FilmUP.com > Forum > Attualità - Aborto
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Attualità > Aborto   
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 Pagina successiva )
Autore Aborto
ipergiorg

Reg.: 08 Giu 2004
Messaggi: 10143
Da: CARBONERA (TV)
Inviato: 17-06-2004 16:18  
quote:
In data 2004-06-17 16:06, xander77 scrive:
quote:
In data 2004-06-17 14:09, ipergiorg scrive:
quote:
In data 2004-06-17 13:50, xander77 scrive:
quote:
In data 2004-06-17 13:31, ipergiorg scrive:
Un po' come morire nel tentativo di rapinare una banca.



visto che il paragone lo hai fatto tu: le rapine in banca sono chiarmanete fuori legge e perseguibili penalmente, tutto questo ferma i rapinatori?




Se ti opponi a me con questa argomentazione significa che tu vorresti anche liberalizzare le rapine. Invece se si prendono i rapinatori dovrebbero finire in galera.
Ripeto: la legge deve partire da una considerazione morale e non dall'avvallamento di una situazione di fatto. Altrimenti potremmo anche legalizzare la prostituzione e lo spaccio di droga. Oppure potremmo evitare di perseguire gli evasori fiscali tanto non fermeremo mai questo fenomeno... e chi si è visto si è visto. Inoltre anch'io mi trovo coattamente a pagare e quindi collaborare all'aborto visto che è fornito dal SSN.



facevo semplicemente notare come il tuo paragone non c'entrasse un beneamato.
Perchè le considerazioni morali devono valere qui e non nel caso della pena di morte che invece sostieni?




Una differenza c'è: un bambino è innocente e quindi merita la vita. Un killer è colpevole e quindi non la merita.
La mia è una morale, magari non cattolica ma è una morale. La vostra non è invece tale!
_________________
Spock: We must acknowledge once and for all that the purpose of diplomacy is to prolong a crisis.

  Visualizza il profilo di ipergiorg  Invia un messaggio privato a ipergiorg  Vai al sito web di ipergiorg    Rispondi riportando il messaggio originario
ipergiorg

Reg.: 08 Giu 2004
Messaggi: 10143
Da: CARBONERA (TV)
Inviato: 17-06-2004 16:19  
quote:
In data 2004-06-17 16:08, xander77 scrive:
quote:
In data 2004-06-17 14:18, ipergiorg scrive:
Inoltre sottovalutate il fatto che se anche un bambino non è voluto all'inizio non è affatto escluso che poi possa ottenere comunque l'amore dei genitori.



Non si può escludere nemmeno il fatto che il bambino continui ad essere non voluto alla nascita.



Anche se non voluto il bambino preferirà vivere piuttosto che morire.
_________________
Spock: We must acknowledge once and for all that the purpose of diplomacy is to prolong a crisis.

  Visualizza il profilo di ipergiorg  Invia un messaggio privato a ipergiorg  Vai al sito web di ipergiorg    Rispondi riportando il messaggio originario
xander77

Reg.: 12 Ott 2002
Messaggi: 2521
Da: re (RE)
Inviato: 17-06-2004 16:21  


[/quote]
Tutti coloro che vivono una brutta infanzia divengono dei criminali a cui prima o poi bisognerà sparare... interessante!


[/quote]
non è certo un destino ineluttabile, ma nemmeno una possibilità da escludere...
Se poi dovesse succedere c'è sempre la tua "amata" pena capitale che può porvi rimedio, per la quale, mi pare di capire non valgono le stesse considerazioni morali sulla sacralità della vita che invece sostieni (con una visione strettamente ideolgica) nel caso dell'aborto.
_________________
"Quando sarò grande non leggerò i giornali e non voterò. Così potrò lagnarmi che il governo non mi rappresenta. Poi quando tutto andrà a scatafascio, potrò dire che il sistema non funziona e giustificare la mia antica mancanza di partecipazione"

  Visualizza il profilo di xander77  Invia un messaggio privato a xander77    Rispondi riportando il messaggio originario
ipergiorg

Reg.: 08 Giu 2004
Messaggi: 10143
Da: CARBONERA (TV)
Inviato: 17-06-2004 16:25  
Non puoi giustificare l'aborto dicendo che c'è una probabilità che il bambino diventi un criminale... non ti sembra? Evita di ribattere tutto quello che dico. Cerca di trovare nuovi argomenti, perchè alcuni di quelli introdotti da certi partecipanti alla discussione sono veramente ridicoli ed indifendibili!

_________________
Mac Donald's ...
pa ra ppa pap pà
I'm Lovin' It

[ Questo messaggio è stato modificato da: ipergiorg il 17-06-2004 alle 16:26 ]

  Visualizza il profilo di ipergiorg  Invia un messaggio privato a ipergiorg  Vai al sito web di ipergiorg    Rispondi riportando il messaggio originario
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 17-06-2004 16:29  
Il punto di partenza del ragionamento di ipergiorg è che non ci dovrebbero essere aborti.
Mi sembra che ragionare sulle utopie, sulle favole,sia quanto di più deleterio si possa fare.

Sia chiaro: a tutti farebbe piacere che il fenomeno aborto non esistesse.
Purtroppo esiste, ci saranno sempre delle persone che ricorreranno a questa pratica,che ci sia la legge o che non ci sia,perchè la morale,ipergiorg , quella che invochi tanto parlando di legge, non la puoi imporre per decreto a chiunque.
Ci sarà sempre chi non ha la tua morale, e ricorrerà all'aborto, e se non lo può fare legalmente lo farà clandestinamente correndo i rischi del caso e dando i soldi alle mafie che magari utilizzeranno gli organi mettendoli sul mercato nero, ci saranno casi dove per non ricorrere a questo si farà nascere il bambino e gli si darà un colpo in testa appena nato.
Perchè vedi, il mondo che tu descrivi è un mondo dominato dalla tua morale,ma è un mondo che non tiene conto che ognuno ha la sua vita e la sua storia,la sua famiglia e il suo ambiente.
Ci sono famiglie ,specie nel meridione, dove è uno scandalo avere figli prima del matrimonio, e la regola non scritta prevede per le donne che rientrano in questi casi una condanna morale che equivale all'annullamento della vita sociale.
mi pare che tutti i tuoi discorsi moralisti non tengano in minima considerazione tutto questo, ma si basino piuttosto sul fatto che non ci dovrebbero essere aborti. Bei discorsi, peccato che la realtà sia completamente diversa. Mi sembri uno di quelli che predica la lotta contro i furti. nessuno dovrebbe rubare, ma i furti esisteranno sempre.C'è quindi una legge che dichiara che rubare è reato e disincentiva il furto.
Quello che dovresti chiederti allora è : la legge sull'aborto favorisce o disincentiva questo fenomeno?
Il problema è tutto qui.Tu stai parlando come se la gente fosse desiderosa di abortire. L'aborto è un trauma,ok? Tu hai mai conosciuto ragazze che hanno abortito? Io sì,ne ho parlato anche prima, e l'esperienza che mi è stata raccontata è stata tutt'altro che piacevole. e' stato un trauma.
Quindi la legge mette queste persone nelle migliori condizioni per fare una cosa che farebbero comunque ma in maniera ancora più drammatica.

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
ipergiorg

Reg.: 08 Giu 2004
Messaggi: 10143
Da: CARBONERA (TV)
Inviato: 17-06-2004 16:38  
Complimenti quilty per il modo pacato di ragionare. Sei l'unico oppositore per ora degno di profondo rispetto. Faccio però una proposta: se invece della legge sull'aborto si desse la libertà di affidare il figlio non voluto allo stato e si operasse in modo da far funzionare lo strumento dell'adozione non saresti anche tu più contento?
Mi rendo conto che probabilmente la soluzione attuale è più facile e meno dispendiosa anche se non sono così certo che abbia diminuito il problema aborto. Ovvero quante vite sono state cancellate prima e dopo la legge? Se hai delle statistiche estremamente dettagliate ti prego di sottopormele. Non credo cambierò idea ma magari se hai ragione tu (risparmio di vite) sarò un po' più sereno

_________________
Mac Donald's ...
pa ra ppa pap pà
I'm Lovin' It

[ Questo messaggio è stato modificato da: ipergiorg il 17-06-2004 alle 16:40 ]

  Visualizza il profilo di ipergiorg  Invia un messaggio privato a ipergiorg  Vai al sito web di ipergiorg    Rispondi riportando il messaggio originario
xander77

Reg.: 12 Ott 2002
Messaggi: 2521
Da: re (RE)
Inviato: 17-06-2004 16:43  
quote:
In data 2004-06-17 16:25, ipergiorg scrive:
Non puoi giustificare l'aborto dicendo che c'è una probabilità che il bambino diventi un criminale... non ti sembra? Evita di ribattere tutto quello che dico. Cerca di trovare nuovi argomenti, perchè alcuni di quelli introdotti da certi partecipanti alla discussione sono veramente ridicoli ed indifendibili!

_________________
Mac Donald's ...
pa ra ppa pap pà
I'm Lovin' It

[ Questo messaggio è stato modificato da: ipergiorg il 17-06-2004 alle 16:26 ]


Scusa ,scusa...giammai che ti contraddica.

Una domanda me la permetti, almeno:
Sei contro l'aborto.
Togliamo (abroghiamo come dicono quelli che sanno) l'attuale legge sull'aborto.
Non avremo più aborti? Il problema è risolto? Fatto e finito?



p.s.: ti lamenti di "noi comunisti" irrispettosi ma intanto la tua è morale, quella degli altri no. Grazie.
_________________
"Quando sarò grande non leggerò i giornali e non voterò. Così potrò lagnarmi che il governo non mi rappresenta. Poi quando tutto andrà a scatafascio, potrò dire che il sistema non funziona e giustificare la mia antica mancanza di partecipazione"

  Visualizza il profilo di xander77  Invia un messaggio privato a xander77    Rispondi riportando il messaggio originario
ipergiorg

Reg.: 08 Giu 2004
Messaggi: 10143
Da: CARBONERA (TV)
Inviato: 17-06-2004 16:49  
quote:
In data 2004-06-17 16:43, xander77 scrive:
quote:
In data 2004-06-17 16:25, ipergiorg scrive:
Non puoi giustificare l'aborto dicendo che c'è una probabilità che il bambino diventi un criminale... non ti sembra? Evita di ribattere tutto quello che dico. Cerca di trovare nuovi argomenti, perchè alcuni di quelli introdotti da certi partecipanti alla discussione sono veramente ridicoli ed indifendibili!

_________________
Mac Donald's ...
pa ra ppa pap pà
I'm Lovin' It

[ Questo messaggio è stato modificato da: ipergiorg il 17-06-2004 alle 16:26 ]


Scusa ,scusa...giammai che ti contraddica.

Una domanda me la permetti, almeno:
Sei contro l'aborto.
Togliamo (abroghiamo come dicono quelli che sanno) l'attuale legge sull'aborto.
Non avremo più aborti? Il problema è risolto? Fatto e finito?



p.s.: ti lamenti di "noi comunisti" irrispettosi ma intanto la tua è morale, quella degli altri no. Grazie.



Non ho certo detto che il problema sarà risolto. Semplicemente io non cerco la soluzione + facile, ma cerco di chiedermi se sia giusto in coscienza abortire. Secondo me non è un caso se comunque le donne che abortiscono non si sentono completamente in pace con la coscienza e quindi la mia risposta è no non è giusto abortire! Le obiezioni alla mia tesi non sono state mai di natura morale ma solamente pratica.

_________________
Spock: We must acknowledge once and for all that the purpose of diplomacy is to prolong a crisis.

  Visualizza il profilo di ipergiorg  Invia un messaggio privato a ipergiorg  Vai al sito web di ipergiorg    Rispondi riportando il messaggio originario
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 17-06-2004 17:23  
Le statistiche parlano di un calo del 35% degli aborti da quando è entrata in vigore la legge,comunque credo siano facilmente rintracciabili da qualche parte su internet.

Non vogliamo questa legge sull'aborto?
Ok, allora proponiamo delle soluzioni alternative,ma non venitemi a dire di abolire questa legge e basta.
La soluzione delle adozioni potrebbe essere ad esempio accostata a questa legge,per incentivare le donne a portare a termine la gravidanza e affidando il figlio in adozione,bisognerebbe sperimentare questa forma di assistenza e soprattutto seguire le ragazze e incentivarle ad adottare questa pratica. ma non venitemi a dire che bisogna lasciare le donne al destino del mercato nero,perchè questa non è logica, è pura follia.

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
ipergiorg

Reg.: 08 Giu 2004
Messaggi: 10143
Da: CARBONERA (TV)
Inviato: 17-06-2004 17:30  
quote:
In data 2004-06-17 17:23, Quilty scrive:
Le statistiche parlano di un calo del 35% degli aborti da quando è entrata in vigore la legge,comunque credo siano facilmente rintracciabili da qualche parte su internet.

Non vogliamo questa legge sull'aborto?
Ok, allora proponiamo delle soluzioni alternative,ma non venitemi a dire di abolire questa legge e basta.
La soluzione delle adozioni potrebbe essere ad esempio accostata a questa legge,per incentivare le donne a portare a termine la gravidanza e affidando il figlio in adozione,bisognerebbe sperimentare questa forma di assistenza e soprattutto seguire le ragazze e incentivarle ad adottare questa pratica. ma non venitemi a dire che bisogna lasciare le donne al destino del mercato nero,perchè questa non è logica, è pura follia.



Hai perfettamente ragione!!
Un piccolo appunto: io voglio statistiche più precise perchè è secondo me complicato isolare il contributo dato dalla legge rispetto a quello dato dal maggior uso del preservativo o dall'educazione sessuale o dalla pillola. Sarebbe interessante vedere l'evoluzione del fenomeno anno per anno e magari confrontarlo col tasso di natalità per farsi un'idea + completa.
_________________
Spock: We must acknowledge once and for all that the purpose of diplomacy is to prolong a crisis.

  Visualizza il profilo di ipergiorg  Invia un messaggio privato a ipergiorg  Vai al sito web di ipergiorg    Rispondi riportando il messaggio originario
mariano

Reg.: 01 Nov 2003
Messaggi: 2282
Da: san remo (IM)
Inviato: 17-06-2004 19:13  
la legge sull'aborto nn è che la legalizzazione della questione e niente affatto lo sdoganamento morale
è una tutela x l'integrità delle donne.
è una forma di rispetto x la vita umana.
_________________
Io accetto il caos, non so se il caos accetta me.

  Visualizza il profilo di mariano  Invia un messaggio privato a mariano    Rispondi riportando il messaggio originario
Lord_Elric
ex "EricDraven"

Reg.: 01 Apr 2004
Messaggi: 2186
Da: piombino (LI)
Inviato: 18-06-2004 00:05  
quote:
In data 2004-06-16 09:57, ipergiorg scrive:
Se l'aborto non fosse legale credo che qualcuno ci penserebbe un po' di più ad abortire. E forse qualche vita innocente si salverebbe.
Siamo addirittura all'assurdo che io pago (perchè la sanità è pubblica) per terminare delle vite!




Ma tu credi che un bambino che nasce non voluto abbia davvero la vita di cui parli?
Tante donne invece di abortire buttano il figlio nella spazzatura o a morire in un campo. Meglio così?
E che mi dici degli 'incidenti'? In che ambiente crescerebbe un figlio vissuto come una maledizione capitata tra capo e collo, spesso senza manco risorse finanziarie per una vita decente?
Per finire: se per te un embrione è già un essere umano, non masturbarti: pensa a quanti milioni di individui mandi ad affogare nel cesso.
_________________
"Elric non può avere ciò che più desidera. Ciò che desidera non esiste. Ciò che desidera è morto. Elric ha soltanto angoscia, rimorso, malvagità, odio. E' tutto ciò che merita e tutto ciò che potrà mai desiderare" M.Moorcock-Elric di Melnibonè

  Visualizza il profilo di Lord_Elric  Invia un messaggio privato a Lord_Elric     Rispondi riportando il messaggio originario
Lord_Elric
ex "EricDraven"

Reg.: 01 Apr 2004
Messaggi: 2186
Da: piombino (LI)
Inviato: 18-06-2004 00:08  
quote:
In data 2004-06-15 20:23, Hellboy scrive:
quando non c'era la legge abortiva solo chi poteva permetterselo finanziariamente in clinica privata Svizzera.
le altre finivano nelle mani di gente senza scrupoli rischiando la vita.
la legge è un atto di legalita', di equita' e di giustizia, al di la' del discorso (si potrebbe scrivere un romanzo) se il feto in quanto tale sia o no da considerarsi un essere umano.

e sono favorevole anche all'eutanasia in casi ben precisi e senza speranza. diritto a morire con dignita'.
e tutto questo , ha ragione Quilty, con la pena di morte non c'entra un emerito tubo.





_________________
"Elric non può avere ciò che più desidera. Ciò che desidera non esiste. Ciò che desidera è morto. Elric ha soltanto angoscia, rimorso, malvagità, odio. E' tutto ciò che merita e tutto ciò che potrà mai desiderare" M.Moorcock-Elric di Melnibonè

  Visualizza il profilo di Lord_Elric  Invia un messaggio privato a Lord_Elric     Rispondi riportando il messaggio originario
mutaforme

Reg.: 25 Lug 2002
Messaggi: 4604
Da: Monte Giberto (AP)
Inviato: 18-06-2004 00:15  
No all'aborto! La pena di morte la darei a chi decide di praticarlo!
Si escludono soltanto casi gravissimi in cui c'è rischio di sopravvivenza.
_________________
One more thing...

Jokerman dance to the nightingale tune,
Bird fly high by the light of the moon,
Oh, oh, oh, Jokerman.

  Visualizza il profilo di mutaforme  Invia un messaggio privato a mutaforme  Vai al sito web di mutaforme  Stato di ICQ     Rispondi riportando il messaggio originario
mutaforme

Reg.: 25 Lug 2002
Messaggi: 4604
Da: Monte Giberto (AP)
Inviato: 18-06-2004 00:16  
quote:
In data 2004-06-18 00:05, EricDraven scrive:
quote:
In data 2004-06-16 09:57, ipergiorg scrive:
Se l'aborto non fosse legale credo che qualcuno ci penserebbe un po' di più ad abortire. E forse qualche vita innocente si salverebbe.
Siamo addirittura all'assurdo che io pago (perchè la sanità è pubblica) per terminare delle vite!




Per finire: se per te un embrione è già un essere umano, non masturbarti: pensa a quanti milioni di individui mandi ad affogare nel cesso.




Non c'entra niente! Anche nel rapporto naturale molti "individui" non fecondano l'ovulo!

Imho l'unica soluzione possibile è la pillola del giorno dopo.
_________________
One more thing...

Jokerman dance to the nightingale tune,
Bird fly high by the light of the moon,
Oh, oh, oh, Jokerman.

  Visualizza il profilo di mutaforme  Invia un messaggio privato a mutaforme  Vai al sito web di mutaforme  Stato di ICQ     Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 Pagina successiva )
  
0.219964 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: