FilmUP.com > Forum > Tutto Cinema - "Parla con lei" è da boicottare!
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Cinema > Tutto Cinema > "Parla con lei" è da boicottare!   
Vai alla pagina ( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 Pagina successiva )
Autore "Parla con lei" è da boicottare!
nadia906


Reg.: 08 Apr 2002
Messaggi: 34
Da: Salerno (SA)
Inviato: 08-04-2002 15:35  
Se non ho visto questo film e non ho nessuna intenzione di farlo, è perché, le associazioni spagnole contro la tauromachia, hanno reso nota la triste ed amara verità che si nasconde dietro la sua realizzazione: durante le riprese di alcune scene, sei tori sono stati torturati a morte e poi uccisi brutalmente. Per me questa non è arte, non è cinema, non è cultura, perché niente può giustificare la loro tortura ed uccisione: si potevano utilizzare le migliaia di immagini già esistenti, ma il regista voleva che le scene fossero talmente "entusiasmanti" che ha deciso di filmare delle reali uccisioni di tori esclusivamente per questo film, perché il sangue fosse vero e le grida degli animali morenti anche! Facciamo in modo che il suo film, sinonimo di squallore e profonda ignoranza, sia un vero fallimento, perché il suo successo dipende da noi: non facciamo arricchire un arrogante e non permettiamo che un simile individuo conquisti fama e denaro "giocando" sulla morte altrui!
_________________
L'uomo è l'unico animale in grado di arrossire... Ma è anche l'unico ad averne bisogno.

  Visualizza il profilo di nadia906  Invia un messaggio privato a nadia906  Email nadia906    Rispondi riportando il messaggio originario
missGordon

Reg.: 03 Gen 2002
Messaggi: 2327
Da: Roma (RM)
Inviato: 08-04-2002 15:37  
ciao Nadia!
stiamo già parlando di questo in "off Topic"
unisciti a noi!

_________________
"...Vivere è offrire se stessi, pensava; ed egli offrì se stesso..." E. Galeano

  Visualizza il profilo di missGordon  Invia un messaggio privato a missGordon  Email missGordon    Rispondi riportando il messaggio originario
mario54

Reg.: 20 Mar 2002
Messaggi: 8838
Da: nichelino (TO)
Inviato: 09-04-2002 16:30  
Concordo pienamente! Nel film:L'albero degli zoccoli di Olmi ghigliottinarono un oca per fare vedere crudelmente come camminasse per qualche secondo anche senza la testa

  Visualizza il profilo di mario54  Invia un messaggio privato a mario54    Rispondi riportando il messaggio originario
missGordon

Reg.: 03 Gen 2002
Messaggi: 2327
Da: Roma (RM)
Inviato: 09-04-2002 17:00  
va bhè, volete parlarne qui, piuttosto che in off topic?
però allora si parla del film
film che NON avete visto!!!!!!!!!

allora: cominciamo col dire che le scene di corrida presentate durano meno di 2 minuti, e non credo che fossero fatte con l'intento di risultare spettacolari, sono il pretesto per un sacrificio d'amore, per una dimostrazione di passione allo stato puro, sono magnifiche ma non c'è spettacolarizzazione di un massacro come sembra da questi topic.

La corrida fa parte della cultura spagnola, è un concetto che ribadisco, e Almòdovar non fa che contestualizzare nella propria terra e nelle proprie tradizioni una storia dai contenuti universali.
Trovo molto molto più irritante uno sfoggio di pelliccie in un film dei Vanzina, ma nessuno si è mai sognato di boicottarli!

Qui state parlando di due registi di tutto rispetto, gente che ha fatto grande la settima arte come Olmi o che l'ha rivoluzionata come Almodovar!!!!

il film di Almodovar parla d'amore, di passione, di arte, di rispetto per gli altri esseri umani, di legami affettivi che vanno oltre i limiti fisici della nostra esistenza. parla di come si possa arrivare a sacrificare la propria vita per l'amore di una persona e lo sanno tutti quelli che assistono per anni un parente malato, la propria moglie, il proprio marito o i propri genitori!!!! é un film bellissimo che esprime con delicattezza delle grandi emozioni che non hanno parole!!!!
Ma porca miseria davvero non volete vederlo o convincere qualcun'altro a non vederlo perchè sono stati uccisi due ruminanti!!!!

ragazzi, è una crociata effimera!
quando decidete di farne una contro tutti quei film che parlano ancora degli omosessuali come se fossero macchiette, o in termini poco rispettosi dei malati, o inneggiano a comportamentei spericolati e stupidi allora chiamatemi, sarò con voi!!

p.s
Almòdovar non ha bisogno di questo film per la fama o il denaro.
non so se vi risulta ma è già uno dei registi più apprezzati universalmente.
che non è mai sceso a compromessi e ha sempre fatto sentire la voce delle minoranze!


_________________
"be bold and mighty forces will come to your aid" (goethe)

[ Questo messaggio è stato modificato da: missGordon il 09-04-2002 alle 17:03 ]

  Visualizza il profilo di missGordon  Invia un messaggio privato a missGordon  Email missGordon    Rispondi riportando il messaggio originario
OneDas

Reg.: 24 Ott 2001
Messaggi: 4394
Da: Roma (RM)
Inviato: 09-04-2002 17:05  
quote:
In data 2002-04-09 17:00, missGordon scrive:
va bhè, volete parlarne qui, piuttosto che in off topic? però allora si parla del film che NON avete visto!!!!!!!!!

allora: cominciamo col dire che le scene di corrida presentate durano meno di 2 minuti, e non credo che fossero fatte con l'intento di risultare spettacolari, sono il pretesto per un sacrificio d'amore, per una dimostrazione di passione allo stato puro, sono magnifiche ma non c'è spettacolarizzazione di un massacro come sembra da questi topic.
La corrida fa parte della cultura spagnola, è un concetto che ribadisco, e Almòdovar non fa che contestualizzare nella propria terra e nelle proprie tradizioni una storia dai contenutio universali.
Trovo molto molto più irritante uno sfoggio di pelliccie in un film dei Vanzina, ma nessuno si è mai sognato di boicottarli!
Qui state parlando di due registi di tutto rispetto, gente che ha fatto grande la settima arte come Olmi o che l'ha rivoluzionata come Almodovar!!!!
il film di Almodovar parla d'amore, di passione, di arte, di rispetto per gli altri esseri umani, di legami affettivi che vanno oltre i limiti fisici della nostra esistenza. parla di come si possa arrivare a sacrificare la propria vita per l'amore di una persona e lo sanno tutti quelli che assistono per anni un parente malato, la propria moglie, il proprio marito o i propri genitori!!!! é un film bellissimo che pala con delicattezza delle grandi emozioni che non hanno parole!!!!
Ma porca miseria davvero non volete vederlo o convincere qualcun'altro a non vederlo perchè sono stati uccisi due ruminanti!!!!
ragazzi, sono crociate sensa senso!
quando decidete di farne una contro tutti quei film che parlano ancora degli omosessuali come se fossero macchiette, o in termini poco rispettosi dei malati, o inneggiano a comportamentei spericolati e stupidi allora chiamatemi, sarò con voi!!

p.s
Almòdovar non ha bisogno di questo film per la fama o il denaro.
non so se vi risulta ma è già uno dei registi più apprezzati universalmente.
che non è mai sceso a compromessi e ha sempre fatto sentire la voce delle minoranze!




sostanzialmente sono pienamente d'accordo con quanto dice missg., anche se l'idea di uccidere degli animali (anche se giustifcata da motivi culturali ed antropologici) mi fa comunque male.

_________________
tu che lo vendi, cosa ti compri di migliore ?

  Visualizza il profilo di OneDas  Invia un messaggio privato a OneDas  Email OneDas    Rispondi riportando il messaggio originario
missGordon

Reg.: 03 Gen 2002
Messaggi: 2327
Da: Roma (RM)
Inviato: 09-04-2002 17:11  
Das, io non sono contenta che abbiano ucciso quei tori, ma al di la del film sarebbero comunque morti perchè allevati per una corrida.
ecco, volentieri mi unirei per boicottarne una.
ma il film merita di essere vistoperchè può insegnare molte cose su se stessi e sull'animo umano, sulla capacità delle persone di emozionarsi e sacrificarsi...
_________________
"...Vivere è offrire se stessi, pensava; ed egli offrì se stesso..." E. Galeano

  Visualizza il profilo di missGordon  Invia un messaggio privato a missGordon  Email missGordon    Rispondi riportando il messaggio originario
OneDas

Reg.: 24 Ott 2001
Messaggi: 4394
Da: Roma (RM)
Inviato: 09-04-2002 17:15  
Lo so che non sei contenta, ci mancherebbe. Cmq non ho alcuna intenzione di boicottare l'amato Pedro, il film lo andrò senz'altro a vedere.
_________________
tu che lo vendi, cosa ti compri di migliore ?

  Visualizza il profilo di OneDas  Invia un messaggio privato a OneDas  Email OneDas    Rispondi riportando il messaggio originario
nadia906


Reg.: 08 Apr 2002
Messaggi: 34
Da: Salerno (SA)
Inviato: 09-04-2002 20:11  
Innanzitutto, proporre di boicottare questo film (per quanto mi riguarda, non vedrò mai più nemmeno i successivi di Almodovar, visto che per me è importante anche l'uomo, oltre che il regista) non è una "crociata effimera": PRETENDERE RISPETTO per la vita di un "ruminante", non significa non dover lottare anche per i diritti umani... Anzi, le due cose sono strettamente collegate! Le scene della corrida, dureranno anche due minuti, fatto sta che per me rimane INACCETTABILE l'uccisione di sei animali per questo: l'intento era senza dubbio quello di farle apparire più realistiche possibile, sennò perché non ha utilizzato immagini già esistenti? Probabilmente, per "fama e denaro", proprio quello di cui Almodovar non avrebbe bisogno, secondo MissGordon. E, comunque, proporre immagini sulla tauromachia (che, anche non volendolo vedere dal punto di vista animalista, resta uno spettacolo altamente diseducativo), senza esprimere una qualche condanna in merito, mi lascia lo stesso molto delusa. Secondo me è possibile, anzi doveroso, farlo anche in un film: com’è possibile accettare passivamente simili torture?. La corrida sarà anche una tradizione spagnola, ma da qui a considerarla cultura ce ne vuole e tanto... Con questo pretesto, bisognerebbe accettare passivamente anche altre cose terribili (vedi infibulazione) nei confronti degli esseri umani, che invece noi combattiamo, perché non esistono giustificazioni: per favore, non mi dite che sto uscendo fuori tema, perché la linea di confine è breve, perché la molla che spinge a fare violenza è sempre la stessa! Il film parlerà anche di tutti i bei sentimenti che ha detto MissGordon, ma come accettare SIMILI INSEGNAMENTI da un uomo così squallido? Il fatto che sia uno dei registi "più apprezzati universalmente", non significa che non sia anche un uomo, piuttosto arrogante, superbo e con una limitata visione antropocentrica, a quanto pare: solo una mente ben poco sensibile, può concepire una simile idea, cioè aggiungere morti inutili ad un già immane massacro e senza che questo sacrificio abbia una valenza educativa, per di più! Spero di non essere l'unica a ritenere pazzesco un simile comportamento: non vi chiedo di rispondermi perché mi rendo conto che non è il posto più adatto per discuterne... Ma vi chiedo di fare una scelta coscienziosa: siamo tutti d’accordo (credo) nel voler boicottare una corrida, ma il rispetto per gli animali inizia anche da “piccoli” gesti!
_________________
L'uomo è l'unico animale in grado di arrossire... Ma è anche l'unico ad averne bisogno.

  Visualizza il profilo di nadia906  Invia un messaggio privato a nadia906  Email nadia906    Rispondi riportando il messaggio originario
MrWolf

Reg.: 17 Dic 2001
Messaggi: 1616
Da: fano (PS)
Inviato: 09-04-2002 20:21  
Kubrick maltrattava gli esseri umani nei suoi film, forse bisognava boicottare anche i suoi film...
_________________
Chiaro come un lago senza fango; così limpido come un cielo d'estate sempre blu...

  Visualizza il profilo di MrWolf  Invia un messaggio privato a MrWolf  Email MrWolf    Rispondi riportando il messaggio originario
seanma

Reg.: 07 Nov 2001
Messaggi: 8105
Da: jjjjjjjj (MI)
Inviato: 09-04-2002 20:41  
quote:
In data 2002-04-09 20:11, nadia906 scrive:
Innanzitutto, proporre di boicottare questo film (per quanto mi riguarda, non vedrò mai più nemmeno i successivi di Almodovar, visto che per me è importante anche l'uomo, oltre che il regista) non è una "crociata effimera": PRETENDERE RISPETTO per la vita di un "ruminante", non significa non dover lottare anche per i diritti umani... Anzi, le due cose sono strettamente collegate! Le scene della corrida, dureranno anche due minuti, fatto sta che per me rimane INACCETTABILE l'uccisione di sei animali per questo: l'intento era senza dubbio quello di farle apparire più realistiche possibile, sennò perché non ha utilizzato immagini già esistenti? Probabilmente, per "fama e denaro", proprio quello di cui Almodovar non avrebbe bisogno, secondo MissGordon. E, comunque, proporre immagini sulla tauromachia (che, anche non volendolo vedere dal punto di vista animalista, resta uno spettacolo altamente diseducativo), senza esprimere una qualche condanna in merito, mi lascia lo stesso molto delusa. Secondo me è possibile, anzi doveroso, farlo anche in un film: com’è possibile accettare passivamente simili torture?. La corrida sarà anche una tradizione spagnola, ma da qui a considerarla cultura ce ne vuole e tanto... Con questo pretesto, bisognerebbe accettare passivamente anche altre cose terribili (vedi infibulazione) nei confronti degli esseri umani, che invece noi combattiamo, perché non esistono giustificazioni: per favore, non mi dite che sto uscendo fuori tema, perché la linea di confine è breve, perché la molla che spinge a fare violenza è sempre la stessa! Il film parlerà anche di tutti i bei sentimenti che ha detto MissGordon, ma come accettare SIMILI INSEGNAMENTI da un uomo così squallido? Il fatto che sia uno dei registi "più apprezzati universalmente", non significa che non sia anche un uomo, piuttosto arrogante, superbo e con una limitata visione antropocentrica, a quanto pare: solo una mente ben poco sensibile, può concepire una simile idea, cioè aggiungere morti inutili ad un già immane massacro e senza che questo sacrificio abbia una valenza educativa, per di più! Spero di non essere l'unica a ritenere pazzesco un simile comportamento: non vi chiedo di rispondermi perché mi rendo conto che non è il posto più adatto per discuterne... Ma vi chiedo di fare una scelta coscienziosa: siamo tutti d’accordo (credo) nel voler boicottare una corrida, ma il rispetto per gli animali inizia anche da “piccoli” gesti!


Dio mio,cosa mi tocca leggere!!!
"SIMILI INSEGNAMENTI da un uomo così squallido"Almodovar nn vuole insegnare niente a nessuno e cmq è indice di una superficialità enorme fare di tutt'erba un fascio parlando così.è lo stesso discorso della violenza in "Arancia Meccanica":Kubrick era realistico e penso lo volesse essere anche Almodòvar
Cmq mi chiedo come facciamo a stare a discutere x un'inezia del genere
"Oh,che tragedia"
I problemi sono altri,CARA Nadia
_________________
sono un bugiardo e un ipocrita

  Visualizza il profilo di seanma  Invia un messaggio privato a seanma  Vai al sito web di seanma    Rispondi riportando il messaggio originario
nadia906


Reg.: 08 Apr 2002
Messaggi: 34
Da: Salerno (SA)
Inviato: 09-04-2002 20:52  
Questa chiusura mentale da parte di alcuni spettatori... Questa per me è la vera tragedia, questo il vero problema, da cui poi derivano tutti gli altri!!!
P.S. Superficialità è non voler vedere la sofferenza, anche quando è così palese, come in questo caso.
_________________
L'uomo è l'unico animale in grado di arrossire... Ma è anche l'unico ad averne bisogno.

  Visualizza il profilo di nadia906  Invia un messaggio privato a nadia906  Email nadia906    Rispondi riportando il messaggio originario
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 09-04-2002 21:13  
No vi prego,basta coi tori!
Detto sinceramente:
la corrida è uno spettacolo squallido da condannare.
Non ho ancora visto il film ma lo farò.
Cmq se tutti questi animalisti(senza nessuna offesa,sia chiaro)che strillano tanto per 6 poveri tori morti sprecassero anche un decimo della loro energia per lottare contro l'embargo a paesi poverissimi imposto da noi occidentali,embargo che causa ogni anno la morte di bambini perchè non è possibile far loro arrivare aiuti umanitari(medicine,viveri,ecc),se ci si indignasse allo stesso modo per lo scandaloso colonialismo di certi paesi che bombardano con bombe da 7 tonnellate nazioni poverissime provocando stragi in nome del Dio $ ,se ci si indignasse per lo sfruttamento minorile,la pena di morte in vigore in troppi paesi,forse sarebbe questa una causa più nobile.
La corrida è una cosa squallida...sia chiaro...ma se l'uomo imparasse ad amare prima se stesso magari potrebbe imparare POI a rispettare anche gli animali.
Un tempo era legale il combattimento tra cani(tra cui i Pitt Bull,dove pitt sta per arena),oggi fortunatamente sono stati vietati per legge,anche se esistono ancora combattiment clandestini,ma i diritti umani (specie nei paesi poveri)sono forse più rispettati rispetto ad un secolo fa?

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
nadia906


Reg.: 08 Apr 2002
Messaggi: 34
Da: Salerno (SA)
Inviato: 09-04-2002 21:50  
Inutile che mi elenchi le tragedie del mondo: le conosco bene, ma occuparsi degli animali è un gesto nobile che non toglie né spazio, né energia, per combattere i "grandi" problemi dell'umanità... UNA COSA NON ESCLUDE L'ALTRA, il rispetto per gli animali va di PARI PASSO con quello degli animali! Anzi, volendola dire tutta, le due cose sono strettamente collegate perché (mi ripeto) la molla che spinge a fare violenza è sempre la stessa. Sono teorie vecchie come il mondo: lo diceva Orazio("la crudeltà sugli animali è il tirocinio della crudeltà sugli uomini"), lo diceva Plutarco ("quale mortale maltratterebbe una creatura umana, se verso esseri che non sono della sua razza e specie, avesse costantemente professato dolcezza ed umanità?") e, per citarti un personaggio di questo secolo, ti dico Marguerite Yourcenar: "Se non avessimo accettato, nel corso delle generazioni, di vedere soffocati gli animali nei vagoni-bestiame, di spezzarvisi le gambe come succede a tante mucche e cavalli mandati al mattatoio in condizioni assolutamente infernali, nessuno, neppure i soldati addetti alla scorta, avrebbero sopportato i vagoni piombati degli anni 1940-45". Potrei continuare con le citazioni di tanti altri grandi uomini della storia, ma penso di aver esaurientemente espresso il mio pensiero. Quanto a diritti umani, concordo nel dire che si è fatto POCHISSIMO, ma qualcosina si sta muovendo: certo, esiste la pena di morte e questa è una cosa terribile, ma per rispondere alla tua domanda, pensi che Safya, in un Paese povero (e, permettimi, a questo punto culturalmente arretrato) come la Nigeria, l'avrebbero graziata un secolo fa?
_________________
L'uomo è l'unico animale in grado di arrossire... Ma è anche l'unico ad averne bisogno.

  Visualizza il profilo di nadia906  Invia un messaggio privato a nadia906  Email nadia906    Rispondi riportando il messaggio originario
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 09-04-2002 22:14  
Sinceramente credo che di Safya che non appaiono in tv ce ne siano migliaia...e forse per questo vengono uccise.
Perchè nel mondo in cui viviamo la Tv è la realtà e la realtà è meno della TV

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
missGordon

Reg.: 03 Gen 2002
Messaggi: 2327
Da: Roma (RM)
Inviato: 10-04-2002 00:39  
nello stesso momento in cui Safyia veniva graziata perchè i mass media si erano occupati di lei un'altra donna per lo stesso motivo veniva lapidata se vuoi saperlo e tutti i telegiornali hanno sottolineato la cosa.

ma tornando all'argomento principale ti ritengo una donna fortunata se conosci Almodovar così bene da giudicarlo con tanta chiarezza come hai fatto! Che ne sai della sua sensibilità? é una persona che ha sofferto discriminazioni e persecuzioni politiche nella Spagna franchista, è un uomo che si è sempre occupato delle minoranze.
Quei tori sarebbero morti comunque perchè allevati per la corrida!
forse dovresti informarti meglio prima di sparare sentenze di cinismo, squallore e arroganza su qualcuno che neanche conosci!
posso sbagliarmi anch'o, magari è proprio come dici tu, ma certo non posso dedurlo dal fatto di aver girato delle scene di corrida!

_________________
"...Vivere è offrire se stessi, pensava; ed egli offrì se stesso..." E. Galeano

  Visualizza il profilo di missGordon  Invia un messaggio privato a missGordon  Email missGordon    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 Pagina successiva )
  
0.226279 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: