FilmUP.com > Forum > Attualità - Froci alla riscossa!
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Attualità > Froci alla riscossa!   
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 Pagina successiva )
Autore Froci alla riscossa!
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 03-06-2002 23:22  
Nulla........solo chiacchiere .....
.....aspetto.......documenti.....
.....il nulla...........
............
.......
.....
...
.
froci alla riscossa......
....non puoi fermare nulla.....
..nulla.....
nulla....
....l'amore non si ferma....
...il resto è nulla....
............................
.............
......
....
...
.........................................
............
......
...
..
.
il nulla.

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
Tristam
ex "mattia"

Reg.: 15 Apr 2002
Messaggi: 10671
Da: genova (GE)
Inviato: 04-06-2002 02:41  
compagno!
poeta!
_________________
"C'è una sola cosa che prendo sul serio qui, e cioè l'impegno che ho dato a xxxxxxxx e a cercare di farlo nel miglior modo possibile"

  Visualizza il profilo di Tristam  Invia un messaggio privato a Tristam  Vai al sito web di Tristam    Rispondi riportando il messaggio originario
marcomond

Reg.: 25 Nov 2001
Messaggi: 1968
Da: varese (VA)
Inviato: 04-06-2002 07:51  
quote:
In data 2002-06-03 23:22, Quilty scrive:
Nulla........solo chiacchiere .....
.....aspetto.......documenti.....
.....il nulla...........
............
.......
.....
...
.
froci alla riscossa......
....non puoi fermare nulla.....
..nulla.....
nulla....
....l'amore non si ferma....
...il resto è nulla....
............................
.............
......
....
...
.........................................
............
......
...
..
.
il nulla.


Eh si' ciao Quilty eh...ciao ci vediamo su Saturno...

  Visualizza il profilo di marcomond  Invia un messaggio privato a marcomond  Vai al sito web di marcomond    Rispondi riportando il messaggio originario
marcomond

Reg.: 25 Nov 2001
Messaggi: 1968
Da: varese (VA)
Inviato: 04-06-2002 07:52  
quote:
In data 2002-06-04 02:41, mattia scrive:
compagno!
poeta!



Hei Mattia volevo farti una domanda...visto che siamo in tema...

  Visualizza il profilo di marcomond  Invia un messaggio privato a marcomond  Vai al sito web di marcomond    Rispondi riportando il messaggio originario
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 04-06-2002 13:44  
Come smascherare un incompetente e brufoloso ragazzino di 21 anni con idee razziste(impronte,gay ,pena di morte):lasciatelo parlare fino a che non va in loop ripetendo sempre le stesse domande talmente idiote che persino un bambino (di cui sembra all'improvviso essere diventato accanito difensore)ci avrebbe riso su.
Domande futilissime:corre il rischio un bambino adottivo di "trasformasri in gay"?
La risposta potrebbe essere:"e sti cazzi?",ma volendosi attenere al galateo si potrebbe dire che essere gay non è una malattia terminale tipo aids o cancro,e che qualora dovesse accadere ciò non ci sarebbe nulla di male.
Si potrebbe proseguire invertendo i termini della questione:corre un bambino adottato da una coppia etero il rischio di "trasformarsi" in etero?
Come si vede il problema è di una tale imbecillità che solo un cretino potrebbe continuare a sostenere.
A meno che non si voglia arrivare a sostenere l'essere gay come una malattia un un disturbo psicologico da curare,cosa peraltro negata da qualsiasi parte, pure dall'OMS,per cui la "trasformazione" dell'adottato in gay potrebbe avere ripercussioni sulla sua stabilità psicologica.
Secondo e inutile punto è : che garanzie da una coppia gay sulla crescita sana del bimbo?
Le risposte sono molteplici ,ma visto che sembra di parlare con ignoranti sarà il caso di accennarle anche solo brevemente:
1
adozioni gay sono presenti in alcuni stati americani e il Olanda...visto che non sembrano esserci esiti negativi la cosa funziona,e funziona talmente bene che le associazioni di psicologi e pediatri americani si sono schierati a favore.
2
Non si capisce cosa c'entri la preferenza sessuale con l'educazione di un figlio. A meno che non si voglia ritornare al questito prrecedente(il rischio di "trasformarsi in gay")peraltro già documentato,l'essere gay non pregiudica uno scompenso della personalità tale da non essere in grado di accudire un bambino.Per cui un gay ha le stesse facoltà mentali di un ariano,gli stessi pregi e gli stessi difetti.
3 ancora una volta si può benissimo ribaltare la questione:che garanzie da una coppia etero riguardo alla crescita del figlio?
A questo punto basta aprire i giornali per trovare ogni giorno cronache di violenze familiari sui bambini.
Se la famiglia etero rimane(in Italia)l'unica famiglia esistente,il bilancio parla dell'80% delle violenze subite proprio in quelle famiglie.
Evidentemente qualcosa non funziona,o meglio non tutto funziona al punto tale da additare a coppie gay un pregiudizio di incapacità di poter accudire i propri figli.
Guardiamo prima in casa nostra cosa succede.
Non sono rose e fiori,fare peggio è impossibile:padri comletamente assenti,famiglie distratte che lasciano i bambini davanti alla Tv tutto il giorno,figli che non hanno addirittura un padre,o vengono lasciati tutto il giorno in custodia di sostituti (nel sud è la strada)di scarso livello educatico.
Immaginiamo allora uno scenario di questo tipo:
<siamo nel 2020,in italia vige la nuova legge che permette ai gay di adottare.
Apro il giornale e leggo una notizia a caso:"Madre gay picchiava il bambino adottivo". Apriti cielo. Ecco la schiera di bitottoni vestiti da preti ma con idee fasciste che cercano di mettere in discussione quanto era stato ottenuto in anni di battaglie per la libertà.Discorsi sui gay inaffidabili,su un errore clamoroso quello dell'adozione gay..e bla bla bla..tanto dopo un po' vanno in loop per cui sono sempre le stesse menate fascistoidi...

Questo esempio per riflettere sull'insensatezza di avere i riflettori puntati contro un modo di essere e sulla disparità di trattamento tra coppie che nulla hanno di diverso se non quello di farsi i cavoli propri sotto le lenzuola,ma ai bigottoni frustrati sessuomani e segaioli che pensano tutto il giorno al sesso e magari si sparano dei rasponi guardando un video con due belle lesbicone...il punto cade sempre lì...sul sesso. Si parla di adozioni:il sesso. Di educazione:il sesso. Di amore:il sesso. Di sentimenti:il sesso.
Peccato,chissà se i bigottoni riusciranno a sopravvivere alla valanga di adozioni che già si profilano....correte in Olanda...è partita la svolta per la libertà.

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 04-06-2002 13:49  
quote:
In data 2002-06-04 02:41, mattia scrive:
compagno!
poeta!



Ciao Mattia
_________________
E' una storia che è successa ieri, ma io so che è domani.

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
cocinella

Reg.: 13 Mag 2002
Messaggi: 366
Da: genova (GE)
Inviato: 04-06-2002 14:28  
mi dispiace essere arrivata solo ora...
Marcomond, porca vacca....ma come fai a parlare di RISCHIO di diventare omosessuale??? a parte il fatto che mi sembra che ti abbiano gia' spiegato che questo "richio" non esiste... e se anche fosse cosi'??? tutta la tua tolleranza (parola orribile) verso gli omosessuali? dov'e' finita???
non sembra anche a te che i problemi durante la crescita ci siano anche nelle famiglie defenite "NORMALI"... SONO D'ACCORDO CHE L'ADOZIONE DI un bambino da parte di una coppia omosessuale sia una cosa delicata; questi bambini avranno bisogno di una cura e un affetto particolari..avranno bisogno di protezione, si', dovranno essere protetti da questa societaì ottusa e discriminatoria. e sono sicura che molto probabilmente da parte di genitori omosessuali questo affetto arrivi in modo speciale, con una sensibilita' speciale.. i problemi sessuali? i bambini capiscono un sacco di cose, certo avranno un momento di9 confusione, probabilmente anche di rabbia, ma cose che possono essere superate... il problema siamo noi, anzi voi e tutti quelli che continuano a sventolare la bandiera delle vostre presunte leggi naturali...
L'AMORE E' PIU' FORTE DI TUTTO. SEMPRE.
_________________
gli alberi sono l'estremo sforzo della Terra per parlare al cielo.

  Visualizza il profilo di cocinella  Invia un messaggio privato a cocinella  Email cocinella    Rispondi riportando il messaggio originario
cocinella

Reg.: 13 Mag 2002
Messaggi: 366
Da: genova (GE)
Inviato: 04-06-2002 14:29  
DIMENTICAVO..MA TU NE HAI MAI CONOSCIUTE PERSONE OMOSESSUALI???

_________________
gli alberi sono l'estremo sforzo della Terra per parlare al cielo.

  Visualizza il profilo di cocinella  Invia un messaggio privato a cocinella  Email cocinella    Rispondi riportando il messaggio originario
Tristam
ex "mattia"

Reg.: 15 Apr 2002
Messaggi: 10671
Da: genova (GE)
Inviato: 04-06-2002 15:18  
quote:
In data 2002-06-04 07:52, marcomond scrive:
quote:
In data 2002-06-04 02:41, mattia scrive:
compagno!
poeta!



Hei Mattia volevo farti una domanda...visto che siamo in tema...



si dimmi...anche in pubblico eventualmente...
ei? ma dove sei?
_________________
"C'è una sola cosa che prendo sul serio qui, e cioè l'impegno che ho dato a xxxxxxxx e a cercare di farlo nel miglior modo possibile"

  Visualizza il profilo di Tristam  Invia un messaggio privato a Tristam  Vai al sito web di Tristam    Rispondi riportando il messaggio originario
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 04-06-2002 16:54  
quote:
In data 2002-06-04 15:18, mattia scrive:
quote:
In data 2002-06-04 07:52, marcomond scrive:
quote:
In data 2002-06-04 02:41, mattia scrive:
compagno!
poeta!



Hei Mattia volevo farti una domanda...visto che siamo in tema...



si dimmi...anche in pubblico eventualmente...
ei? ma dove sei?



Tranquillo..è andato dal suo amico prete che gli presta la videocassetta con le lesbicone....

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
marcomond

Reg.: 25 Nov 2001
Messaggi: 1968
Da: varese (VA)
Inviato: 04-06-2002 18:25  
Purtroppo dopo tutto quello che ha detto quel povero scemo di Quilty (che nuovamente si dimostra un cretino xchè si dicute di un problema e pensa subito che io sia qui a pensare ai gay come dei mostri da bruciare, a parlare di razzismo, ma se sono razzista di qualcuno lo sono di ignorantelli come lui, che su un forum scrivono e scrivono, ma nella realtà devono essere degli sfigati con una coda di paglia che va da qui, fino, ma guardate un po', in Olanda).Lo so, è brutto parlare così, ma i bambinetti che vedono i "Fini pensiero" ovunque, che si sentono assediati da spie fasciste e che per loro siamo tutti razzisti,vanno presi con questo atteggiamento,bambinetti cresciuti che hanno un solo squallido mondo, il loro, senza mai veramente accettare che non solo c'è qualcuno che la pensa in maniera diversa, ma pensano anche di essere definitivamente in ragione basandosi su facezie che solo loro conoscono. Se per me il rischio è quello è quello. Io non sono qui a dire "che schifo" i gay, ma neppure "gay che bello". All'attenzione del fatto che la situazione è piuttosto delicata (dato che ho visto da vicino certe realtà di bambini che dovevano andare in affidamento) non mi sembra neppure cosa semplice e spensierata l'idea di una famiglia gay.Che ci posso fare se tutte le storielle di quell'idiota di Quilty non mi convincono? La grande Accademia Americana? (America poi, dove la CIA e l'FBI sono corrotte, mentre quest'ultima allora è il paradiso della moralità,MPF)...scusa mi si deve garantire tanto con presunti risultati positivi.
Conosciuto i gay: due mie amiche, lesbiche, frequentate x due anni (PERSONE VALIDISSIME)
Due professori del liceo, pure conviventi (OTTIMI INSEGNANTI, DOTATI DI UNA SENSIBILITà PURE ARTISTICA NON INDIFFERENTE)
Altro professore (Tranquillo, anzi direi molto simpatico)
Sorpresa: il mio parrucchiere, da un anno a sta parte da Jan Varjan (o come diavolo si scrive)persona ottima, si ride si scherza, apertissimo a qualsivoglia discussione e pure di un certo temperamento.
Gli affiderei un bambino adottivo? NO...non è discriminazione dei gay...non mi sembra il caso, sebbene siano brae persone. Ora quel decerebrato di Quilty inizierà a dire che le mie sono palle o cazzate del genere:errato è la pura e semplice verità, e a proposito sfigatello:non conosco nessun prete, non vado in chiesa ed al massimo l'unico affidamento che mi garberebbe sarebbe in onore al dispetto che si darebbe al Vaticano...ovviamente un altro affidamento che mi viene in mente è il tuo...affidamento al raziocinio, che non ne hai ciula, oltre che alla mancanza di stile.

  Visualizza il profilo di marcomond  Invia un messaggio privato a marcomond  Vai al sito web di marcomond    Rispondi riportando il messaggio originario
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 04-06-2002 19:22  
Naturalmente non sei stato in grado di ribattere ad una sola cosa che avevo detto.
E' il classico atteggiamento di chi,volendo fare il gradasso,si intrufolua in una discussione di cui non sa nulla per poi voler avere l'ultima parola su tutto cercando di espandere la sua ignoranza non accorgendosi delle fregnacce che dice.
Quando poi è impossibilitato a ribattere alle sue pseudo cavolate da bigottone ecco che cade nel turpiloquio pisciando fuori dal vaso(o argomento).

Aggiungerei a tutto questo contributo straordinario portato da Mattia(sempre grande!),Miss Gordon,Coccinella,Darlene e i tanti altri che non ricordo e mi scuso per questo,una considerazione da non poco:
-le coppie che richiedono l'adozione devono seguire una trafila ben precisa e vengono sottoposte accuratamente al vaglio degli assistenti sociali.
La stessa cosa naturalmente è richiesta per coppie gay.

In sintesi il punto sui cui si batte sempre il chiodo è solo ed esclusivamente l'essere gay,e non la tutela del bambino o i diritti di essere un buon genitore.
Infatti,per non riconoscere le adozioni si ricorre al solito discorso che non è normale essere gay,che è contro natura(guarda caso sono le stesse persone che parlavano della pena di morte come una SELEZIONE NATURALE,confermando la loro cretinaggine)per poter argomentare così degli squilibri che il bambino potrebbe avere essendo davanti aD UN MODELLO gay che denota evidenti disfunzioni psichiche(per i bigottoni).
Inutile dire che l'OMS(Organizzazione Mondiale Sanità)sconfessa tutto questo alla grande,ma naturalmente stiamo pronti a sentirci dire che questa sconosciuta(per gli ignoranti)OMS è una lobby mondiale di gay,un covo di gay,come si è cercato grottescamente di sostenere per L'Associazione Americana Pediatri e Psicologi,provocando le solite fragorose risate da parte della gente che la testa la usa e non la mette di fianco alla Tv come soprammobile.
Altri motivi per essere contrari non ve ne sono,poichè una brava persona può essere un buon genitore,indipendentemente dai gusti sessuali che i soliti bigottoni portano alla ribalta quando non c'entrano proprio un beneamato. Au revoir.

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
marcomond

Reg.: 25 Nov 2001
Messaggi: 1968
Da: varese (VA)
Inviato: 04-06-2002 19:23  
Altra cosa: Cocinella di sembra normale la frase:" Avranno un po' di confusione e di rabbia, ma le cose si superano".Certo è tutto relativo, e se parli di superamento, implichi un disagio.E se tale disagio non viene superato mi dici come va a finire?
Sarai ache tu lì a fare grandi spiegazioni (e con grande stile, vero Q...y?)sul sesso, sulle seghe e sui porno? Oppure sosterrai come qualche imbecille la tesi:la famiglia (eterosessuale)non compie il suo dovere,dobbiamo pensare ai gay. Ma dico, non ci poniamo il problema di lavorare sull'educazione famigliare? Prevenzione e controllo sociale dove sono? In disparte, perchè certi ottusi sono alfieri dell'amore gay, e del resto non glie ne frega nulla, quel resto (uomo+donna)riesce a mettere al mondo dei bambini, cosa che non si può fare uomo+uomo e viceversa,dicendo poi, che tutti gli altri che non sono di questo parere sono razzisti e bigotti? Ma dai...ricordatevi che c'è gente che non può avere figli e vuole adottarli.Sarete voi quel giorno a dirgli che non possono perchè il bambino deve andare con due gay? E non mi si venga a tirare fuori le ipocrisie sulla gente che ha cresciuto figli da soli:morte di uno dei due genitori,divorzio o altre cause del genere.Se c'è disagio senza una figura di uno dei due, maschile o femminile, pensiamo alla figura doppia, specie se è un bambino piccolo. OPS...scusate...è un discorso razzista...sono cattivo...senza cuore...sono un baffetto tedesco...mi cadono solo le palle innanzi a certe pretese di alcuni di avere ragione a tutti i costi, o comunque incapaci di accettare la diversità di pensiero...

  Visualizza il profilo di marcomond  Invia un messaggio privato a marcomond  Vai al sito web di marcomond    Rispondi riportando il messaggio originario
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 04-06-2002 19:31  
Naturalmente i bigottoni non hanno tenuto in nessuna considerazione i contributi di Mattia...forse per difficoltà nella lettura,o forse per la solita impossibilità a rispondere senza pisciare fuori dal vaso...tant'è che la discussione è proceduta sorvolando ogni contributo significativo senza soffermarcisi troppo per paura di mostrare spaventose lacune o semplicemente per non far trapelare la solita(ma evidente)pruderie sessuale....nel 2002...sempre la solita pruderie.Au revoir,bigottoni.
_________________
E' una storia che è successa ieri, ma io so che è domani.

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
marcomond

Reg.: 25 Nov 2001
Messaggi: 1968
Da: varese (VA)
Inviato: 04-06-2002 19:37  
Mi dispiace dover controbattere ma chi ha detto che l'OMS è un covo di gay? La disfunzione psicologica può essere intesa in due modi secondo me: contro natura perchè non vai con una donna (questo il punto dei cazzo di bigottoni),o semplicemente ti piace un altro del tuo sesso.Non è il discorso improntato contro la natura per me, ma concordo con il fatto che non è cosa normale,ma non socialmente, ma riguardante un'indole individuale. Una cosa, che non mi pare essere discriminatoria.E' un gusto, sei fatto così,ma la natura (si parla di natura ma i cari Greci, ultra acculturati che tanto si studiano al liceo erano quasi tutti bisessuali)fisica, del proprio corpo è in contraddizione. All'idea di Ynghemar, bambino conosciuto in orfanotrofio perchè molestato dai genitori, che viene adottato da una coppia gay mi lascia molto perplesso. Non escludo certo che due gay possano offrire amore, ma dopo esempi di fallimenti con appunto famiglie proprie, etero ecc. non riesco a vedere una situazione stabile con una coppia gay. Ovviamente qualcuno ora tirerà fuori che sono razzista (ufffffff),ma è la mia idea. Bambini di 5/6/7/8 anni capiscono molte cose, ma molte altre no. E anche a me fanno schifo i bigotti, non capiscono che esiste unessenza individuale propria che può benissimo uscire dai dispotismi sacerdotali e regole morali (di chi poi?Dei preti segaioli?),ma qui, scandalosamente qualcuno non sa distinguere le differenze d'opinione o di indottrinamento.

  Visualizza il profilo di marcomond  Invia un messaggio privato a marcomond  Vai al sito web di marcomond    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 Pagina successiva )
  
0.225931 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: