FilmUP.com > Forum > Attualità - Telenuovo .... CHE SCHIFO
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Attualità > Telenuovo .... CHE SCHIFO   
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 Pagina successiva )
Autore Telenuovo .... CHE SCHIFO
hitman

Reg.: 22 Ago 2002
Messaggi: 1010
Da: Castiglione delle Stiviere (MN)
Inviato: 12-01-2003 15:35  
Non approvare i gay è ben diverso di lanciare accuse infami contro il governo di un popolo che ha perso in un solo giorno quasi quattro mila persone.
E' ben diverso dell'istigare al terrorismo e ad una nuova cacciata degli ebrei.
Certi argomenti non devono essere tollerati perchè offendono migliaia di civili innocenti morti, in Israele e negli Stati Uniti.
Saprei benissimo controbattere le parole di quella merda che sembra seguire soltanto la legge di chi grida più forte e di chi insulta maggiormente l'avversario.
Il problema è che personalità del genere non hanno il benchè minimo rispetto per i nostri morti.
Di fronte a fatti del genere, bisognerebbe chiedere scusa o almeno starsene zitti.
Quella merda si è preso un ceffone soltanto perchè continuava a lanciare accuse terribili e a insultare.
Niente di più meritato per un imbecille del genere.

La violenza non è una buona cosa per risolvere i problemi, ma a volte si è spinti a usarla dall'istinto, senza ragionare.
Non è una questione di avere o meno le argomentazioni per controbattere (di fronte a cazzate del genere, ce ne sarebbe da dire all'infinito), ma pura e semplice rabbia.
Sono stato contentissimo di vedere quell'uomo pestato a sangue, non perchè sia una cosa giusta, ma perchè avrei fatto anch'io lo stesso anch'io.
Quell'uomo ha accusato degli americani di aver ucciso (o di aver progettato l'uccisione) migliaia di loro compatrioti;
ha protetto Bin Laden, ha giustificato il terrorismo palestinese e ha perfino "consigliato" agli israeliani di andarsene fuori dalla Palestina.
Davanti a dichiarazioni del genere, un pestaggio non può che fare bene.

E non mettiamo il Papa di fronte a una merda del genere. Non bestemmiamo.

  Visualizza il profilo di hitman  Invia un messaggio privato a hitman  Email hitman  Vai al sito web di hitman    Rispondi riportando il messaggio originario
seanma

Reg.: 07 Nov 2001
Messaggi: 8105
Da: jjjjjjjj (MI)
Inviato: 12-01-2003 16:02  
quote:
In data 2003-01-12 15:35, hitman scrive:
Non approvare i gay è ben diverso di lanciare accuse infami contro il governo di un popolo che ha perso in un solo giorno quasi quattro mila persone.
E' ben diverso dell'istigare al terrorismo e ad una nuova cacciata degli ebrei.
Certi argomenti non devono essere tollerati perchè offendono migliaia di civili innocenti morti, in Israele e negli Stati Uniti.
Saprei benissimo controbattere le parole di quella merda che sembra seguire soltanto la legge di chi grida più forte e di chi insulta maggiormente l'avversario.
Il problema è che personalità del genere non hanno il benchè minimo rispetto per i nostri morti.
Di fronte a fatti del genere, bisognerebbe chiedere scusa o almeno starsene zitti.
Quella merda si è preso un ceffone soltanto perchè continuava a lanciare accuse terribili e a insultare.
Niente di più meritato per un imbecille del genere.

La violenza non è una buona cosa per risolvere i problemi, ma a volte si è spinti a usarla dall'istinto, senza ragionare.
Non è una questione di avere o meno le argomentazioni per controbattere (di fronte a cazzate del genere, ce ne sarebbe da dire all'infinito), ma pura e semplice rabbia.
Sono stato contentissimo di vedere quell'uomo pestato a sangue, non perchè sia una cosa giusta, ma perchè avrei fatto anch'io lo stesso anch'io.
Quell'uomo ha accusato degli americani di aver ucciso (o di aver progettato l'uccisione) migliaia di loro compatrioti;
ha protetto Bin Laden, ha giustificato il terrorismo palestinese e ha perfino "consigliato" agli israeliani di andarsene fuori dalla Palestina.
Davanti a dichiarazioni del genere, un pestaggio non può che fare bene.

E non mettiamo il Papa di fronte a una merda del genere. Non bestemmiamo.

un attimo.Quello dei pazzi destrorsi non è stata affatto una reazione inconsulta,ma una spedizione punitiva in piena regola!E tu li giustifichi??
_________________
sono un bugiardo e un ipocrita

  Visualizza il profilo di seanma  Invia un messaggio privato a seanma  Vai al sito web di seanma    Rispondi riportando il messaggio originario
Marxetto

Reg.: 21 Ott 2002
Messaggi: 3954
Da: Milano (MI)
Inviato: 12-01-2003 17:46  
quote:
In data 2003-01-12 15:35, hitman scrive:
Non approvare i gay è ben diverso di lanciare accuse infami contro il governo di un popolo che ha perso in un solo giorno quasi quattro mila persone.
E' ben diverso dell'istigare al terrorismo e ad una nuova cacciata degli ebrei.
Certi argomenti non devono essere tollerati perchè offendono migliaia di civili innocenti morti, in Israele e negli Stati Uniti.
Saprei benissimo controbattere le parole di quella merda che sembra seguire soltanto la legge di chi grida più forte e di chi insulta maggiormente l'avversario.
Il problema è che personalità del genere non hanno il benchè minimo rispetto per i nostri morti.
Di fronte a fatti del genere, bisognerebbe chiedere scusa o almeno starsene zitti.
Quella merda si è preso un ceffone soltanto perchè continuava a lanciare accuse terribili e a insultare.
Niente di più meritato per un imbecille del genere.

La violenza non è una buona cosa per risolvere i problemi, ma a volte si è spinti a usarla dall'istinto, senza ragionare.
Non è una questione di avere o meno le argomentazioni per controbattere (di fronte a cazzate del genere, ce ne sarebbe da dire all'infinito), ma pura e semplice rabbia.
Sono stato contentissimo di vedere quell'uomo pestato a sangue, non perchè sia una cosa giusta, ma perchè avrei fatto anch'io lo stesso anch'io.
Quell'uomo ha accusato degli americani di aver ucciso (o di aver progettato l'uccisione) migliaia di loro compatrioti;
ha protetto Bin Laden, ha giustificato il terrorismo palestinese e ha perfino "consigliato" agli israeliani di andarsene fuori dalla Palestina.
Davanti a dichiarazioni del genere, un pestaggio non può che fare bene.

E non mettiamo il Papa di fronte a una merda del genere. Non bestemmiamo.



Perchè...aver intenzione di bombardare una popolazione che x via dell'embargo americano ha avuto molte ma molte + vittime che nelle torri gemelle cos'è?Un'atto di coraggio?Non mi pare proprio che Smith abbia istigato in qualche modo al terrorismo...citami le frasi incriminate!Non 6 tu che puoi decidere quali siano gli argomenti tollerabili o meno,che tu lo voglia o no siamo ancora in una democrazia(se pur apparente x larghi tratti)
Dici che Smith offende i morti statunitensi e israeliani...ma che mi dici di quelli afghani e iraqueni che pur non c'entrando nulla vengono minacciati quotidianamente di esser fatti saltare in aria?Quelli evidentemente x te nemmeno esistono.Vorrei proprio vederti a controbattere civilmente a Smith,tu stesso dici di esserti compiaciuto del suo pestaggio,a mio avviso ti saresti semplicemente accodato ai tuoi amici di merenda! I nostri morti?Ma come ti esprimi?Stai ancora a dividere il mondo x sezioni!I morti sono morti e punto.E quelli americani non valgono assolutamente di + rispetto a quelli dell'Afghanistan o dell'Iraq.Proprio per niente!Chiedere scusa?A chi dovrebbe chiedere scusa?Dovrebbe farlo a nome di Bin Laden?A nome dell'intero mondo islamico?Quindi tu dai già per scontato che si tratti di un terrorista,magari implicato anche nel genocidio delle torri!Assurdo...
La "merda" si è presa il ceffone solamente perchè i giornalisti destrorsi italiani(ma non solo loro)non hanno una base culturale appropriata x intavolare discussioni serie e costruttive,e quando si sentono in difetto non fanno altro che alzare le mani,contro 1 persona(che da qualunque parte si analizzi la vicenda)la sa lunga...e su molte cose.Dici che sono stati spinti al pestaggio senza ragionare...a me non pare proprio.Quegli individui spregevoli non erano invitati alla trasmissione,si sono presentati col solo gusto di provocare...intenti a fare ciò che hanno fatto!Quando in una qualsiasi discussione ci si inalbera fino a giungere alle mani è sintomo di ignoranza e mancanza di argomentazioni,altrochè! Quell'uomo ha semplicemente espresso i suoi punti di vista(che condivisibili o meno)rimangono tali,e solo per questo dovrebbero essere tollerati e rispettati!Non ha per nulla difeso Bin Laden,ha presentato una tesi che(insisto)è stata ripresa da parecchia stampa internazionale.

Un'ultima cosa...non credo che il papa sarebbe molto lieto di questa tua triste uscita: Sono stato contentissimo di vedere quell'uomo pestato a sangue, non perchè sia una cosa giusta, ma perchè avrei fatto anch'io lo stesso anch'io.
Ma d'altronde come frase rispecchia a pieno quello che hai dimostrato in questi mesi con i tuoi scritti,ovvero che 6 una persona piena di pregiudizi...senza alcuna voglia di stare a sentire chi non la pensa come te,pronto a giudicare,etichettare e generalizzare su tutto!Questo ovviamente è solo 1 mio umile parere.

_________________

  Visualizza il profilo di Marxetto  Invia un messaggio privato a Marxetto  Vai al sito web di Marxetto     Rispondi riportando il messaggio originario
hitman

Reg.: 22 Ago 2002
Messaggi: 1010
Da: Castiglione delle Stiviere (MN)
Inviato: 12-01-2003 18:36  
No assolutamente. Oltre a essere stato un atto premeditato, è stato anche codardo, in quanto uno scontro 30 contro 1 non è leale.
L'Atto di Forza Nuova non è certo qualcosa da imitare né di cui andare fieri.
Ciò che mi fa piacere non è il mezzo ma il risultato: l'occhio nero e le botte che si sono presi quei due stronzi.
In quella situazione, io stesso avrei pestato Smith e il suo segretario (sempre pronto a fare a pugni, da quel che ho visto nella prima scazzottata).
Le argomentazioni che ha portato Smith non dovrebbero essere condivise da nessuno, in quanto false, stupide e incivili.
E' una vergogna che si faccia parlare un individuo del genere in televisione: una persona che, scommetterei, ha gioito l'undici settembre.
Mi auguro che quelle televisioni locali non facciano più lo sbaglio di invitare una merda del genere, solo per fare audience.
Prima degli affari, dovrebbe esserci la decenza.
Concludendo, condanno entrambi i fronti, con le dovute differenze, ma non posso negare di essere stato felice che qualcuno abbia messo a tacere quella merda.
Invece della violenza però, sarebbe bastato isolare un personaggio del genere.
Per quanto riguarda la prima scazzottata, condivido quel che ha fatto il politico di Forza Italia. Perchè davanti a insulti del genere, un ceffone è stato più che meritato.
Se mettere a tacere un fondamentalista islamico come quello è razzismo, allora io sono razzista convinto.

P.S.
Non venitemi a dire che le puttanate che ha detto Smith in trasmissione sono un argomentazione.
Perché allora io potrei sostenere che Elvis non è morto ma è stato solamente rapito dagli alieni.

Rispondendo a Marxetto:
Se tra i No global non ci fossero delle persone che appoggiano il terrorismo, credo che anche loro avrebbero messo a tacere quell'idiota.
Comunque, non sono un militante di Forza Nuova, al massimo lo sono di quei mafiosi di Forza Italia (il Padrino è sempre stato il mio libro preferito).
Se avessi seguito le trasmissioni (cosa difficile, dato che sono state trasmesse da tv regionali) avresti visto che le "argomentazioni" di Smith sono state smontate su ogni punto, e avresti notato anche come lui ha continuato imperterrito a gridare le sue falsità e i suoi insulti, incapace di difendersi.
Sei tu ridicolo nel chiamare argomentazione il vomito che ha sputato Smith sulla nostra (anche tua) civiltà e nel continuare, pacatamente, a difenderlo.


  Visualizza il profilo di hitman  Invia un messaggio privato a hitman  Email hitman  Vai al sito web di hitman    Rispondi riportando il messaggio originario
Alessandro

Reg.: 12 Nov 2002
Messaggi: 1274
Da: Milano (MI)
Inviato: 12-01-2003 18:50  
quote:
In data 2003-01-12 17:46, Marxetto scrive:
quote:
In data 2003-01-12 15:35, hitman scrive:
Non approvare i gay è ben diverso di lanciare accuse infami contro il governo di un popolo che ha perso in un solo giorno quasi quattro mila persone.
E' ben diverso dell'istigare al terrorismo e ad una nuova cacciata degli ebrei.
Certi argomenti non devono essere tollerati perchè offendono migliaia di civili innocenti morti, in Israele e negli Stati Uniti.
Saprei benissimo controbattere le parole di quella merda che sembra seguire soltanto la legge di chi grida più forte e di chi insulta maggiormente l'avversario.
Il problema è che personalità del genere non hanno il benchè minimo rispetto per i nostri morti.
Di fronte a fatti del genere, bisognerebbe chiedere scusa o almeno starsene zitti.
Quella merda si è preso un ceffone soltanto perchè continuava a lanciare accuse terribili e a insultare.
Niente di più meritato per un imbecille del genere.

La violenza non è una buona cosa per risolvere i problemi, ma a volte si è spinti a usarla dall'istinto, senza ragionare.
Non è una questione di avere o meno le argomentazioni per controbattere (di fronte a cazzate del genere, ce ne sarebbe da dire all'infinito), ma pura e semplice rabbia.
Sono stato contentissimo di vedere quell'uomo pestato a sangue, non perchè sia una cosa giusta, ma perchè avrei fatto anch'io lo stesso anch'io.
Quell'uomo ha accusato degli americani di aver ucciso (o di aver progettato l'uccisione) migliaia di loro compatrioti;
ha protetto Bin Laden, ha giustificato il terrorismo palestinese e ha perfino "consigliato" agli israeliani di andarsene fuori dalla Palestina.
Davanti a dichiarazioni del genere, un pestaggio non può che fare bene.

E non mettiamo il Papa di fronte a una merda del genere. Non bestemmiamo.



Perchè...aver intenzione di bombardare una popolazione che x via dell'embargo americano ha avuto molte ma molte + vittime che nelle torri gemelle cos'è?Un'atto di coraggio?.......
I nostri morti?Ma come ti esprimi?Stai ancora a dividere il mondo x sezioni!I morti sono morti e punto.E quelli americani non valgono assolutamente di + rispetto a quelli dell'Afghanistan o dell'Iraq.Proprio per niente!.....
La "merda" si è presa il ceffone solamente perchè i giornalisti destrorsi italiani(ma non solo loro)non hanno una base culturale appropriata x intavolare discussioni serie e costruttive,e quando si sentono in difetto non fanno altro che alzare le mani,contro 1 persona(che da qualunque parte si analizzi la vicenda)la sa lunga...e su molte cose....




Dunque, non mi intrometto nella discussione, ma vorei precisare qualcosa.
1)Non ho mai reputato gli embarghi americani delle soluzioni adatte ai problemi. Ma dire che un Paese in cui un dittatore spende il 70% degli aiuti finanziari per "scopi militari" (e mi chiedo, ma che cazzo ci fa con tutti quei soldi? E ho un dubbio: armi non propriamente convenzionali?...) muore di fame per l'embargo è una cosa sconsiderata.
2) Hitman ha già chiarito che i morti di un atto terroristico che ha come fine quello di fare il più alto numero di vittime innocenti possibili (e solo quello, non avendo scopi militari), sono per lui diversi dalle vittime (innocenti allo stesso modo) di guerra, che pagano con la vita delle decisioni militari che hanno come scopo non quello primario di ammazzarli (anche se ogni tanto il dubbio viene anche a me...), ma quello di disarmare i gruppi di potere. Milosevic sta facendo un soggiorno all'Aja, infatti, da un po' di tempo. Per questo, la penso come Hitman.
3) La "merda" in questione si è presa un ceffone da quel giornalista perchè continuava a dargli del "cretino", impedendogli di parlare. Io gliene avrei tirati anche due.

Finito. E per me, comunque, quel pestaggio è stato un atto stupido e futile.
_________________
Io sono tutti.

  Visualizza il profilo di Alessandro  Invia un messaggio privato a Alessandro  Email Alessandro    Rispondi riportando il messaggio originario
hitman

Reg.: 22 Ago 2002
Messaggi: 1010
Da: Castiglione delle Stiviere (MN)
Inviato: 12-01-2003 19:06  

  Visualizza il profilo di hitman  Invia un messaggio privato a hitman  Email hitman  Vai al sito web di hitman    Rispondi riportando il messaggio originario
Marxetto

Reg.: 21 Ott 2002
Messaggi: 3954
Da: Milano (MI)
Inviato: 12-01-2003 19:13  
Alessandro se dovessi prendere a schiaffi tutte le persone che per un motivo o per l'altro mi danno del cretino sarei considerato un violento!A volte è molto + nobile e meritevole rispondere a tono,o ancora meglio cercare di smontare le argomentazioni dell'altro civilmente,evidentemente Pelanda non ne era in grado.E poi Ale...permettimi di dirti che termini come "stupido" e "futile" mi sembrano davvero troppo riduttivi e molto poco appropriati x analizzare quell'aggressione!Io direi senza remore "vile" e "premeditato".Il che mi pare molto + adatto...
_________________

  Visualizza il profilo di Marxetto  Invia un messaggio privato a Marxetto  Vai al sito web di Marxetto     Rispondi riportando il messaggio originario
hitman

Reg.: 22 Ago 2002
Messaggi: 1010
Da: Castiglione delle Stiviere (MN)
Inviato: 12-01-2003 19:21  
Per quanto riguarda le popolazioni affamate, mi accodo all'affermazione di Alessandro, che riassume il mio pensiero riguardo l'argomento.
Voglio precisare che CONDANNO L'ATTO DI FORZA NUOVA, ma ancor più condanno le parole di Smith.
Il Papa non sarebbe felice di quello che ho scritto? Neanch'io lo sono, ma è quello che ho provato, sinceramente.
"Ricorrere alla violenza è sinonimo di ignoranza" è una gran falsità.
La violenza è insita in ogni persona e può uscire soprattutto per la rabbia, non solo per l'ignoranza.

L'atto di Forza Nuova è stato di una codardaggine unica, oltre a essere stato violento.
Personalmente gliele avrei date di santa ragione senza premeditazione e senza un esercito di trenta persone.
Si vede che non hai ascoltato bene il discorso di Smith, perchè se l'avessi fatto non verresti a dirmi che la sua è un opinione condivisibile, con molti seguaci.
Anche il fondamentalismo islamico che sfocia nel terrorismo ha un grande consenso, eppure è quanto di più stupido, terribile e incivile che ci sia al mondo.
Hanno sbagliato entrambi, lo ribadisco.
Ma ogniuno con le dovute differenze.
Un "uomo" che consiglia agli israeliani di levarsi dai c.....i e viene pestato a sangue da un gruppo filo-fascista deve aver detto veramente qualcosa di eccessivo. O sbaglio?

P.S.
Marxetto, se condividi le parole di Smith, mi fai veramente paura.

_________________
"Non credo in un destino che si abbatte sugli uomini indipendentemente dalle loro azioni; al contrario, credo in un destino che si abbatte sugli uomini se non agiscono."

G.K. Chesterton

  Visualizza il profilo di hitman  Invia un messaggio privato a hitman  Email hitman  Vai al sito web di hitman    Rispondi riportando il messaggio originario
Marxetto

Reg.: 21 Ott 2002
Messaggi: 3954
Da: Milano (MI)
Inviato: 12-01-2003 19:54  
quote:
In data 2003-01-12 19:21, hitman scrive:
Per quanto riguarda le popolazioni affamate, mi accodo all'affermazione di Alessandro, che riassume il mio pensiero riguardo l'argomento.
Voglio precisare che CONDANNO L'ATTO DI FORZA NUOVA, ma ancor più condanno le parole di Smith.
Il Papa non sarebbe felice di quello che ho scritto? Neanch'io lo sono, ma è quello che ho provato, sinceramente.
"Ricorrere alla violenza è sinonimo di ignoranza" è una gran falsità.
La violenza è insita in ogni persona e può uscire soprattutto per la rabbia, non solo per l'ignoranza.

L'atto di Forza Nuova è stato di una codardaggine unica, oltre a essere stato violento.
Personalmente gliele avrei date di santa ragione senza premeditazione e senza un esercito di trenta persone.
Si vede che non hai ascoltato bene il discorso di Smith, perchè se l'avessi fatto non verresti a dirmi che la sua è un opinione condivisibile, con molti seguaci.
Anche il fondamentalismo islamico che sfocia nel terrorismo ha un grande consenso, eppure è quanto di più stupido, terribile e incivile che ci sia al mondo.
Hanno sbagliato entrambi, lo ribadisco.
Ma ogniuno con le dovute differenze.
Un "uomo" che consiglia agli israeliani di levarsi dai c.....i e viene pestato a sangue da un gruppo filo-fascista deve aver detto veramente qualcosa di eccessivo. O sbaglio?

P.S.
Marxetto, se condividi le parole di Smith, mi fai veramente paura.





In entrambi i miei interventi non mi pare di aver neppure minimamente accennato ad un mio parere riguardo Smith e le sue idee.Se vuoi,posso farlo adesso...
Cmq volevo precisare che non ho parlato di tesi condivisibili,ho detto che possono essere condivisibili o meno...ma che in ogni caso andrebbero rispettate,che è ben diverso.Come qualsiasi idea del resto...altrimenti(come ripeto)non condividendo quello che il Santo Padre dice sui gay dovrei linciarlo o andare a San Pietro a pestarlo,invece mi limito a criticarlo!Ma noto con dispiacere Hitman,che tu insisti con questa preoccupante sete di violenza,confermi che l'avresti pestato senza pensarci su 2 volte...ma invece non sarebbe meglio discuterci assieme,provando a sconfessarlo?Oltretutto non ci vorrebbe poi molto...perchè(ora esco allo scoperto)la mia opinione su di lui,e sui metodi di vita del mondo islamico in generale sono nettamente negativi!Ma ne + ne - di come reputo lo stile societario americano,che ricordo(talvolta i numeri sono sintimatici)vede tutt'oggi una cifra sbalorditiva di 35.000.000 di poveri,sotto la soglia di vivibilità.Non mi sembra però che qualche stato mondiale si sia mai arrogato il diritto di andare da loro a bombardarli perchè non rispetterebbero i diritti primari dei singoli cittadini facenti parte di questa branca.

P.S.Per tornare in argomento,rispetto agli israeliani che dovrebbero lasciare terra di Palestina sono completamente d'accordo con Smith.Ma lì si sa...è tutto in mano agli americani,la loro è la parola che conta.In Medioriente potrebbe finire immediatamente quell'assurda guerriglia quotidiana,i piani alti non lo desiderano.Ah,dimenticavo...anche tu mi hai fatto molta paura Hitman,rispetto alle tesi che hai espresso in passato sull'omosessualità.
_________________

  Visualizza il profilo di Marxetto  Invia un messaggio privato a Marxetto  Vai al sito web di Marxetto     Rispondi riportando il messaggio originario
Alessandro

Reg.: 12 Nov 2002
Messaggi: 1274
Da: Milano (MI)
Inviato: 12-01-2003 20:56  
quote:
In data 2003-01-12 19:13, Marxetto scrive:
Alessandro se dovessi prendere a schiaffi tutte le persone che per un motivo o per l'altro mi danno del cretino sarei considerato un violento!A volte è molto + nobile e meritevole rispondere a tono,o ancora meglio cercare di smontare le argomentazioni dell'altro civilmente,evidentemente Pelanda non ne era in grado.E poi Ale...permettimi di dirti che termini come "stupido" e "futile" mi sembrano davvero troppo riduttivi e molto poco appropriati x analizzare quell'aggressione!Io direi senza remore "vile" e "premeditato".Il che mi pare molto + adatto...




Stupido e futile volevano essere degli eufemismi. Per me sono degli stronzi e basta.
_________________
Io sono tutti.

  Visualizza il profilo di Alessandro  Invia un messaggio privato a Alessandro  Email Alessandro    Rispondi riportando il messaggio originario
Alessandro

Reg.: 12 Nov 2002
Messaggi: 1274
Da: Milano (MI)
Inviato: 12-01-2003 21:13  
quote:
In data 2003-01-12 19:54, Marxetto scrive:


P.S.Per tornare in argomento,rispetto agli israeliani che dovrebbero lasciare terra di Palestina sono completamente d'accordo con Smith.Ma lì si sa...è tutto in mano agli americani,la loro è la parola che conta.In Medioriente potrebbe finire immediatamente quell'assurda guerriglia quotidiana,i piani alti non lo desiderano.Ah,dimenticavo...anche tu mi hai fatto molta paura Hitman,rispetto alle tesi che hai espresso in passato sull'omosessualità.




Ehi, non direi che sia tutto in mano agli americani. Il nome Arafat ti dice qualcosa?
Dovresti provare a ripercorrere un po' la sua storia e pensare anche a cosa (non) fa adesso, il Nobel per la pace (!!!!).
Non è vero che dove ci sono gli americani ci sono solo i loro interessi. E' una visione di parte, la tua.
_________________
Io sono tutti.

  Visualizza il profilo di Alessandro  Invia un messaggio privato a Alessandro  Email Alessandro    Rispondi riportando il messaggio originario
hitman

Reg.: 22 Ago 2002
Messaggi: 1010
Da: Castiglione delle Stiviere (MN)
Inviato: 12-01-2003 21:35  
Ti ricordo che soo 300 milioni e che, per quanto riguarda il benessere e reddito pro capite, sono al primo posto.
Come fai a paragonare il rifiuto verso i gay con l'allontanamento di un intero popolo dalla loro terra o con una storia sull'undici settembre che neanche Tom Clancy avrebbe potuto progettare?
Lui avrebbe dovuto chiedere scusa a nome del proprio popolo, come avrebbe fatto qualsiasi diplomatico.
Discutere con un tipo che continua a insultarti non è facilissimo, non credi?
Non tutti sono miti e dai toni pacati come te.
Le tesi di quel folle non possono e non devono essere condivise perchè sono incivili.
Nel 1947 era stata proposta una suddivisione della palestina in due stati, e non sono stati gli israeliani a dire di no.
Per la propria patria versano ogni giorni fiumi di sangue, e se i palestinesi interrompessero gli attentati, si potrebbe procedere al dialogo e a un nuovo progetto per la creazione dello stato di Palestina.
Ma non si tratta con gente che parla per mezzo di kamikaze e di uno sporco bugiardo chiamato Arafat, che non riesce a mantenere la parola data per più di due giorni.
I palestinesi non vogliono uno stato, vogliono solo vendetta.
Il fatto che tu condivida l'allontanamento degli israeliani dalla propria patria mi fa ancora più paura.

  Visualizza il profilo di hitman  Invia un messaggio privato a hitman  Email hitman  Vai al sito web di hitman    Rispondi riportando il messaggio originario
Marxetto

Reg.: 21 Ott 2002
Messaggi: 3954
Da: Milano (MI)
Inviato: 13-01-2003 11:32  
quote:
In data 2003-01-12 21:35, hitman scrive:
Ti ricordo che soo 300 milioni e che, per quanto riguarda il benessere e reddito pro capite, sono al primo posto.



Per America io intendevo gli Stati Uniti,non tutto il Continente.Non mi pare quindi che ci possano essere + poveri che abitanti!
_________________

  Visualizza il profilo di Marxetto  Invia un messaggio privato a Marxetto  Vai al sito web di Marxetto     Rispondi riportando il messaggio originario
Marxetto

Reg.: 21 Ott 2002
Messaggi: 3954
Da: Milano (MI)
Inviato: 13-01-2003 11:35  
quote:
In data 2003-01-12 21:13, Alessandro scrive:
Ehi, non direi che sia tutto in mano agli americani. Il nome Arafat ti dice qualcosa?
Dovresti provare a ripercorrere un po' la sua storia e pensare anche a cosa (non) fa adesso, il Nobel per la pace (!!!!).
Non è vero che dove ci sono gli americani ci sono solo i loro interessi. E' una visione di parte, la tua.



Non ho detto che Arafat è un sant'uomo...non ho minimamente accennato alla sua figura!Ho solo detto che secondo me,con una presa di posizione + netta del governo Bush ai danni degli atteggiamenti israeliani...si sarebbe potuti arrivare già tempo fa ad una chiarificazione in Medioriente!Tutto qui.E non mi pare nemmeno di aver scritto che ovunque ci siano di mezzo gli Stati Uniti vi siano solo questioni di interesse.Si stava parlando di qualcosa di specifico,non in generale.
_________________

  Visualizza il profilo di Marxetto  Invia un messaggio privato a Marxetto  Vai al sito web di Marxetto     Rispondi riportando il messaggio originario
mutaforme

Reg.: 25 Lug 2002
Messaggi: 4604
Da: Monte Giberto (AP)
Inviato: 13-01-2003 15:21  
Smith la deve finire di insultare gli altri e offendere le religioni cristiane. Io non ho mai offeso un mussulmano per via della sua religione e mi aspetto che loro facciano la stessa cosa! Condanno comunque l'aggressione perche' la violenza e' sempre sbagliata ma penso che sotto ci sia qualcosa di architettato, forse lo scopo era di fare pubblicita' all'emittente

  Visualizza il profilo di mutaforme  Invia un messaggio privato a mutaforme  Vai al sito web di mutaforme  Stato di ICQ     Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 Pagina successiva )
  
0.231603 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: