HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

Focus - Niente è come sembra











Will Smith in versione truffatore non riesce ad emulare la recente performance di Christian Bale in “American Hustle” e quella meno recente di George Clooney nella trilogia di “Ocean’s”. La bravura dell’attore è indiscutibile, ma in “Focus – Niente è come sembra” recita sotto tono, quasi ad aver paura di esagerare. La storia è semplice e già vista in passato nel panorama hollywoodiano: Nicky Spurgeon (Will Smith) è un truffatore gentiluomo, quasi ottocentesco per i modi eleganti di fare. Potremmo sicuramente definirlo una rivisitazione di Arsenio Lupin con i suoi colpi d’alto livello. Il truffatore incontra Jess (Margot Robbie), che si innamora di lui pian piano mentre impara tutti i trucchi del mestiere. In uno scenario iniziale di un’ora che si sposta da New York a New Orleans ci viene mostrato un tutorial del ladro perfetto, che Nicky impartisce a Jess.
Il montaggio incalzante dà sicuramente un buon ritmo, ma la trama manca di originalità. Viene descritto il lusso dei “clienti” a cui punta Nicky: esplicativa è ad esempio la cabina super accessoriata del palco nello stadio del Super Bowl. La storia però subito dopo si va ad infilare nei meandri dell’amore e la brillantezza del protagonista ne risente: troppo bella Jess per preferirle un ricco colpo e Nicky perde lo smalto dei furti migliori. Mai mischiare il sentimento con il lavoro... Buenos Aires è la location della seconda parte del film, dove bisognerà vedere se i due sono ancora innamorati, dopo lo sbalzo temporale di tre anni tra la prima e la seconda parte, o il richiamo delle vecchie abitudine sarà troppo forte per Will Smith.

Glenn Ficarra e John Requa, i registi di Focus, non riescono a sfruttare Will Smith fino in fondo: partono forte, forse troppo, per poi perdersi in una parte centrale lenta. Due registi che non riescono a vincere il Gran premio pur guidando due attori paragonabili a Ferrari. Will Smith sembra un po’ il suo alter ego Hitch nell’omonimo film: il fico che tutte vorrebbero e che ci sa fare. D'altronde cosa si può dire a uno che si porta a letto Margot Robbie? L’attrice si dimostra una delle più interessanti della new generation hollywoodiana e convince nel ruolo di femme fatale. La storia come detto in precedenza ricalca i recenti “American Hustle” e la saga di “Ocean’s”, ma anche il “Prova a prendermi” di Steven Spielberg e Leonardo Di Caprio. Rispetto alla saga con George Clooney e Matt Damon e all’opera di David O.Russell questo è un film basato solamente su due protagonisti e non su una coralità. Ne perde sicuramente l’intreccio, ma anche qui dipende dai gusti dello spettatore. Una caratteristica del duo registico però è l’utilizzo della messa a fuoco: il gioco col titolo del film, “Focus” per l’appunto, è fin troppo evidente. Glen Ficarra e John Requa stringono l’inquadratura su un unico punto, in modo da materializzare su un’immagine il mal pensiero dei due truffatori. Il film non lascia alcun sentore di ciò che succederà agli osservatori, a differenza dei protagonisti che sembrano narrativamente più avanti. La truffa torna protagonista ad Hollywood, anche se non è stata mai particolarmente apprezzata dalla critica.

“Focus – Niente è come sembra” non è soltanto una commedia, ma anche pathos e azione. La storia non è particolarmente originale, ma riesce a mantenere un ritmo gradevole e a non far calare l’attenzione dello spettatore. Il merito è sicuramente di Margot Robbie, che riesce a essere anche più brava del suo illustre e “scomodo collega “di set.
Una storia senza infamia e senza lode quella di Focus, una pellicola gradevole comunque per passare 2 ore davanti allo schermo.
Un’operazione commerciale ben realizzata per rilanciare un attore in declino come Will Smith, che con questo “colpo di reni” riesce a sfornare nuovamente un’opera accettabile e degna di attenzione a differenza delle disastrose performance in “After Earth” e “Storia d’Inverno”. I truffatori non vengono esaltati come accaduto in passato in “Now You See Me” (2013) e “The Wolf of Wall Street” (2014), in cui tra l’altro aveva recitato proprio Margot Robbie. Che l’australiana abbia un debole per i bei malviventi? La speranza è che gli spettatori possano godere pienamente della pellicola, apprezzando il modo in cui la macchina da presa gioca con le sfumature.
Un bel Focus su un film, che comunque resta sulla sufficienza. Will Smith stavolta può tornare sorridere con Margot Robbie al fianco e sicuramente gli incassi gli daranno ragione. E’ uno degli attori più amati del nostro paese, vedremo se l’Italia non lo ha dimenticato.

La frase:
"Ci sono due tipi di persone a questo mondo: ci sono i martelli e ci sono i chiodi. E tu decidi quale vuoi essere".

a cura di Thomas Cardinali

Scrivi la tua recensione!



FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
L'amour flou - Come separarsi e restare amici | Jackie Brown | Io, Leonardo | Tesnota | Il Sindaco del Rione Sanità | Solo cose belle | Lou Von Salomé | Shaun, Vita da Pecora - Farmageddon Il Film | Stanlio e Ollio | Thanks! | Fast & Furious - Hobbs & Shaw | L'uomo che volle vivere 120 anni | Apocalypse Now | Ad Astra (V.O.) | Bentornato Presidente! | Vivere | La vita invisibile di Eurídice Gusmão | C'era una volta...a Hollywood | Momenti di trascurabile felicità | Cold war | Antropocene - L'epoca umana | Carmen y Lola (V.O.) | Le verità (V.O.) | Rambo: Last Blood | Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar (NO 3D) | Drive me Home | Gemini Man | Be happy - La mindfulness a scuola | I fratelli Sisters | Io prima di te | Hole - L'Abisso | I migliori anni della nostra vita (V.O.) | Angry Birds - Il Film (NO 3D) | Il Bambino è il Maestro - Il Metodo Montessori | Tutta un'altra vita | Effetto Domino | La prima vacanza non si scorda mai | La donna elettrica | Joker | Dolor y Gloria | Le Grand Bal | Attacco al potere 3 - Angel Has Fallen | Nelle tue mani | Ad Astra | Grandi bugie tra amici | Cyrano mon amour | Non sposate le mie figlie 2 | Brave ragazze | Il Piccolo Yeti | Bohemian Rhapsody (V.O.) | Manta Ray | Non succede, ma se succede... | Serenity - L'isola dell'inganno | Aquile randagie | Gemini Man (V.O.) | Le verità | Rosa | Il professore e il pazzo | Arrivederci Professore | Appena un minuto | Manta Ray (V.O.) | Apocalypse Now - Final Cut | Green book | Dora e la città perduta | Psicomagia - Un'arte per guarire | Mio fratello rincorre i dinosauri | I migliori anni della nostra vita | E Poi c'è Katherine | Apocalypse Now - Final Cut (V.O.) | La fattoria dei nostri sogni | Il testimone invisibile | Il Re Leone (NO 3D) | It - Capitolo due | A spasso col panda | Gemini Man (NO 3D) | Burning - L'Amore Brucia | 5 è il numero perfetto | La mafia non è più quella di una volta | C'era una volta...a Hollywood (V.O.) | L'ospite | Il traditore | Angry Birds 2 - Nemici amici per sempre | Le verità (2017) | Gloria Bell | Joker (V.O.) | Pepe Mujica, una vita suprema | Ti Porto Io | La Scomparsa di mia Madre | La vita in un attimo | Frankenstein di Mary Shelley | Martin Eden | Non si può morire ballando | Mademoiselle | Yesterday | Footballization | La mafia uccide solo d'estate | Tolkien | Weathering With You | Tuttapposto | Non succede, ma se succede... (V.O.) | Santiago, Italia | Il grande spirito |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Just Charlie - Diventa chi sei (2017), un film di Rebekah Fortune con Harry Gilby, Karen Bryson, Scot Williams.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: