FilmUP.com > Forum > Attualità - Delitto e castigo
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Attualità > Delitto e castigo   
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 Pagina successiva )
Autore Delitto e castigo
mulaky

Reg.: 09 Lug 2002
Messaggi: 32104
Da: Catania (CT)
Inviato: 25-04-2009 15:38  
quote:
In data 2009-04-24 17:02, nboidesign scrive:
quote:
In data 2009-04-24 16:46, mulaky scrive:
quote:
In data 2009-04-24 16:09, nboidesign scrive:
ma scusa ... ma è una cittadina di serie b per caso?
E il recupero sociale? non dovrebbe essere quello il fine della detenzione?
Perchè non istituiamo di nuovo i lavori forzati??

EDIT

E poi da quando in qua studiare non è di pubblica utilità?

....


francamente sì, è una cittadina di serie B ma solo perché ha ammazzato qualcuno. a me pare tanto che certe volte il carcere sia quasi una "villeggiatura" piuttosto che una pena, ecco perché considero più giusto fare qualcosa per gli altri piuttosto che per se stessi.
e il recupero sociale se ci fosse, magari sì, ma fino a quando il carcere non incuterà timore secondo me si risolve poco.
peraltro tu scherzi ma io sarei favorevole ai lavori forzati per stupratori/pedofili e gente di questo calibro.
se lei ha fatto qualcosa di pubblica utilità per la collettività, sono d'accordo a concedere la possibilità di studiare (che cmq è principalmente un'utilità personale) ecc. ma se nn ha fatto un cazzo, francamente...

sono un po' dura con 'ste cose perché vicino dove lavoro c'è una sorta di centro di recupero per minorenni (ragazzini delle elementari-medie) che hanno avuto guai con la giustizia. ti garantisco che non hanno recuperato un cazzo e anzi hanno pure capito che "tanto non mi fanno niente anche se mi prendono". ti dico solo che il posteggiatore abusivo della zona, che non è affatto uno stinco di santo, se non è terrorizzato poco ci manca.

poi va beh, mi puoi dire che ci sono casi e casi, ma io sono sempre dell'idea che se non capisci che il carcere non è una passeggiata o un motel a mezza stella, continuerai a sbagliare perché te ne fotti. il recupero dovrebbe servire a farti capire che hai sbagliato. ma funziona davvero con i metodi soft? sentendo i tg a me pare di no.



Ma infatti son sicuro che lei in carcere se la sia passata da dio!!
Anzi l'anno prossimo ci vado anche io.

Cioè fammi capire.. il problema è che con lei si stia facendo un processo di recupero e di inserimento nella società giusto?
In pratica il problema per te è che lei uscendo dal carcare sarà una cittadina migliore rispetto a quando è entrata giusto?
Ottimo...



nboi nn fare finta di nn capire. se lei esce dal carcere migliore rispetto a quando è entrata, il problema non si pone affatto. tuttavia la mia esperienza (pura osservazione dei ragazzi del centro di recupero) mi spinge a dire che se i metodi sono quelli, non recupererà un cazzo.

poi è chiaro che ci sono casi e casi, ed è ovvio che alla fine del suo percorso io spero che lei si sia pentita e che faccia qualcosa di buono. se alla fine dei giochi, va tutto bene, io posso essere solo felice, ciò che mi lascia perplessa è il caso contrario cioè se rimane tutto invariato e questo dipende, come ho già detto, dai ragazzini che ho osservato. il problema nn è il recupero, ma se recuperano davvero con i metodi che usano in carcere.

per quanto riguarda serieB e serieA, io sono dell'idea che tutti siamo A, ma nel momento in cui si commette un omicidio efferato si passa alla serieB. ciò non toglie che si possa ritornare ad essere persone normali (A) SE si recupera davvero. e ci tengo a dire che serieB per me non è non avere nessun diritto (come dice fak) ma averne meno e rimboccarsi le maniche per recuperare gli altri.

e io sono a favore del recupero ma quando accanto ad un diritto (in questo caso diritto allo studio) c'è pure un dovere. la cosa dovrebbe essere un tantino equilibrata. e nn mi dite che il dovere è rappresentato dal carcere perché è una punizione per il delitto da lei commesso.

poi ognuno può pensarla come vuole, alla fine è una mia opinione personale che non vuole certo diventare verità assoluta né ho l'intenzione di convincere qualcuno.
se a qualcuno fa ribrezzo francamente me ne infischio. io rispetto le vostre, alcune non le condivido, ma finisce lì.
_________________
What you fear in the night in the day comes to call anyway

Well darling if the shit came out then, I suppose that the shit went in

(A.D.)

  Visualizza il profilo di mulaky  Invia un messaggio privato a mulaky    Rispondi riportando il messaggio originario
pkdick

Reg.: 11 Set 2002
Messaggi: 20557
Da: Mercogliano (AV)
Inviato: 25-04-2009 18:55  
quote:
In data 2009-04-25 12:23, HaroldKid scrive:
Dunque siamo arrivati al paradosso che uccidere una persona (in quanto crimine o come supposta punizione dello stesso ) è meno grave che rinchiudere il detto soggetto a vita in una cella impedendogli di condurre una vita che anche solo da lontano ricordi quella che è stata volontariamente e senza nessun riguardo buttata nel gabinetto(la propria e/o quella dell'ucciso non fa differenza, è sempre "un crimine contro l'umanità " )



il tuo confronto non ha senso. lo scopo di una società civile non è quello di abbassarsi al livello di chi ha commesso un delitto. quella si chiamava legge del taglione ed è fuori corso da un pò di tempo.

il tuo discorso giustizialista e scioccamente populista si basa su fondamenta completamente marce.
_________________
Quattro galìne dodicimila

  Visualizza il profilo di pkdick  Invia un messaggio privato a pkdick    Rispondi riportando il messaggio originario
HaroldKid

Reg.: 11 Gen 2009
Messaggi: 4589
Da: milano (MI)
Inviato: 25-04-2009 19:42  
quote:
In data 2009-04-25 18:55, pkdick scrive:
quote:
In data 2009-04-25 12:23, HaroldKid scrive:
Dunque siamo arrivati al paradosso che uccidere una persona (in quanto crimine o come supposta punizione dello stesso ) è meno grave che rinchiudere il detto soggetto a vita in una cella impedendogli di condurre una vita che anche solo da lontano ricordi quella che è stata volontariamente e senza nessun riguardo buttata nel gabinetto(la propria e/o quella dell'ucciso non fa differenza, è sempre "un crimine contro l'umanità " )



il tuo confronto non ha senso. lo scopo di una società civile non è quello di abbassarsi al livello di chi ha commesso un delitto. quella si chiamava legge del taglione ed è fuori corso da un pò di tempo.

il tuo discorso giustizialista e scioccamente populista si basa su fondamenta completamente marce.




Giustizialista.. ecco una parola dal sapore gustoso, ma non invadente perchè applicando la suddetta Giustizia non ci si abbassa affatto al livello di un omicida, come invece accadrebbe con la pena di morte, bensì si fa in modo di affermare (pre)potentemente un imperativo morale spesso dimenticato.

Un omicida va punito, non riabilitato. Altrimenti, uccidere avrebbe lo stesso valore etico- giuridico di non pagare una multa.

Ci sono colpe per le quali non è contemplabile il concetto stesso di redenzione.

E potete pure smettere di affannarvi a farmi cambiare idea. è perfettamente superfluo, dato che su questo argomento la mia coscienza morale è inamovibile e dura più del marmo

  Visualizza il profilo di HaroldKid  Invia un messaggio privato a HaroldKid    Rispondi riportando il messaggio originario
pkdick

Reg.: 11 Set 2002
Messaggi: 20557
Da: Mercogliano (AV)
Inviato: 25-04-2009 19:54  
ma chi vuole convincerti, anzi, l'amoralità della tua morale è quasi divertente.
_________________
Quattro galìne dodicimila

  Visualizza il profilo di pkdick  Invia un messaggio privato a pkdick    Rispondi riportando il messaggio originario
nboidesign

Reg.: 18 Feb 2006
Messaggi: 4789
Da: Quartu Sant'Elena (CA)
Inviato: 26-04-2009 11:03  
quote:
In data 2009-04-25 19:42, HaroldKid scrive:
quote:
In data 2009-04-25 18:55, pkdick scrive:
quote:
In data 2009-04-25 12:23, HaroldKid scrive:
Dunque siamo arrivati al paradosso che uccidere una persona (in quanto crimine o come supposta punizione dello stesso ) è meno grave che rinchiudere il detto soggetto a vita in una cella impedendogli di condurre una vita che anche solo da lontano ricordi quella che è stata volontariamente e senza nessun riguardo buttata nel gabinetto(la propria e/o quella dell'ucciso non fa differenza, è sempre "un crimine contro l'umanità " )



il tuo confronto non ha senso. lo scopo di una società civile non è quello di abbassarsi al livello di chi ha commesso un delitto. quella si chiamava legge del taglione ed è fuori corso da un pò di tempo.

il tuo discorso giustizialista e scioccamente populista si basa su fondamenta completamente marce.




Giustizialista.. ecco una parola dal sapore gustoso, ma non invadente perchè applicando la suddetta Giustizia non ci si abbassa affatto al livello di un omicida, come invece accadrebbe con la pena di morte, bensì si fa in modo di affermare (pre)potentemente un imperativo morale spesso dimenticato.

Un omicida va punito, non riabilitato. Altrimenti, uccidere avrebbe lo stesso valore etico- giuridico di non pagare una multa.

Ci sono colpe per le quali non è contemplabile il concetto stesso di redenzione.

E potete pure smettere di affannarvi a farmi cambiare idea. è perfettamente superfluo, dato che su questo argomento la mia coscienza morale è inamovibile e dura più del marmo


ma nessuno vuole farti cambiare idea.

  Visualizza il profilo di nboidesign  Invia un messaggio privato a nboidesign  Vai al sito web di nboidesign     Rispondi riportando il messaggio originario
83Alo83

Reg.: 26 Mag 2002
Messaggi: 16507
Da: Palermo (PA)
Inviato: 26-04-2009 11:52  
quote:
In data 2009-04-26 11:03, nboidesign scrive:
ma nessuno vuole farti cambiare idea.


vogliamo solo dirti, ancora una volta, che ci fai cagarissimo.
_________________
Mi contraddico, forse?
Ebbene mi contraddico, ma sono vasto, contengo moltitudini.

  Visualizza il profilo di 83Alo83  Invia un messaggio privato a 83Alo83    Rispondi riportando il messaggio originario
nboidesign

Reg.: 18 Feb 2006
Messaggi: 4789
Da: Quartu Sant'Elena (CA)
Inviato: 26-04-2009 15:46  
quote:
In data 2009-04-26 11:52, 83Alo83 scrive:
quote:
In data 2009-04-26 11:03, nboidesign scrive:
ma nessuno vuole farti cambiare idea.


vogliamo solo dirti, ancora una volta, che ci fai cagarissimo.



esatto!

  Visualizza il profilo di nboidesign  Invia un messaggio privato a nboidesign  Vai al sito web di nboidesign     Rispondi riportando il messaggio originario
eltonjohn

Reg.: 15 Dic 2006
Messaggi: 9472
Da: novafeltria (PS)
Inviato: 26-04-2009 17:11  
Scusate ma vorrei spezzare una lancia a favore di Haroldkid.
Anche a me fanno abbastanza cagare alcune delle sue posizioni e l'ho detto, ma st'atteggiamento dell'"uno contro tutti" che c'è sempre e costantemente nei confronti del nuovo arrivato, quando finirà una volta per tutte?
_________________
Riminesi a tutti gli effetti...a'l'imi fata!

  Visualizza il profilo di eltonjohn  Invia un messaggio privato a eltonjohn    Rispondi riportando il messaggio originario
nboidesign

Reg.: 18 Feb 2006
Messaggi: 4789
Da: Quartu Sant'Elena (CA)
Inviato: 26-04-2009 17:25  
quote:
In data 2009-04-26 17:11, eltonjohn scrive:
Scusate ma vorrei spezzare una lancia a favore di Haroldkid.
Anche a me fanno abbastanza cagare alcune delle sue posizioni e l'ho detto, ma st'atteggiamento dell'"uno contro tutti" che c'è sempre e costantemente nei confronti del nuovo arrivato, quando finirà una volta per tutte?



vabbè ma haroldkid è iscritto da moolti anni
_________________
CUCCHIAMO ? - Vota e fai votare "FilmUp LIBERO" ; perchè finalmente una nuova alba sorga sul nostro forum. - Anche Giorgclunei è con noi

  Visualizza il profilo di nboidesign  Invia un messaggio privato a nboidesign  Vai al sito web di nboidesign     Rispondi riportando il messaggio originario
Kubrick5


Reg.: 19 Apr 2006
Messaggi: 5694
Da: San Zeno (BS)
Inviato: 26-04-2009 17:40  
quote:
In data 2009-04-26 17:11, eltonjohn scrive:
Scusate ma vorrei spezzare una lancia a favore di Haroldkid.
Anche a me fanno abbastanza cagare alcune delle sue posizioni e l'ho detto, ma st'atteggiamento dell'"uno contro tutti" che c'è sempre e costantemente nei confronti del nuovo arrivato, quando finirà una volta per tutte?


Mi sono letto sadicamente tutto il topic, ma ancora non riesco a capire che cosa c'entra questa difesa a Fak, che altri non è che un attacco a qualcos'altro. In questo caso come si fa ad essere d'accordo con Harold??
_________________
Anche la follia merita i suoi applausi

  Visualizza il profilo di Kubrick5  Invia un messaggio privato a Kubrick5    Rispondi riportando il messaggio originario
83Alo83

Reg.: 26 Mag 2002
Messaggi: 16507
Da: Palermo (PA)
Inviato: 26-04-2009 17:43  
quote:
In data 2009-04-26 17:11, eltonjohn scrive:
Scusate ma vorrei spezzare una lancia a favore di Haroldkid.
Anche a me fanno abbastanza cagare alcune delle sue posizioni e l'ho detto, ma st'atteggiamento dell'"uno contro tutti" che c'è sempre e costantemente nei confronti del nuovo arrivato, quando finirà una volta per tutte?



nuovo arrivato?
ahahahaha...seanma è vecchio come il cucco, potrebbe essere tuo nonno.

_________________
Mi contraddico, forse?
Ebbene mi contraddico, ma sono vasto, contengo moltitudini.

[ Questo messaggio è stato modificato da: 83Alo83 il 26-04-2009 alle 17:43 ]

  Visualizza il profilo di 83Alo83  Invia un messaggio privato a 83Alo83    Rispondi riportando il messaggio originario
eltonjohn

Reg.: 15 Dic 2006
Messaggi: 9472
Da: novafeltria (PS)
Inviato: 26-04-2009 18:45  
Ah...quindi Harold sarebbe Fakuser, mi par di capire, beh allora menate pure con la mia benedizione
_________________
Riminesi a tutti gli effetti...a'l'imi fata!

  Visualizza il profilo di eltonjohn  Invia un messaggio privato a eltonjohn    Rispondi riportando il messaggio originario
HaroldKid

Reg.: 11 Gen 2009
Messaggi: 4589
Da: milano (MI)
Inviato: 26-04-2009 19:11  
il fatto che tu non mi abbia sgamato non so se vada più a favore delle mie capacità dissimulatorie o della tua demenza incipiente....

  Visualizza il profilo di HaroldKid  Invia un messaggio privato a HaroldKid    Rispondi riportando il messaggio originario
Jerry88

Reg.: 12 Mar 2007
Messaggi: 2130
Da: L'Aquila (AQ)
Inviato: 27-04-2009 14:19  
quote:
In data 2009-04-26 19:11, HaroldKid scrive:
il fatto che tu non mi abbia sgamato non so se vada più a favore delle mie capacità dissimulatorie o della tua demenza incipiente....



capacità dissimulatorie?
_________________
Questo non è un lavaggio del cervello, questo non è un lavaggio del cervello, questo non è un lavaggio del cervello, questo non è un lavaggio del cervello, questo non è un lavaggio del cervello, questo non è un lavaggio del cervello, questo non è un lavag

  Visualizza il profilo di Jerry88  Invia un messaggio privato a Jerry88    Rispondi riportando il messaggio originario
quentin84

Reg.: 20 Lug 2006
Messaggi: 3011
Da: agliana (PT)
Inviato: 27-04-2009 19:13  
quote:
In data 2009-04-25 00:58, pkdick scrive:
tu non ci stai proprio con la testa, ma veramente.
vabeh, niente di nuovo, ma da oggi avrei paura pure a incrociarti per strada.


Devo dire che che le idee di HaroldKid fanno paura anche a me.

Potrei sprecare il mio tempo cercando di spiegargli che quando un reato anche gravissimo è commesso da una persona così giovane, puntare sul recupero è un obbligo morale oltre che previsto dalla legge, il nostro Charles Bronson/Torquemada deve mettersi il cuore in pace: per legge il carcere deve essere anche un istituto riabilitativo e non solo punitivo. Ma sarebbe inutile dato che è "inamovibile".
Poi se vuole il Medioevo carcerario, il signor Harold è libero di raccogliere firme per proporre una legge in tal senso (mi pare che già glielo suggerii). io non firmerei mai una legge simile, ma mi sembrerebbe un atteggiamento più costruttivo piuttosto che vomitare odio su un forum.

Che poi si dice sempre "Ma se ammazzassero tuo figlio non la penseresti così"..ma io prenderei quest'argomentazione "emotiva" (e quindi irrazionale) e la ribalterei: "e se tuo figlio fosse un omicida o uno stupratore?": continueresti a credere che non merita di essere reinserito nella società oltre che punito?

E anche noi stessi..siamo sicuri di conoscerci così bene? io, per esempio, sono sicuro che non potrei mai uccidere qualcuno a sangue freddo, non potrei mai programmare un omicidio e compierlo (tantomeno dei miei genitori che sono le persone più importanti della mia vita)..ma chissà, forse anche erika aveva la stessa certezza prima di programmare di fare la cosa orribile che ha fatto..

[ Questo messaggio è stato modificato da: quentin84 il 27-04-2009 alle 20:55 ]

  Visualizza il profilo di quentin84  Invia un messaggio privato a quentin84    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 Pagina successiva )
  
0.227256 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: