FilmUP.com > Forum > Attualità - La Sinistra vera si rafforza
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Attualità > La Sinistra vera si rafforza   
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 Pagina successiva )
Autore La Sinistra vera si rafforza
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 05-02-2008 09:38  
quote:
In data 2008-02-03 23:28, Kubrick5 scrive:


Mi puoi spiegare lo scalone di Maroni? Non se è giusto o sbagliato, ma cosa dice




Te lo spiego brevemente. Si tratta dell'innalzamemnto dell'età pensionabile, cioè devi lavorare di più prima di poter andare in pensione. Lo scalone Maroni prevedeva tale innalzamento in maniera netta, di punto in bianco (per questo è stato denominato "scalone").
Il governo Prodi, con i voti della Sinistra Arcobaleno, ha semplicemente dilatato nel corso degli anni lo stesso innalzamento.
Quindi la riforma è rimasta sostanzialmente la stessa, cioè l'hanno presa nel culo i lavoratori, però in maniera più soft.
Così invece di tagliare sprechi, privilegi, costi di tutte le caste , ancora una volta paga l'uomo comune .
Questa è l'unica differenza tra la legge Maroni e la modifica del governo Prodi.

[ Questo messaggio è stato modificato da: Quilty il 05-02-2008 alle 09:46 ]

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
sandrix81

Reg.: 20 Feb 2004
Messaggi: 29115
Da: San Giovanni Teatino (CH)
Inviato: 05-02-2008 14:31  
quote:
In data 2008-02-05 09:38, Quilty scrive:
cioè l'hanno presa nel culo i lavoratori,

perché?
_________________
Quando mia madre, prima di andare a letto, mi porta un bicchiere di latte caldo, ho sempre paura che ci sia dentro una lampadina.

  Visualizza il profilo di sandrix81  Invia un messaggio privato a sandrix81  Vai al sito web di sandrix81    Rispondi riportando il messaggio originario
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 05-02-2008 14:54  
Ma come perchè?
Se prima potevi andare in pensione a 60 anni adesso ti tocca lavorare fino a 65.
Io non conosco nessun lavoratore dipendente che ha voglia di sbattersi altri 5 anni quando potrebbe starsene comodo sul suo divano, dopo una vita passata a lavorare (anche per lo Stato).
E' come se ai tempi del servizio militare avessero innalzato il periodo di leva da 12 a 18 mesi.......

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
sandrix81

Reg.: 20 Feb 2004
Messaggi: 29115
Da: San Giovanni Teatino (CH)
Inviato: 05-02-2008 15:25  
quote:
In data 2008-02-05 14:54, Quilty scrive:
Ma come perchè?
Se prima potevi andare in pensione a 60 anni adesso ti tocca lavorare fino a 65.
Io non conosco nessun lavoratore dipendente che ha voglia di sbattersi altri 5 anni quando potrebbe starsene comodo sul suo divano, dopo una vita passata a lavorare (anche per lo Stato).
E' come se ai tempi del servizio militare avessero innalzato il periodo di leva da 12 a 18 mesi.......

dipende dai motivi per cui avessero innalzato il periodo di leva. in ogni caso non è affatto la stessa cosa. perché allora l'età pensionabile prima era di 60 e non di 50, o di 40 anni? chi ha voglia di sbattersi a lavorare 40 anni della propria vita quando può farlo per 20 anni e starsene a casa senza fare un cazzo per gli altri 20 più i restanti? posto che siamo ovviamente d'accordo su sprechi, soldi che finiscono in tasca ai politici, eccetera, sta di fatto che siamo la nazione più vecchia del mondo. neanche quella con la speranza di vita maggiore, ma la più vecchia. abbiamo un indice pensionati/forze lavorative che fa schifo al cazzo nonostante il baby boom degli anni sessanta, e ancora più ridicolo è quello pensionati/giovani.
stai pur certo che, se non si cambia radicalmente il sistema pensionistico italiano, nel giro di un ventennio al massimo di scalone ce ne vorrà almeno un altro. perché, altro dato di fatto, l'inps è già da tempo senza soldi poichè ha sbagliato nettamente i conti in partenza.
e io in tutta franchezza non sentirei di essermelo preso in culo, anzi mi farebbe piacere lavorare qualche anno in più sapendo che i soldi che verso serviranno un po' più a pagare la mia pensione e un po' meno quella dei signori comodi sul divano mentre io lavoro.

_________________
Non vorrei mai essere iscritto ad un forum che accettasse tra i suoi moderatori uno come me.

[ Questo messaggio è stato modificato da: sandrix81 il 05-02-2008 alle 15:30 ]

  Visualizza il profilo di sandrix81  Invia un messaggio privato a sandrix81  Vai al sito web di sandrix81    Rispondi riportando il messaggio originario
dan880

Reg.: 02 Ott 2006
Messaggi: 2948
Da: napoli (NA)
Inviato: 05-02-2008 16:33  
la sinistra aveva preso un impegno con gli elettori: impedire l'entrata in vigore della riforma maroni.

e ha mantenuto questo impegno, mostrandosi anche responsabile verso l'unità di governo (pur avendo dovuto accettare un welfare molto deludente e una finanziaria poco efficace e abbassa-tasse solo alle imprese).

mantenere l'unità di governo era tra l'altro importante proprio per permettere, a febbraio, l'inizio della discussione sulla detassazione di salari da lavoro dipendente, la detassazione delle pensioni basse e il rilancio del potere d'acquisto dei ceti medio-bassi.

ma a causa di un camorrista della prima repubblica è stato bloccato tutto ciò che andava fatto.


_________________

  Visualizza il profilo di dan880  Invia un messaggio privato a dan880    Rispondi riportando il messaggio originario
eltonjohn

Reg.: 15 Dic 2006
Messaggi: 9472
Da: novafeltria (PS)
Inviato: 05-02-2008 17:09  
quote:
In data 2008-02-05 14:54, Quilty scrive:
Ma come perchè?
Se prima potevi andare in pensione a 60 anni adesso ti tocca lavorare fino a 65.
Io non conosco nessun lavoratore dipendente che ha voglia di sbattersi altri 5 anni quando potrebbe starsene comodo sul suo divano, dopo una vita passata a lavorare (anche per lo Stato).
E' come se ai tempi del servizio militare avessero innalzato il periodo di leva da 12 a 18 mesi.......


Forse ti sfugge il fatto non da poco, che la vita media umana è di molto aumentata rispetto al passato. Mio padre in pensione ci è andato a 70 anni
_________________
Riminesi a tutti gli effetti...a'l'imi fata!

  Visualizza il profilo di eltonjohn  Invia un messaggio privato a eltonjohn    Rispondi riportando il messaggio originario
sandrix81

Reg.: 20 Feb 2004
Messaggi: 29115
Da: San Giovanni Teatino (CH)
Inviato: 05-02-2008 17:26  
quote:
In data 2008-02-05 16:33, dan880 scrive:
la sinistra aveva preso un impegno con gli elettori: impedire l'entrata in vigore della riforma maroni.

appunto. invece di dire "guardate che di qualcosa di simile allo scalone c'è davvero bisogno, perché i soldi delle pensioni ce li siamo fottuti già e di questo passo non ci saranno soldi per le pensioni dal 2027 in poi o giù di lì", per la nostra sinistra l'importante è dire "no", impedire, boicottare.
_________________
Quando mia madre, prima di andare a letto, mi porta un bicchiere di latte caldo, ho sempre paura che ci sia dentro una lampadina.

  Visualizza il profilo di sandrix81  Invia un messaggio privato a sandrix81  Vai al sito web di sandrix81    Rispondi riportando il messaggio originario
sandrix81

Reg.: 20 Feb 2004
Messaggi: 29115
Da: San Giovanni Teatino (CH)
Inviato: 05-02-2008 17:28  
quote:
In data 2008-02-05 17:09, eltonjohn scrive:
Forse ti sfugge il fatto non da poco, che la vita media umana è di molto aumentata rispetto al passato.

beh l'alzamento dell'età media alla morte è comunque dovuto in stragrande maggioranza alla quasi eliminazione della mortalità infantile. quindi "il fatto che la vita media umana è di molto aumentata rispetto al passato" ha ben poco a che vedere con le pensioni.
_________________
Quando mia madre, prima di andare a letto, mi porta un bicchiere di latte caldo, ho sempre paura che ci sia dentro una lampadina.

  Visualizza il profilo di sandrix81  Invia un messaggio privato a sandrix81  Vai al sito web di sandrix81    Rispondi riportando il messaggio originario
eltonjohn

Reg.: 15 Dic 2006
Messaggi: 9472
Da: novafeltria (PS)
Inviato: 05-02-2008 17:36  
quote:
In data 2008-02-05 17:28, sandrix81 scrive:
quote:
In data 2008-02-05 17:09, eltonjohn scrive:
Forse ti sfugge il fatto non da poco, che la vita media umana è di molto aumentata rispetto al passato.

beh l'alzamento dell'età media alla morte è comunque dovuto in stragrande maggioranza alla quasi eliminazione della mortalità infantile. quindi "il fatto che la vita media umana è di molto aumentata rispetto al passato" ha ben poco a che vedere con le pensioni.



Un sessantenne di adesso non è un sessantenne di trent'anni fa, è inutile che parli, è proprio una questione biologica ed evolutiva se vogliamo,cazzo c'entra la mortalità infantile...
_________________
Riminesi a tutti gli effetti...a'l'imi fata!

  Visualizza il profilo di eltonjohn  Invia un messaggio privato a eltonjohn    Rispondi riportando il messaggio originario
dan880

Reg.: 02 Ott 2006
Messaggi: 2948
Da: napoli (NA)
Inviato: 05-02-2008 17:56  
è ovvio che questo presunto dato di fatto sull'allungamento angrafico delle persone è un mezzo al quale fanno ricorso gli imprenditori, i politici riformisti e gli esponenti degli organismi economici europei per giustificare (e far accettare) l'idea che si debba per questo andare in pensione sempre più tardi possibile.

quand'anche un dato di fatto come questo fosse provato, il medesimo non può giustificare la teoria dell'allungamento dell'età lavorativa: perchè che si allunghi la "prospettiva esistenziale" dei lavoratori non vuol dire che la loro salute e la loro stanchezza fisica dovuta al lavoro che fanno non ne risente.

molti lavori comportano un certo stress, mentre altri comportano dei ritmi lavorativi (soprattutto adesso che di occupazione ce n'è poca e il lavoro vuoto viene caricato sul personale ridotto che è ancora in servizio)che a un certo punto, per motivi fisico-anagrafici, un lavoratore non ce la fa più a poter sostenere.

l'unico modo per rendere efficiente il mondo del lavoro deve essere dunque quello di aumentare invece i posti di lavoro e le possibilità di occupazione ed evitare così che il vecchio personale di servizio debba caricarsi degli incarichi rimasti scoperti, e facendo in modo che si lavori fino a quando l'età effettivamente consenta di seguire ritmi e stress che certi lavori inevitabilmente comportano.

anzichè tenere le persone sotto le flessibilità e i precariati, così costringendo i loro parenti a dover lavorare di più per poterli mantenere anche dopo i 30 anni (laureati e non).

------------

in quanto al fatto "la sinistra è sempre contro":
la sinistra difende i diritti sociali e il lavoro e dunque mi sembra ovvio che quando le leggi e i provvedimenti vanno a sfavore del lavoro (quindi dei lavoratori) e a sfavore dei diritti sociali il suo no debba farsi sentire.
_________________

  Visualizza il profilo di dan880  Invia un messaggio privato a dan880    Rispondi riportando il messaggio originario
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 05-02-2008 18:22  
quote:
In data 2008-02-05 15:25, sandrix81 scrive:
posto che siamo ovviamente d'accordo su sprechi, soldi che finiscono in tasca ai politici, eccetera,



Ma il punto invece è esattamente questo.
Per quale motivo viene innalzata l'età pensionabile? Perchè non ci sono soldi , dicono, per mantenere l'attuale sistema pensionistico (e ovviamente con 5 anni di lavoro in più per tutti paghi molte meno pensioni). A parte i brividi per questi metodi cinesi... parliamo di sprechi.

Sarebbe onesta una politica che , prima di toccare gli interessi di chi si è fatto un culo così per 30 anni, andasse a recuperare i soldi da tutta quella serie di privilegi su cui si basa la costosa macchina amministrativa pubblica.
Il Quirinale ci costa 4 volte Buckingham Palace, ovvero paghiamo in Italia il mantenimento di quattro regine.
Camera e Senato costano il triplo di una normale democrazia ocidentale.
Le auto blu in Italia sono più numerose che negli Usa e si tenga presente la differenza in termini di popolazione.
Le Province sono enti assolutamente sensa senso e un vero spreco di denaro pubblico.
Molti comuni che non raggiungono nemmeno i mille abitanti andrebbero accorpati per eliminare il mantenimento di sindaci, assessori e consiglieri tutti pagati dal contribuente.
Gli italiani , secondo tabelle pubblicate su Repubblica, sono dei grandi evasori fiscali: commercianti, artigiani, imprese non pagano l'Iva e vendono in nero.
Possiamo procedere all'infinito. Quanti soldi allora, quante finanziarie si possono recuperare da questi sprechi assurdi?
La Casta dei giornali ci costa un miliardo di euro all'anno (cioè paghiamo agevolazioni e contributi al Corriere, Repubblica tra gli altri, che non ne avrebbero assolutamente bisogno).

Quello che si sostiene quindi è che se si vogliono recuperare dei soldi, si parta prima dall'eliminazione di determinati privilegi. Al contrario la politica di questa italietta composta da una popolazione disinformata o di vassalli, valvassori e valvassini che le va dietro, colpisce per cominciare proprio le fascie più basse della popolazione, coloro che non meritano assolutamente un prolungamento COATTO dell'età lavorativa. Se poi qualcuno desidera lavorare fino a 100 anni ,gli dovrebbe essere concesso. Mi pare semplicemente ridicolo che per trovare soldi si debba colpire l'impiegato del ceto medio quando al Quirinale proseguono con la loro Dolce Vita. E' una ridicola farsa.

Il discorso è tutto qui e non si dica che si vuole a tutti i costi dire di no a qualsiasi provvedimento quando le alternative sono elencate puntualmente su qualsiasi sito di controinformazione diverso dalla propaganda di Stato.

[ Questo messaggio è stato modificato da: Quilty il 05-02-2008 alle 18:24 ]

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 05-02-2008 18:27  
contro gli sprechi della politica
http://www.mpie.eu/

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
dan880

Reg.: 02 Ott 2006
Messaggi: 2948
Da: napoli (NA)
Inviato: 05-02-2008 19:49  
quote:
In data 2008-02-05 18:22, Quilty scrive:
si parta prima dall'eliminazione di determinati privilegi.
[ Questo messaggio è stato modificato da: Quilty il 05-02-2008 alle 18:24 ]



si parta dall'eliminazione dei privilegi, dal taglio o eliminazione di finanziamenti per opere che non vengono mai realizzate o mai completate e si continui con la lotta all'evasione fiscale, tassazione costante sulle imprese private.
_________________

  Visualizza il profilo di dan880  Invia un messaggio privato a dan880    Rispondi riportando il messaggio originario
sandrix81

Reg.: 20 Feb 2004
Messaggi: 29115
Da: San Giovanni Teatino (CH)
Inviato: 06-02-2008 00:27  
quote:
In data 2008-02-05 17:36, eltonjohn scrive:
Un sessantenne di adesso non è un sessantenne di trent'anni fa, è inutile che parli, è proprio una questione biologica ed evolutiva se vogliamo,cazzo c'entra la mortalità infantile...

biologica ed evolutiva? ti chiederei di spiegarmi giusto per vedere di che portata sono le puttanate che, chissà come, hai in mente, ma ti risparmio la figuraccia. comunque ti conviene lasciar perdere perché caschi male.
_________________
Quando mia madre, prima di andare a letto, mi porta un bicchiere di latte caldo, ho sempre paura che ci sia dentro una lampadina.

  Visualizza il profilo di sandrix81  Invia un messaggio privato a sandrix81  Vai al sito web di sandrix81    Rispondi riportando il messaggio originario
sandrix81

Reg.: 20 Feb 2004
Messaggi: 29115
Da: San Giovanni Teatino (CH)
Inviato: 06-02-2008 00:32  
quote:
In data 2008-02-05 17:56, dan880 scrive:
quand'anche un dato di fatto come questo fosse provato,

lo è
quote:
In data 2008-02-05 17:56, dan880 scrive:
il medesimo non può giustificare la teoria dell'allungamento dell'età lavorativa:

infatti non ho parlato solo di questo. ad ogni modo, molto più sensate le tue risposte che gli sproloqui di quilty.
_________________
Quando mia madre, prima di andare a letto, mi porta un bicchiere di latte caldo, ho sempre paura che ci sia dentro una lampadina.

  Visualizza il profilo di sandrix81  Invia un messaggio privato a sandrix81  Vai al sito web di sandrix81    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 Pagina successiva )
  
0.129935 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: