FilmUP.com > Forum > Attualità - RATZINGER PAPA!
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Attualità > RATZINGER PAPA!   
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 Pagina successiva )
Autore RATZINGER PAPA!
RICHMOND

Reg.: 03 Mag 2003
Messaggi: 13088
Da: genova (GE)
Inviato: 21-04-2005 11:59  
quote:
In data 2005-04-20 14:26, ginestra scrive:
quote:
In data 2005-04-20 09:50, RICHMOND scrive:
quote:
In data 2005-04-19 23:58, ginestra scrive:
Il Paese si è spostato a sinistra, la Chiesa sempre più a destra, stiamo a posto!




sarà una guerra tremenda, politico religiosa, sangue per le strade e gente sgozzata, cervelli spappolati e milze spiaccicate. Ci voleva un papa comunista. Don gallo per esempio.
Fassino vs Ratzinger.


















































Scusa ginestra.....rispetto sempre per le tue idee perchè è tanto che ti conosco e che ti leggo e mi sembri abbastanza coerente e una che sa quello che dice. Ma non cerchiamo di metterla sempre in politica.
C'è un papa, chissenefrega se è di destra o di sinistra. Ti aspettavi che spuntasse dalla finestra e sdalutasse la folla col pugno chiuso? Sono duemila anni che la chiesa ha assunto determinate posizioni, e non dirmi che da duemila anni sono cambiate un po' di cose anche a livello sociale, perchè lo so bene, ma non stupiamoci se la chiesa sembrerà sempre così conservatrice, visti i riti e i costumi di cui anche i moderni pontefici devono farsi promotori anche oggi. La chiesa è quella e sempre quella rimarrà. Credo che non si tratti di una questione politica. La chiesa è quella e basta. Stai tranquilla che Benedetto XVI non darà ragione a Hitler sugli ebrei e non sosterrà i tanto temutipòrogetti di dittatura mondiale dell'amato silvio. di che ti preoccupi? Siamo uno stato laico, ognuno farà un po' il cavolo che gli pare qui, non c'è bisogno di chiedere consiglio al papa. Lui è li e basta.
Onore a lui al suo pontificato (spero di non dovermi pentire presto delle mie parole...)





_________________
Ed è nella romantica bolgia rossoblù di quella sera, dall'alto del terrazzino sovrastante la Nord che, scosso da tanta passione, mi trovo a rivivere - come in un film a episodi - i tanti indimenticabili momenti della mia vita per il Genoa (D.B.)
[ Questo messaggio è stato modificato da: RICHMOND il 20-04-2005 alle 09:55 ]

[ Questo messaggio è stato modificato da: RICHMOND il 20-04-2005 alle 09:56 ]



Ma no, sono stata equivocata, non mi riferivo, vi giuro, al fatto che fosse tedesco e quindi di una nazione che ha combinato tutto quel bel po' po'nel passato, volevo solo sottolineare che lui sia il depositario dell'ortodossia della Chiesa e che quindi porterà avanti e con fermezza, senza possibilità di riscontro i dogmi cattolici.Vorrei sbagliarmi e spero vivamente che questo Papa abbia una larga apertura mentale,ma,volendo essere sottili, quest'uomo era il braccio destro di Papa Woityla, e se Giovanni Paolo II è stato duro per certi aspetti della modernità, Benedetto lo sarà ancor di più.Al di là di tutto, ripeto, come detto in sondaggi, a me sarebbe piaciuto un papa di rottura, non so, latino americano per esempio, per il papa nero credo ci siano non poche riserve da parte dei cardinali ad eleggerne uno.
Tutti dicono che il nuovo Vescovo di Roma sia di "transizione", che vuol dire? Io penso che, non avendo una solida e carismatica figura da opporre a quello deceduto, abbiano scelto per il momento un uomo vecchio che non avrà il pontificato lungo come l'altro,colla speranza che spunti finalmente una persona speciale.

P.S. Sull'ascoltare o meno la Chiesa, è chiaro che ognuno agisce come crede, secondo coscienza e filtrando gli insegnamenti ecclesiastici, ma saranno capaci di farlo tutti?





ma avevo capito tranuilla. Il mio era soo un mdo di portare all'estremismo er spiegarmi meglio: la chisa è sempre stata così, ed è difficle che cambierà se sono prticamente duemila anni che sostiene sepre le stesse idee (devo ammettere che è cambiata notevolmente per quanto riguarda la cultura del diverso dal punto di vista di razza e religione). La chiesa rimarra sempre "chiusa" metalmente su determinti argomenti. Quindi volevo dire, stai tranquilla che comunque non si arriverà maia giustificare atrocità di lager e ghulagh. Nel senso che la "chiesa è chiusa" (passi il gioco di parole) ma non credo che possa regredire....è questa e basta. Chi la vuole seguire la segue, altrimenti non la si segue, ma non credo che se la chiesa si rivela bigotta e chiusa mentalmente, quindi a tua detta "di destra" (questa associazione di ideee però dovresti spiegarmela bene), possa rivelarsi pericolosa per i piani delle sinistre italiane o comunque per quanto si è costruito negli ultimi anni di democrazia. quel "ratzinger non darà mai ragione ahitler sugli ebrei" era più che altro una battuta, nel senso che appunto la chiesa si limiterà secondo me a tenere la stessa posizione.
Anch'io avrei preferito un papa che "facesse sposare i preti", che fosse forse un po' più aperto mentalmente su certe idee e su ceryi problemi. ma alla fine ripeto: il mndo è bello perchè è vario, non c'è solo la religione cattolica o cristiana, ce ne sono altre, se non si conivide quesat la si può cambiare. Se non si condiviono le altre, c'è l'ateismo. Lo stato italiano, comunque, ripeto, è laico e non è quini tenuto a seguire la linea politica del papa.


PS: comuqnue devo ancora capire perchè molti di voi sostengono che un papa con la pelle nera sarbbe più aperto mentalmente rispetto a un tedesco o a un polacco che sono bianchi come il latte. E' una questione fisico chimica?



saluti ginè.
_________________
L'amico Fritz diceva che un film che ha bisogno di essere commentato, non è un buon film . Forse, nella sua somma chiaroveggenza, gli erano apparsi in sogno i miei post.

  Visualizza il profilo di RICHMOND  Invia un messaggio privato a RICHMOND  Email RICHMOND  Vai al sito web di RICHMOND    Rispondi riportando il messaggio originario
Ipsedixit

Reg.: 10 Gen 2005
Messaggi: 702
Da: Potenza (PZ)
Inviato: 21-04-2005 12:00  
quote:
In data 2005-04-21 11:52, ipergiorg scrive:
quote:
In data 2005-04-21 11:38, Ipsedixit scrive:
Dai ipergiorg... ti prego... ma la società da chi è formata? MA SU DAI... se ti professi cattolico dovresti lottare con tutto te stesso contro la pena di morte. La Chiesa? La chiesa bruciava le streghe e riciclava oro nazista! La Chiesa si è rivoltata 4-5 precetti ogni volta che ne aveva bisogno. E poi non fu gesù a dire alla "società" di non lapidare la meretrice? Aspetta... ti cito il passo letterale...


"1Gesù si avviò allora verso il monte degli Ulivi. 2Ma all'alba si recò di nuovo nel tempio e tutto il popolo andava da lui ed egli, sedutosi, li ammaestrava. 3Allora gli scribi e i farisei gli conducono una donna sorpresa in adulterio e, postala nel mezzo, 4gli dicono: "Maestro, questa donna è stata sorpresa in flagrante adulterio. 5Ora Mosè, nella Legge, ci ha comandato di lapidare donne come questa. Tu che ne dici?". 6Questo dicevano per metterlo alla prova e per avere di che accusarlo. Ma Gesù, chinatosi, si mise a scrivere col dito per terra. 7E siccome insistevano nell'interrogarlo, alzò il capo e disse loro: "Chi di voi è senza peccato, scagli per primo la pietra contro di lei". 8E chinatosi di nuovo, scriveva per terra. 9Ma quelli, udito ciò, se ne andarono uno per uno, cominciando dai più anziani fino agli ultimi.
Rimase solo Gesù con la donna là in mezzo. 10Alzatosi allora Gesù le disse: "Donna, dove sono? Nessuno ti ha condannata?".

Giovanni; VIII; 1:10









e poi mi citi l'episodio della meretrice.. ma ti pare sensato uccidere tutte le prostitute??



Non vorrei deluderti Ipergiorg, ma ai tempi di cristo ed in giudea la pedofilia non era nemmeno reato, mentre lo era essere meretrice. Per questo Cristo dice: lasciate che a giudicare sia il Padre e non eleggetevi a giudici supremi, perchè il vostro concetto di giustizia è contingente. Tra l'altro dimentichi il settimo comandamento:

NON UCCIDERE

(non mi sembra che in tale comandamento ci sia qualche postilla tipo: se il reato è ritenuto grave il comandamento decade)... o Sbaglio Ipergiorg?
_________________
Le prove dell'invasione Americana

La CEI e le sue becere figure

  Visualizza il profilo di Ipsedixit  Invia un messaggio privato a Ipsedixit  Email Ipsedixit    Rispondi riportando il messaggio originario
Petrus

Reg.: 17 Nov 2003
Messaggi: 11216
Da: roma (RM)
Inviato: 21-04-2005 12:02  
Il testo che hai citato non fa altro che mostrare Gesù cristo come chiave interpretativa del contenuto (anche, perchè no, socio-culturale) del Vecchio Testamento. Ma lascio perdere perchè una "guerra di citazioni" mi pare un argomento ozioso e non interessante.
Per quanto riguarda la predica, non so che confidenza hai con la messa, ma mi sembra poca. La predica, ovviamente impostata dalla sensibilità di ogni singolo celebrante, verte su tutto il contenuto di messaggio della liturgia. La stessa predica della Missa pro eligendo romano pontefice verte per buona parte sul Vecchio Testamento.
Cmq lungi da me cercare di convincerti di qualcosa, ma consiglio vivamente di non approcciarsi a temi del genere con tale superficialità.
Non è una citazione qua e là a renderci forti, anzi..

_________________
Con le scarpe in mano, ma senza più l'anima, scese silenziosamente lungo le scale posteriori e se ne andò, gli occhi asciutti come una foglia in fiamme

[ Questo messaggio è stato modificato da: Petrus il 21-04-2005 alle 12:03 ]

  Visualizza il profilo di Petrus  Invia un messaggio privato a Petrus  Vai al sito web di Petrus    Rispondi riportando il messaggio originario
ipergiorg

Reg.: 08 Giu 2004
Messaggi: 10143
Da: CARBONERA (TV)
Inviato: 21-04-2005 12:04  
quote:
In data 2005-04-21 12:00, Ipsedixit scrive:


Non vorrei deluderti Ipergiorg, ma ai tempi di cristo ed in giudea la pedofilia non era nemmeno reato, mentre lo era essere meretrice. Per questo Cristo dice: lasciate che a giudicare sia il Padre e non eleggetevi a giudici supremi, perchè il vostro concetto di giustizia è contingente. Tra l'altro dimentichi il settimo comandamento:

NON UCCIDERE

(non mi sembra che in tale comandamento ci sia qualche postilla tipo: se il reato è ritenuto grave il comandamento decade)... o Sbaglio Ipergiorg?




1) ma Occhio per occhio è proprio citato quando si va ad esemplificare i comandamenti. Dando le regole alla società per poter applicare i comandamenti.
Per capirsi
Esodo 21:12 «Chi colpisce un uomo a morte, dev'essere messo a morte.
il comandamento è poco più sopra
Esodo 20:13 Non uccidere.
Dunque la postilla c'è eccome.

Quindi mi devo ripetere ancora. Un conto è ciò che deve fare il buon cristiano, altro conto ciò che deve fare la società. Le due cose non sempre coincidono. E questo passo della Bibbia mi pare lo confermi. Si potrebbero intendere i passi da te citati come "non farsi giustizia da se" cosa peraltro presente in tutte le legislazioni occidentali.

2) Ripeto: con le frasi da te citate si costruisce una società di criminali impuniti. E non mi pare questo l'intento di chicchessia.

[ Questo messaggio è stato modificato da: ipergiorg il 21-04-2005 alle 12:30 ]

  Visualizza il profilo di ipergiorg  Invia un messaggio privato a ipergiorg  Vai al sito web di ipergiorg    Rispondi riportando il messaggio originario
Petrus

Reg.: 17 Nov 2003
Messaggi: 11216
Da: roma (RM)
Inviato: 21-04-2005 12:11  
Scusa ipergiorg, ma se cerchi di giustificare un qualsivoglia tipo di morte provocata volontariamente con il pensiero cristiano-cattolico, sei abbastanza fuori strada
_________________
"Verrà un giorno in cui spade saranno sguainate per dimostrare che le foglie sono verdi in estate"

  Visualizza il profilo di Petrus  Invia un messaggio privato a Petrus  Vai al sito web di Petrus    Rispondi riportando il messaggio originario
ipergiorg

Reg.: 08 Giu 2004
Messaggi: 10143
Da: CARBONERA (TV)
Inviato: 21-04-2005 12:13  
quote:
In data 2005-04-21 12:11, Petrus scrive:
Scusa ipergiorg, ma se cerchi di giustificare un qualsivoglia tipo di morte provocata volontariamente con il pensiero cristiano-cattolico, sei abbastanza fuori strada




cosa vuoi che ti dica. Cambierò religione. O Aspetterò che pure la chiesa cambi idea sulla questione (l'ha già fatto d'altronde)
Tanto visto che non pratico..
Che poi tutta quest discussione sulla pena di morte non capisco nemmeno da dove viene. Ho semplicemente detto che Benedetto XVI mi piace perchè rigido (come peraltro mi sta + simpatico Bertinotti che Prodi). Mai detto di essere Cattolico convinto e praticante o di poter interpretare senza tema di smentita il pensiero cattolico cristiano.
Ritengo che l'ente competente sia la chiesa di Roma, non vuol dire che apprezzo tutto ciò che dice.

[ Questo messaggio è stato modificato da: ipergiorg il 21-04-2005 alle 12:24 ]

  Visualizza il profilo di ipergiorg  Invia un messaggio privato a ipergiorg  Vai al sito web di ipergiorg    Rispondi riportando il messaggio originario
Daniel


Reg.: 14 Feb 2003
Messaggi: 4301
Da: Nuoro (NU)
Inviato: 21-04-2005 12:31  
quote:
In data 2005-04-21 08:06, gatsby scrive:
quote:
In data 2005-04-21 03:37, Daniel scrive:
quote:
In data 2005-04-20 15:19, greenday2 scrive:
Certo che Il Manifesto titolare con "Il pastore tedesco" mi pare di cattivo gusto....





ho davvero riso come un matto anche se gli ho preferito decisamente la coperina del '78 post mortem papa luciani ... titolava così : 'E' rimorto il Papa'.
Perchè mai cattivo gusto quando la tua ideologia è avversa e non riconosce la figura del papa come figura istituzionale?



Perchè avere idee diverse è legittimo, ma offendere chi la pensa diversamente di te è sinonimo di presunzione.

_________________
Me, we
Mohammed Alì

[ Questo messaggio è stato modificato da: gatsby il 21-04-2005 alle 08:45 ]



Ma non è offesa d'idee qui non si pone al muro l'ideologia cristiana ma la sua dottrina e il suo apparato totalmente antisonante (di rapporto eh?) con la religione ... un po' come il papa che sconfina e ordina il divieto dell'omelia e ai politici pro aborto e omosessuali e ordina l'assenteismo per le elezioni(davvero si può fare processi di idee e intenti o vogliamo ri iniziare una dolorosa caccia alle streghe? o inutili processi ricattatori di fede stile medioevali?) ... Se è normale che l'osservatore romano chiami assassini coloro che praticano l'aborto o meglio ancora visto il 'nuovo' acquisto chiama omicidio il fare solo uso del preservativo ... perchè non dovrebbe esserlo lo sberleffo del manifesto che si prende gioco della piega politica che prende tutto ciò e che in realtà non dovrebbe prenderla?

w il pastore tedesco o meglio bau!!!

P.s. confido nell'intelligenza umana e spero che questo presumibile ritorno nel baratro comporti solo un distacco chiesa stato atteso da anni ... se Dio vuole ops!!!

  Visualizza il profilo di Daniel  Invia un messaggio privato a Daniel    Rispondi riportando il messaggio originario
paolo14

Reg.: 16 Giu 2004
Messaggi: 778
Da: Ferrara (FE)
Inviato: 21-04-2005 13:06  
Il pastore tedesco!
Ahahahahahah... fenomenale!...
Ahahahahaha
_________________
L'ozio è il padre delle virtù.
Tinto Brass

http://arteonline.blog.excite.it/

  Visualizza il profilo di paolo14  Invia un messaggio privato a paolo14    Rispondi riportando il messaggio originario
paolo14

Reg.: 16 Giu 2004
Messaggi: 778
Da: Ferrara (FE)
Inviato: 21-04-2005 13:10  
quote:
In data 2005-04-21 01:07, Presapoco scrive:
quote:
In data 2005-04-20 22:17, paolo14 scrive:
Eccoci qua, nel Medioevo.
Secoli bui: Papa oscurantista, antiilluminista, dogmatico, ingralista, fondamentalista, irrispettoso e teologicamente pessimo.
Oggettivamente, la situazione è questa: regime politico fazioso, regime religioso semi-hitleriano.
E dire che l'etica spirituale - in cui si riconosce metaforicamente una divinità denominata "Dio" - è il fattore umano più astratto e individuale.
Ma il nuovo Papa è contrario al collettivismo e all'individuallismo radicale.

Torneremo ai tempi delle crociate...
______________



Spero che ti insulti qualcun altro al posto mio che ho sonno e non ne ho voglia....



Va be', avrò eccessivizzato.
Diciamo che stimo il Papa Ratzinger come intellettuale, alto teologo e colto prealto ecclesiastico.

Ma è fondamentalista, su questo non vi è dubbio.
_________________
L'ozio è il padre delle virtù.
Tinto Brass

http://arteonline.blog.excite.it/

  Visualizza il profilo di paolo14  Invia un messaggio privato a paolo14    Rispondi riportando il messaggio originario
ipergiorg

Reg.: 08 Giu 2004
Messaggi: 10143
Da: CARBONERA (TV)
Inviato: 21-04-2005 13:15  
Alleggerendo un po' il tono.. ho scoperto che Ratzinger aveva già un Fan Club Italiano (e probabilmente altri neel mondo)

http://www.ratzinger.it/

  Visualizza il profilo di ipergiorg  Invia un messaggio privato a ipergiorg  Vai al sito web di ipergiorg    Rispondi riportando il messaggio originario
ginestra


Reg.: 02 Mag 2003
Messaggi: 8862
Da: San Nicola la Strada (CE)
Inviato: 21-04-2005 13:18  
Per rispondere a Richmond, un papa nero, auspicato da molti non solo da me, darebbe finalmente l'idea che il razzismo stia subendo un'involuzione, almeno tra i cattolici, la Chiesa e tutti gli uomini di sana cultura,perché nel cuore di molti, purtroppo, questa malattia perdura ancora.Poi, l'associazione di destra politica e destra ecclesiastica significa una sola parola"conservatrice" e quindi non "progressista".Niente di che.

Per rispondere agli altri che si stanno dibattendo tra la Bibbia e il Vangelo e sui vari significati e interpretazioni, dico che la Bibbia, in fondo è un bel poema mitologico, dove occorre prendere e apprendere ogni contenuto non alla lettera ma secondo una visione moderna, Per il Vangelo è un altro aspetto,poiché rappresenta la vera testimonianza degli evangelisti.Ma anche qua ci sarebbe da fare un discorso con riserva, esistendo, e qui non lo può negare nessuno, anche i Vangeli apocrifi, che nient'altro sono quelli sottoposti a censura dalla Chiesa.Anch'io però non mi addentro in questo discorso perché confesso la mia scarsa preparazione in materia, avendo letto solo una parte dei Vangeli e pochissime pagine della Bibbia, che, mi perdonino i cattolici, trovo molto prolissa e noiosa.

_________________
E tu, lenta ginestra,che di selve odorate queste campagne dispogliate adorni, anche tu presto alla crudel possanza soccomberai del sotterraneo foco, che ritornando al loco già noto, stenderà l'avaro lembo su tue molli foreste.......

[ Questo messaggio è stato modificato da: ginestra il 21-04-2005 alle 13:20 ]

  Visualizza il profilo di ginestra  Invia un messaggio privato a ginestra  Email ginestra    Rispondi riportando il messaggio originario
madpierrot

Reg.: 08 Mag 2004
Messaggi: 851
Da: Pista Uno (es)
Inviato: 21-04-2005 13:41  
Posto che il mio laicismo è tanto rigido quanto il (presunto) dogmatismo religioso del neo eletto Papa, in tutta onestà tali disquisizioni sulla Chiesa non riescono proprio ad appassionarmi. L'interesse è lo stesso che potrebbe suscitarmi, chenneso, una discussione sull'esistenza degli Ufo.
In fondo non si può chiedere alla Chiesa di essere diversa da ciò che è: la contraccezione, l'eutanasia, la ricerca sugli embrioni, l'omosessualità.
Ma è davvero importante che il Vaticano cambi il proprio punto di vista su queste cose? O è più importante che sia la società, civile, laica e le organizzazioni che ne fanno parte, ad occuparsi di queste cose e a darsi da fare per il cambiamento?

[ Questo messaggio è stato modificato da: madpierrot il 21-04-2005 alle 13:58 ]

  Visualizza il profilo di madpierrot  Invia un messaggio privato a madpierrot    Rispondi riportando il messaggio originario
ipergiorg

Reg.: 08 Giu 2004
Messaggi: 10143
Da: CARBONERA (TV)
Inviato: 21-04-2005 13:43  
quote:
In data 2005-04-21 13:18, ginestra scrive:
.Ma anche qua ci sarebbe da fare un discorso con riserva, esistendo, e qui non lo può negare nessuno, anche i Vangeli apocrifi, che nient'altro sono quelli sottoposti a censura dalla Chiesa.



ci terrei a precisare una cosa. Spesso si contestano i vangeli canonici sostenendo i vangeli Apocrifi. Solo che non capisco con quali basi si prenda per oro colato un testo scritto non si sa da chi, non si sa con quale scopo, non si sa quando e spesso non si sa come giunto fino a noi, per confutarne semplicemente un'altro.

  Visualizza il profilo di ipergiorg  Invia un messaggio privato a ipergiorg  Vai al sito web di ipergiorg    Rispondi riportando il messaggio originario
ipergiorg

Reg.: 08 Giu 2004
Messaggi: 10143
Da: CARBONERA (TV)
Inviato: 21-04-2005 13:45  
quote:
In data 2005-04-21 13:41, madpierrot scrive:
Posto che il mio laicismo è tanto rigido quanto il (presunto) dogmatismo religioso del neo eletto Papa, in tutta onestà tali disquisizioni sulla Chiesa non riescono proprio ad appassionarmi. L'interesse è lo stesso che potrebbe suscitarmi, chenneso, una discussione sull'esistenza degli Ufo.
In fondo non si può chiedere alla Chiesa di essere diversa da ciò che è: la contraccezione, l'eutanasia, la ricerca sugli embrioni, l'omosessualità.
Ma è davvero importante che il Vatiano cambi il proprio punto di vista su queste cose? O è più importante che sia la società, civile, laica e le organizzazioni che ne fanno parte, ad occuparsi di queste cose e a darsi da fare per il cambiamento?



condivido pienamente. Anche se non sempre sono a favore del cambiamento

  Visualizza il profilo di ipergiorg  Invia un messaggio privato a ipergiorg  Vai al sito web di ipergiorg    Rispondi riportando il messaggio originario
ginestra


Reg.: 02 Mag 2003
Messaggi: 8862
Da: San Nicola la Strada (CE)
Inviato: 21-04-2005 13:55  
quote:
In data 2005-04-21 13:43, ipergiorg scrive:
quote:
In data 2005-04-21 13:18, ginestra scrive:
.Ma anche qua ci sarebbe da fare un discorso con riserva, esistendo, e qui non lo può negare nessuno, anche i Vangeli apocrifi, che nient'altro sono quelli sottoposti a censura dalla Chiesa.



ci terrei a precisare una cosa. Spesso si contestano i vangeli canonici sostenendo i vangeli Apocrifi. Solo che non capisco con quali basi si prenda per oro colato un testo scritto non si sa da chi, non si sa con quale scopo, non si sa quando e spesso non si sa come giunto fino a noi, per confutarne semplicemente un'altro.



Io non so risponderti,ti dico solo che la censura offende lo spirito curioso dell'uomo e non vedo perché si debba essere indotti a leggere solo quello che altri ritengono giusto, per quanto dall'alto della loro investitura sacerdotale.So però che molti, a volte sono spesso i credenti, hanno letto anche gli apocrifi, evidentemente perché non soddisfatti delle letture permesse.
Inoltre, una delle discussioni più vive e dibattute è quella secondo cui Cristo avrebbe avuto una moglie, almeno è quella di cui ho sentito parlare nei normali discorsi tra amici e colleghi.
Infine, mi chiedo: la figura di Gesù sarebbe sminuita se si fosse unito ad una donna? la mia risposta è no,anzi.... e la vostra?
_________________
E tu, lenta ginestra,che di selve odorate queste campagne dispogliate adorni, anche tu presto alla crudel possanza soccomberai del sotterraneo foco, che ritornando al loco già noto, stenderà l'avaro lembo su tue molli foreste.......

  Visualizza il profilo di ginestra  Invia un messaggio privato a ginestra  Email ginestra    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 Pagina successiva )
  
0.735306 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: