FilmUP.com > Forum > Attualità - "VOTA LA TRIPPA!"
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Attualità > "VOTA LA TRIPPA!"   
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 Pagina successiva )
Autore "VOTA LA TRIPPA!"
londoner

Reg.: 22 Gen 2005
Messaggi: 690
Da: london (es)
Inviato: 01-04-2006 19:32  
quote:
In data 2006-03-31 19:59, Futurist scrive:
"favorire la flessibilità combattendo il precariato"... ma che vuol dire... bho... mistero della fede.



Significa creare una società simile a quelle europee. In UK c'è enorme flessibilità ma scarsissimo precariato. I problemi per le aziende sono infatti sostanzialmente due. La mancanza di lavoratori qualificati e i continui abbandoni da parte degli stessi, i quali scelgono di cambiare ditta o professione.
Sarà che qui non abbiamo il "mistero della fede". E il Premier, anzichè essere un imbroglione, è una persona che lavora.

_________________
"Meno male che mancano ancora solo dieci giorni alla fine di questa campagna elettorale, o ci ritroveremmo in guerra con tutta l'umanità". - Massimo D'Alema - 28 marzo 2006 (all'indomani del delirio berlusconiano sui bambini cinesi bolliti)




[ Questo messaggio è stato modificato da: londoner il 01-04-2006 alle 19:37 ]

  Visualizza il profilo di londoner  Invia un messaggio privato a londoner    Rispondi riportando il messaggio originario
Futurist

Reg.: 30 Giu 2005
Messaggi: 1290
Da: firenze (FI)
Inviato: 01-04-2006 22:33  
quote:
In data 2006-04-01 19:32, londoner scrive:
quote:
In data 2006-03-31 19:59, Futurist scrive:
"favorire la flessibilità combattendo il precariato"... ma che vuol dire... bho... mistero della fede.



Significa creare una società simile a quelle europee. In UK c'è enorme flessibilità ma scarsissimo precariato. I problemi per le aziende sono infatti sostanzialmente due. La mancanza di lavoratori qualificati e i continui abbandoni da parte degli stessi, i quali scelgono di cambiare ditta o professione.



Londoner hai mille volte ragione. Ma ti devi mettere in testa che una parte della sinistra italiana non la pensa affatto come te. Per una parte della sinistra italiana è ridicolo parlare di problemi delle aziende, che sono viste come la fonte delle ingiustizie del lavoratore e pertanto vanno penalizzate il più possibile.

  Visualizza il profilo di Futurist  Invia un messaggio privato a Futurist    Rispondi riportando il messaggio originario
londoner

Reg.: 22 Gen 2005
Messaggi: 690
Da: london (es)
Inviato: 01-04-2006 23:12  
Non direi. Ho visto cosa è avvenuto in Confindustria ultimamente. Ho letto la presa di posizione del Corriere della sera e del sole 24 ore. E non mi sembra affatto che la situazione sia quella da te descritta.
_________________
Ecco l'immagine dell'Italia all'estero:
parte prima
parte seconda

  Visualizza il profilo di londoner  Invia un messaggio privato a londoner    Rispondi riportando il messaggio originario
ginestra


Reg.: 02 Mag 2003
Messaggi: 8862
Da: San Nicola la Strada (CE)
Inviato: 02-04-2006 01:37  
Questa benedetta sinistra è,come dicono molti di voi,molto eterogenea, e...hanno ragione.Credo però,che se si renderanno conto, gli "unionisti",che devono far fronte ad un nemico comune come il cavaliere, sapranno smussare le loro differenze,infatti la lezione penso sia stata sufficiente a far capire non solo a loro ma anche alla maggioranza degli italiani che non bisogna essere superficiali e prendere le redini in mano, per agire subito e cancellare tutte quelle schifezze di riforme attuate dalla destra, in primis quella delle pensioni e della scuola.
Ci sara qualcuno che vorrà fare del protagonismo, come spesso accade a Bertinotti? Pazienza.Io, per esempio, non lo voterò ma darò il mio voto ai Comunisti italiani che mi sembrano molto più equilibrati e razionali, pur ammirando il capo di Rifondazione.Punto, è la sola arma che ho.

_________________
E tu, lenta ginestra,che di selve odorate queste campagne dispogliate adorni, anche tu presto alla crudel possanza soccomberai del sotterraneo foco, che ritornando al loco già noto, stenderà l'avaro lembo su tue molli foreste.......

  Visualizza il profilo di ginestra  Invia un messaggio privato a ginestra  Email ginestra    Rispondi riportando il messaggio originario
londoner

Reg.: 22 Gen 2005
Messaggi: 690
Da: london (es)
Inviato: 02-04-2006 01:46  
Per riparare i disastri di Berlusconi e Fini occorrono come minimo 10anni consecutivi di governo di centrosinistra . Nanni Moretti comunque ha detto una grande verità. Esistono danni irreparabili nella testa di moltissimi italiani. La lobotomizzazione mediaset ...

_________________
"Meno male che mancano ancora solo dieci giorni alla fine di questa campagna elettorale, o ci ritroveremmo in guerra con tutta l'umanità". - Massimo D'Alema - 28 marzo 2006 (all'indomani del delirio berlusconiano sui bambini cinesi bolliti)

[ Questo messaggio è stato modificato da: londoner il 02-04-2006 alle 01:46 ]

  Visualizza il profilo di londoner  Invia un messaggio privato a londoner    Rispondi riportando il messaggio originario
Futurist

Reg.: 30 Giu 2005
Messaggi: 1290
Da: firenze (FI)
Inviato: 02-04-2006 10:10  
quote:
In data 2006-04-01 23:12, londoner scrive:
Non direi. Ho visto cosa è avvenuto in Confindustria ultimamente. Ho letto la presa di posizione del Corriere della sera e del sole 24 ore. E non mi sembra affatto che la situazione sia quella da te descritta.




Londoner ti ricordo che la sinistra ha già governato per 5 anni in italia anche se tutti se lo scordano, dopotutto non fece nulla. L'economist che dice in merito?
E per favore non mi tirar fuori confindustria, che l'unica cosa che gli preme è appoggiare il primo governo che gli regalerà finanziamenti a perdere. Confindustria non è certo meglio del sindacato, la differenza è che non fanno sciopero.

  Visualizza il profilo di Futurist  Invia un messaggio privato a Futurist    Rispondi riportando il messaggio originario
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 02-04-2006 15:02  
quote:
In data 2006-04-01 19:32, londoner scrive:


Significa creare una società simile a quelle europee. In UK c'è enorme flessibilità ma scarsissimo precariato. I problemi per le aziende sono infatti sostanzialmente due. La mancanza di lavoratori qualificati e i continui abbandoni da parte degli stessi, i quali scelgono di cambiare ditta o professione.
Sarà che qui non abbiamo il "mistero della fede". E il Premier, anzichè essere un imbroglione, è una persona che lavora.









Strano..forse non leggi i giornali UK ma tutti criticano Blair perchè è il milgiore amico dell'imbroglione.
Il New Labour deve riconoscere che Berlusconi è il demonio

A proposito di impostori: dopo le sue menzogne sulla guerra, la popolarità di Tony Blair è a picco.



[ Questo messaggio è stato modificato da: Quilty il 02-04-2006 alle 15:03 ]

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
londoner

Reg.: 22 Gen 2005
Messaggi: 690
Da: london (es)
Inviato: 02-04-2006 22:27  
Leggo. Ma penso con la mia testa. Il Guardian ha deciso di impostare una campagna contro Berlusconi, ritenuto un pericolo per la democrazia. Sull'amicizia tra Blair e Berlusconi però andrei piuttosto cauto. Ho sentito molti interventi di Blair (alla Camera e al parlamento europeo) e ha attaccato il Presidente del consiglio italiano più di molti quotidiani se possibile. Blair in Europa ha la stessa tessera di partito di D'Alema. Tra i due gli incontri sono molto frequenti qui in UK (anche se canale 5 tace). Il Guardian aspica una rottura diplomatica totale con l'Italia, ma questa è improponibile. Sul fatto che la popolarità di Blair sia crollata per via della guerra non mi trovi d'accordo. Le elezioni hanno visto una vittoria dei laburisti. Gli arabi qui votano comunque Blair, perchè sanno che l'alternativa sono i conservatori. Cosa succederebbe con loro al governo ? L'appoggio agli USA sarebbe esattamente lo stesso, ma dal punto di vista dell'economia interna le cose si complicherrebbero. Oggi nessuno mette in discussione che il Labour è ancora nettamente in vantaggio su liberali e conservatori. L'unico punto di discussione è l'alternanza tra Blair e Brown.

_________________
"Meno male che mancano ancora solo dieci giorni alla fine di questa campagna elettorale, o ci ritroveremmo in guerra con tutta l'umanità". - Massimo D'Alema - 28 marzo 2006 (all'indomani del delirio berlusconiano sui bambini cinesi bolliti)

[ Questo messaggio è stato modificato da: londoner il 02-04-2006 alle 22:29 ]

  Visualizza il profilo di londoner  Invia un messaggio privato a londoner    Rispondi riportando il messaggio originario
nboidesign

Reg.: 18 Feb 2006
Messaggi: 4789
Da: Quartu Sant'Elena (CA)
Inviato: 02-04-2006 23:46  
quote:
In data 2006-04-02 10:10, Futurist scrive:
Confindustria non è certo meglio del sindacato, la differenza è che non fanno sciopero.



con questa frase si rasenta il ridicolo.
Almeno loro non fanno sciopero.
Come buttare al cesso, con due parole dette con superficialità e ignoranza, secoli di lotta per i diritti dei lavoratori.

Credo che il problema dell'italia è che la gente non si vergogna della sua ignoranza, ma la sbandiera con onore..
..ma per favore.

_________________
CUCCHIAMO ? - Vota e fai votare "FilmUp LIBERO" ; perchè finalmente una nuova alba sorga sul nostro forum. - Anche Giorgclunei è con noi

  Visualizza il profilo di nboidesign  Invia un messaggio privato a nboidesign  Vai al sito web di nboidesign     Rispondi riportando il messaggio originario
ipergiorg

Reg.: 08 Giu 2004
Messaggi: 10143
Da: CARBONERA (TV)
Inviato: 03-04-2006 09:56  
quote:
In data 2006-04-02 23:46, nboidesign scrive:
quote:
In data 2006-04-02 10:10, Futurist scrive:
Confindustria non è certo meglio del sindacato, la differenza è che non fanno sciopero.



con questa frase si rasenta il ridicolo.
Almeno loro non fanno sciopero.
Come buttare al cesso, con due parole dette con superficialità e ignoranza, secoli di lotta per i diritti dei lavoratori.

Credo che il problema dell'italia è che la gente non si vergogna della sua ignoranza, ma la sbandiera con onore..
..ma per favore.





leggere è sempre più difficile??
_________________
Spock: We must acknowledge once and for all that the purpose of diplomacy is to prolong a crisis.

  Visualizza il profilo di ipergiorg  Invia un messaggio privato a ipergiorg  Vai al sito web di ipergiorg    Rispondi riportando il messaggio originario
londoner

Reg.: 22 Gen 2005
Messaggi: 690
Da: london (es)
Inviato: 03-04-2006 19:50  
quote:
In data 2006-04-03 09:56, ipergiorg scrive:
quote:
In data 2006-04-02 23:46, nboidesign scrive:
quote:
In data 2006-04-02 10:10, Futurist scrive:
Confindustria non è certo meglio del sindacato, la differenza è che non fanno sciopero.



con questa frase si rasenta il ridicolo.
Almeno loro non fanno sciopero.
Come buttare al cesso, con due parole dette con superficialità e ignoranza, secoli di lotta per i diritti dei lavoratori.

Credo che il problema dell'italia è che la gente non si vergogna della sua ignoranza, ma la sbandiera con onore..
..ma per favore.





leggere è sempre più difficile??




Sì, leggere è sempre più difficile per molti italiani. La colpa è soprattutto di Mediaset.
_________________
Ecco l'immagine dell'Italia all'estero:
parte prima
parte seconda

  Visualizza il profilo di londoner  Invia un messaggio privato a londoner    Rispondi riportando il messaggio originario
nboidesign

Reg.: 18 Feb 2006
Messaggi: 4789
Da: Quartu Sant'Elena (CA)
Inviato: 03-04-2006 20:10  
allora ti prego..
aiutami ..spiegami.
perchè io l'ho interpretata in quel modo.
e se me lo spiegherai in un altro, non avrò la presunzione di dire che ti sei spiegato male .. ma avrò l'umiltà di dire che ho capito male io.
e lo spero vivamente.
se invece ho interpretato bene.. be..
che dire.
quote:
In data 2006-04-03 09:56, ipergiorg scrive:
quote:
In data 2006-04-02 23:46, nboidesign scrive:
quote:
In data 2006-04-02 10:10, Futurist scrive:
Confindustria non è certo meglio del sindacato, la differenza è che non fanno sciopero.



con questa frase si rasenta il ridicolo.
Almeno loro non fanno sciopero.
Come buttare al cesso, con due parole dette con superficialità e ignoranza, secoli di lotta per i diritti dei lavoratori.

Credo che il problema dell'italia è che la gente non si vergogna della sua ignoranza, ma la sbandiera con onore..
..ma per favore.





leggere è sempre più difficile??



_________________
CUCCHIAMO ? - Vota e fai votare "FilmUp LIBERO" ; perchè finalmente una nuova alba sorga sul nostro forum. - Anche Giorgclunei è con noi

  Visualizza il profilo di nboidesign  Invia un messaggio privato a nboidesign  Vai al sito web di nboidesign     Rispondi riportando il messaggio originario
Ayrtonit
ex "ayrtonit"

Reg.: 06 Giu 2004
Messaggi: 12883
Da: treviglio (BG)
Inviato: 03-04-2006 20:27  
guardate, di una cosa son certa. son sempre stata contraria al comunismo, persino a quello teorico scritto da marx. la mia idea di stato è completamente diversa.
a ciò aggiungiamo che storicamente la sua applicazione ha prodotto mostri.
è vero che il discorso del berlusca poco azzecca qua in italia dove, vivaddio, il comunismo integrale non attaccherà mai; però voglio dire: se si vuole attaccare qualcuno, lo si faccia sulle questioni serie, non su battute banali .
_________________
"In effetti la degenerazione non è mai divertente, bisogna saperla mantenere su livelli tollerabili.
Non è tanto una questione di civiltà, ma di intelligenza."
DEMONSETH

  Visualizza il profilo di Ayrtonit  Invia un messaggio privato a Ayrtonit    Rispondi riportando il messaggio originario
Julian

Reg.: 27 Gen 2003
Messaggi: 6177
Da: Erbusco (BS)
Inviato: 03-04-2006 20:53  
quote:
In data 2006-03-30 16:09, Futurist scrive:
quote:
In data 2006-03-29 12:42, maltese scrive:
"anche se il tuo liberismo(riferito a Berlusconi) trae origine con Napoleone, io non mi metto a citare ogni volta che apro bocca le innumerevoli vittime delle campagne napoleoniche"




Cioè, affermare che Berlusconi è liberale mi sembra decisamente inesatto almeno quanto affermare che Prodi sia comunista. Poi Bertinotti non si capisce dove ha studiato la storia... Napoleone? Ma che c'entra con le teorie liberali, bho. La prossima volta Bertinotti che si inventerà, che Adolf Hitler era liberale?
Ma in realtà bastava sentire la Bonino l'altra sera a Ballarò per capire chi sono i liberali... per capire che anche il centrosinistra sta cominciando a comprendere che non c'è posto per le politiche sterili e demagogiche di Bertinotti.
In germania pur di non allearsi con i comunisti la sinistra ha formato un governo con la destra... io aspetto che il nostro centrosinistra trovi il coraggio di affermare ciò che è palese, che riesca a superare lo stereotipo, che riconosca che Bertinotti e molto peggio di Berlusconi, molto più distante, anni luce distante; basta sentire i discorsi di Prodi per capirlo, quando parla del cuneo fiscale, di abbassare le tasse alle imprese, ridurre le imposte, per dare un impulso all'imprenditoria... praticamente Prodi sta scopiazzando i discorsi che Berlusconi faceva nel 2001. Bertinotti non serve più, il comunismo non serve più... la lotta di classe, il ricatto sociale, il padronato, concetti morti 100 anni fa... il comunismo è superato, è anacronistico, completamente fuori dal mondo; con tutti questi militanti bertinottiani che lasciano volantini, che parlano di illusioni, con quell'acritico asservilimento alla dottrina degno forse dei Testimoni di Geova, neanche fosse il comunismo una fede religiosa. Bertinotti non è un politico, non risolve i problemi, Bertinotti è un Papa che elargisce speranze, che ovviamente non hanno riscontro alcuno, ma che intanto permettono a lui e a quelli come lui di mangiarci sopra, di sfruttare i bisognosi per mantenere il proprio statu quo ed il potere (pensate ai sindacati, veri feudi moderni). La chiesa ha dispensato belle perole e belle speranze per millenni così come fa il comunismo, con risultati nulli, guardate la storia, solo il capitale e l'incremento dello stesso portano al progresso, quindi un capitalista è il vero progressista, un comunista è un conservatore.



Raramente ho visto una persona più asservita ad un altra. Tu avresti trovato giustificazioni morali allo schiavismo, che porterà progresso! (specialmente nelle mie tasche).
Dio mio che pena...non so più cosa pensare, se non che purtroppo l'intelligenza è stata mal distribuita dalla natura.
E poi si parla ancora di comunismo tirando in ballo Prodi? Ma se ieri un esponente del centro destra ha detto che il centro sinistra è un prodotto dell'alta finanza? Che si mettano d'accordo, cazzo!
_________________
Se nulla capivo, qui tu finalmente
nulla lasciavi germogliare sulla brulla,
paradossale, tra noi terra infondata,
dove sono i leoni, ammattiti e marroni
lasciando immaginare
la sposa occidentale.

  Visualizza il profilo di Julian  Invia un messaggio privato a Julian    Rispondi riportando il messaggio originario
clagle01

Reg.: 18 Set 2003
Messaggi: 1566
Da: Lissone (MI)
Inviato: 03-04-2006 21:08  
quote:
In data 2006-03-29 18:06, londoner scrive:
quote:
In data 2006-03-29 12:42, maltese scrive:
quote:
In data 2006-03-28 23:43, Plaster scrive:
Ma si parla di cose serie in questa campagna elettorale, o dobbiamo stare a sentire le immense prese per il culo che l'elefantino(* vedi Blog di Beppe Grillo) ci dosa piano piano come naturali e giornaliere punture sul sedere?
"Nella Cina di Mao cuocevano i bambini..."
Si ma ora qualcuno è capace di trovarmi un nesso logico con la campagna eletorale in corso?
Tutti sappiamo che nei periodi della rivol. culturale e dopo, Mao ha fatto cose abominevoli, e ha portato la Cina al massimo del degrado, e sono stati poi i suoi successori, totalmente capitalisti, a introdurre il libero e più aperto mercato, lasciando al popolo (cui lati negativi del comunismo sono censurati), la sola iconografia del vecchio leader comunista.


...ma ora cosa centra?
Non capisco come la gente che che lo ascolta non si senta presa per il culo, sentendo parlare ancora di comunismo dittatoriale, terrore, morte e distruzione, libro nero del comunismo (che sembra scritto proprio dall'elefantino).

Ora, dopo questo piccolo sfogo, credo sia inutile e controproducente (per la sinistra), discutere di queste cose, e quindi non lo faremo neanche noi.

Richiamando l'attenzione sugli evidenti problemi di cui è veramente afflitto il nostro ormai "paesucciolo", invito ognuno di voi a citarne quelli che secondo lui sono i più importanti e da risolvere al più presto...se capita, anche discuterli.




Ti quoto in pieno.
Berlusconi sta sventolando il Pericolo rosso un po' come faceva Mussolini 80 anni fa: è una cosa che non sta nè in cielo nè in terra.
Ma qualcuno ha mai sentito Prodi dire una volta la parola fascisti in campagna elettorale?(nonostante una buona parte della cdl sia composta dall'estrema destra)Berlusconi invece ogni volta che apre bocca non sa far altro che parlare di Stalin Mao e di vittime del Comunismo. Lo stesso Bertinotti ha detto una volta a Ballarò che la situazione è insostenibile: "anche se il tuo liberismo(riferito a Berlusconi) trae origine con Napoleone, io non mi metto a citare ogni volta che apro bocca le innumerevoli vittime delle campagne napoleoniche"
Berlusconi ci tratta come se fossimo tutti degli ignoranti disposti a credere che che Prodi e tutta la sua coalizione siano dei pericolosi Comunisti.





Purtroppo molti lo sono però Mediaset ha devastato il paese da questo punto di vista


infatti prodi,d'alema e rutelli non dovrebbero neanche esistere nello schieramento
_________________
Nulla accade per caso.....

  Visualizza il profilo di clagle01  Invia un messaggio privato a clagle01  Email clagle01  Vai al sito web di clagle01     Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 Pagina successiva )
  
0.217581 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: