Leonardo.it

FilmUP.com > Recensioni > Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse
HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse

La recensione del film a cura della Redazione di FilmUP.com

di Rosanna Donato04 aprile 2017Voto: 8.0
 

  • Foto dal film Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse
  • Foto dal film Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse
  • Foto dal film Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse
  • Foto dal film Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse
  • Foto dal film Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse
  • Foto dal film Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse
Quanto può essere sincero e potente il legame tra un padre e una figlia? Lo sa bene Samuel che vive la sua vita nel Sud della Francia senza responsabilità e legami importanti fino a quando una delle sue vecchie fiamme gli lascia tra le braccia una bambina di pochi mesi, Glori, che gli rivela essere sua figlia.
Inizialmente incapace di prendersene cura, Samuel impara giorno dopo giorno ad essere un buon padre. Otto anni dopo, quando il protagonista e la piccola Gloria sono ormai inseparabili e felici, una sorpresa inaspettata cambierà le loro vite. Ricordiamo che il film francese “Famiglia all’improvviso - Istruzioni non incluse” è diretto da Hugo Gélin e vede tra i suoi interpreti Omar Sy, Clémence Poésy, Antoine Bertrand e Ashley Walters.

La pellicola di Hugo Gélin si apre con una festa che permette fin da subito di capire la vera indole del protagonista Samuel, un uomo che pensa unicamente a divertirsi e che preferisce tenersi alla larga dalle responsabilità. Un giorno però la sua vita cambia drasticamente ed è proprio in questo momento che la storia prende una piega intrigante.
Se non si conosce la trama o il film originale (il messicano Instructions Not Included), dalle prime scene è facile pensare di trovarsi di fronte ad un lungometraggio poco movimentato a livello narrativo e che a lungo andare potrebbe risultare pesante da seguire.
In realtà “Famiglia all’improvviso - Istruzioni non incluse” gode della presenza di un mix equilibrato di emozioni: dall’amore alla paura, dalla tristezza alla gioia, fino a giungere al dolore. Questo vortice di piccole sfaccettature che caratterizza l’intera pellicola alimenta la curiosità dello spettatore, portandolo a voler sapere come prosegue la storia e a mantenere l’attenzione per tutta la sua durata.
È vero che il ritmo narrativo è un po’ fiacco, ma ha la particolarità di riuscire a donare profondità alle scene di forte impatto emotivo, dove un silenzio può sprigionare empatia più di tante parole.

La regia di Hugo Gélin è particolarmente incisiva ma priva di eccessi: a farla da padrone è la semplicità e la capacità di trasmettere anche solo attraverso i cambi di inquadratura un’emozione sempre nuova e più intensa.
Un ruolo importante è da attribuire anche all’ottima sceneggiatura sulla quale si erge l’intero film: un copione accattivante, ricco di dialoghi intuitivi e intelligenti, ma anche di occhiate, piccoli gesti, sussurri e grandi sorrisi che entreranno nel cuore del grande pubblico per non uscirne più.
Risate, pianti, sguardi smarriti: “Famiglia all’improvviso - Istruzioni non incluse” è anche colpi di scena! Se da una parte penseremo di aver capito cosa succederà dall’inizio e fino al termine della storia, dall’altra ci accorgeremo che alcuni dettagli sono stati sapientemente nascosti.
Il regista è riuscito nel suo intento: sorprendere lo spettatore. Il nostro consiglio è, infatti, quello di seguire con attenzione tutte le battute del film - alcune delle quali non mancano d’ironia - per comprendere il ‘tranello’ che ricorda molto i lavori di Dario Argento.
Questo ci dimostra che omettere alcune parole significative (nel caso di Argento, le immagini), può cambiare il senso del progetto, o di una determinata storia, e lasciare il pubblico senza parole, incredulo per non aver capito tutto sin da subito.

Contribuiscono alla riuscita della pellicola una colonna sonora fresca e graffiante e una fotografia pulita, ma il merito del risultato finale è da attribuire principalmente alla magistrale interpretazione degli attori coinvolti: Omar Sy, che ha dato vita a un personaggio molto complesso e ricco di sfumature; Clémence Poésy la quale impersona la madre della piccola.
L’attrice ha saputo donare una grande forza espressiva alla sua figura, tanto da risultare convincente anche in un ambiente diverso da quello che ci saremmo immaginati (ma non vi diremo quale). Questo solo se non avete visto il film del 2013, perché il remake riprende per filo e per segno l’originale, senza però risultare banale e regalando una carica di emozioni ancora più soddisfacente.
Non può mancare la menzione alla piccola e piena di talento Gloria Colston, che siamo certi diventerà uno dei volti più apprezzati del grande schermo in poco tempo.

Possiamo dire che “Famiglia all’improvviso” è una dolcissima storia d’amore, quella che lega un padre a una figlia e che è destinata a vivere per sempre, anche quando nulla va come dovrebbe.


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Emoji - Accendi le Emozioni (NO 3D) | Codice Criminale | Ammore e malavita | L'uomo di neve | Fortunata | LEGO Batman Il Film (NO 3D) | L'equilibrio | Lion - La strada verso casa | Lego Ninjago Il Film (NO 3D) | Café Society | Anime nere | 40 sono i nuovi 20 | Blade Runner 2049 (NO 3D) | Blow-up | Lego Ninjago Il Film | Mal di pietre | L'ordine delle cose | The Teacher | Emoji - Accendi le Emozioni | In Dubious Battle - Il coraggio degli ultimi | Una Donna Fantastica | Glory - Non c'è tempo per gli onesti | Dunkirk | Il palazzo del Viceré | Appuntamento al parco | Nemesi | Il cliente | The Whispering Star (V.O.) | Dove non ho mai abitato | Loving | Il grande sonno | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | Human Flow | Un profilo per due | PIIGS- Ovvero come imparai a preoccuparmi e a combattere l'austerity | Aspettando il Re | Adorabile nemica | Moglie e marito | Sicilian Ghost Story | Tutto quello che vuoi | Come ti ammazzo il bodyguard | Nico, 1988 | It | Scappa - Get Out | Parliamo delle mie donne | Brutti e cattivi | Miss Sloane - Giochi di potere | Nonno scatenato | Lasciati Andare | L'uomo di neve (V.O.) | Una doppia verità | L'infanzia di un capo | Appuntamento al parco (V.O.) | Renegades - Commando d'assalto | La battaglia dei sessi | Nemiche per la pelle | La vita in comune | Yo-Yo Ma e i musicisti della via della seta - The Music Of Strangers | Veleno | Sieranevada | Blade Runner 2049 | 7 minuti | Jukai - La foresta dei suicidi | Le cose che verranno - L'avenir | Koudelka fotografa la Terra Santa | Manchester by the Sea | Una famiglia | L'incredibile vita di Norman | Nove lune e mezza | Walk with Me | Blade Runner - The Final Cut | La Tenerezza | Vita da giungla: alla riscossa! - Il film | Parigi o cara | Lo and Behold - Internet: il futuro è oggi | L'altra metà della storia | Noi Siamo Tutto | Barry Seal - Una storia americana | L'intrusa | Kingsman - Il cerchio d'oro (NO 3D) | Arrival (V.O.) | Jackie | Cars 3 (NO 3D) | Quello che so di lei | It (V.O.) | Cuori Puri | The Circle | Easy - Un viaggio facile facile | Amore e inganni | L'uomo dai mille volti | Lady Macbeth | Monster Family | Silence | Departures | L'inganno (V.O.) | Prendimi e portami via | Made in China Napoletano | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) | Sognare è Vivere | Veleni | Ritorno in Borgogna | Civiltà perduta | Safari | Gatta Cenerentola | Chi m'ha visto | Il colore nascosto delle cose | Kong: Skull Island (NO 3D) | L'inganno | La fratellanza | Madre! | Blade Runner 2049 (V.O.) | Cattivissimo me 3 (NO 3D) | L'appartamento (V.O.) | Il viaggio di Fanny | A Ciambra | 120 battiti al minuto |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Un ferragosto all'italiana (2017), un film di Christian Canderan con Alessio Gambon, Vito Zucchi, Lucia Messina.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2016 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: