FilmUP.com > Forum > CineINFO - Agenda dei filmz 7
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Cinema > CineINFO > Agenda dei filmz 7   
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66 | 67 | 68 | 69 | 70 | 71 | 72 | 73 | 74 | 75 | 76 | 77 | 78 | 79 | 80 | 81 | 82 | 83 | 84 | 85 | 86 | 87 | 88 | 89 | 90 | 91 | 92 | 93 | 94 | 95 | 96 | 97 | 98 | 99 | 100 | 101 | 102 | 103 | 104 | 105 | 106 | 107 | 108 | 109 | 110 | 111 | 112 | 113 | 114 | 115 | 116 | 117 | 118 | 119 | 120 | 121 | 122 | 123 | 124 | 125 | 126 | 127 | 128 | 129 | 130 | 131 | 132 | 133 | 134 | 135 | 136 | 137 | 138 | 139 | 140 | 141 | 142 | 143 | 144 | 145 | 146 | 147 | 148 | 149 | 150 | 151 | 152 | 153 | 154 | 155 | 156 | 157 | 158 | 159 | 160 | 161 | 162 | 163 | 164 | 165 | 166 | 167 | 168 | 169 | 170 | 171 | 172 | 173 | 174 | 175 | 176 | 177 | 178 | 179 | 180 | 181 | 182 | 183 | 184 | 185 | 186 | 187 | 188 | 189 | 190 | 191 | 192 | 193 | 194 | 195 | 196 | 197 | 198 | 199 | 200 | 201 Pagina successiva )
Autore Agenda dei filmz 7
EricDraven

Reg.: 02 Lug 2005
Messaggi: 22547
Da: genova (GE)
Inviato: 12-11-2007 08:24  
Gangs of New York - Martin Scorsese
_________________
Da triste, apro il water

IO E LE DROGHE

  Visualizza il profilo di EricDraven  Invia un messaggio privato a EricDraven  Email EricDraven  Vai al sito web di EricDraven    Rispondi riportando il messaggio originario
AlZayd

Reg.: 30 Ott 2003
Messaggi: 8160
Da: roma (RM)
Inviato: 12-11-2007 12:18  
quote:
In data 2007-11-10 21:11, Fakuser scrive:
quote:
In data 2007-11-10 00:43, AlZayd scrive:
quote:
In data 2007-11-09 12:15, Fakuser scrive:
INSIDE MAN di Spike Lee. Volevo riconciliarmi con il cinema visto dopo troppo cinema letto,ma questo manifesto del postmodernismo con la sua decostruzione dei generi,la multiprospettiva e lo spezzetamento del continuum temporale non convince e ci mette poco a stancare.Geniale ma sterile l'idea dello spazio,variamente articolato ,come vero protagonista della storia..Now in Nolan I trust.



A me ha convinto parecchio. Non vedo perchè stancante (anzi) e sterile; date le premesse, il senso della tua tua critica è assai poco chiara.


La verita' e' che ero io quello stanco..E cmq date le premesse ha un finale piuttosto debole e scontato,molto poco originale con il solito sterile colpo di scena.Per il resto e' cinema con delle idee,e gia questo e' ottimo.



Ciò che trovi poco originale e scontato, sebbene a fronte di "ottime idee" (seguito a non capire...), è solo il segno della ricorsività di temi e moduli narrativi, tipici del "genere" (il cinema "copia" sempre se stesso per rinnovarsi, quando è buon cinema e non citazionismo scopiazzante e/o remekaggio infruttifero), riproposti da Spike Lee con una cifra stilistica e "filosofica" affatto personale e calata nel preciso contesto sociopolitico americano del dopo "11 settembre": tematica molto difficile da trattare, di solito affrontata con eccessiva enfasi, con moralismi e retoricismi di risulta. Tutto questo, pur riproponendo, il regista, il gioco (apparente, e sulle "apparenze") del cinema d'intrattenimento

La mia sul film la dissi qui



[ Questo messaggio è stato modificato da: AlZayd il 12-11-2007 alle 12:20 ]

  Visualizza il profilo di AlZayd  Invia un messaggio privato a AlZayd  Vai al sito web di AlZayd    Rispondi riportando il messaggio originario
gatsby

Reg.: 21 Nov 2002
Messaggi: 15032
Da: Roma (RM)
Inviato: 12-11-2007 12:44  
comunque sia quello di SPike Lee, nel suo essere un film su commissione, é anche molto autoriale. Piú nei temi che nella fattura (comunque ottima e apprezzabilissima).
_________________
Qualunque destino, per lungo e complicato che sia, consta in realtà di un solo momento : quello in cui l'uomo sa per sempre chi è

  Visualizza il profilo di gatsby  Invia un messaggio privato a gatsby  Vai al sito web di gatsby    Rispondi riportando il messaggio originario
AlZayd

Reg.: 30 Ott 2003
Messaggi: 8160
Da: roma (RM)
Inviato: 12-11-2007 13:04  
Ma anche lo stile di Spike Lee è riconoscibilissimo, molto personale. Pur avendo girato alcuni film non del tutto riusciti, la sua autorialità - ed è il caso di Inside Man - va ricercata nella "Complete Communion" di forme e contenuti.
_________________
"Bisogna prendere il veleno come veleno e il cinema come cinema" - L. Buñuel

  Visualizza il profilo di AlZayd  Invia un messaggio privato a AlZayd  Vai al sito web di AlZayd    Rispondi riportando il messaggio originario
Valparaiso

Reg.: 21 Lug 2007
Messaggi: 4447
Da: Napoli (es)
Inviato: 12-11-2007 14:11  
Ma infatti Inside Man è uno splendido film di genere proprio in quanto incorpora tutta la rabbia e l'eleganza proprie del cinema di Spike Lee. Con un altro regista sarebbe stata, senza dubbio, tutta un'altra storia, nonostante le indiscutibili qualità dello script.

  Visualizza il profilo di Valparaiso  Invia un messaggio privato a Valparaiso    Rispondi riportando il messaggio originario
gatsby

Reg.: 21 Nov 2002
Messaggi: 15032
Da: Roma (RM)
Inviato: 12-11-2007 15:40  
quote:
In data 2007-11-12 13:04, AlZayd scrive:
Ma anche lo stile di Spike Lee è riconoscibilissimo, molto personale. Pur avendo girato alcuni film non del tutto riusciti, la sua autorialità - ed è il caso di Inside Man - va ricercata nella "Complete Communion" di forme e contenuti.




che é uno stile diverso e originale é vero, ma non é autoriale. E con questo intendo il fatto che Lee mai prima di quel film aveva utilizzato scelte a garndi linee analoghe a quelle prese in Inside Man.E questo perché essenzialmente non aveva mai girato un film del genere.Al secondo che fa cosí ti diró che anche la fattura é propria di Lee, per adesso é un approccio originale, ma non un tassello di una linea autoriale.
Se non sono stato chiaro qui c'é la rece che scrissi all'epoca per Filmup.
_________________
Qualunque destino, per lungo e complicato che sia, consta in realtà di un solo momento : quello in cui l'uomo sa per sempre chi è

  Visualizza il profilo di gatsby  Invia un messaggio privato a gatsby  Vai al sito web di gatsby    Rispondi riportando il messaggio originario
Skizotrois

Reg.: 12 Nov 2007
Messaggi: 275
Da: Aosta (AO)
Inviato: 12-11-2007 18:00  
quote:
In data 2007-11-12 14:11, Valparaiso scrive:
Ma infatti Inside Man è uno splendido film di genere proprio in quanto incorpora tutta la rabbia e l'eleganza proprie del cinema di Spike Lee. Con un altro regista sarebbe stata, senza dubbio, tutta un'altra storia, nonostante le indiscutibili qualità dello script.



Assolutamente d'accordo
_________________
"Saremmo voluti rimanere nella spensieratezza della nostra età, ma la vita ci fece crescere in fretta"

  Visualizza il profilo di Skizotrois  Invia un messaggio privato a Skizotrois    Rispondi riportando il messaggio originario
Skizotrois

Reg.: 12 Nov 2007
Messaggi: 275
Da: Aosta (AO)
Inviato: 12-11-2007 18:03  
quote:
In data 2007-11-08 23:48, sandrix81 scrive:
Dolls, Kitano Takeshi
sticazzi!




Ripeto.
Per me il miglior Kitano
_________________
"Saremmo voluti rimanere nella spensieratezza della nostra età, ma la vita ci fece crescere in fretta"

  Visualizza il profilo di Skizotrois  Invia un messaggio privato a Skizotrois    Rispondi riportando il messaggio originario
Mayapan

Reg.: 17 Nov 2006
Messaggi: 932
Da: milano (MI)
Inviato: 12-11-2007 18:03  
Giorni e nuvole.
Commenterò appena avrò tempo, comunque mi è piaciuto parecchio.
_________________
[ ...il suo salvataggio è un viaggio in luoghi lontani ]

  Visualizza il profilo di Mayapan  Invia un messaggio privato a Mayapan    Rispondi riportando il messaggio originario
sandrix81

Reg.: 20 Feb 2004
Messaggi: 29115
Da: San Giovanni Teatino (CH)
Inviato: 12-11-2007 18:36  
quote:
In data 2007-11-12 18:03, Skizotrois scrive:
quote:
In data 2007-11-08 23:48, sandrix81 scrive:
Dolls, Kitano Takeshi
sticazzi!




Ripeto.
Per me il miglior Kitano


no il migliore no, posto comunque che finora non ho visto un suo film che non mi abbia almeno entusiasmato.
_________________
Quando mia madre, prima di andare a letto, mi porta un bicchiere di latte caldo, ho sempre paura che ci sia dentro una lampadina.

  Visualizza il profilo di sandrix81  Invia un messaggio privato a sandrix81  Vai al sito web di sandrix81    Rispondi riportando il messaggio originario
Fakuser

Reg.: 04 Feb 2005
Messaggi: 2656
Da: Milano (MI)
Inviato: 12-11-2007 19:24  
E cmq devo rivederlo non appena la mia condizione psicofisica non mi permettera di metterci la giusta attenzione..Ovverosia mai.Ma ripeto,speriamo nel buon Chris.

  Visualizza il profilo di Fakuser  Invia un messaggio privato a Fakuser    Rispondi riportando il messaggio originario
follettina

Reg.: 21 Mar 2004
Messaggi: 18413
Da: pineto (TE)
Inviato: 12-11-2007 19:58  
rivisto Primavera, Estate, Autunno, Inverno...e ancora Primavera

  Visualizza il profilo di follettina  Invia un messaggio privato a follettina    Rispondi riportando il messaggio originario
andrea70

Reg.: 10 Mar 2007
Messaggi: 565
Da: frosinone (FR)
Inviato: 12-11-2007 19:59  
quote:
In data 2007-11-11 19:58, oronzocana scrive:
CAPRICORN ONE di Peter Hyams



Questo film l'ho visto recentemente anch'io, non male, un punto di vista interessante sulle missioni spaziali.
_________________

  Visualizza il profilo di andrea70  Invia un messaggio privato a andrea70    Rispondi riportando il messaggio originario
Tristam
ex "mattia"

Reg.: 15 Apr 2002
Messaggi: 10671
Da: genova (GE)
Inviato: 12-11-2007 21:28  
"capricorn one" è interssante per le missioni spaziali come "Il gladiatore" per la storia di roma.
_________________
"C'è una sola cosa che prendo sul serio qui, e cioè l'impegno che ho dato a xxxxxxxx e a cercare di farlo nel miglior modo possibile"

  Visualizza il profilo di Tristam  Invia un messaggio privato a Tristam  Vai al sito web di Tristam    Rispondi riportando il messaggio originario
AlZayd

Reg.: 30 Ott 2003
Messaggi: 8160
Da: roma (RM)
Inviato: 13-11-2007 02:26  
quote:
In data 2007-11-12 15:40, gatsby scrive:
quote:
In data 2007-11-12 13:04, AlZayd scrive:
Ma anche lo stile di Spike Lee è riconoscibilissimo, molto personale. Pur avendo girato alcuni film non del tutto riusciti, la sua autorialità - ed è il caso di Inside Man - va ricercata nella "Complete Communion" di forme e contenuti.




che é uno stile diverso e originale é vero, ma non é autoriale. E con questo intendo il fatto che Lee mai prima di quel film aveva utilizzato scelte a garndi linee analoghe a quelle prese in Inside Man.E questo perché essenzialmente non aveva mai girato un film del genere.Al secondo che fa cosí ti diró che anche la fattura é propria di Lee, per adesso é un approccio originale, ma non un tassello di una linea autoriale.
Se non sono stato chiaro qui c'é la rece che scrissi all'epoca per Filmup.




Sei stato chiarissimo, ma non concordo.
Spike Lee si era già confrontato con il "genere" (e non solo con quello) con cui portare avanti la sua poetica ed il suo stile cinematografico, alla base della sua matura autorialità, riconoscibile e riconosciuta, ancor prima di Inside Man che aggiunge invece un importante tassello ad un mosaico sicuramente incompleto e in divenire, si spera (nessun autore può dirsi compiuto fino in fondo), ma sufficientemente strutturato ed in grado di indicarci le vie maestre. Basti pensare all'ottimo Summer of Sam, un thriller d'azione e di riflessione.., a La 25 ora (entrambi girati non meno ottimamente e con tecniche sopraffine, tra la ricercatezza stilistica e la "concessione" spettacolare, per non parlare delle forti connotazioni "socio-politiche", cavallo di battaglia di Lee) che non temono la concorrenza di un'opera come I.M che fa corpo unico "autoriale" con i film appena citati. Non esiste dunque la cesura da te ipotizzata, nè conferme di la' da venire, a fronte di una linea autoriale già assodata. I.M. apre un nuovo capitolo nel cinema di Lee, ma sulla scorta dei film prima relizzati (ogni film di qualunque regista ne apre uno), nella continutà delle filosofie e dello stile. Volendo, anche con Malcom X, Fa la cosa giusta (altro capolavoro), Clockers, parenti stretti del cinema del "movimento", autoriale e d'intrattenimento, essenzialmente "popolare", Lee esplora il genere per reinventarlo, pur senza rinnegarlo. In Inside Man l'abbraccio con il thriller, o action movie, chiamiamolo come ci pare, è ancora più stretto e rispondende ai "canoni" del cinema mainstream, anche dello star system, ma sotto la scorza c'è ben altro. Cosa, ho già avuto modo di dirlo meglio nello scritto di cui al link del precedente post.

Poi, e parlo in generale, per potere riconoscere l'autorialità di un regista, occorrerebbe conoscere bene le sue opere e il cinema. Il cinema di Lee è un insieme di impegno ed intrattenimento dove I.M. non fa eccezione.

  Visualizza il profilo di AlZayd  Invia un messaggio privato a AlZayd  Vai al sito web di AlZayd    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66 | 67 | 68 | 69 | 70 | 71 | 72 | 73 | 74 | 75 | 76 | 77 | 78 | 79 | 80 | 81 | 82 | 83 | 84 | 85 | 86 | 87 | 88 | 89 | 90 | 91 | 92 | 93 | 94 | 95 | 96 | 97 | 98 | 99 | 100 | 101 | 102 | 103 | 104 | 105 | 106 | 107 | 108 | 109 | 110 | 111 | 112 | 113 | 114 | 115 | 116 | 117 | 118 | 119 | 120 | 121 | 122 | 123 | 124 | 125 | 126 | 127 | 128 | 129 | 130 | 131 | 132 | 133 | 134 | 135 | 136 | 137 | 138 | 139 | 140 | 141 | 142 | 143 | 144 | 145 | 146 | 147 | 148 | 149 | 150 | 151 | 152 | 153 | 154 | 155 | 156 | 157 | 158 | 159 | 160 | 161 | 162 | 163 | 164 | 165 | 166 | 167 | 168 | 169 | 170 | 171 | 172 | 173 | 174 | 175 | 176 | 177 | 178 | 179 | 180 | 181 | 182 | 183 | 184 | 185 | 186 | 187 | 188 | 189 | 190 | 191 | 192 | 193 | 194 | 195 | 196 | 197 | 198 | 199 | 200 | 201 Pagina successiva )
  
0.442264 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: