FilmUP.com > Forum > Il bar dello Sport - Campionato di calcio - serie A 2007/2008
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Il bar dello Sport > Campionato di calcio - serie A 2007/2008   
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66 | 67 | 68 | 69 | 70 | 71 | 72 | 73 | 74 | 75 | 76 | 77 | 78 | 79 | 80 | 81 | 82 | 83 | 84 | 85 | 86 | 87 | 88 | 89 | 90 | 91 | 92 | 93 | 94 | 95 | 96 | 97 | 98 | 99 | 100 | 101 | 102 | 103 | 104 | 105 | 106 | 107 | 108 | 109 | 110 | 111 | 112 | 113 | 114 | 115 | 116 | 117 | 118 | 119 | 120 | 121 | 122 | 123 | 124 | 125 | 126 | 127 | 128 | 129 | 130 | 131 | 132 | 133 | 134 | 135 | 136 | 137 | 138 | 139 | 140 | 141 | 142 | 143 | 144 | 145 | 146 | 147 | 148 | 149 | 150 | 151 | 152 | 153 | 154 | 155 | 156 | 157 | 158 | 159 | 160 | 161 | 162 | 163 | 164 | 165 | 166 | 167 | 168 | 169 | 170 | 171 | 172 | 173 | 174 | 175 | 176 | 177 | 178 | 179 | 180 | 181 | 182 | 183 | 184 | 185 | 186 | 187 | 188 | 189 | 190 | 191 | 192 | 193 | 194 | 195 | 196 | 197 | 198 | 199 | 200 | 201 | 202 | 203 | 204 Pagina successiva )
Autore Campionato di calcio - serie A 2007/2008
Hamish

Reg.: 21 Mag 2004
Messaggi: 8354
Da: Marigliano (NA)
Inviato: 24-10-2007 09:32  
Bendtner è fortissimo!

Inoltre noto con piacere che molte squadre Europee,anche fortissime come Arsenal e Barcellona, non esitino a mandare in campo ragazzini di 17-18 anni sia in campionato che in Champions:Bendtner,Fabregas (a suo tempo),Walcott,Giovanni Dos Santos,Krkic e gli stessi Benzema e Ben Arfa nel Lione.Ma possibile che solo in Italia si diventa maturi per certe cose come minimo a 22-23 anni?!?E questo se sei straniero...se sei italiano devi compiere per lo meno i 25 anni per sdoganarti dall'etichetta di immaturo e inesperto.Bah..

[ Questo messaggio è stato modificato da: Hamish il 24-10-2007 alle 09:36 ]

  Visualizza il profilo di Hamish  Invia un messaggio privato a Hamish    Rispondi riportando il messaggio originario
DonVito
ex "quentin83"

Reg.: 14 Gen 2004
Messaggi: 11488
Da: torino (TO)
Inviato: 24-10-2007 12:44  
Si parla di un alro mese per ronaldo..
scandaloso..
lui è di carta o milan lab non capisce un cazzo o entrambe le cose..
potrei giocare io davanti no?
pippo a quota zero in campionato...
gila a due per grazia divina...
possono anche essere scarsissimi, ma è allucinante che in 7/8 giornate di campionato abbiano fatto due gol in due
_________________
Regista: "Digli che mi chieda qualsiasi altra cosa, ma questo é un favore che non posso fare"
Tom Hagen: "Lui non chiede un secondo favore se gli si rifiuta il primo, capisci?"

  Visualizza il profilo di DonVito  Invia un messaggio privato a DonVito    Rispondi riportando il messaggio originario
mariano

Reg.: 01 Nov 2003
Messaggi: 2282
Da: san remo (IM)
Inviato: 24-10-2007 18:04  
quote:
In data 2007-10-24 09:32, Hamish scrive:
Bendtner è fortissimo!

Inoltre noto con piacere che molte squadre Europee,anche fortissime come Arsenal e Barcellona, non esitino a mandare in campo ragazzini di 17-18 anni sia in campionato che in Champions:Bendtner,Fabregas (a suo tempo),Walcott,Giovanni Dos Santos,Krkic e gli stessi Benzema e Ben Arfa nel Lione.Ma possibile che solo in Italia si diventa maturi per certe cose come minimo a 22-23 anni?!?E questo se sei straniero...se sei italiano devi compiere per lo meno i 25 anni per sdoganarti dall'etichetta di immaturo e inesperto.Bah..

[ Questo messaggio è stato modificato da: Hamish il 24-10-2007 alle 09:36 ]



nn è colpa degli allentori o della mancanza di talenti, ma è un problema dell'organizzazione sui settori giovanili in italia.

tu hai nominato kirkic, benzemà,fabregas, insomma tutta gente che arriva da barcellona, lione,arsenal squadre in paesei dove esiste un altro metodo di apprendimento per le giovani promesse.

in francia, spagna e inghilterra prima di arrivare a giocare in prim squadra sei sottoposto ad un periodo di apprendistato nella squadra riserva, e costretto a confontarti sin da subito con il calcio proffessionistico (anche se in serie minori) e contro giocatori e team ampiamente esperti.

in italia invece i ragazzi vengono ovattati fino ai 20 anni a giocare in un campionato allucinante,assurdo e nocivo, che blocca e nn prepara abbastanza i giovani al calcio che conta.

immagina ora come sia traumatico e complicato inserire adeguatamente ragazzi da un' inter primavera alla prima squadra.

credo che in spagna e in inghilterra e in franci in questo siano molto più avanti.

e la falicità del ricambio generazionale nelle nazionali (al di là poi dei risultati) è evidente se confrontata contro
la nostra nazionale molto avanti con gli anni.

_________________
Io accetto il caos, non so se il caos accetta me.

  Visualizza il profilo di mariano  Invia un messaggio privato a mariano    Rispondi riportando il messaggio originario
mariano

Reg.: 01 Nov 2003
Messaggi: 2282
Da: san remo (IM)
Inviato: 24-10-2007 18:18  
quote:
In data 2007-10-23 23:25, DonVito scrive:
quote:
In data 2007-10-23 23:15, pensolo scrive:
quote:
In data 2007-10-23 21:59, DonVito scrive:
ps per la mini frecciata di pensolo, stendo un velo pietoso




Non sono uno che replica coi "ma l'anno scorso avete preso 40 punti" nè coi "ma siamo campioni d'Europa". Per me le cose vanno valutate al momento..senza inutili rivangamenti.

_________________
Bart,voglio condividere con te le tre massime indispensabili per andare avanti nella vita.N°1:"Mi raccomando coprimi" N°2: "Miticooo!Ottima idea capo" N°3:"Era già così quando sono arrivato io"

[ Questo messaggio è stato modificato da: pensolo il 23-10-2007 alle 23:16 ]



a forza di comprare qualcosa azzecchi per forza però non dirmi che uno qualsiasi di noi, con i soldi che mette a disposizione moratti ogni anno, non avrebbe potuto fare meglio di marcolino....




io nn sono un tifoso di branca ma forse mi sono spiegato male.
in verità moratti, al di là di ques'estate che ha messo giù un budget di 30 mil, nn ha speso poi molto da quando il mancio è arrivato.
cambiasso, stankovic, crespo, dacourt, maicon e gli altri sono arrivati gratis o per due lire ecco.

discorso diverso per ibrahimovic verso il quale sono stati spesi 23-25 mil di euro:
questo è un investimento nn uno sperpero.
probabilmente la cosa migliore dai tempi di ronaldo.

poi è certo che pure l'inter ha fatto errori e sbagli in questi ultimi anni ma ci stà, purchè poi si riesca ad arivare ad un fine dignitoso.

lo scambio cannavaro-carini è visibilmente ridicolo, come del resto fu il cannavaro dell'inter, ecco.
_________________
Io accetto il caos, non so se il caos accetta me.

  Visualizza il profilo di mariano  Invia un messaggio privato a mariano    Rispondi riportando il messaggio originario
sloberi

Reg.: 05 Feb 2003
Messaggi: 15093
Da: San Polo d'Enza (RE)
Inviato: 24-10-2007 19:52  
quote:
In data 2007-10-24 18:04, mariano scrive:
quote:
In data 2007-10-24 09:32, Hamish scrive:
Bendtner è fortissimo!

Inoltre noto con piacere che molte squadre Europee,anche fortissime come Arsenal e Barcellona, non esitino a mandare in campo ragazzini di 17-18 anni sia in campionato che in Champions:Bendtner,Fabregas (a suo tempo),Walcott,Giovanni Dos Santos,Krkic e gli stessi Benzema e Ben Arfa nel Lione.Ma possibile che solo in Italia si diventa maturi per certe cose come minimo a 22-23 anni?!?E questo se sei straniero...se sei italiano devi compiere per lo meno i 25 anni per sdoganarti dall'etichetta di immaturo e inesperto.Bah..

[ Questo messaggio è stato modificato da: Hamish il 24-10-2007 alle 09:36 ]



nn è colpa degli allentori o della mancanza di talenti, ma è un problema dell'organizzazione sui settori giovanili in italia.

tu hai nominato kirkic, benzemà,fabregas, insomma tutta gente che arriva da barcellona, lione,arsenal squadre in paesei dove esiste un altro metodo di apprendimento per le giovani promesse.

in francia, spagna e inghilterra prima di arrivare a giocare in prim squadra sei sottoposto ad un periodo di apprendistato nella squadra riserva, e costretto a confontarti sin da subito con il calcio proffessionistico (anche se in serie minori) e contro giocatori e team ampiamente esperti.

in italia invece i ragazzi vengono ovattati fino ai 20 anni a giocare in un campionato allucinante,assurdo e nocivo, che blocca e nn prepara abbastanza i giovani al calcio che conta.

immagina ora come sia traumatico e complicato inserire adeguatamente ragazzi da un' inter primavera alla prima squadra.

credo che in spagna e in inghilterra e in franci in questo siano molto più avanti.

e la falicità del ricambio generazionale nelle nazionali (al di là poi dei risultati) è evidente se confrontata contro
la nostra nazionale molto avanti con gli anni.





tutto giusto quello che dici... ma dovresti spiegarmi in che modo questo non sarebbe colpa di allenatori e dirigenti

chi dovrebbe lanciare i giovani a farsi le ossa in serie minori? chi dovrebbe poi lanciarli seppure giovani in prima squadra?
_________________
E' ok per me!

  Visualizza il profilo di sloberi  Invia un messaggio privato a sloberi     Rispondi riportando il messaggio originario
DonVito
ex "quentin83"

Reg.: 14 Gen 2004
Messaggi: 11488
Da: torino (TO)
Inviato: 24-10-2007 20:30  
è tutto fondamentalmente giusto...ed è così da anni..molti anni..
paradossalmente però le nostre under degli ultimi 20 anni o quasi sono tutte fortissime, al di là delle (seppur frequenti) vittorie... un fenomeno quanto meno particolare

  Visualizza il profilo di DonVito  Invia un messaggio privato a DonVito    Rispondi riportando il messaggio originario
Hamish

Reg.: 21 Mag 2004
Messaggi: 8354
Da: Marigliano (NA)
Inviato: 25-10-2007 09:38  
quote:
In data 2007-10-24 18:04, mariano scrive:
quote:
In data 2007-10-24 09:32, Hamish scrive:
Bendtner è fortissimo!

Inoltre noto con piacere che molte squadre Europee,anche fortissime come Arsenal e Barcellona, non esitino a mandare in campo ragazzini di 17-18 anni sia in campionato che in Champions:Bendtner,Fabregas (a suo tempo),Walcott,Giovanni Dos Santos,Krkic e gli stessi Benzema e Ben Arfa nel Lione.Ma possibile che solo in Italia si diventa maturi per certe cose come minimo a 22-23 anni?!?E questo se sei straniero...se sei italiano devi compiere per lo meno i 25 anni per sdoganarti dall'etichetta di immaturo e inesperto.Bah..

[ Questo messaggio è stato modificato da: Hamish il 24-10-2007 alle 09:36 ]



nn è colpa degli allentori o della mancanza di talenti, ma è un problema dell'organizzazione sui settori giovanili in italia.

tu hai nominato kirkic, benzemà,fabregas, insomma tutta gente che arriva da barcellona, lione,arsenal squadre in paesei dove esiste un altro metodo di apprendimento per le giovani promesse.

in francia, spagna e inghilterra prima di arrivare a giocare in prim squadra sei sottoposto ad un periodo di apprendistato nella squadra riserva, e costretto a confontarti sin da subito con il calcio proffessionistico (anche se in serie minori) e contro giocatori e team ampiamente esperti.

in italia invece i ragazzi vengono ovattati fino ai 20 anni a giocare in un campionato allucinante,assurdo e nocivo, che blocca e nn prepara abbastanza i giovani al calcio che conta.



Ma tutto questo è vero fino ad un certo punto,altrimenti non si spiegherebbe come mai nessuna squadra italiana di livello sia stata disposta a investire 11 milioni (cifra abbastanza abbordabile) per il nostro miglior giovane: Giuseppe Rossi.E dire che ogni anno si buttano milioni e milioni per i vari Oliveira...E dire che la fase di inserimento tanto critica c'era chi l'aveva fatta per loro (Manchester e Parma),e dire che in Italia aveva mostrato ampiamente di poterci giocare ed anche a certi livelli.

Guarda la nostra Under 21: se non sbaglio nessuno o quasi gioca in serie A da titolare e assolutamente nessuno gioca in squadre di prima fascia.Questi arriveranno a fare i titolari (alcuni ovviamente,mica tutti) nelle proprie squadre quando starà per finire il ciclo della loro Under.
Secondo me più che l'inserimento a livello agonistico è la pressione dell'opinione pubblica che rischia di stritolare questi giovani italiani.A Pato si perdonerebbe tutto,a Rossi niente.

Ma bisogna avere il coraggio di cambiare.Prendi il Milan,sono secoli che non lancia un ragazzo di 20 anni (a parte Kaka) e lo fa giocare con continuità.Eppure sarebbe una bella novità,soprattutto per una squadra così vecchia.

Esemplificativo di quello che dico è il caso di Rubin,un terzino sinistro niente male (merce rara di questi tempi) che stava a giocare se non sbaglio al Cittadella...Se non fosse stato per il Torino che lo ha lanciato in A avrebbe rischiato di buttare una carriera tra B e C come accaduto a tanti e ora invece gioca nell'under 21.

  Visualizza il profilo di Hamish  Invia un messaggio privato a Hamish    Rispondi riportando il messaggio originario
mariano

Reg.: 01 Nov 2003
Messaggi: 2282
Da: san remo (IM)
Inviato: 25-10-2007 13:51  
hamish,ma guarda che rossi mica è "nostro".

perlomeno, strutturalmente parlando, è un prodotto del vivaio inglese e delle cosiddette squadre riserve della premier league.

io lo conoscevo poco, ma c'era già chi da un paio di anni prima che rossi arivasse al parma, che ne parlava come di un fenomeno annunciato.

poi bisogna capire come rossi sia stato comprato dal villareal con quei 11 milioni.
mi pare di ricordare che il MU tiene in pugno una clausola di controriscatto che riporterebbe il ragazzo immediatamente ai red devils quando Ferg lo vorà e lo riterrà piùopportuno.

allora è comprensibile che squadre come inter, milan, juve nn potessero investire su un ragazzo senza avere la certezza di avere un patrimonio assicurato per il futuro della propia società.

il nostro migliore giovane, caro hamish, è il tuo compaesano criscito che l'anno scorso ha dimostrato in serie B di avere un talento smisurato, una classe cristallina ed una freddezza ed una maturità degna di un 33enne e nn di un ragazzino nato sulla fine di dicembre del 1986.

era tanto complicato per la juve farlo rimanere un altro anno qui a genova, con un allenatore ed un ambiente ed una squadra che lo conosce e lo apprezza e lo poteva crescere ancora, ed aiutarlo ad inserirsi sul calcio che conta?

era tanto complicato per la juve capire che era perlomeno rischioso puntare sin dal principio della stagione su una matricola senza esperienza e senza presenza alcuna in serie A?


io ora mi auguro solo che ranieri e la juve lo aiutino e lo comprendano e che criscito trovi la sua dimensione a torino.

del resto anche se mimmo è juventino i talenti cme lui nn hanno mai maglia.
_________________
Io accetto il caos, non so se il caos accetta me.

  Visualizza il profilo di mariano  Invia un messaggio privato a mariano    Rispondi riportando il messaggio originario
mariano

Reg.: 01 Nov 2003
Messaggi: 2282
Da: san remo (IM)
Inviato: 25-10-2007 14:21  
quote:
In data 2007-10-24 19:52, sloberi scrive:
quote:
In data 2007-10-24 18:04, mariano scrive:
quote:
In data 2007-10-24 09:32, Hamish scrive:
Bendtner è fortissimo!

Inoltre noto con piacere che molte squadre Europee,anche fortissime come Arsenal e Barcellona, non esitino a mandare in campo ragazzini di 17-18 anni sia in campionato che in Champions:Bendtner,Fabregas (a suo tempo),Walcott,Giovanni Dos Santos,Krkic e gli stessi Benzema e Ben Arfa nel Lione.Ma possibile che solo in Italia si diventa maturi per certe cose come minimo a 22-23 anni?!?E questo se sei straniero...se sei italiano devi compiere per lo meno i 25 anni per sdoganarti dall'etichetta di immaturo e inesperto.Bah..

[ Questo messaggio è stato modificato da: Hamish il 24-10-2007 alle 09:36 ]



nn è colpa degli allentori o della mancanza di talenti, ma è un problema dell'organizzazione sui settori giovanili in italia.

tu hai nominato kirkic, benzemà,fabregas, insomma tutta gente che arriva da barcellona, lione,arsenal squadre in paesei dove esiste un altro metodo di apprendimento per le giovani promesse.

in francia, spagna e inghilterra prima di arrivare a giocare in prim squadra sei sottoposto ad un periodo di apprendistato nella squadra riserva, e costretto a confontarti sin da subito con il calcio proffessionistico (anche se in serie minori) e contro giocatori e team ampiamente esperti.

in italia invece i ragazzi vengono ovattati fino ai 20 anni a giocare in un campionato allucinante,assurdo e nocivo, che blocca e nn prepara abbastanza i giovani al calcio che conta.

immagina ora come sia traumatico e complicato inserire adeguatamente ragazzi da un' inter primavera alla prima squadra.

credo che in spagna e in inghilterra e in franci in questo siano molto più avanti.

e la falicità del ricambio generazionale nelle nazionali (al di là poi dei risultati) è evidente se confrontata contro
la nostra nazionale molto avanti con gli anni.





tutto giusto quello che dici... ma dovresti spiegarmi in che modo questo non sarebbe colpa di allenatori e dirigenti

chi dovrebbe lanciare i giovani a farsi le ossa in serie minori? chi dovrebbe poi lanciarli seppure giovani in prima squadra?




allora prima di tutto diciamo che il mercato italiano è avulso in una realtà (distorta) tutta sua, e che certe possibilità o esercizi sono complicati da ostruzioni perlomeno cretine.

esempio in italia, e solo in italia, esiste la fatidica compropietà dei cartellini.

praticamete i prestiti nn esistono più( o quasi), perchè le squadre minori hanno oramai assorbito un tale dislivello dalle squadre più appetibili dal mercato televisivo, che in pratica si sono ridotte a fare da vivai esterni ai top team.

adesso se tu dai un giovane talento dell'inter (esempio) al cagliari(esempio) solamente in prestito, la seconda squadra il giocatore quasi nn te lo fa giocare, a meno che questo poi nn sia un talento assurdo che in qualche modo poi possa essere utile alla causa;

ora come ora sarebbe troppo rischioso per una squadra che mira sola alla salvezza, aiutare i giovani ragazzi di altre squadre ad inserirsi in serie A, senza poi avere un fine economico e proficuo: ed è qui che esce fuori l'utilità della compropietà(SIC).

le piccole squadre si comprano ad un TOT la metà del cartellino di un giocatore di una grande squadra.
lo aiutano, lo crescono, lo proteggono, lo fanno giocare;
quando la grande squadra lo ritiene pronto, di solito dopèo un paio di anni, si ricompra la metà del cartellino ad un prezzo 2-3-4 volte più forte di quanto al principio lo aveva venduto, perdendoci molto soldi, ma con la possibilità, finalmente, di avere una materia prima e nn più un oggetto misterioso.

io prima ho fatto l'esempio di inter-cagliari, pensando in verità un poco a robert acquafresca.

Acquafresca lo scorso anno era in compropietà tra treviso-inter.
poi quest'estate l'inter ha riscattato la metà dal treviso, per poi rivenderla d'immediato al cagliari nell'affaire Suazo.
il cagliari ha nel contratto una clausola di riscatto sulla metà dell'inter, anche se poi l'inter ha in mano una clausola di controriscatto nel caso poi il cagliari comprasse tutto il cartellino.

in pratica acquafresca è dell'inter, anche se in verità gioca nel cagliari, pur se futuribilmente il cagliari ne comperà il giocatore, poi probabilmente l'inter se lo riporterà a casa se lo vorrà.

cioè, in parole povere, acquafresca, all'inter, costa un sacco di fottutissimi soldi.

adesso ditemi voi se è più semplice investire su mercati esterni, oppure sul mercato italiano.

del resto l'inter maicon l'ha pagato 6 mlioni di euro.
se adesso branca volesse pigliatsi rubin, dopo 8 partite giocate in serie A, quanti milioni costerebbe in pratica?
_________________
Io accetto il caos, non so se il caos accetta me.

  Visualizza il profilo di mariano  Invia un messaggio privato a mariano    Rispondi riportando il messaggio originario
badlands

Reg.: 01 Mag 2002
Messaggi: 14498
Da: urbania (PS)
Inviato: 25-10-2007 20:25  
ma questo anche perchè si voglion fare questi prestiti particolari per ragioni di bilancio.se l'inter acquafresca,o l'otimo in prospettiva bolzoni,quest'anno li da all,'empoli per dire,con un prestito secco,questi giocano,e a fine anno valuti se meritano o meno.chessò,eliakwu son 4 anni che gira in prestito,o pasquale al livorno.certo non sono da inter,ma se uno li prestasse in maniera semplice non costerebbero troppo.o chessò,ti fai un accordo con una squadra di b per far crescere i tuoi giovani.balottelli ha tutto per giocare in b.poi ci vuole pure quel filo di coraggio a buttarlo dentro nell'inter.con martins andò bene,perchè non insistere?il milan pure,perchè non si è tenuto borriello,sapendo del fisico di ronaldo e l'età di inzaghi?
rubin è vero,pare promettente,ma credo che se vai da cairo con 1 o 2 milioni lo prendi.invece branca è andato fino in portogallo per pele.è questo che mi sta sulle palle(non che lo faccia solo l'inter eh).ora che in mezzo siamo messi male,che ci vuole a prendere maresca che a siviglia sta in panca?costa 5 milioni,a sto prezzo trovi qualche straniero superiore?
ciao!

  Visualizza il profilo di badlands  Invia un messaggio privato a badlands    Rispondi riportando il messaggio originario
mutaforme

Reg.: 25 Lug 2002
Messaggi: 4604
Da: Monte Giberto (AP)
Inviato: 27-10-2007 00:25  
Sicuramente non frega niente a nessuno (tranne forse Richmond) ma al fantacalcio ho scommesso su Figueroa e pare finalmente che il buon Lucho sia pronto per tornare al calcio giocato dopo due anni di inattività. Forza!
_________________
One more thing...

Jokerman dance to the nightingale tune,
Bird fly high by the light of the moon,
Oh, oh, oh, Jokerman.

  Visualizza il profilo di mutaforme  Invia un messaggio privato a mutaforme  Vai al sito web di mutaforme  Stato di ICQ     Rispondi riportando il messaggio originario
eraclito

Reg.: 14 Mar 2005
Messaggi: 4702
Da: Siano (SA)
Inviato: 27-10-2007 12:15  
Sicuramente non frega niente a nessuno, ma non sto nella pelle....fra poche ore Napoli Juve in serie A....si può quasi dire che è la partita percui mi sono fatto l'abbonamento

  Visualizza il profilo di eraclito  Invia un messaggio privato a eraclito  Email eraclito    Rispondi riportando il messaggio originario
pensolo

Reg.: 11 Gen 2004
Messaggi: 14685
Da: Genova (GE)
Inviato: 27-10-2007 22:17  
Bergonzi da domani penso che arbitrerà in miniera.

Bel Napoli ma risultato senza dubbio condizionato.

Se sul primo rigore ci possono essere dubbi il secondo è simulazione netta.

Zalayeta meriterebbe la squalifica come fu per Adriano. Vedremo se sarà usato lo stesso metro per una volta.
_________________
Bart,voglio condividere con te le tre massime indispensabili per andare avanti nella vita.N°1:"Mi raccomando coprimi" N°2: "Miticooo!Ottima idea capo" N°3:"Era già così quando sono arrivato io"

  Visualizza il profilo di pensolo  Invia un messaggio privato a pensolo     Rispondi riportando il messaggio originario
83Alo83

Reg.: 26 Mag 2002
Messaggi: 16507
Da: Palermo (PA)
Inviato: 27-10-2007 22:23  
zalayeta ha fatto un tuffo da olimpiade...bastava, piuttosto che fare quel volo ridicolo (per tutti meno che per bergonzi), lasciare il piede e sarebbe entrato in contatto con buffon...almeno avrebbe salvato la faccia.

_________________
Mi contraddico, forse?
Ebbene mi contraddico, ma sono vasto, contengo moltitudini.

  Visualizza il profilo di 83Alo83  Invia un messaggio privato a 83Alo83    Rispondi riportando il messaggio originario
pierzizou5

Reg.: 23 Feb 2007
Messaggi: 1637
Da: napoli (NA)
Inviato: 27-10-2007 22:27  
arbritro vergognoso....due rigori inesistentissimi....


ma vincere cosi con la juve forse è ancora più bello.....

_________________
Volete dire allora che per esempio,non so se mi spiego,che il mondo,no?,il mondo intero proprio,dico col mare,col cielo,con la pioggia,le nuvole...è la metafora di qualcosa?

[ Questo messaggio è stato modificato da: pierzizou5 il 27-10-2007 alle 22:28 ]

  Visualizza il profilo di pierzizou5  Invia un messaggio privato a pierzizou5    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66 | 67 | 68 | 69 | 70 | 71 | 72 | 73 | 74 | 75 | 76 | 77 | 78 | 79 | 80 | 81 | 82 | 83 | 84 | 85 | 86 | 87 | 88 | 89 | 90 | 91 | 92 | 93 | 94 | 95 | 96 | 97 | 98 | 99 | 100 | 101 | 102 | 103 | 104 | 105 | 106 | 107 | 108 | 109 | 110 | 111 | 112 | 113 | 114 | 115 | 116 | 117 | 118 | 119 | 120 | 121 | 122 | 123 | 124 | 125 | 126 | 127 | 128 | 129 | 130 | 131 | 132 | 133 | 134 | 135 | 136 | 137 | 138 | 139 | 140 | 141 | 142 | 143 | 144 | 145 | 146 | 147 | 148 | 149 | 150 | 151 | 152 | 153 | 154 | 155 | 156 | 157 | 158 | 159 | 160 | 161 | 162 | 163 | 164 | 165 | 166 | 167 | 168 | 169 | 170 | 171 | 172 | 173 | 174 | 175 | 176 | 177 | 178 | 179 | 180 | 181 | 182 | 183 | 184 | 185 | 186 | 187 | 188 | 189 | 190 | 191 | 192 | 193 | 194 | 195 | 196 | 197 | 198 | 199 | 200 | 201 | 202 | 203 | 204 Pagina successiva )
  
0.229954 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: