FilmUP.com > Forum > Tutto Cinema - Saw 2
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Cinema > Tutto Cinema > Saw 2   
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 Pagina successiva )
Autore Saw 2
ringhio8

Reg.: 16 Gen 2006
Messaggi: 64
Da: milano (MI)
Inviato: 17-01-2006 20:10  
il primo saw ha dell'ineguagliabile... almeno questo è quello che ho pensato la prima volta che l'ho visto... cert è che il secondo ( e spero non ultimo ) capitolo della serie mi ha decisamente affascinato con il giusto mix di violenza, angoscia, tensione. anche se la faccia del pupazzo è un qualcosa di rivoltante.
_________________
"non sono io che corro... sono gli altri che camminano"

  Visualizza il profilo di ringhio8  Invia un messaggio privato a ringhio8    Rispondi riportando il messaggio originario
sandrix81

Reg.: 20 Feb 2004
Messaggi: 29115
Da: San Giovanni Teatino (CH)
Inviato: 17-01-2006 23:56  
vabbè, che la messa in scena di questo Saw II faccia schifo tanto quanto quella del primo capitolo è assodato, anche perché è identica (si fa fatica a credere che sia cambiato il regista... cinema de papa?).

epperò sparsi qua e là ci sono degli spunti interessanti.
a cominciare dalla prima scena, e da quell'occhio che il cinema non riesce più a tagliare. quanto sia voluto il riferimento a Bunuel francamente non lo so, però nel contesto della concezione postmoderna un richiamo del genere, al surrealismo, sarebbe azzeccatissimo.
_________________
Quando mia madre, prima di andare a letto, mi porta un bicchiere di latte caldo, ho sempre paura che ci sia dentro una lampadina.

  Visualizza il profilo di sandrix81  Invia un messaggio privato a sandrix81  Vai al sito web di sandrix81    Rispondi riportando il messaggio originario
Granvia


Reg.: 24 Nov 2002
Messaggi: 203
Da: Salamanca Spagna (es)
Inviato: 18-01-2006 17:13  
quote:
In data 2006-01-17 23:56, sandrix81 scrive:
epperò sparsi qua e là ci sono degli spunti interessanti.
a cominciare dalla prima scena, e da quell'occhio che il cinema non riesce più a tagliare. quanto sia voluto il riferimento a Bunuel francamente non lo so, però nel contesto della concezione postmoderna un richiamo del genere, al surrealismo, sarebbe azzeccatissimo.



Cioè? Che vuoi dire?
Epoi, nella firma, sarebbe bene mettere l'autore (data la parafrasi della citazione)...
_________________
Cià,Dav.

  Visualizza il profilo di Granvia  Invia un messaggio privato a Granvia    Rispondi riportando il messaggio originario
sandrix81

Reg.: 20 Feb 2004
Messaggi: 29115
Da: San Giovanni Teatino (CH)
Inviato: 18-01-2006 18:03  
77 anni fa Bunuel apriva il suo primo film con la ben nota sequenza dell'occhio tagliato. un'immagine, ma anche (e soprattutto?) un gesto, che voleva dire qualsiasi cosa, di cui si sono date le interpretazioni più varie.
il Surrealismo è il trionfo del simbolico, l'esplosione (figurata) delle teorie di Lacan.

Il protagonista della prima scena di Saw II non trova il coraggio di tagliarsi l'occhio e recuperare la chiave che Jigsaw gli ha trapiantato dietro il bulbo, e in questo modo si condanna a morte certa, secondo le macabre regole del gioco dell'enigmista.
il film, quindi il cinema, non trova il coraggio di ripetere quel gesto che nel 1929 compiva con spavalderia e autoconsapevolezza, e in questo modo si auto-condanna sin dalla prima scena.

nel cinema postmoderno, o, meglio, nella società postmoderna, il simbolico è in crisi. registro reale e registro immaginario hanno tagliato i ponti (uso quest'espressione non a caso: il fatto che, nella prima scena de La casa 2, l'entità maligna distrugga il ponte che poteva permettere a Campbell di scappare, è abbastanza sintomatico in tal senso), e questo neutralizza quella logica della mancanza che, innescando il desiderio, spinge a cercare le risposte nel registro simbolico.
E' per questo che il cinema postmoderno non riesce più a tagliare l'occhio.
_________________
Quando mia madre, prima di andare a letto, mi porta un bicchiere di latte caldo, ho sempre paura che ci sia dentro una lampadina.

  Visualizza il profilo di sandrix81  Invia un messaggio privato a sandrix81  Vai al sito web di sandrix81    Rispondi riportando il messaggio originario
NancyKid
ex "CarbonKid"

Reg.: 04 Feb 2003
Messaggi: 6860
Da: PR (PR)
Inviato: 18-01-2006 18:09  
sand, cosa aspetti a recinzire saw2 x positif. anche 4 parole. quel che serve x dire che fa skifo
_________________
eh?

  Visualizza il profilo di NancyKid  Invia un messaggio privato a NancyKid  Email NancyKid  Vai al sito web di NancyKid    Rispondi riportando il messaggio originario
oronzocana

Reg.: 30 Mag 2004
Messaggi: 6056
Da: camerino (MC)
Inviato: 18-01-2006 18:13  
mmmm...'sto accostamento mi sembra un tantino forzato.

Se nel primo la struttura a flah back era piuttosto interresante e il colpo di scena finale rappresentava un punto di forza ben saldo nel'impianto filmico, nel secondo capitolo c'è una ripetizione di situziani che ricalca sempre lo stesso trend e cioè quello di impressionare gratuitamente lo spettatore con una sorta di sadismo figurativo.

_________________
Partecipare ad un'asta, se si ha il Parkinson, può essere una questione molto costosa.
Michael J. Fox
---------
Blog

  Visualizza il profilo di oronzocana  Invia un messaggio privato a oronzocana     Rispondi riportando il messaggio originario
Metiu85

Reg.: 18 Gen 2006
Messaggi: 4
Da: Leno (BS)
Inviato: 19-01-2006 09:45  
Ciao ragazzi !!!
Dopo aver letto tutti i vostri interventi mi avete convinto: appena ne avrò la possibilità mi guarderò il sequel di saw. In principio ero un tantino scettico poichè molto spesso capita che il primo di una serie è un successone ( ed infatti a me è piaciuto moltissimo ), mentre i sequel sono una risceneggiatura malriuscita. A presto.
Ciauz

  Visualizza il profilo di Metiu85  Invia un messaggio privato a Metiu85  Email Metiu85    Rispondi riportando il messaggio originario
Frankiefan


Reg.: 11 Mar 2004
Messaggi: 364
Da: Savona (SV)
Inviato: 19-01-2006 21:59  
Rispetto al primo è sicuramente inferiore però è godibile (tranne per la scena delle siringhe....GEEEESUUUUUUUUU!!!!). Rispetto ad altri sequel si dimostra coerente col primo capitolo e ne mantiene la triste cattiveria, cosa rara per un film.

Certo che Saw I era molto più "raffinato" nel senso che scadeva meno nell'effetto gore, era più giocto sull'ansia e sulla curiosità di scoprire chi fosse l'enigmista e perchè agiva così. E il finale era assolutamente geniale.
Saw II mostra personaggi inutilmente odiosi (da una parte tifavo per l'enigmista) e un paio di situazioni horror banalotte, ma il finale bastardissimo è al livello del primo, e riscatta un pò tutto il film. Tra l'altro ho letto su imdb che il terzo sequel è in pre produzione o giù di lì. Io per ora aspetto Hostel e The Devil's Rejected col mitico Capitan spaulding ahah
_________________
Rose tints my world, keeps me safe from my trouble and pain!!!

Mo' motherf***ing SNAKES on mo' motherf***ing planes!!!

http://www.bollalmanacco.splinder.com

  Visualizza il profilo di Frankiefan  Invia un messaggio privato a Frankiefan    Rispondi riportando il messaggio originario
Slater80


Reg.: 09 Gen 2004
Messaggi: 323
Da: Alba Adriatica (TE)
Inviato: 20-01-2006 10:14  
Recitazione pessima degli attori,in alcuni momenti sembra di assistere a quei B-movie anni 80 pieni di attori somari(con le dovute distanze..i B movie anni 80 sono 100 volte meglio), la sceneggiatura è orribile.. lo splatter è poco(tutti a parlare di questo sequel descrivendolo molto sanguinoso...avete mai visto un film sanguinoso? se raccolgo il sangue di questo film ci faccio una spremuta per due persone), la Regia se la cava dietro la macchina da presa, buono il montaggio(con una buona sceneggiatura il regista avrebbe tirato fuori qualcosa di molto superiore), le trappole ingegnose ma gli attori rendono tutto terribilmente ridicolo, non esiste un momento di panico nel film! una marea di luoghi comuni(scena cruenta iniziale e il solito conflitto tra generazione genitori/figli alla scena successiva, poi il killer,i giovani malcapitati che non vanno d'accordo ma hanno cose in comune tra loro etc..) tutto visto e rivisto, in alcuni momenti sembra Scary Movie... una puttanata alluccinante, buona solo l'interpretazione dell'enigmista... il polizziotto è uno dei peggiori attori mai visti, la scena finale è la stessa del primo,cambiano solo gli attori e la dinamica, i personaggi del film sono privi di intelligenza e fanno ridere più che paura... lo spettatore tende a fare il tifo per lo psicopatico...
Un film orribile in cui si salva solo il montaggio discreto,lo psicopatico e alcune buone invenzioni delle trappole... per il resto, altri sei euro buttati nel cesso

[ Questo messaggio è stato modificato da: Slater80 il 20-01-2006 alle 10:17 ]

  Visualizza il profilo di Slater80  Invia un messaggio privato a Slater80    Rispondi riportando il messaggio originario
LickenRush

Reg.: 16 Gen 2006
Messaggi: 157
Da: Quarto (RM)
Inviato: 20-01-2006 17:32  
O CRISTO BIONDO!Ne parlate tutti come fosse un film guerdabile!Dopo averlo visto ho dovuto prendere una pausa di riflessione lunga una settimana prima di vedere un altro film!Ma che CAZZO!Poi su MTV la sera tardi ti bombardavano con il treiler:si vedeva sempre quel pagliaccio che diceva "voglio fare un gioco"...e PAZZì che cazzo me ne fotte a me! Vedete mi sta facendo deliare!Il mio giudizio:CHE FILM DI MERDA
_________________
"Ogni volta che tutti sono d'accordo con me, provo la sensazione di avere torto" O.Wilde

  Visualizza il profilo di LickenRush  Invia un messaggio privato a LickenRush    Rispondi riportando il messaggio originario
LickenRush

Reg.: 16 Gen 2006
Messaggi: 157
Da: Quarto (RM)
Inviato: 20-01-2006 17:34  
Sono d'accordo con te,Slater80!
_________________
"Ogni volta che tutti sono d'accordo con me, provo la sensazione di avere torto" O.Wilde

  Visualizza il profilo di LickenRush  Invia un messaggio privato a LickenRush    Rispondi riportando il messaggio originario
Granvia


Reg.: 24 Nov 2002
Messaggi: 203
Da: Salamanca Spagna (es)
Inviato: 20-01-2006 18:54  
quote:
In data 2006-01-18 18:03, sandrix81 scrive:
77 anni fa Bunuel apriva il suo primo film con la ben nota sequenza dell'occhio tagliato. un'immagine, ma anche (e soprattutto?) un gesto, che voleva dire qualsiasi cosa, di cui si sono date le interpretazioni più varie.
il Surrealismo è il trionfo del simbolico, l'esplosione (figurata) delle teorie di Lacan.

Il protagonista della prima scena di Saw II non trova il coraggio di tagliarsi l'occhio e recuperare la chiave che Jigsaw gli ha trapiantato dietro il bulbo, e in questo modo si condanna a morte certa, secondo le macabre regole del gioco dell'enigmista.
il film, quindi il cinema, non trova il coraggio di ripetere quel gesto che nel 1929 compiva con spavalderia e autoconsapevolezza, e in questo modo si auto-condanna sin dalla prima scena.

nel cinema postmoderno, o, meglio, nella società postmoderna, il simbolico è in crisi. registro reale e registro immaginario hanno tagliato i ponti (uso quest'espressione non a caso: il fatto che, nella prima scena de La casa 2, l'entità maligna distrugga il ponte che poteva permettere a Campbell di scappare, è abbastanza sintomatico in tal senso), e questo neutralizza quella logica della mancanza che, innescando il desiderio, spinge a cercare le risposte nel registro simbolico.
E' per questo che il cinema postmoderno non riesce più a tagliare l'occhio.




Uhm..Sono d'accordo a metà.
Il punto di partenza è solido, ma la pellicola è destinata (in particolare) a teen-agers (vista la campagna marketing ove e' stata indirizzata).
E sotto quest'ottica andrebbe vista.
Il confronto con Bunuel è quindi -consentimelo- manierato.
_________________
Cià,Dav.

  Visualizza il profilo di Granvia  Invia un messaggio privato a Granvia    Rispondi riportando il messaggio originario
Onlypippo

Reg.: 01 Gen 2002
Messaggi: 704
Da: Lecco (LC)
Inviato: 21-01-2006 13:28  
quote:
In data 2006-01-18 18:03, sandrix81 scrive:
77 anni fa Bunuel apriva il suo primo film con la ben nota sequenza dell'occhio tagliato. un'immagine, ma anche (e soprattutto?) un gesto, che voleva dire qualsiasi cosa, di cui si sono date le interpretazioni più varie.
il Surrealismo è il trionfo del simbolico, l'esplosione (figurata) delle teorie di Lacan.

Il protagonista della prima scena di Saw II non trova il coraggio di tagliarsi l'occhio e recuperare la chiave che Jigsaw gli ha trapiantato dietro il bulbo, e in questo modo si condanna a morte certa, secondo le macabre regole del gioco dell'enigmista.
il film, quindi il cinema, non trova il coraggio di ripetere quel gesto che nel 1929 compiva con spavalderia e autoconsapevolezza, e in questo modo si auto-condanna sin dalla prima scena.

nel cinema postmoderno, o, meglio, nella società postmoderna, il simbolico è in crisi. registro reale e registro immaginario hanno tagliato i ponti (uso quest'espressione non a caso: il fatto che, nella prima scena de La casa 2, l'entità maligna distrugga il ponte che poteva permettere a Campbell di scappare, è abbastanza sintomatico in tal senso), e questo neutralizza quella logica della mancanza che, innescando il desiderio, spinge a cercare le risposte nel registro simbolico.
E' per questo che il cinema postmoderno non riesce più a tagliare l'occhio.




ma nn poteva essere semplicemente ke lui doveva morire, e basta?!
_________________
c'è una cosa che.. odio sempre più..
sono i MERDABLU.. odio i MERDABLU!!!

  Visualizza il profilo di Onlypippo  Invia un messaggio privato a Onlypippo    Rispondi riportando il messaggio originario
sandrix81

Reg.: 20 Feb 2004
Messaggi: 29115
Da: San Giovanni Teatino (CH)
Inviato: 21-01-2006 14:27  
quote:
In data 2006-01-21 13:28, Onlypippo scrive:
ma nn poteva essere semplicemente ke lui doveva morire, e basta?!


sei fortunato, non ho tempo per risponderti ora.
_________________
Quando mia madre, prima di andare a letto, mi porta un bicchiere di latte caldo, ho sempre paura che ci sia dentro una lampadina.

  Visualizza il profilo di sandrix81  Invia un messaggio privato a sandrix81  Vai al sito web di sandrix81    Rispondi riportando il messaggio originario
karmapaolo

Reg.: 14 Mar 2005
Messaggi: 1607
Da: Rovato (BS)
Inviato: 21-01-2006 14:28  
quote:
In data 2006-01-21 14:27, sandrix81 scrive:
quote:
In data 2006-01-21 13:28, Onlypippo scrive:
ma nn poteva essere semplicemente ke lui doveva morire, e basta?!


sei fortunato, non ho tempo per risponderti ora.




si si scappa...
_________________
there is not way to happiness
happiness is the way

Paolo

  Visualizza il profilo di karmapaolo  Invia un messaggio privato a karmapaolo  Email karmapaolo  Vai al sito web di karmapaolo    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 Pagina successiva )
  
0.173699 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: