FilmUP.com > Forum > Attualità - il blog di beppe grillo
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Attualità > il blog di beppe grillo   
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 Pagina successiva )
Autore il blog di beppe grillo
Tenenbaum

Reg.: 29 Dic 2003
Messaggi: 10848
Da: cagliari (CA)
Inviato: 02-11-2006 18:10  
quote:
In data 2006-11-02 17:54, Quilty scrive:
Il caso Tronchetti è lampante. Un capitalista senza capitale ha fatto fallire un monopolio di Stato, costruito con i soldi di tutti, e si è arricchito truffando. Ed è ancora lì beato, mentre il Sole24ore ne esalta le imprese.


ma guarda che con questi esempi non fai che smentire le tue opinioni

Tronchetti è solo una distorsine delle leggi
niente altro

tu lavori molto di fantasia e si vede
basta far rispettare le leggi e se non sono adeguate integrarle e certe cose NON possono accadere

punto e basta

fine delle favolette
_________________
For relaxing times make it Suntory time

  Visualizza il profilo di Tenenbaum  Invia un messaggio privato a Tenenbaum  Email Tenenbaum    Rispondi riportando il messaggio originario
Tenenbaum

Reg.: 29 Dic 2003
Messaggi: 10848
Da: cagliari (CA)
Inviato: 02-11-2006 18:13  
quote:
In data 2006-11-02 17:54, Quilty scrive:
Il marxismo -leninismo è un'idea vecchia Tenenbaum, morta e sepolta.L'idea del partito d'avanguardia( o del politico) con le sue idee e le sue promesse che porta la popolazione verso chissà quale futuro. I russi sono ancora lì che aspettano.Assieme a te.

questa poi scusa ma è proprio comica

scrivi sempre le tue due frasette in croce e basta
frasi disconnesse e senza senso per riempire un po' di righe

i russi ?
ma che centrano i russi
ma dai smettila di scrivere queste fesserie sul messia

stiamo parlando di democrazie occidentali

non di paesi abbandonati a se stessi
_________________
For relaxing times make it Suntory time

  Visualizza il profilo di Tenenbaum  Invia un messaggio privato a Tenenbaum  Email Tenenbaum    Rispondi riportando il messaggio originario
Tenenbaum

Reg.: 29 Dic 2003
Messaggi: 10848
Da: cagliari (CA)
Inviato: 02-11-2006 18:17  
quote:
In data 2006-11-02 17:54, Quilty scrive:
Tenenbaum, tu non stai affatto parlando di democrazia.

In secondo luogo i cittadini che aspettano la consultazione elettorale , che aspettano di essere chiamati a decidere ,questa è la morte della democrazia se a loro spetta solo l'atto finale, senza alcuna partecipazione a ciò che si apprestano a votare.


riprendiamo la cosa

ma quale atto finale
l'atto finale e l'approvazione della legge in Parlamento

se ti chiedono ?
sei a favore del divorzio ?
si o no

principio generale
questa è democrazia
tu citadino decidi i principi che regolano la tua vita sociale

ma come cavolo fai a parlare della morte della democrazia

_________________
For relaxing times make it Suntory time

  Visualizza il profilo di Tenenbaum  Invia un messaggio privato a Tenenbaum  Email Tenenbaum    Rispondi riportando il messaggio originario
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 02-11-2006 18:25  
I condomini funzionano benissimo. Si vota a maggioranza e la vita procede come prima.
La funzione che tu attribuisci alla popolazione è quello di essere (o rimanere) spettatore interessato all'azione politica, piuttosto che partecipante.
Yes /no man, favoloso!

Purtroppo per te ci sono migliaia di volontari che operano e mietono successi.
Ho qui sottomano il libercolo del ventennale di Greenpeace Italia: sono 6 pagine fitte di successi contro le multinazionali ogm, il disboscamento delle foreste, l'introduzione dell'uso di marchi ecologici per l'utilizzo della carta, il riciclo di questi materiali, la creazione di oasi protette di specie a rischio di estinzione che comporta l'alterazione dell'equilibrio biologico , e via dicendo.
Posso passare ad altro e citare la campagna di Amnesty per l'introduzione di una regolamentazione sul commercio di armi, gli appelli a introdurre il reato di tortura iN Italia . OGNI gruppo ha le sue idee vincenti, e alla fine vince. contro il l'incantesimo della politica e di quelle marionette in balia del mondo economico.
Il marxismo-leninismo è morto e non ci crede più nessuno. Le idee di Walter Lippman sul metodo di controllo della popolazione tramite questa democrazia formale sono spazzatura che farebbe felice qualsiasi tiranno.
Tronchetto viola la legge perchè sa benissimo che nessun giornalista o politico andrà mai a chiedergli perchè le sue azioni olimpia sono al doppio del prezzo reale del mercato e non vengono svalutate.
In un paese democratico un parassita statale che manda in deficit di 50 miliardi una società di stato che era in attivo di 50 miliardi sarebbe in galera da un pezzo.
Ma a questo ci sta pensando Grillo a fargli un mazzo così.

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 02-11-2006 18:33  
quote:
In data 2006-11-02 18:10, Tenenbaum scrive:


Tronchetti è solo una distorsine delle leggi
niente altro





Si tenenbaum , è una distorisione illegale che non scandalizza nessuno.
Per i media e i politici è tutto regolare e nessuno fiata.
Ma sparisci!

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 02-11-2006 18:35  
quote:
In data 2006-11-02 18:13, Tenenbaum scrive:
quote:
In data 2006-11-02 17:54, Quilty scrive:
Il marxismo -leninismo è un'idea vecchia Tenenbaum, morta e sepolta.L'idea del partito d'avanguardia( o del politico) con le sue idee e le sue promesse che porta la popolazione verso chissà quale futuro. I russi sono ancora lì che aspettano.Assieme a te.

questa poi scusa ma è proprio comica

scrivi sempre le tue due frasette in croce e basta
frasi disconnesse e senza senso per riempire un po' di righe

i russi ?
ma che centrano i russi
ma dai smettila di scrivere queste fesserie sul messia

stiamo parlando di democrazie occidentali

non di paesi abbandonati a se stessi




Sei tu che sostieni che il cittadino deve essere spettatore della politica e limitarsi a essere chiamato a decidere .E' lo stesso principio del marxismo- leninismo. Già detto, non fare finta di non capire, risparmiati queste inutilità.
_________________
E' una storia che è successa ieri, ma io so che è domani.

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 02-11-2006 18:37  
quote:
In data 2006-11-02 18:17, Tenenbaum scrive:

riprendiamo la cosa

ma quale atto finale
l'atto finale e l'approvazione della legge in Parlamento

se ti chiedono ?
sei a favore del divorzio ?
si o no

principio generale
questa è democrazia
tu citadino decidi i principi che regolano la tua vita sociale

ma come cavolo fai a parlare della morte della democrazia





Si o no, yes or no...
e trick e track...
ma va a scopare il mare!

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
Tenenbaum

Reg.: 29 Dic 2003
Messaggi: 10848
Da: cagliari (CA)
Inviato: 02-11-2006 18:46  
quote:
In data 2006-11-02 17:54, Quilty scrive:

Mi spiace per te ma ci sono migliaia di cittadini che fanno qualcosa di più che limitarsi ad affacciarsi al balcone e giudicare l'operato altrui: fanno direttamente qualcosa loro, senza delegare nessuno. Così fanno i tantissimi attivisti di qualsiasi organizzazione umanitaria: si incontrano, programmano il loro futuro e organizzano campagne tematiche e pressioni sui gruppi di potere. Hanno idee da proporre, non aspettano l'avvento del messia. I diritti di cui ciascuno gode oggi sono il risultato di lotte di democrazia dal basso, non meriti di tiranni dalla lacrima facile che si impietosiscono e concedono il suffragio universale (conquista recente)o il divorzio.


appunto vedi i radicali per il divorzio
quindi ?
il contrario di tutto quello che hai scritto fino ad ora

e poi smettila di parlare suffragio universale appena conquistato

gli uomini vivevano nelle caverne
non venirci a fare il discorso dell'uomo cattivo e ingiusto
o volevi farlo nascere direttamente con clava e pc portatile in mano ?
beh prenditela con il creatore se non ti piace la storia dell'uomo


perchè quei cittadini di cui tu parli alla fine cosa sarebbero se non sostanziali movimenti politici

ma perchè dove c'è scritto che una persona interessata a queste cosa non inizi il suo iter all'interno di un partito politico o altra organizzazione

ma perchè un presidente wwf che arriva in parlamento cosa sarebbe secondo te ?

perchè i politici non sono persone che hanno idee ?
non sono persone che hanno iniziato dal nulla ?

quindi
non ci piacciono i nostri politici ?
nessuno impedisce a chiunque di impegnarsi direttamente
come quelle persone che hanno idee
si organizzano
si incontrano
programmano

sono portano di interessi e programmi
_________________
For relaxing times make it Suntory time

  Visualizza il profilo di Tenenbaum  Invia un messaggio privato a Tenenbaum  Email Tenenbaum    Rispondi riportando il messaggio originario
Tenenbaum

Reg.: 29 Dic 2003
Messaggi: 10848
Da: cagliari (CA)
Inviato: 02-11-2006 18:48  
ma dai
non stai dicendo niente

neghi pure che fare una scelta diretta non sia democrazia

ritenta sarai più fortunato

e attento a scivere leninismo
che se no non hai altro da dire
_________________
For relaxing times make it Suntory time

  Visualizza il profilo di Tenenbaum  Invia un messaggio privato a Tenenbaum  Email Tenenbaum    Rispondi riportando il messaggio originario
Tenenbaum

Reg.: 29 Dic 2003
Messaggi: 10848
Da: cagliari (CA)
Inviato: 02-11-2006 19:05  
quote:
In data 2006-11-02 18:25, Quilty scrive:
I condomini funzionano benissimo. Si vota a maggioranza e la vita procede come prima.


come in parlamento appunto
maggioranza

ma tu dirai
no li partecipano tutti direttamente

ok organizziamo assemblea generale nel comune di cagliari

ci vediamo tutti e 250.000 (dove ???) per decidere come dovrà essere costruito il nuovo porto

sei un grande



quote:
In data 2006-11-02 18:25, Quilty scrive:

La funzione che tu attribuisci alla popolazione è quello di essere (o rimanere) spettatore interessato all'azione politica, piuttosto che partecipante.
Yes /no man, favoloso!


è un potere decisionale e vincolante

gli spettatori li vedi solo tu

se tu ignori certi concetti non sono problemi miei


quote:
In data 2006-11-02 18:25, Quilty scrive:
Purtroppo per te ci sono migliaia di volontari che operano e mietono successi.
Ho qui sottomano il libercolo del ventennale di Greenpeace Italia: sono 6 pagine fitte di successi contro le multinazionali ogm, il disboscamento delle foreste, l'introduzione dell'uso di marchi ecologici per l'utilizzo della carta, il riciclo di questi materiali, la creazione di oasi protette di specie a rischio di estinzione che comporta l'alterazione dell'equilibrio biologico , e via dicendo.
Posso passare ad altro e citare la campagna di Amnesty per l'introduzione di una regolamentazione sul commercio di armi, gli appelli a introdurre il reato di tortura iN Italia . OGNI gruppo ha le sue idee vincenti, e alla fine vince. contro il l'incantesimo della politica e di quelle marionette in balia del mondo economico.


non vedo quale sia il problema

sono cittadini portatori di interessi specifici di specifici settori
che si muovono per cambiare le leggi

e le loro idee spesso sono condivise dalle stesse persone che siedono in Parlamento

come il presidente del WWF eletto in Parlamento


in quanto ai tuoi eroi tuutavia si potrebbe fare un lungo elenco di misfatti
come quelli di amnesty che si comprano i bambini in africa per scoparseli
o gli ambientalisti che quando si trovano l'albero davanti a casa che copre il panorama lo abbattono

o di quelli che nelle associazioni di volontariato si scannano per avere la loro carichetta

o delle dispute fra gli stessi ambiantalisti che sostengono tesi opposte sul medesimo problema

insomma niente di strano


_________________
For relaxing times make it Suntory time

  Visualizza il profilo di Tenenbaum  Invia un messaggio privato a Tenenbaum  Email Tenenbaum    Rispondi riportando il messaggio originario
Tenenbaum

Reg.: 29 Dic 2003
Messaggi: 10848
Da: cagliari (CA)
Inviato: 02-11-2006 23:00  
quote:
In data 2006-11-02 18:25, Quilty scrive:
Purtroppo per te ci sono migliaia di volontari che operano e mietono successi.
Ho qui sottomano il libercolo del ventennale di Greenpeace Italia: sono 6 pagine fitte di successi contro le multinazionali ogm, il disboscamento delle foreste, l'introduzione dell'uso di marchi ecologici per l'utilizzo della carta, il riciclo di questi materiali, la creazione di oasi protette di specie a rischio di estinzione che comporta l'alterazione dell'equilibrio biologico , e via dicendo.


colgo al volo anche questa citazione

da ambientalista quale sono ti vorrei far notare che tali questioni si possono tramutare in fatti positivi anche senza il bisogno delle organizzazioni che soffiano sul collo dei tanto odiati politici schiavi del potere economico (che pensieri profondi)

in effetti la tutela dell'ambiente è sopratutto una questione culturale

la popolazione viene educata sin dai primi anni di scuola al rispetto dell'ambiente

e queste persone quando saranno adulte e percorrerano la strada della politica saranno portatrici di tali principi

ed ecco che questo influirà positivamente sull'amministrazione della società


http://newton.corriere.it/PrimoPiano/News/2006/01_Gennaio/30/ambiente.shtml

come al solito la Nuova Zelanda e i paesi scandinavi sono i primi nella tutela dell'ambiente e le leggi che scaturiscono dai loro organi rappresentativi , politici, portano ad ottenere grandi risultati

questo è un fatto culturale
che dovrebbe far riflettere profondamente sul degrado etico del nostro paese


_________________
For relaxing times make it Suntory time

  Visualizza il profilo di Tenenbaum  Invia un messaggio privato a Tenenbaum  Email Tenenbaum    Rispondi riportando il messaggio originario
HistoryX

Reg.: 26 Set 2005
Messaggi: 4234
Da: cagliari (CA)
Inviato: 03-11-2006 10:56  
Ten non stai dicendo niente, la nostra situazione è preoccupante, su questo spero si sia in accordo.
La classe politica da vent'anni almeno per quello che conosco io (ma anche prima sicuramente) è senza controllo, si ricicla su se stessa, si scambiano le poltrone non persone ma burattini del mondo economico.
Che le leggi ci siano è indifferente, che ci sia la destra o la sinistra al governo è ininfluente.
I mezzi di comunicazione sono completamente asserviti al mondo politico e all'economia, si fà gran scalpore di intercettazioni alle veline e non dell'ennesimo furto legalizzato, e continui ad avere fede nelle leggi?
Non era meglio vendere la telecom all'estero e 50miliardi di euro destinarli alle pensioni?
Non sarebbe meglio mandare a farsi fottere la fiat e destinare non so quanti soldi alla sanità?
Non sarebbe stato meglio non lasciar campo libero alle banche e a Cirio e Parmalat e proteggere i nostri risparmi?
Non sarebbe più semplice smettere di speculare sul carburante e incentivare trasporti pubblici e soprattutto utilizzi alternativi di energia?
E non sarebbe meglio finirla di fare leggi trappola sul lavoro per i giovani per far si che siano in balia di grossi imprenditori?
Osserva cosa è successo in Francia quando si è tentato di fare lo stesso.

É vero, qui in italia oramai siamo come delle pile, non abbiamo più la cognizione di quel che ci prendono.

Ben vengano pensatori liberi come Grillo, se noti in tv non ci può stare e non è questione di fede rossa, azzurra o nera.
Il mondo politico attuale non ha ragione di essere, tantomeno di essere definito con delle sfumature, preferisco farmi una risata, anche se amara che sorbirmi favole.

_________________
[ Nessuno è più schiavo di colui che si ritiene libero senza esserlo. (Johann Wolfgang Göethe) ]

  Visualizza il profilo di HistoryX  Invia un messaggio privato a HistoryX    Rispondi riportando il messaggio originario
Tenenbaum

Reg.: 29 Dic 2003
Messaggi: 10848
Da: cagliari (CA)
Inviato: 03-11-2006 11:42  
ma guarda posso assolutamente essere d'accordo con quanto dici

il discorso in realtà si è incalanato su altre questioni

sul modo di intendere la democrazia e sulle modalità che hanno i cittadini per esercitarla

io sono assolutamente convinto che il sistema migliore sia quello Svizzero

tutte le decisioni importanti spettano ai cittadini che vengono chiamati a scegliere i principi fondamentali su cui si basano le leggi

questa aspetto oltre a quello di una cultura politica che da noi è degenerata sono fondamentali per una buona amministrazione pubblica



_________________
For relaxing times make it Suntory time

[ Questo messaggio è stato modificato da: Tenenbaum il 03-11-2006 alle 11:43 ]

  Visualizza il profilo di Tenenbaum  Invia un messaggio privato a Tenenbaum  Email Tenenbaum    Rispondi riportando il messaggio originario
HistoryX

Reg.: 26 Set 2005
Messaggi: 4234
Da: cagliari (CA)
Inviato: 03-11-2006 13:20  
Bien... spiegati meglio sul modello svizzero, magari con un pò di punteggiatura.

Io ti spiego bene il mio concetto:
Se 250.000 persone come tu dici, si mettessero in strada per esempio per protestare contro i rifiuti arrivati dalla campania nella nostra terra, pensi che qualche effetto non lo sortirebbero?
Andando avanti perchè quelle 250.000 persone non scendono in piazza?

Perchè sono divise.

Sindacati, mezzi di informazione, le scuole stesse dovrebbero servire alla causa degli interessi civili ma fanno tutt'altro.
Ora secondo te il concetto(attuale) destra-sinistra ha utilità di essere?
La democrazia non te la regala nessuno, quel che tu dici è giusto quando affermi, se ho ben capito, che è attraverso il sistema che si dovrebbero mettere a apposto le cose, ma anche per questo bisogna impegnarsi in prima persona senza aspettare il referendum.
Un uomo da solo non può fare nulla, 250.000 se solo saltano fanno tremare la terra, vedi appunto in Francia sulla riforma dei contratti di lavoro.

L'unione delle persone è importante, se due morti di fame si danno del fascista e del comunista non credo porti a qualcosa nel momento attuale.

p.s. osserva nel discorso "sfratti" per esempio.
_________________
[ Lei non sa di essere portata via da un vento che ama. Crede di essere libera ma... la distanza che la separa da sè rende invisibile ogni realta`... ]

[ Questo messaggio è stato modificato da: HistoryX il 03-11-2006 alle 13:26 ]

  Visualizza il profilo di HistoryX  Invia un messaggio privato a HistoryX    Rispondi riportando il messaggio originario
Tenenbaum

Reg.: 29 Dic 2003
Messaggi: 10848
Da: cagliari (CA)
Inviato: 03-11-2006 13:32  
per quanto mi riguarda il concetto destra-sinistra non mi interessa per niente

da sempre non ho mai avuto interesse per tale distinzione
infatti non mi sono mai identifico con alcun schieramento politico
_________________
For relaxing times make it Suntory time

  Visualizza il profilo di Tenenbaum  Invia un messaggio privato a Tenenbaum  Email Tenenbaum    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 Pagina successiva )
  
0.417808 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: