FilmUP.com > Forum > Tutto Cinema - "Amarcord"...come a dire "io mi ricordo"
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Cinema > Tutto Cinema > "Amarcord"...come a dire "io mi ricordo"   
Vai alla pagina ( 1 | 2 | 3 | 4 Pagina successiva )
Autore "Amarcord"...come a dire "io mi ricordo"
seanma

Reg.: 07 Nov 2001
Messaggi: 8105
Da: jjjjjjjj (MI)
Inviato: 16-09-2002 19:13  
Io mi ricordo di quando ero ragazzo...
io mi ricordo della scuola
io mi ricordo dei miei professori
io mi ricordo di mio padre
io mi ricordo di mia madre
io mi ricordo della Volpina e della Gradisca
io mi ricordo della tabaccaia dalle grandi tette
io mi ricordo dello zio Teo e del suo albero
io mi ricordo del nonno,gran puttaniere anche a 50 anni
io mi ricordo del prete,più perverso di me
io mi ricordo di quell'avvocato,quel coglione che andava in giro a raccontare la città
io mi ricordo del Rex
io mi ricordo della Mille Miglia
io mi ricordo del Grand Hotel,che per me era un invenzione
io mi ricordo del Duce e del Ciccio
io mi ricordo dei fascisti
io mi ricordo che sono stato orfano
io mi ricordo che sono stato un ragazzo
io mi ricordo che la Gradisca le se sposata
già
ora è tutto finito

...


Mi ricordo

Amarcord
_________________
sono un bugiardo e un ipocrita

  Visualizza il profilo di seanma  Invia un messaggio privato a seanma  Vai al sito web di seanma    Rispondi riportando il messaggio originario
GREEDO
ex "ellepi"

Reg.: 06 Nov 2001
Messaggi: 2768
Da: Milano (MI)
Inviato: 16-09-2002 20:00  
sorbole!!!

  Visualizza il profilo di GREEDO  Invia un messaggio privato a GREEDO    Rispondi riportando il messaggio originario
seanma

Reg.: 07 Nov 2001
Messaggi: 8105
Da: jjjjjjjj (MI)
Inviato: 16-09-2002 20:20  
eccomi al commento serio dopo un post tutto "emozionale".
Sì,è veroil mondo dipinto in "Amarcord"ha un che di magico e irreale,di molto poetico.
E' una realtà popolata da personaggi stupendi,piccoli,surreali,volutamente caricaturali,tremendamente macchiestici,fatto di situazioni spesso in bilico tra il tragioco e il comico,il cui esempio lampante è la assurdamente grottesca scena dello zio Teo,con quell'urlo che ti fa ridere perchè è pazzia,ma che ti fa piangere perchè è follemente disperato.Come dimenticare poi la stupenda galleria dei professori,vere e proprie macchiette viventi,o figure come quella dello strampalato avvocato,che sembra fare da collante e cicerone in tutti gli episodi,o ancora le meravigliose figure femminile,non tanto oscuro oggetto del desiderio:la bellissima ma muta Volpina,la aristocratica Gradisca,la brutale tabaccaia(la scena delle tette è di una bestialità disturbante,ma tutto si spiega).Ma è chiaro che tutto questo è finto,illusorio,ed è così che pian piano progredendo,le risate si fanno meno frequenti e nello spettatore si insinua una serpeggiante tristezza che raggiungerà il suo culmine con la fine del film ovvero il matrimonio di Gradisca.
Il resto,solo sogni,tutto fumo.
Comunque sia,questo è un vero capolavoro,come è logico molto superiore a "I Vitelloni"(logico perchè è + maturo)
_________________
sono un bugiardo e un ipocrita

  Visualizza il profilo di seanma  Invia un messaggio privato a seanma  Vai al sito web di seanma    Rispondi riportando il messaggio originario
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 16-09-2002 21:00  
Ah che bello!
Un capolavoro intramontabile.


_________________
E' una storia che è successa ieri, ma io so che è domani.

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
Ragastas

Reg.: 28 Ago 2002
Messaggi: 26
Da: Parma (PR)
Inviato: 17-09-2002 00:08  
Amarcord=Radiofreccia.
Molto, molto simili, certo la firma del grande Federico è grandiosa, ma riguardandolo ti vengono in mente gli stessi personaggi, le stesse scene le stesse situazioni di Radiofreccia.
Per me anche il film di Ligabue è grandissimo, molto bello come Amarcord.

Ragastàs (emiliano si nasce, non si diventa)

  Visualizza il profilo di Ragastas  Invia un messaggio privato a Ragastas    Rispondi riportando il messaggio originario
TINTOBRASS

Reg.: 25 Giu 2002
Messaggi: 5081
Da: Roma (RM)
Inviato: 17-09-2002 00:38  
Credo che "Amarcord" non sia frutto di una maturazione artistica. Fellini ha solo cambiato stile, modificato il modo di raccontare... più che "evoluzione", penso che si tratti di "cambiamento".
_________________
"La giovinezza è una conquista dello spirito che si raggiunge solo ad una certa età" (Proust)


Il sito della mia personalissima rivoluzione: http://www.vueling.com

  Visualizza il profilo di TINTOBRASS  Invia un messaggio privato a TINTOBRASS    Rispondi riportando il messaggio originario
mario54

Reg.: 20 Mar 2002
Messaggi: 8838
Da: nichelino (TO)
Inviato: 17-09-2002 13:21  
Divertente anche il grande Manifesto satirico di mussolini tirato su in piazza preso da una prospettiva prima piatta e poi verticale. Gradevole pure la "stupenda" GRADISCA" al momento delle sue nozze e in quella delcinematografo.
_________________
Vivien Leigh - Non voglio realismo, voglio magia!

  Visualizza il profilo di mario54  Invia un messaggio privato a mario54    Rispondi riportando il messaggio originario
pkdick

Reg.: 11 Set 2002
Messaggi: 20557
Da: Mercogliano (AV)
Inviato: 17-09-2002 14:31  
Uno dei film che ho visto da relativamente "piccolo" e ricordo meglio... mi è rimasto impresso nella memoria... ci sarà un perchè...

  Visualizza il profilo di pkdick  Invia un messaggio privato a pkdick    Rispondi riportando il messaggio originario
GREEDO
ex "ellepi"

Reg.: 06 Nov 2001
Messaggi: 2768
Da: Milano (MI)
Inviato: 17-09-2002 14:36  
quote:
In data 2002-09-17 00:08, Ragastas scrive:
Amarcord=Radiofreccia.
Molto, molto simili, certo la firma del grande Federico è grandiosa, ma riguardandolo ti vengono in mente gli stessi personaggi, le stesse scene le stesse situazioni di Radiofreccia.
Per me anche il film di Ligabue è grandissimo, molto bello come Amarcord.

Ragastàs (emiliano si nasce, non si diventa)





un saluto da un concittadino emigrato.
ma che torna ogni tanto al lido natio.

  Visualizza il profilo di GREEDO  Invia un messaggio privato a GREEDO    Rispondi riportando il messaggio originario
OneDas

Reg.: 24 Ott 2001
Messaggi: 4394
Da: Roma (RM)
Inviato: 17-09-2002 14:40  
quote:
In data 2002-09-17 14:31, pkdick scrive:
Uno dei film che ho visto da relativamente "piccolo" e ricordo meglio... mi è rimasto impresso nella memoria... ci sarà un perchè...


anche io lo vidi da "piccolo".
E' il film più "popolare" di Fellini, immediato e poetico. Con alcune intuizioni immaginative che rimangono scolpite nella memoria dello spettatore.
Io mi ricordo, "Amarcord" per l'appunto, la scena della nebbia in cui il nonno si perde: pura poesia.
_________________
tu che lo vendi, cosa ti compri di migliore ?

  Visualizza il profilo di OneDas  Invia un messaggio privato a OneDas  Email OneDas    Rispondi riportando il messaggio originario
seanma

Reg.: 07 Nov 2001
Messaggi: 8105
Da: jjjjjjjj (MI)
Inviato: 17-09-2002 14:44  
quote:
In data 2002-09-17 14:40, OneDas scrive:
quote:
In data 2002-09-17 14:31, pkdick scrive:
Uno dei film che ho visto da relativamente "piccolo" e ricordo meglio... mi è rimasto impresso nella memoria... ci sarà un perchè...


anche io lo vidi da "piccolo".
E' il film più "popolare" di Fellini, immediato e poetico. Con alcune intuizioni immaginative che rimangono scolpite nella memoria dello spettatore.
Io mi ricordo, "Amarcord" per l'appunto, la scena della nebbia in cui il nonno si perde: pura poesia.


"e se la morte fosse così"
agghiacciante.
_________________
sono un bugiardo e un ipocrita

  Visualizza il profilo di seanma  Invia un messaggio privato a seanma  Vai al sito web di seanma    Rispondi riportando il messaggio originario
OneDas

Reg.: 24 Ott 2001
Messaggi: 4394
Da: Roma (RM)
Inviato: 17-09-2002 14:48  
quote:
In data 2002-09-17 14:44, seanma scrive:
quote:
In data 2002-09-17 14:40, OneDas scrive:
quote:
In data 2002-09-17 14:31, pkdick scrive:
Uno dei film che ho visto da relativamente "piccolo" e ricordo meglio... mi è rimasto impresso nella memoria... ci sarà un perchè...


anche io lo vidi da "piccolo".
E' il film più "popolare" di Fellini, immediato e poetico. Con alcune intuizioni immaginative che rimangono scolpite nella memoria dello spettatore.
Io mi ricordo, "Amarcord" per l'appunto, la scena della nebbia in cui il nonno si perde: pura poesia.


"e se la morte fosse così"
agghiacciante.



io no me la ricordo agghiacciante... ma come il perdersi in un candido oblio (questa è la sensazione che mi è rimasta) uno smarrirsi nella bambagia...
_________________
tu che lo vendi, cosa ti compri di migliore ?

  Visualizza il profilo di OneDas  Invia un messaggio privato a OneDas  Email OneDas    Rispondi riportando il messaggio originario
seanma

Reg.: 07 Nov 2001
Messaggi: 8105
Da: jjjjjjjj (MI)
Inviato: 17-09-2002 14:51  
quote:
In data 2002-09-17 14:48, OneDas scrive:
quote:
In data 2002-09-17 14:44, seanma scrive:
quote:
In data 2002-09-17 14:40, OneDas scrive:
quote:
In data 2002-09-17 14:31, pkdick scrive:
Uno dei film che ho visto da relativamente "piccolo" e ricordo meglio... mi è rimasto impresso nella memoria... ci sarà un perchè...


anche io lo vidi da "piccolo".
E' il film più "popolare" di Fellini, immediato e poetico. Con alcune intuizioni immaginative che rimangono scolpite nella memoria dello spettatore.
Io mi ricordo, "Amarcord" per l'appunto, la scena della nebbia in cui il nonno si perde: pura poesia.


"e se la morte fosse così"
agghiacciante.



io no me la ricordo agghiacciante... ma come il perdersi in un candido oblio (questa è la sensazione che mi è rimasta) uno smarrirsi nella bambagia...


la apparente solitudine,il deserto della scena mi è parso agghiacciante.no,nn era una bella sensazione.
Mi sfugge poi lo sguardo del bambino che va a scuola...sembra perso nel vuoto...ancor + angosciante
_________________
sono un bugiardo e un ipocrita

  Visualizza il profilo di seanma  Invia un messaggio privato a seanma  Vai al sito web di seanma    Rispondi riportando il messaggio originario
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 17-09-2002 15:59  
Anche a me quella scena ha angosciato parecchio.

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
pikkola

Reg.: 15 Set 2002
Messaggi: 26
Da: Bari (BA)
Inviato: 17-09-2002 18:56  

Ke telepatia... oggi avevo deciso di affittare questo film
_________________
*Roberta*

  Visualizza il profilo di pikkola  Invia un messaggio privato a pikkola    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( 1 | 2 | 3 | 4 Pagina successiva )
  
0.337525 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: