FilmUP.com > Forum > CineINFO - Agenda dei filmz 6
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Cinema > CineINFO > Agenda dei filmz 6   
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66 | 67 | 68 | 69 | 70 | 71 | 72 | 73 | 74 | 75 | 76 | 77 | 78 | 79 | 80 | 81 | 82 | 83 | 84 | 85 | 86 | 87 | 88 | 89 | 90 | 91 | 92 | 93 | 94 | 95 | 96 | 97 | 98 | 99 | 100 | 101 | 102 | 103 | 104 | 105 | 106 | 107 | 108 | 109 | 110 | 111 | 112 | 113 | 114 | 115 | 116 | 117 | 118 | 119 | 120 | 121 | 122 | 123 | 124 | 125 | 126 | 127 | 128 | 129 | 130 | 131 | 132 | 133 | 134 | 135 | 136 | 137 | 138 | 139 | 140 | 141 | 142 | 143 | 144 | 145 | 146 | 147 | 148 | 149 | 150 | 151 | 152 | 153 | 154 | 155 | 156 | 157 | 158 | 159 | 160 | 161 | 162 | 163 | 164 | 165 | 166 | 167 | 168 | 169 | 170 | 171 | 172 | 173 | 174 | 175 | 176 | 177 | 178 | 179 | 180 | 181 | 182 | 183 | 184 | 185 | 186 | 187 | 188 | 189 | 190 | 191 | 192 | 193 | 194 | 195 | 196 | 197 | 198 | 199 | 200 | 201 Pagina successiva )
Autore Agenda dei filmz 6
Davil89

Reg.: 29 Dic 2003
Messaggi: 6581
Da: Soliera (MO)
Inviato: 10-11-2006 22:55  
WORLD TRADE CENTER di Oliver Stone
_________________
"Non smettere mai di sorridere, nemmeno quando sei triste, perché non sai chi potrebbe innamorarsi del tuo sorriso"

  Visualizza il profilo di Davil89  Invia un messaggio privato a Davil89  Vai al sito web di Davil89     Rispondi riportando il messaggio originario
gatsby

Reg.: 21 Nov 2002
Messaggi: 15032
Da: Roma (RM)
Inviato: 10-11-2006 22:57  
quote:
In data 2006-11-10 19:04, Petrus scrive:
quote:
In data 2006-11-10 18:58, Cronenberg scrive:
L'amico di famiglia di Paolo Sorrentino
dal vezzo alla virtù, annientamento della quantità filmica in favore di una ossessiva ricerca estetico-visiva. Manca l'asse portante umano e per caratterizzare i personaggi si parte dai loro accessori. E' tutto e solo design in assenza di una effettiva fisicità del manto narrativo isolato in una dimensione di irrealtà esasperata. Involutivo.




scusa, ma non posso non dirtelo: parla come magni! Me sembri Dario Zonta dopo una pinta di rum

p.s.: e se magni così fatti una ripassata dei manuali di bon ton della Parodi




e se tte lo dice uno come Pietro allora c'è davvero da riflettere...
_________________
Qualunque destino, per lungo e complicato che sia, consta in realtà di un solo momento : quello in cui l'uomo sa per sempre chi è

  Visualizza il profilo di gatsby  Invia un messaggio privato a gatsby  Vai al sito web di gatsby    Rispondi riportando il messaggio originario
AlZayd

Reg.: 30 Ott 2003
Messaggi: 8160
Da: roma (RM)
Inviato: 10-11-2006 23:26  
quote:
In data 2006-11-10 22:39, Cronenberg scrive:
quote:
In data 2006-11-10 22:27, AlZayd scrive:
quote:
In data 2006-11-10 20:18, Cronenberg scrive:
quote:
In data 2006-11-10 19:21, AlZayd scrive:
quote:
In data 2006-11-10 18:58, Cronenberg scrive:

China Blue di Ken Russell
Posticcio e volgare, alterna toni soffusi ad altri più espliciti e sfacciati. Esempio ideale della levatura tecnica di Russell.





Ciao Davide, mi spiegheresti meglio su quale livello della scala collocheresti la tecnica di Russel? In generale, non relativamente a China Blue, che più che volgare, definirei kitsch.

Si, solo in China Blue ho rilevato particolari cadute di gusto che rivelano questa kitchissima volgarità di fondo! In generale considero la sua levatura tecnica altissima, fra le più grandi dell'ultimo trentennio




Ottimo! Però io toglierei quel volgare... potrebbe suonare più come giudizio morale che estetico.


La sua tecnica in China Blue da infatti l'impressione di essere aleatoria, mai recisamente volta a seguire un determinato meccanismo ma sempre di metro vario, disomogenea e per questo completa. Vincente insomma, questo film lo dimostra in ogni suo aspetto.
La volgarità intesa come scadimento estetico intelligente dallo standard d'intelligenza sul quale il film poggia, ben chiaro
Ciao Zio!




Non si discute lo scadimento tecnico (che poi è anche espressivo (che della tecnica e basta chi se ne frega!)rispetto agli standard - che poi non sarebbe l'unica volta in Russell - ma lo scadimento non è sinonimo di volgarità. Non in questo caso. Da' retta a zio...
_________________
"Bisogna prendere il veleno come veleno e il cinema come cinema" - L. Buñuel

  Visualizza il profilo di AlZayd  Invia un messaggio privato a AlZayd  Vai al sito web di AlZayd    Rispondi riportando il messaggio originario
follettina

Reg.: 21 Mar 2004
Messaggi: 18413
Da: pineto (TE)
Inviato: 10-11-2006 23:57  
Tu, io e Dupree

  Visualizza il profilo di follettina  Invia un messaggio privato a follettina    Rispondi riportando il messaggio originario
sandrix81

Reg.: 20 Feb 2004
Messaggi: 29115
Da: San Giovanni Teatino (CH)
Inviato: 11-11-2006 03:47  
Susanna di Howard Hawks è la migliore commedia di sempre.
un grazie a Raisat che me l'ha appena fatto rivedere

_________________
Non vorrei mai appartenere ad un forum che accettasse tra i suoi moderatori uno come me.

[ Questo messaggio è stato modificato da: sandrix81 il 11-11-2006 alle 03:48 ]

  Visualizza il profilo di sandrix81  Invia un messaggio privato a sandrix81  Vai al sito web di sandrix81    Rispondi riportando il messaggio originario
Daniel


Reg.: 14 Feb 2003
Messaggi: 4301
Da: Nuoro (NU)
Inviato: 11-11-2006 09:03  
quote:
In data 2006-11-11 03:47, sandrix81 scrive:
Susanna di Howard Hawks è la migliore commedia di sempre.
un grazie a Raisat che me l'ha appena fatto rivedere

_________________
Non vorrei mai appartenere ad un forum che accettasse tra i suoi moderatori uno come me.

[ Questo messaggio è stato modificato da: sandrix81 il 11-11-2006 alle 03:48 ]



lo comprai tre gg prima della morte della hepburn... una delle mie ultime vhs tra l'altro un'edizione pessima. E' un film straordinario stasera appena torno da lavoro lo rimetto su ...

[ Questo messaggio è stato modificato da: Daniel il 11-11-2006 alle 09:05 ]

  Visualizza il profilo di Daniel  Invia un messaggio privato a Daniel    Rispondi riportando il messaggio originario
follettina

Reg.: 21 Mar 2004
Messaggi: 18413
Da: pineto (TE)
Inviato: 11-11-2006 12:03  
mai più come prima

  Visualizza il profilo di follettina  Invia un messaggio privato a follettina    Rispondi riportando il messaggio originario
Verme87

Reg.: 01 Set 2006
Messaggi: 2564
Da: catanzaro (CZ)
Inviato: 11-11-2006 13:11  
Visti :

" 2 single a nozze"
" Quo vadis baby?"

_________________
siamo buoni a nulla ma capaci di tutto

[ Questo messaggio è stato modificato da: Verme87 il 11-11-2006 alle 13:12 ]

  Visualizza il profilo di Verme87  Invia un messaggio privato a Verme87     Rispondi riportando il messaggio originario
Cronenberg

Reg.: 02 Dic 2003
Messaggi: 2781
Da: GENOVA (GE)
Inviato: 11-11-2006 13:16  
quote:
In data 2006-11-10 23:26, AlZayd scrive:
quote:
In data 2006-11-10 22:39, Cronenberg scrive:
quote:
In data 2006-11-10 22:27, AlZayd scrive:
quote:
In data 2006-11-10 20:18, Cronenberg scrive:
quote:
In data 2006-11-10 19:21, AlZayd scrive:
quote:
In data 2006-11-10 18:58, Cronenberg scrive:

China Blue di Ken Russell
Posticcio e volgare, alterna toni soffusi ad altri più espliciti e sfacciati. Esempio ideale della levatura tecnica di Russell.





Ciao Davide, mi spiegheresti meglio su quale livello della scala collocheresti la tecnica di Russel? In generale, non relativamente a China Blue, che più che volgare, definirei kitsch.

Si, solo in China Blue ho rilevato particolari cadute di gusto che rivelano questa kitchissima volgarità di fondo! In generale considero la sua levatura tecnica altissima, fra le più grandi dell'ultimo trentennio




Ottimo! Però io toglierei quel volgare... potrebbe suonare più come giudizio morale che estetico.


La sua tecnica in China Blue da infatti l'impressione di essere aleatoria, mai recisamente volta a seguire un determinato meccanismo ma sempre di metro vario, disomogenea e per questo completa. Vincente insomma, questo film lo dimostra in ogni suo aspetto.
La volgarità intesa come scadimento estetico intelligente dallo standard d'intelligenza sul quale il film poggia, ben chiaro
Ciao Zio!




Non si discute lo scadimento tecnico (che poi è anche espressivo (che della tecnica e basta chi se ne frega!)rispetto agli standard - che poi non sarebbe l'unica volta in Russell - ma lo scadimento non è sinonimo di volgarità. Non in questo caso. Da' retta a zio...


Infatti reputo lo scadimento espressivo, verso il bassifondo dello standard, tutto espressivo, che il film persegue nella sua quasi totalità. La volgarità è sui generis, una sorta di villaneria espressiva rintracciabile qua e là fra tanta innegabile intelligenza
_________________
La ragione è la sola cosa che ci fa uomini e ci distingue dalle bestie

René Descartes

  Visualizza il profilo di Cronenberg  Invia un messaggio privato a Cronenberg  Email Cronenberg  Vai al sito web di Cronenberg     Rispondi riportando il messaggio originario
Cronenberg

Reg.: 02 Dic 2003
Messaggi: 2781
Da: GENOVA (GE)
Inviato: 11-11-2006 13:17  
quote:
In data 2006-11-10 22:57, gatsby scrive:
quote:
In data 2006-11-10 19:04, Petrus scrive:
quote:
In data 2006-11-10 18:58, Cronenberg scrive:
L'amico di famiglia di Paolo Sorrentino
dal vezzo alla virtù, annientamento della quantità filmica in favore di una ossessiva ricerca estetico-visiva. Manca l'asse portante umano e per caratterizzare i personaggi si parte dai loro accessori. E' tutto e solo design in assenza di una effettiva fisicità del manto narrativo isolato in una dimensione di irrealtà esasperata. Involutivo.




scusa, ma non posso non dirtelo: parla come magni! Me sembri Dario Zonta dopo una pinta di rum

p.s.: e se magni così fatti una ripassata dei manuali di bon ton della Parodi




e se tte lo dice uno come Pietro allora c'è davvero da riflettere...



_________________
La ragione è la sola cosa che ci fa uomini e ci distingue dalle bestie

René Descartes

  Visualizza il profilo di Cronenberg  Invia un messaggio privato a Cronenberg  Email Cronenberg  Vai al sito web di Cronenberg     Rispondi riportando il messaggio originario
AlZayd

Reg.: 30 Ott 2003
Messaggi: 8160
Da: roma (RM)
Inviato: 11-11-2006 13:26  
quote:
In data 2006-11-11 13:16, Cronenberg scrive:
quote:
In data 2006-11-10 23:26, AlZayd scrive:
quote:
In data 2006-11-10 22:39, Cronenberg scrive:
quote:
In data 2006-11-10 22:27, AlZayd scrive:
quote:
In data 2006-11-10 20:18, Cronenberg scrive:
quote:
In data 2006-11-10 19:21, AlZayd scrive:
quote:
In data 2006-11-10 18:58, Cronenberg scrive:

China Blue di Ken Russell
Posticcio e volgare, alterna toni soffusi ad altri più espliciti e sfacciati. Esempio ideale della levatura tecnica di Russell.





Ciao Davide, mi spiegheresti meglio su quale livello della scala collocheresti la tecnica di Russel? In generale, non relativamente a China Blue, che più che volgare, definirei kitsch.

Si, solo in China Blue ho rilevato particolari cadute di gusto che rivelano questa kitchissima volgarità di fondo! In generale considero la sua levatura tecnica altissima, fra le più grandi dell'ultimo trentennio




Ottimo! Però io toglierei quel volgare... potrebbe suonare più come giudizio morale che estetico.


La sua tecnica in China Blue da infatti l'impressione di essere aleatoria, mai recisamente volta a seguire un determinato meccanismo ma sempre di metro vario, disomogenea e per questo completa. Vincente insomma, questo film lo dimostra in ogni suo aspetto.
La volgarità intesa come scadimento estetico intelligente dallo standard d'intelligenza sul quale il film poggia, ben chiaro
Ciao Zio!




Non si discute lo scadimento tecnico (che poi è anche espressivo (che della tecnica e basta chi se ne frega!)rispetto agli standard - che poi non sarebbe l'unica volta in Russell - ma lo scadimento non è sinonimo di volgarità. Non in questo caso. Da' retta a zio...


Infatti reputo lo scadimento espressivo, verso il bassifondo dello standard, tutto espressivo, che il film persegue nella sua quasi totalità. La volgarità è sui generis, una sorta di villaneria espressiva rintracciabile qua e là fra tanta innegabile intelligenza




Ecco, villaneria è forse un termin più appropriato. Spesso il villano puzza di cacio... però che buono!!
_________________
"Bisogna prendere il veleno come veleno e il cinema come cinema" - L. Buñuel

  Visualizza il profilo di AlZayd  Invia un messaggio privato a AlZayd  Vai al sito web di AlZayd    Rispondi riportando il messaggio originario
Cronenberg

Reg.: 02 Dic 2003
Messaggi: 2781
Da: GENOVA (GE)
Inviato: 11-11-2006 13:31  
In questo caso è addirittura prelibato
_________________
La ragione è la sola cosa che ci fa uomini e ci distingue dalle bestie

René Descartes

  Visualizza il profilo di Cronenberg  Invia un messaggio privato a Cronenberg  Email Cronenberg  Vai al sito web di Cronenberg     Rispondi riportando il messaggio originario
Lollina
ex "lolly19"


Reg.: 11 Gen 2002
Messaggi: 19693
Da: albenga (SV)
Inviato: 11-11-2006 13:32  
Transamerica
_________________
Perchè sentiamo la necessita' di chiaccherare di puttanate, per sentirci a nostro agio?E' solo allora che sai di aver trovato qualcuno di davvero speciale,quando puoi chiudere quella cazzo di bocca per un momento e condividere il silenzio in santa pace.

  Visualizza il profilo di Lollina  Invia un messaggio privato a Lollina    Rispondi riportando il messaggio originario
AlZayd

Reg.: 30 Ott 2003
Messaggi: 8160
Da: roma (RM)
Inviato: 11-11-2006 17:33  
Che ora è laggiù di Tsai Ming Ling.

Maraviglia!

Per me uno dei più grandi registi viventi.


_________________
"Bisogna prendere il veleno come veleno e il cinema come cinema" - L. Buñuel

  Visualizza il profilo di AlZayd  Invia un messaggio privato a AlZayd  Vai al sito web di AlZayd    Rispondi riportando il messaggio originario
Cronenberg

Reg.: 02 Dic 2003
Messaggi: 2781
Da: GENOVA (GE)
Inviato: 11-11-2006 18:12  
E la ruota continua a girare, si ferma e poi riprende... Superbo
_________________
La ragione è la sola cosa che ci fa uomini e ci distingue dalle bestie

René Descartes

  Visualizza il profilo di Cronenberg  Invia un messaggio privato a Cronenberg  Email Cronenberg  Vai al sito web di Cronenberg     Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66 | 67 | 68 | 69 | 70 | 71 | 72 | 73 | 74 | 75 | 76 | 77 | 78 | 79 | 80 | 81 | 82 | 83 | 84 | 85 | 86 | 87 | 88 | 89 | 90 | 91 | 92 | 93 | 94 | 95 | 96 | 97 | 98 | 99 | 100 | 101 | 102 | 103 | 104 | 105 | 106 | 107 | 108 | 109 | 110 | 111 | 112 | 113 | 114 | 115 | 116 | 117 | 118 | 119 | 120 | 121 | 122 | 123 | 124 | 125 | 126 | 127 | 128 | 129 | 130 | 131 | 132 | 133 | 134 | 135 | 136 | 137 | 138 | 139 | 140 | 141 | 142 | 143 | 144 | 145 | 146 | 147 | 148 | 149 | 150 | 151 | 152 | 153 | 154 | 155 | 156 | 157 | 158 | 159 | 160 | 161 | 162 | 163 | 164 | 165 | 166 | 167 | 168 | 169 | 170 | 171 | 172 | 173 | 174 | 175 | 176 | 177 | 178 | 179 | 180 | 181 | 182 | 183 | 184 | 185 | 186 | 187 | 188 | 189 | 190 | 191 | 192 | 193 | 194 | 195 | 196 | 197 | 198 | 199 | 200 | 201 Pagina successiva )
  
0.290431 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: