Flags of our fathers
Il mare pullula di navi da guerra, più di un centinaio di imbarcazioni solcano l'Oceano Pacifico verso l'isola di Iwo Jima, un dispiegamento imponente, al passaggio degli aerei, tutti urlano, si sbracciano, un marine cade in mare, nessuno si ferma per soccorrerlo, nessuno butta un salvagente: "e ci dicevano che nessuno verrà abbandonato", commenta amaro uno dei soldati. Questo è lo spirito con cui Clint Eastwood si accinge a raccontare la guerra, la forza delle immagini, contrapposta alla manipolazione e all'uso spregiudicato che ne fa la politica.
Motore della storia è la foto che venne scattata durante la Battaglia di Iwo Jima. L'istantanea ritraeva sei soldati americani uniti nello sforzo di innalzare la bandiera a stelle e strisce.
Quell'immagine divenne il simbolo dell'orgoglio americano, riuscì a risollevare lo spirito di un popolo fiaccato e stanco, smosse l'orgoglio di una nazione, e fece di nuovo sperare che la nazione riunita sotto quel vessillo avrebbe potuto vincere la guerra. E proprio su quest'immagine, così carica di significati, Eastwood imbastisce una storia sulla finzione dei media, sull'utilizzo sprezzante e cinico che i politici fanno della gente, ma parla anche di razzismo, finte promesse e solitudine.
Protagonisti sono John "Doc" Bradley (Ryan Phillippe), ufficiale Sanitario della Marina; Ira Hayes (Adam Beach), marine di origini pellerossa e Rene Gagnon (Jesse Bradford), un portaordini militare; gli unici tre sopravvissuti tra i soldati ritratti della foto, costretti ad intraprendere un tour promozionale per la raccolta di fondi, esibiti in pubblico come fantocci allo slogan: "Ecco gli eroi di Iwo Jima". Attraverso i loro ricordi vengono presentati alcuni momenti della battaglia, una delle più sanguinose della Seconda Guerra Mondiale. Eastwood gira queste scene con filtri grigio/blu, che annullano tutti i colori accessi, eccetto il rosso del sangue e delle esplosioni, utilizzando montaggi veloci, soggettive aspre, una perfetta costruzione della suspense, delle attese e delle esplosioni di violenze, con scene bellissime.
Come contraltare a questa violenza, ci viene mostrata quella più subdola della politica, i tre soldati vengono mossi dai fili della propaganda, costretti a sorridere, arrivano anche a dover rievocare la scalata su una finta collina di carta pesta, davanti ad un pubblico da stadio. E quando il più fragile dei tre, Ira, non riesce più a sopportare questa pagliacciata, viene rimandato al fronte senza neanche avere la possibilità di rincontrare la madre. Qui la regia è sobria, un realismo fatto di primi piani e controcampi, una visione amara dell'America di quegli anni, dove Ira viene osannato sul palco, ma cacciato dai bar perché pellerossa.
Grande pregio del film è non aver voluto dare un'aura epica alla storia, aver cercato per quasi tutto il film di dare una ricostruzione fedele, distaccata, quasi fredda, degli avvenimenti narrati, non utilizzando un approccio sentimentale, fino all'ultimo quarto d'ora dove, ahimè, il film si perde nella rievocazione filiale, una parte che sembra più nelle corde di Steven Spielberg, qui produttore, che in quelle di Eastwood.

La frase: "Una foto può farci vincere o perdere una guerra".

Elisa Giulidori

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.














I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Red Lights | Il campione | Polaroid | Le Grand Bal | Sarah & Saleem - Là dove nulla è possibile | Poesia senza fine | Ti presento Sofia | Ma cosa ci dice il cervello | Cyrano mon amour | Il grande salto | Un mondo in pericolo | X-Men: Dark Phoenix | L'uomo che comprò la luna | Cold war | Godzilla (NO 3D) | Arrivederci Professore | Dolor y Gloria | Selfie | Hockeytown | Aladdin (V.O.) | Go Home - A Casa Loro | I morti non muoiono | Bernini | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | First Man - Il primo uomo | Takara - La notte che ho nuotato (V.O.) | Ora e per sempre | American Animals (V.O.) | Diktatorship | Fiore gemello | Blue My Mind - Il segreto dei miei anni | Il traditore | Maryam of Tsyon - Cap I Escape to Ephesus | Dolor y Gloria (V.O.) | Pets 2: Vita da animali | Le invisibili | Bulli e pupe | Rocketman | Takara - La notte che ho nuotato | Aladdin (NO 3D) | Beautiful Boy | Red Joan | Tonya | Soldado | Solo cose belle | Juliet, Naked - Tutta un'altra musica | Il Corriere - The Mule | La Casa di Jack | Pets 2: Vita da animali (NO 3D) | Il ragazzo che diventerà re (V.O.) | Juliet, Naked - Tutta un'altra musica (V.O.) | Un valzer tra gli scaffali | Il grande spirito | A mano disarmata | Attacco a Mumbai - Una vera storia di coraggio | Tutti Pazzi a Tel Aviv (V.O.) | Palladio | Pets 2: Vita da animali (V.O.) | Notti magiche | Croce e Delizia | X-Men: Dark Phoenix (NO 3D) | Bangla | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Fate/Stay Night: Heaven’s Feel 1. Presage Flower | Godzilla II - King of the Monsters (NO 3D) | Fratelli nemici - Close Enemies | L'Angelo del Male - Brightburn | Corpi | Essere Leonardo da Vinci - Un'intervista impossibile | Aladdin | Climax | Il viaggio di Yao | Il Grande Dittatore | Pallottole in libertà | John Wick 3: Parabellum | Avengers: Endgame (NO 3D) | Summer | Il professore e il pazzo | Torna a casa, Jimi! 10 cose da non fare quando perdi il tuo cane a Cipro | Eldorado | Godzilla II - King of the Monsters | X-Men: Dark Phoenix (V.O.) | Oro verde - C'era una volta in Colombia | Rocketman (V.O.) | Enamorada | Green book | Land | Tutti lo sanno | Gauguin a Tahiti - Il paradiso perduto | Sorry We Missed You | Attenti a quelle due | Tutti Pazzi a Tel Aviv | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità | Strade Perdute | Un'altra vita - Mug | Il museo del Prado - La corte delle meraviglie | Beautiful Boy (V.O.) | I Figli del Fiume Giallo | Quel giorno d'estate | Avengers: Endgame | American Animals | Capri-Revolution | Dumbo (NO 3D) | Christo - Walking on Water | Stanlio e Ollio | Momenti di trascurabile felicità | Troppa grazia | Pets - Vita da animali (NO 3D) | Bohemian Rhapsody | Maria, Regina di Scozia | Soledad | Shelter - Addio all'Eden | Wonder Park (NO 3D) | I morti non muoiono (V.O.) | L'Angelo del crimine | Il sacrificio del cervo sacro | Dilili a Parigi | I fratelli Sisters | Cafarnao - Caos e miracoli | Le nostre battaglie | Pokémon: Detective Pikachu (NO 3D) | Ted Bundy - Fascino criminale |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Mowgli - Il Figlio della Giungla (2019), un film di Andy Serkis con Rohan Chand, Matthew Rhys,.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: