Forse Dio é malato
La curiosità di spingersi nella visione di “Forse Dio è malato”, realizzato grazie al contributo del Ministero Affari Esteri DGCS attraverso un progetto di informazione e sensibilizzazione curato dalle ONG Movimondo e Dokita, non è stimolata tanto dal nome del regista Franco Brogi Taviani, fratello di Paolo e Vittorio, che torna dietro la macchina da presa a quasi due decenni di distanza da “Modì-Vita di Amedeo Modigliani” (1990), quanto da quello dell’autore dell’omonimo libro da cui prende le mosse: “tale” Walter Veltroni.
Bisogna precisare immediatamente, però, che è con grande libertà che il regista s’ispira al testo letterario-diario di viaggio scritto dall’onorevole romano, il cui titolo proviene da quanto affermato da un sacerdote dinanzi agli orrori cui sono quotidianamente sottoposti i ragazzini africani.
Perché è di un documentario sull’Africa Sub-Sahariana che stiamo parlando, un’esplorazione su celluloide attraverso il Mozambico, l’Angola, l’Uganda, il Senegal, il Camerun e il sud del Paese in generale, tra storie di abbandono in tenera età, bambini accusati di stregoneria, diaspora dell’emigrazione, donne sieropositive che lottano contro la malattia, miseria regnante e, soprattutto, la costante presenza di un’ignoranza forse naturale, forse semplicemente imposta, la quale finisce perfino per essere alla base di squallidi atti di pedofilia.
Un mix di immagini documentaristiche ed altre di finzione che s’intrecciano senza soluzione di continuità, al solo fine di testimoniare per l’ennesima volta la tragica situazione di una fetta del globo in cui una visione sullo schermo di “Miracolo a Milano” assume per i suoi poveri abitanti le fattezze di un emozionante evento ai confini della realtà, in quanto il loro obiettivo primario non sembra essere la felicità, ma la sopravvivenza.
Un mix che, infarcito anche con momenti cantati, finisce però per fare i conti con la sua natura di prodotto atto alla sensibilizzazione nei confronti di eterni drammi che spesso, dalle nostre parti e non solo, si fa finta di non conoscere, rischiando di apparire nelle vesti di spot pubblicitario di circa 90 minuti.
E trovando il giusto giudizio critico, paradossalmente, proprio nelle parole di presentazione di chi lo ha concepito: “Ho pensato ad un film che guardi strettamente al presente e non si arrampichi sugli specchi di un futuro a tutti sconosciuto, un film a suo modo didascalico, ma dotato di una cadenza drammaturgia e poetica – quella dell’alternanza tra storie e testimonianze, tra documentario e ricostruzione filmica – scandita nelle canzoni che ‘poeticamente’, appunto, interpuntano e amalgamano la diversa e cruda materia narrativa”.

La frase: "Oggi non ho tempo per il futuro, ora voglio solo desiderare".

Francesco Lomuscio

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.










I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Ad Astra | Joker | C'era una volta...a Hollywood | Yesterday | Bentornato Presidente! | Brave ragazze | La vita invisibile di Eurídice Gusmão | Wonder | Pokémon: Detective Pikachu (NO 3D) | Mio fratello rincorre i dinosauri | Sulla mia pelle | Drive me Home | Grandi bugie tra amici | Rambo: Last Blood | Angry Birds 2 - Nemici amici per sempre | Vivere | A spasso col panda | Il Segreto di una Famiglia | Apocalypse Now - Final Cut (V.O.) | I migliori anni della nostra vita | I migliori anni della nostra vita (V.O.) | Gemini Man (V.O.) | E Poi c'è Katherine | Rosa | Fast & Furious - Hobbs & Shaw | Il Re Leone (NO 3D) | Finchè morte non ci separi | Le verità | Manta Ray | Il Sindaco del Rione Sanità | Van Gogh e il Giappone | Boy Erased - Vite cancellate | Dolor y Gloria | Burning - L'Amore Brucia | It - Capitolo due | Il traditore | Juliet, Naked - Tutta un'altra musica | Manta Ray (V.O.) | Il Piccolo Yeti | Mademoiselle | Martin Eden | Psicomagia - Un'arte per guarire | La Scomparsa di mia Madre | Tolkien (V.O.) | Thanks! | Il Bambino è il Maestro - Il Metodo Montessori | L'uomo che volle vivere 120 anni | Ad Astra (V.O.) | Serenity - L'isola dell'inganno | Apocalypse Now - Final Cut | Tutta un'altra vita | Joker (V.O.) | Le verità (V.O.) | Maria, Regina di Scozia | Dora e la città perduta | Attacco al potere 3 - Angel Has Fallen | Blinded by the Light - Travolto dalla musica (V.O.) | Jackie Brown | Il Pianeta In Mare | Cyrano mon amour | Il grande spirito | Aquile randagie | Appena un minuto | Tolkien | Non succede, ma se succede... (V.O.) | Non succede, ma se succede... | Gemini Man | Hole - L'Abisso | Pepe Mujica, una vita suprema | Tuttapposto | Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar (NO 3D) | Ma cosa ci dice il cervello | Lou Von Salomé | Oro verde - C'era una volta in Colombia | Antropocene - L'epoca umana | Weathering With You | Io, Leonardo | La fattoria dei nostri sogni | Shaun, Vita da Pecora - Farmageddon Il Film | Le verità (2017) | C'era una volta...a Hollywood (V.O.) | Gemini Man (NO 3D) |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Un Giorno di Pioggia a New York (2019), un film di Woody Allen con Timothée Chalamet, Elle Fanning, Selena Gomez.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: