è costata 65 milioni di dollari ed è stata affidata al regista islandese Baltasar Kormákur, già autore del “Cani Sciolti” con Denzel Washington e Mark Wahlberg. Qui il cast a sua disposizione è altrettanto di alto livello, con Jason Clarke nei panni dell’alpinista Rob Hall. La fotografia è splendida, anche se aiuta la spettacolarità delle location scelte (Nepal e Trenitino Alto Adige).
Il film rispecchia pienamente l’evoluzione del suo protagonista nella storia: partenza soft con una costante crescita di ritmo che coinvolge e porta a vivere la scalata in modo realistico, anche grazie all’utilizzo del 3D per chi ama la nuova tecnologia. La parte conclusiva è un climax di tensione che cambia bruscamente l’intreccio narrativo: non è più la speranza e la voglia di superare i propri limiti, ma la paura a catalizzare il tutto. L’agognata ricerca della bombola ad ossigeno mostra l’effettiva disperazione di uomini che si rendono conto della fragilità della propria vita quando sono sul punto di perderla: anche un highlander deve piegarsi al fato e non tutti riescono ad accoglierlo con serenità.
Gli altri protagonisti sono altrettanto nella parte, con una particolare menzione per Jake Gyllenhaal e Josh Brolin. Una nota stonata la parte di Keira Knightley, la cui partecipazione o meno al film sarebbe stata la stessa cosa. La sua è stata un’interpretazione soprattutto vocale, dato che doveva recitare molti dialoghi al telefono con il marito in lotta per la vita sulla cima dell’Everest e un’attrice dotata di una vocalità maggiormente espressiva avrebbe valorizzato di più l’opera.
I dialoghi sono davvero toccanti e il tutto è enfatizzato dalla veridicità della storia: è sconvolgente sentire un marito e futuro padre dire addio con tanto amore e compostezza alla propria donna.
Everest non è soltanto il racconto di una tragedia, ma di uno stile di vita che porta alcuni individui a rischiare ogni cosa per un qualcosa di inspiegabile. Doug Hansen è stato l’unico a rispondere alla domanda sul perché scalasse l’Everest e la risposta è stata estremamente significativa: “Per i bambini che mi hanno dato una bandiera da mettere in cima, scalo l’Everest per dimostrare che io posso”.
La montagna ha ispirato molti film nel corso degli anni, basti pensare all’omonimo “Everest” con Liam Neeson o al più datato “Assassinio sull’Eiger” di Clint Eastwood, e il fatto che vengano sempre riproposte nuove opere è la conferma di quanto l’argomento sia in grado di appassionare un pubblico variegato.
“Everest” di Baltasar Kormákur può emozionare e raccontare una bella storia con un grande cast.

La frase:
"Questi uomini hanno un competizione con la montagna, ma alla montagna aspetta sempre l’ultima parola".

a cura di Thomas Cardinali

Scrivi la tua recensione!



FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Selfie | Il Giovane Picasso | I fratelli Sisters | Toy Story 4 (NO 3D) | Ma cosa ci dice il cervello | Il museo del Prado - La corte delle meraviglie | Attenti a quelle due | Aladdin (V.O.) | Quel giorno d'estate | Godzilla II - King of the Monsters (NO 3D) | Arrivederci Professore (V.O.) | Aladdin | Red Lights | I morti non muoiono (V.O.) | Atto di fede | Menocchio | Juliet, Naked - Tutta un'altra musica | Beautiful Boy | Green book | Christo - Walking on Water | Il testimone invisibile | Toy Story 4 (V.O.) | Avengers: Endgame (NO 3D) | Torna a casa, Jimi! 10 cose da non fare quando perdi il tuo cane a Cipro | A mano disarmata | Maria, Regina di Scozia | Book Club - Tutto può succedere | Criminali da strapazzo | L'arrivo di Wang | Visages villages | Red Joan | La promessa dell'alba | Il grande spirito | X-Men: Dark Phoenix | Ma | Il traditore | Bentornato Presidente! | Amarcord | Euforia | Rocketman (V.O.) | Ride | Roma | La bambola assassina | Nureyev - The White Crow | Blue My Mind - Il segreto dei miei anni | Summer | Un'Avventura | Conta su di me | I Misteri di Ichnos - La Strega di Belvì | Sarah & Saleem - Là dove nulla è possibile | Il grande salto | Wolf Call - Minaccia in alto mare | Oro verde - C'era una volta in Colombia | Non sposate le mie figlie! | Non sono un assassino | Il Corriere - The Mule | Vice - L'uomo nell'ombra | Free Solo | La mia vita con John F. Donovan | Border - Creature di confine | John Wick 3: Parabellum | L'uomo che comprò la luna | Remi | Disobedience | Rocketman | La Regina di Casetta | Tutte le mie notti | Tulipani - Amore, onore e una bicicletta | Instant Family | The Children Act - Il verdetto | L'Angelo del crimine | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità | La vita agra | Sir - Cenerentola a Mumbai | Il Sole Sulla Pelle | X-Men: L'Inizio | Dafne | Il Dittatore dello Stato libero di Bananas | After | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Il Flauto Magico di Piazza Vittorio | Pets 2: Vita da animali | Tutti Pazzi a Tel Aviv | Parasite | Arrivederci Professore | Rapina a Stoccolma | I morti non muoiono | Lucania - Terra Sangue e Magia | Aladdin (NO 3D) | Tonya | Godzilla (NO 3D) | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Libero | 7 uomini a mollo | Nureyev - The White Crow (V.O.) | Toy Story 4 | Forse è solo mal di mare | La Befana vien di notte | Polaroid | Un valzer tra gli scaffali | Il gioco delle coppie | The elevator | Interruption | Dolor y Gloria | Carmen y Lola | Diktatorship | American Animals | Tutti lo sanno | X-Men: Dark Phoenix (NO 3D) | Ted Bundy - Fascino criminale (V.O.) | L'Angelo del Male - Brightburn | L'uomo fedele | Ancora un giorno | Cafarnao - Caos e miracoli | Parigi a Piedi Nudi | Pokémon: Detective Pikachu (NO 3D) | Pallottole in libertà | Daitona | Il colpevole - The Guilty | La mia vita con John F. Donovan (V.O.) | Dolor y Gloria (V.O.) | Le Grand Bal | A spasso con Willy | Troppa grazia | Ted Bundy - Fascino criminale | Santiago, Italia | Nureyev | Climax | I Tenenbaum | Bangla | La prima vacanza non si scorda mai (V.O.) | Sarah & Saleem - Là dove nulla è possibile (V.O.) | Old Man & the Gun | Carmen y Lola (V.O.) | Fiore gemello | Finché c'è prosecco c'è speranza | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (NO 3D) | La prima vacanza non si scorda mai | Stanlio e Ollio | Bohemian Rhapsody | Solo cose belle | Pets - Vita da animali (NO 3D) | Diec - Il Miracolo di Illegio | Pets 2: Vita da animali (NO 3D) |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Sonic il Film (2019), un film di Jeff Fowler con Ben Schwartz, ,.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: