FilmUP.com > Forum > CineINFO - Agenda dei film 2
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Cinema > CineINFO > Agenda dei film 2   
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66 | 67 | 68 | 69 | 70 | 71 | 72 | 73 | 74 | 75 | 76 | 77 | 78 | 79 | 80 | 81 | 82 | 83 | 84 | 85 | 86 | 87 | 88 | 89 | 90 | 91 | 92 | 93 | 94 | 95 | 96 | 97 | 98 | 99 | 100 | 101 | 102 | 103 | 104 | 105 | 106 | 107 | 108 | 109 | 110 | 111 | 112 | 113 | 114 | 115 | 116 | 117 | 118 | 119 | 120 | 121 | 122 | 123 | 124 | 125 | 126 | 127 | 128 | 129 | 130 | 131 | 132 | 133 | 134 | 135 | 136 | 137 | 138 | 139 | 140 | 141 | 142 | 143 | 144 | 145 | 146 | 147 | 148 | 149 | 150 | 151 | 152 | 153 | 154 | 155 | 156 | 157 | 158 | 159 | 160 | 161 | 162 | 163 | 164 | 165 | 166 | 167 | 168 | 169 | 170 | 171 | 172 | 173 | 174 | 175 | 176 | 177 | 178 | 179 | 180 | 181 | 182 | 183 | 184 | 185 | 186 | 187 | 188 | 189 | 190 | 191 | 192 Pagina successiva )
Autore Agenda dei film 2
Cronenberg

Reg.: 02 Dic 2003
Messaggi: 2781
Da: GENOVA (GE)
Inviato: 16-08-2005 15:41  
quote:
In data 2005-08-16 15:33, VromeoV scrive:
Di Cronenberg me ne mancano molti.Provvederò.

Ricordo Spider meraviglioso, anche se con quel romanzo era difficile farne un film brutto.Poi Fiennes e Byrne sono una coppia straordinaria.
Sicuramente fra le pellicole di Cronenberg già viste è quello diretto meglio.


Difficile era farne un gran film semmai, dato che il libro è stato considerato da più o meno tutti, me compreso, mediocre e piatto. La piattezza del film di Cronenberg invece si lega a quella cerebrale del protagonista, che esclude qella letteraria definendola 'priva di idee e sensibilità di fondo' e il cerchio si chiude, grazie a una pellicola senza neanche un fotogramma errato. Del resto constaterai che si tratta di un lavoro curioso e fuori dai soliti margini tematici affrontati da David nelle sue altre pellicole, dove la dirompenza clinica delle immagini è avvertibile nella complessa comprensione di emozioni e sensazioni legate alla sua 'tipica' nuova carne.
_________________
La ragione è la sola cosa che ci fa uomini e ci distingue dalle bestie

René Descartes

  Visualizza il profilo di Cronenberg  Invia un messaggio privato a Cronenberg  Email Cronenberg  Vai al sito web di Cronenberg     Rispondi riportando il messaggio originario
Marienbad

Reg.: 17 Set 2004
Messaggi: 15904
Da: Genova (GE)
Inviato: 16-08-2005 16:40  
Almeno ha imparato a scrivere correttamente Cronenberg...

  Visualizza il profilo di Marienbad  Invia un messaggio privato a Marienbad     Rispondi riportando il messaggio originario
Cronenberg

Reg.: 02 Dic 2003
Messaggi: 2781
Da: GENOVA (GE)
Inviato: 16-08-2005 18:29  
così non mi sentirò più offeso và..
_________________
La ragione è la sola cosa che ci fa uomini e ci distingue dalle bestie

René Descartes

  Visualizza il profilo di Cronenberg  Invia un messaggio privato a Cronenberg  Email Cronenberg  Vai al sito web di Cronenberg     Rispondi riportando il messaggio originario
Marienbad

Reg.: 17 Set 2004
Messaggi: 15904
Da: Genova (GE)
Inviato: 16-08-2005 18:33  

Tra l'altro condividevo questa osservazione proprio con te, credevo che ieri te ne fossi accorto del ripetuto errore...
Stanotte ha studiato però.
Ah ah

  Visualizza il profilo di Marienbad  Invia un messaggio privato a Marienbad     Rispondi riportando il messaggio originario
VromeoV
ex "arancino"

Reg.: 27 Ott 2003
Messaggi: 3288
Da: Napoli (NA)
Inviato: 16-08-2005 18:42  
quote:
In data 2005-08-16 15:41, Cronenberg scrive:
quote:
In data 2005-08-16 15:33, VromeoV scrive:
Di Cronenberg me ne mancano molti.Provvederò.

Ricordo Spider meraviglioso, anche se con quel romanzo era difficile farne un film brutto.Poi Fiennes e Byrne sono una coppia straordinaria.
Sicuramente fra le pellicole di Cronenberg già viste è quello diretto meglio.


Difficile era farne un gran film semmai, dato che il libro è stato considerato da più o meno tutti, me compreso, mediocre e piatto. La piattezza del film di Cronenberg invece si lega a quella cerebrale del protagonista, che esclude qella letteraria definendola 'priva di idee e sensibilità di fondo' e il cerchio si chiude, grazie a una pellicola senza neanche un fotogramma errato. Del resto constaterai che si tratta di un lavoro curioso e fuori dai soliti margini tematici affrontati da David nelle sue altre pellicole, dove la dirompenza clinica delle immagini è avvertibile nella complessa comprensione di emozioni e sensazioni legate alla sua 'tipica' nuova carne.




Assolutamente no, nonostante il libro non abbia riscosso i favori della critica l'idea di fondo restava geniale.E partendo da quell'idea fare un gran film era piuttosto facile.Che poi Cronenberg l'abbia fatto meravigliosamente è un altro discorso.
Rimane il fatto che non si poteva fare un film mediocre partendo da quel soggetto.
_________________
E quando l'agnello aprì il settimo sigillo, si fece nel cielo un silenzio di circa mezz'ora. E vidi i sette angeli che stavano dinanzi a Dio, e furon loro date sette trombe…

Io amo Ingmar Bergman

Ho solamente una gran voglia di morire..

  Visualizza il profilo di VromeoV  Invia un messaggio privato a VromeoV     Rispondi riportando il messaggio originario
VromeoV
ex "arancino"

Reg.: 27 Ott 2003
Messaggi: 3288
Da: Napoli (NA)
Inviato: 16-08-2005 18:43  
quote:
In data 2005-08-16 16:40, Marienbad scrive:
Almeno ha imparato a scrivere correttamente Cronenberg...



Io scrivo meglio di te, Mad'moiselle.Pronto a dimostrartelo in qualsiasi terreno.
_________________
E quando l'agnello aprì il settimo sigillo, si fece nel cielo un silenzio di circa mezz'ora. E vidi i sette angeli che stavano dinanzi a Dio, e furon loro date sette trombe…

Io amo Ingmar Bergman

Ho solamente una gran voglia di morire..

  Visualizza il profilo di VromeoV  Invia un messaggio privato a VromeoV     Rispondi riportando il messaggio originario
Cronenberg

Reg.: 02 Dic 2003
Messaggi: 2781
Da: GENOVA (GE)
Inviato: 16-08-2005 18:45  
quote:
In data 2005-08-16 18:33, Marienbad scrive:

Tra l'altro condividevo questa osservazione proprio con te, credevo che ieri te ne fossi accorto del ripetuto errore...
Stanotte ha studiato però.
Ah ah

Me ne accorsi ma non ci diedi troppo peso data l'abbondante carne al fuoco.. mentre tu vivi di particolari compromettenti
cmq sarebbe giustificato se possedesse i vecchi DVD della 5° piano, dove spiccava proprio sulla copertina questo altisonante 'CroneMberg'
ma dubito sia andata così..
_________________
La ragione è la sola cosa che ci fa uomini e ci distingue dalle bestie

René Descartes

  Visualizza il profilo di Cronenberg  Invia un messaggio privato a Cronenberg  Email Cronenberg  Vai al sito web di Cronenberg     Rispondi riportando il messaggio originario
VromeoV
ex "arancino"

Reg.: 27 Ott 2003
Messaggi: 3288
Da: Napoli (NA)
Inviato: 16-08-2005 18:49  
quote:
In data 2005-08-16 18:43, VromeoV scrive:
quote:
In data 2005-08-16 16:40, Marienbad scrive:
Almeno ha imparato a scrivere correttamente Cronenberg...



Io scrivo meglio di te, Mad'moiselle.Pronto a dimostrartelo in qualsiasi terreno.




E te lo dimostro scrivendo non solo Cronenberg, ma anche François Truffaut.
_________________
E quando l'agnello aprì il settimo sigillo, si fece nel cielo un silenzio di circa mezz'ora. E vidi i sette angeli che stavano dinanzi a Dio, e furon loro date sette trombe…

Io amo Ingmar Bergman

Ho solamente una gran voglia di morire..

  Visualizza il profilo di VromeoV  Invia un messaggio privato a VromeoV     Rispondi riportando il messaggio originario
VromeoV
ex "arancino"

Reg.: 27 Ott 2003
Messaggi: 3288
Da: Napoli (NA)
Inviato: 16-08-2005 18:50  
Rivisto Dogville-Versione Integrale.

Resta uno dei miei film preferiti.Resta che lo amo da morire.
_________________
E quando l'agnello aprì il settimo sigillo, si fece nel cielo un silenzio di circa mezz'ora. E vidi i sette angeli che stavano dinanzi a Dio, e furon loro date sette trombe…

Io amo Ingmar Bergman

Ho solamente una gran voglia di morire..

  Visualizza il profilo di VromeoV  Invia un messaggio privato a VromeoV     Rispondi riportando il messaggio originario
Cronenberg

Reg.: 02 Dic 2003
Messaggi: 2781
Da: GENOVA (GE)
Inviato: 16-08-2005 18:53  
quote:
In data 2005-08-16 18:42, VromeoV scrive:
quote:
In data 2005-08-16 15:41, Cronenberg scrive:
quote:
In data 2005-08-16 15:33, VromeoV scrive:
Di Cronenberg me ne mancano molti.Provvederò.

Ricordo Spider meraviglioso, anche se con quel romanzo era difficile farne un film brutto.Poi Fiennes e Byrne sono una coppia straordinaria.
Sicuramente fra le pellicole di Cronenberg già viste è quello diretto meglio.


Difficile era farne un gran film semmai, dato che il libro è stato considerato da più o meno tutti, me compreso, mediocre e piatto. La piattezza del film di Cronenberg invece si lega a quella cerebrale del protagonista, che esclude qella letteraria definendola 'priva di idee e sensibilità di fondo' e il cerchio si chiude, grazie a una pellicola senza neanche un fotogramma errato. Del resto constaterai che si tratta di un lavoro curioso e fuori dai soliti margini tematici affrontati da David nelle sue altre pellicole, dove la dirompenza clinica delle immagini è avvertibile nella complessa comprensione di emozioni e sensazioni legate alla sua 'tipica' nuova carne.




Assolutamente no, nonostante il libro non abbia riscosso i favori della critica l'idea di fondo restava geniale.E partendo da quell'idea fare un gran film era piuttosto facile.Che poi Cronenberg l'abbia fatto meravigliosamente è un altro discorso.
Rimane il fatto che non si poteva fare un film mediocre partendo da quel soggetto.


Il libro era appena leggibile, e la sceneggiatura è stata curata dallo stesso McGrath che ha comunque dimostrato grande metodo. Non era così scontato che ne uscisse un gran film, da una sceneggiatura curata dallo stesso scrittore di un brutto libro. Solo Cronenberg alla regia ha potuto affidarci nelle mani della certezza.
Da notare è che lo stesso McGrath ha realizzato la sceneggiatura dell'Asylum mackenziano, film tratto dal suo bestseller 'Follia'. Dal suo miglior libro pare ne sia venuta fuori una schifezza.
_________________
La ragione è la sola cosa che ci fa uomini e ci distingue dalle bestie

René Descartes

  Visualizza il profilo di Cronenberg  Invia un messaggio privato a Cronenberg  Email Cronenberg  Vai al sito web di Cronenberg     Rispondi riportando il messaggio originario
VromeoV
ex "arancino"

Reg.: 27 Ott 2003
Messaggi: 3288
Da: Napoli (NA)
Inviato: 16-08-2005 18:58  
quote:
In data 2005-08-16 18:53, Cronenberg scrive:
quote:
In data 2005-08-16 18:42, VromeoV scrive:
quote:
In data 2005-08-16 15:41, Cronenberg scrive:
quote:
In data 2005-08-16 15:33, VromeoV scrive:
Di Cronenberg me ne mancano molti.Provvederò.

Ricordo Spider meraviglioso, anche se con quel romanzo era difficile farne un film brutto.Poi Fiennes e Byrne sono una coppia straordinaria.
Sicuramente fra le pellicole di Cronenberg già viste è quello diretto meglio.


Difficile era farne un gran film semmai, dato che il libro è stato considerato da più o meno tutti, me compreso, mediocre e piatto. La piattezza del film di Cronenberg invece si lega a quella cerebrale del protagonista, che esclude qella letteraria definendola 'priva di idee e sensibilità di fondo' e il cerchio si chiude, grazie a una pellicola senza neanche un fotogramma errato. Del resto constaterai che si tratta di un lavoro curioso e fuori dai soliti margini tematici affrontati da David nelle sue altre pellicole, dove la dirompenza clinica delle immagini è avvertibile nella complessa comprensione di emozioni e sensazioni legate alla sua 'tipica' nuova carne.




Assolutamente no, nonostante il libro non abbia riscosso i favori della critica l'idea di fondo restava geniale.E partendo da quell'idea fare un gran film era piuttosto facile.Che poi Cronenberg l'abbia fatto meravigliosamente è un altro discorso.
Rimane il fatto che non si poteva fare un film mediocre partendo da quel soggetto.


Il libro era appena leggibile, e la sceneggiatura è stata curata dallo stesso McGrath che ha comunque dimostrato grande metodo. Non era così scontato che ne uscisse un gran film, da una sceneggiatura curata dallo stesso scrittore di un brutto libro. Solo Cronenberg alla regia ha potuto affidarci nelle mani della certezza.
Da notare è che lo stesso McGrath ha realizzato la sceneggiatura dell'Asylum mackenziano, film tratto dal suo bestseller 'Follia'. Dal suo miglior libro pare ne sia venuta fuori una schifezza.




Il discorso è che Spider si prestava ad essere un gran film.Come storia innanzitutto.E in mano a un regista ottimo, seppur di genere, come Cronenberg ne è uscito un capolavoro.Ma un qualunque regista che avesse preso in considerazione di girare un film su quel libro(e doveva essere per forza un regista discretamente abile con un certo tipo di cinema) ne avrebbe fatto un buon lavoro.Non ottimo magari.Ma buono si.
_________________
E quando l'agnello aprì il settimo sigillo, si fece nel cielo un silenzio di circa mezz'ora. E vidi i sette angeli che stavano dinanzi a Dio, e furon loro date sette trombe…

Io amo Ingmar Bergman

Ho solamente una gran voglia di morire..

  Visualizza il profilo di VromeoV  Invia un messaggio privato a VromeoV     Rispondi riportando il messaggio originario
Cronenberg

Reg.: 02 Dic 2003
Messaggi: 2781
Da: GENOVA (GE)
Inviato: 16-08-2005 19:06  
Non ne sono assolutamente sicuro. Sono certo che David abbia lavorato in maniera molto simile a quella di Pasto Nudo, dove ogni riga veniva sottratta della sua personale linfa espressiva, e assoggettata ad un nuovo sguardo narrativo e cinematografico. Cronenberg è esperto in questa traduzione per immagini, e Spider era un soggetto tanto ostico e morente, da arrischiarsi una passiva e antiestetica perlustrazione filmica. Un altro regista non ci avrebbe nemmeno pensato, a girare un film su di un soggetto simile.
_________________
La ragione è la sola cosa che ci fa uomini e ci distingue dalle bestie

René Descartes

  Visualizza il profilo di Cronenberg  Invia un messaggio privato a Cronenberg  Email Cronenberg  Vai al sito web di Cronenberg     Rispondi riportando il messaggio originario
VromeoV
ex "arancino"

Reg.: 27 Ott 2003
Messaggi: 3288
Da: Napoli (NA)
Inviato: 16-08-2005 19:11  
quote:
In data 2005-08-16 19:06, Cronenberg scrive:
Non ne sono assolutamente sicuro. Sono certo che David abbia lavorato in maniera molto simile a quella di Pasto Nudo, dove ogni riga veniva sottratta della sua personale linfa espressiva, e assoggettata ad un nuovo sguardo narrativo e cinematografico. Cronenberg è esperto in questa traduzione per immagini, e Spider era un soggetto tanto ostico e morente, da arrischiarsi una passiva e antiestetica perlustrazione filmica. Un altro regista non ci avrebbe nemmeno pensato, a girare un film su di un soggetto simile.




Che non sia un film che potessero fare tutti è chiaro, ma quelli in grado di farlo, sicuramente ne avrebbero cavato un buon film.I registi della crew di Cronenberg, i visionari.
_________________
E quando l'agnello aprì il settimo sigillo, si fece nel cielo un silenzio di circa mezz'ora. E vidi i sette angeli che stavano dinanzi a Dio, e furon loro date sette trombe…

Io amo Ingmar Bergman

Ho solamente una gran voglia di morire..

  Visualizza il profilo di VromeoV  Invia un messaggio privato a VromeoV     Rispondi riportando il messaggio originario
sandrix81

Reg.: 20 Feb 2004
Messaggi: 29115
Da: San Giovanni Teatino (CH)
Inviato: 16-08-2005 19:24  
ho ripreso in mano l'amato Murnau, con Aurora.
ogni commento sarebbe superfluo, seppur gli preferisca Faust.
_________________
Quando mia madre, prima di andare a letto, mi porta un bicchiere di latte caldo, ho sempre paura che ci sia dentro una lampadina.

  Visualizza il profilo di sandrix81  Invia un messaggio privato a sandrix81  Vai al sito web di sandrix81    Rispondi riportando il messaggio originario
VromeoV
ex "arancino"

Reg.: 27 Ott 2003
Messaggi: 3288
Da: Napoli (NA)
Inviato: 16-08-2005 19:25  
quote:
In data 2005-08-16 19:24, sandrix81 scrive:
ho ripreso in mano l'amato Murnau, con Aurora.
ogni commento sarebbe superfluo, seppur gli preferisca Faust.




Murnau
_________________
E quando l'agnello aprì il settimo sigillo, si fece nel cielo un silenzio di circa mezz'ora. E vidi i sette angeli che stavano dinanzi a Dio, e furon loro date sette trombe…

Io amo Ingmar Bergman

Ho solamente una gran voglia di morire..

  Visualizza il profilo di VromeoV  Invia un messaggio privato a VromeoV     Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66 | 67 | 68 | 69 | 70 | 71 | 72 | 73 | 74 | 75 | 76 | 77 | 78 | 79 | 80 | 81 | 82 | 83 | 84 | 85 | 86 | 87 | 88 | 89 | 90 | 91 | 92 | 93 | 94 | 95 | 96 | 97 | 98 | 99 | 100 | 101 | 102 | 103 | 104 | 105 | 106 | 107 | 108 | 109 | 110 | 111 | 112 | 113 | 114 | 115 | 116 | 117 | 118 | 119 | 120 | 121 | 122 | 123 | 124 | 125 | 126 | 127 | 128 | 129 | 130 | 131 | 132 | 133 | 134 | 135 | 136 | 137 | 138 | 139 | 140 | 141 | 142 | 143 | 144 | 145 | 146 | 147 | 148 | 149 | 150 | 151 | 152 | 153 | 154 | 155 | 156 | 157 | 158 | 159 | 160 | 161 | 162 | 163 | 164 | 165 | 166 | 167 | 168 | 169 | 170 | 171 | 172 | 173 | 174 | 175 | 176 | 177 | 178 | 179 | 180 | 181 | 182 | 183 | 184 | 185 | 186 | 187 | 188 | 189 | 190 | 191 | 192 Pagina successiva )
  
0.230421 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: