Family game
Come già detto altre volte, spiace sempre parlare in termini non entusiastici di un film italiano, soprattutto se prodotto con pochi mezzi e tanta buona volontà, ma può essere questa una giustificazione per uno spettatore che paga un biglietto del cinema dai circa cinque euro in su?
Come ben si può già intuire dal titolo, il secondo film di Alfredo Arciero (l’esordio fu nel ’98 con Dio c’è) si concentra su di un tema abbastanza comune alle pellicole nostrane: la famiglia. E indovinate come? Ma agiata, borghese, senza particolari difficoltà economiche, modello perfetto per far sì che ci si possa concentrare sul benessere interiore di ognuno dei suoi personaggi. Papà medico arrabbiato adultero con la moglie del direttore della clinica, figlia adolescente tutta cuffie e musica che si sbaciucchia con un’amica, figlio dalla mattina alla sera davanti al pc e mamma concentrata sul prato di casa perché per il resto non c’è di che stare allegri. Equilibrio da pessimistica famiglia mulino bianco che viene turbato quando viene a vivere con loro lo zio ex tossico dipendente che odia restare chiuso a chiave in una stanza. E’ però proprio lui quello che con una parola buona di lì ed un sorriso di qua riesce a portare un minimo di armonia. A patto che non accadano malintesi...
Se il titolo è in inglese è perché forte (nelle intenzioni) la volontà di tracciare un parallelo tra i giochi per il computer di gestione familiare (come The sims) e la realtà stessa. La famiglia è fatta di mille piccoli dettagli, non una formula contenente sempre le stesse varianti. Un discorso generale condivisibile, ma che non trova un giusto sfogo in questo film. Non solo, a parte la troppo esplicativa voce fuori campo che sintetizza ogni avvenimento in una morale, nulla c’è (visivamente parlando) che cerchi di rimarcare questa sorta di analogia con il videogame. Falsi attestati, genitori violenti, scappatelle, fratelli drogati e baci lesbici marinando la scuola... Non che si parli di situazioni che non accadono, ma trovare tutto assieme è caso più unico che raro. Di fronte ad un così alto numero di situazioni al limite, come si può pensare che questo amaro sguardo sia radicato nella realtà?
Piuttosto staticamente la sceneggiatura avanza senza sussulti verso quel finale che seppur chiarisca perché il papà non sorridesse neanche in foto non ci spiega perché il fratello nonostante non si droghi sembri sempre su di giri.

La frase: "Cos’è questa faccia? Sembri uscito da un trapianto di fegato!".

Andrea D’Addio

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.














I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Gemini Man (NO 3D) | Aquile randagie | Apocalypse Now | La donna elettrica | Tuttapposto | Solo cose belle | Lou Von Salomé | I fratelli Sisters | Non si può morire ballando | Pepe Mujica, una vita suprema | Momenti di trascurabile felicità | Ad Astra | La vita invisibile di Eurídice Gusmão | Vivere | Le verità (2017) | Brave ragazze | Yesterday | La fattoria dei nostri sogni | Il traditore | Io prima di te | Il grande spirito | Il Bambino è il Maestro - Il Metodo Montessori | I migliori anni della nostra vita | Psicomagia - Un'arte per guarire | Mio fratello rincorre i dinosauri | Le Grand Bal | Jackie Brown | Santiago, Italia | Gemini Man | La vita in un attimo | Gloria Bell | Shaun, Vita da Pecora - Farmageddon Il Film | Bohemian Rhapsody (V.O.) | Be happy - La mindfulness a scuola | Nelle tue mani | Martin Eden | Dolor y Gloria | Grandi bugie tra amici | Appena un minuto | Le verità (V.O.) | Bentornato Presidente! | Hole - L'Abisso | Ti Porto Io | Apocalypse Now - Final Cut (V.O.) | C'era una volta...a Hollywood | Manta Ray | L'amour flou - Come separarsi e restare amici | C'era una volta...a Hollywood (V.O.) | Il professore e il pazzo | Joker | Burning - L'Amore Brucia | Fast & Furious - Hobbs & Shaw | Il Sindaco del Rione Sanità | Il Piccolo Yeti | E Poi c'è Katherine | Tolkien | Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar (NO 3D) | A spasso col panda | La mafia uccide solo d'estate | Drive me Home | Rosa | Non sposate le mie figlie 2 | Le verità | Attacco al potere 3 - Angel Has Fallen | It - Capitolo due | Dora e la città perduta | Il testimone invisibile | Tesnota | Footballization | 5 è il numero perfetto | Ad Astra (V.O.) | La prima vacanza non si scorda mai | I migliori anni della nostra vita (V.O.) | Green book | Angry Birds - Il Film (NO 3D) | Joker (V.O.) | L'ospite | Non succede, ma se succede... (V.O.) | Io, Leonardo | Cyrano mon amour | Effetto Domino | Apocalypse Now - Final Cut | Rambo: Last Blood | La Scomparsa di mia Madre | Tutta un'altra vita | La mafia non è più quella di una volta | Angry Birds 2 - Nemici amici per sempre | Weathering With You | Manta Ray (V.O.) | Antropocene - L'epoca umana | Stanlio e Ollio | Il Re Leone (NO 3D) | Cold war | Gemini Man (V.O.) | L'uomo che volle vivere 120 anni | Serenity - L'isola dell'inganno | Arrivederci Professore | Non succede, ma se succede... | Thanks! | Mademoiselle | Frankenstein di Mary Shelley | Carmen y Lola (V.O.) |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per In questo mondo (2018), un film di Anna Kauber con  , ,.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: