Leonardo.it


Ogni cosa é illuminata
Tratto dall'omonimo romanzo di Jonathan Safran Foer, appartenente alla terza generazione di scrittori che hanno ricordato la Shoah, Everything is illuminated è la storia di un viaggio in Ucraina alla ricerca del passato, un viaggio nella memoria. Il punto di partenza è una vecchia fotografia del nonno dello stesso Jonathan, ed un nome misterioso: Trachimbrod. Si tratta di una parola per molti priva di senso, ma che richiama ad uno dei tanti luoghi dell'Europa orientale che non esistono più: uno shtetl, cioè un villaggio abitato soltanto da ebrei. Durante il suo viaggio Jonathan incontra Alex, giovane ucraino appassionato dai divertimenti occidentali, ed il nonno dello stesso Alex, uno strano individuo che dice di essere cieco pur non essendolo davvero.

Il film di Schrieber può quindi dividersi in due parti, anche se non sono chiaramente identificabili: non c'è una cesura netta. Nella prima parte possiamo vedere il contatto tra la sensibilità statunitense di Jonathan e la sensibilità di Alex (che però non è etnicamente ucraino: è un russo di Odessa!). Le differenze culturali portano a situazioni ricche di ironia e di umorismo. Poi, mentre il viaggio procede alla ricerca del passato del nonno di Jonathan, si attua uno slittamento così graduale da essere pressocché impercettibile. I due giovani si addentrano lentamente nel territorio della ricerca storica, fino a giungere ad una verità tanto terribile quanto incancellabile nella sua necessità di essere raccontata. In questo senso il protagonista, interpretato con grande acume da Elija Wood, non sembra un personaggio ben definito, ma quasi uno strumento della memoria, non dotato di caratteristiche proprie. Parafrasando una frase del film, la verità non è a Trachimbrod per Jonathan, ma Jonathan è a Trachimbrod per la verità, proprio perché essa trascende dalla semplice umana necessità, per quanto alta possa essere. Un particolare a cui bisogna fare attenzione è la dialettica tra luce-oscurità (piuttosto evidente) ed il contrasto tra vista e cecità. Quest'ultima in realtà ha a che fare con la facoltà umana di guardare solo esteriormente, perché si tratta piuttosto della capacità di ricordare, di vedere con gli occhi del passato. Per questo il nonno di Alex dice di essere cieco, perché nega consapevolmente a se stesso questa possibilità, sperando di mantenere un avvenimento lacerante in una zona della sua mente in cui questo non sia in grado di nuocergli. Pura utopia. Allo stesso tempo, la mania di Jonathan di conservare gli indizi della sua esistenza con parossistica meticolosità è di per se insufficiente a ricostruire la memoria incompleta, senza una capacità interna di vedere (e gli enormi occhiali che adornano il viso di Wood non sono casuali), e solo questa consapevolezza potrà permettergli di essere illuminato.

Pur parlando di temi di grande importanza, Everything is illuminated è un film godibile, con aspetti umoristici e a tratti commoventi che non vanno sottovalutati né passati sotto silenzio. La pellicola di Liev Schreiber (consigliata davvero a tutti) è uno dei film più belli che parlano di Shoah, proprio perché richiedono allo spettatore un coinvolgimento attivo nella "rigida ricerca" di Jonathan, e non una semplice attività di testimonianza, come in Schindler's list o nel Pianista, film pur sempre di grande rilevanza, nel loro genere.

La frase: "Ho paura di dimenticare"

Mauro Corso

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.
















I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Il figlio di Saul | Hardcore! | Desconocido - Resa dei conti | 10 Cloverfield Lane | Dio esiste e vive a Bruxelles | Un paese quasi perfetto | Fuga dal Call Center | Appena apro gli occhi - Canto per la libertà | Una volta nella vita | La macchinazione | Il bambino che scoprì il mondo | Gods of Egypt | Il labirinto del silenzio | Il condominio dei cuori infranti | Suburra | La corte | Amleto | Mistress America (V.O.) | La linea sottile | Grotto (NO 3D) | La foresta dei sogni | Troppo napoletano | Assolo | Io che amo solo te | Zootropolis (NO 3D) | Veloce come il vento | La coppia dei campioni | Il libro della giungla (1967) | The Lesson - Scuola di vita | Nessuno mi troverà | Il mio grosso grasso matrimonio greco 2 | Truman - Un vero amico è per sempre | Il libro della giungla (NO 3D) | Appena apro gli occhi - Canto per la libertà (V.O.) | Nonno scatenato | Anime nere | Carol | Sotto Assedio - White House Down | The Hateful Eight | Mirafiori Lunapark | Tomboy | Il bambino di vetro | Brooklyn | Lui è tornato | Human | Codice 999 | Un'estate in Provenza | Taxi Teheran | The Divergent Series: Allegiant | Senza lasciare traccia | Room | Victor - La storia segreta del Dott. Frankenstein | Land Of Mine - Sotto La Sabbia | Criminal | How to Change the World | Lo chiamavano Jeeg Robot | Shaun, Vita da Pecora - Il Film | 10 Cloverfield Lane (V.O.) | La mossa del pinguino | Lo Stato contro Fritz Bauer | The Danish Girl | Sopravvissuto - The martian (V.O.) | 1981: Indagine a New York | Ratchet & Clank - Il film | I ricordi del fiume | Race - Il colore della vittoria | Gods of Egypt (NO 3D) | Un bacio | Billy il Koala - Le avventure di Blinky Bill | Ave, Cesare! | Les Souvenirs | Mister Chocolat | Il sale della terra | Heidi | La memoria dell'acqua | Perfetti sconosciuti | Nemiche per la pelle | Un momento di follia | Montedoro | Meno male è lunedì | Fuocoammare | Macbeth | Fiore del deserto | Zeta | Pawn Sacrifice | Brooklyn (V.O.) | Vita Cuore Battito | Fuoriclasse | Zona d'ombra - Una scomoda verità | Benvenuti… ma non troppo | Come Saltano I Pesci | La cena dei cretini | A Bigger Splash | Una notte con la Regina | Milionari | La comune | Forever Young | Noah (NO 3D) | Un Ultimo Tango | Fashion Sulla 5th Avenue | Kung Fu Panda 3 (NO 3D) | The Other Side of the Door | Non essere cattivo | La legge del mercato | La grande scommessa | Batman v Superman: Dawn of Justice (NO 3D) | Single ma non troppo | Remember | Joy | Revenant - Redivivo | Le confessioni | Infernet | Unlearning | Il caso Spotlight | Sole alto | Ascensore per il patibolo | Amleto - National Theatre Live | Abbraccialo per me | Il Cacciatore e la Regina di Ghiaccio | La foresta dei sogni (V.O.) | Grotto | Sole alto (V.O.) | L'Universale | Sp1ral | Briciole sul mare | Il libro della giungla (V.O.) | A testa alta | Marie Heurtin - Dal buio alla luce | The Dressmaker - Il diavolo è tornato | Hitchcock/Truffaut | Mistress America | Ustica | Mai stati uniti | Fuga dal pianeta terra | Vacanze romane | The Idol | Suffragette | Il libro della giungla | The Rocky Horror Picture Show | La Grande Rabbia | Se mi lasci non vale |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.
Approdano nelle sale italiane La coppia dei campioni e The Dressmaker
Arriva in sala la nuova commedia di Giulio Base, "La coppia dei campioni", incentrata su due dipendenti della stessa multinazionale che vincono alla lotteria aziendale [..]
In TV: "La scelta"
Oggi in TV, ispirato al testo teatrale L'innesto di Luigi Pirandello, un'opera che fece scandalo e scalpore dividendo pubblico e critica. [..]

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Teaser trailer italiano (it) per Alla ricerca di Dory (2016), un film di Andrew Stanton, Angus MacLane con Idris Elba, Ellen DeGeneres, Diane Keaton.

Tra i nuovi video:

Speciale Oscar 2016
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2016 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: