FilmUP.com > Forum > Attualità - "Stupid white men". Alcuni spezzoni dal libro di M.Moore
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Attualità > "Stupid white men". Alcuni spezzoni dal libro di M.Moore   
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 Pagina successiva )
Autore "Stupid white men". Alcuni spezzoni dal libro di M.Moore
Tenenbaum

Reg.: 29 Dic 2003
Messaggi: 10848
Da: cagliari (CA)
Inviato: 15-03-2004 17:43  
quote:
In data 2004-03-15 12:55, RoyBatty82 scrive:
.....meno male che nel primo messaggio di questo topic si parlava di obbiettività......qui fra un pò prendete i fucili e correte ad arruolarvi con AlQuaeda..




premesso che a me , come già scritto, il film è piaciuto, non mi bevo tutto quello che dice scambiando il libro per il vangelo, per questo ribadisco che è meglio sentire anche l'altra sponda http://www.moorewatch.com/
_________________
For relaxing times make it Suntory time

  Visualizza il profilo di Tenenbaum  Invia un messaggio privato a Tenenbaum  Email Tenenbaum    Rispondi riportando il messaggio originario
xander77

Reg.: 12 Ott 2002
Messaggi: 2521
Da: re (RE)
Inviato: 15-03-2004 18:11  
E una volta che si è letta anche l'altra sponda ( bell'esempio di destraccia USA), che si fa? Contiamo le mani alzate per gli uni e per gli altri e arriviamo ad una risoluzione comune?
Ma avete letto veramente "Stupid White Man"?

  Visualizza il profilo di xander77  Invia un messaggio privato a xander77    Rispondi riportando il messaggio originario
Tenenbaum

Reg.: 29 Dic 2003
Messaggi: 10848
Da: cagliari (CA)
Inviato: 15-03-2004 19:41  
non capisco perchè Moore ha la verità e gli altri sono solo destraccia (questo già la dice lunga..... )

http://www.opinionjournal.com/diary/?id=110003233

http://www.hardylaw.net/Truth_About_Bowling.html
_________________
For relaxing times make it Suntory time

  Visualizza il profilo di Tenenbaum  Invia un messaggio privato a Tenenbaum  Email Tenenbaum    Rispondi riportando il messaggio originario
RoyBatty82

Reg.: 16 Feb 2004
Messaggi: 312
Da: Tyrell Corp. (es)
Inviato: 16-03-2004 10:16  
Quilty...cosa centra se il post non argomenta nulla?
Io ho commentato l'aria che tirava in questo post...che si è aperto coi toni della imparzialità ed è diventato una specie di arruolamento anti-USA.
Poi come vedi quando un altro utente come Tenenbaum riporta altre fonti, queste vengono definite destraccia...
tutto questo nel nome dell'obbiettività
Inoltre leggere Moore come se fosse vangelo non mi sembra molto obbiettivo, se poi non ci si preoccupa di leggere altre fonti.

  Visualizza il profilo di RoyBatty82  Invia un messaggio privato a RoyBatty82    Rispondi riportando il messaggio originario
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 16-03-2004 12:05  
quote:
In data 2004-03-16 10:16, RoyBatty82 scrive:
Quilty...cosa centra se il post non argomenta nulla?
Io ho commentato l'aria che tirava in questo post...che si è aperto coi toni della imparzialità ed è diventato una specie di arruolamento anti-USA.
Poi come vedi quando un altro utente come Tenenbaum riporta altre fonti, queste vengono definite destraccia...
tutto questo nel nome dell'obbiettività
Inoltre leggere Moore come se fosse vangelo non mi sembra molto obbiettivo, se poi non ci si preoccupa di leggere altre fonti.



Ma che posti a fare se non ti interessano gli argomenti ma la tua critica si basa solo sui pregiudizi sugli utenti?
Parli di obiettività dei forumisti,li accosti ad al Qaeda,ti metti nella testa degli utenti credendo che loro prendano quello che scrive Moore come se sia il vangelo. Peccato che nessuno abbia mai asserito una cosa simile, e non vedo nemmeno perchè ci si debba fermare a commentare quello che si pensa che gli altri utenti pensino, poiuttosto che discutere sugli argomenti stessi.
Forse perchè di argomenti non ne si ha nemmeno mezzo.

Per quanto riguarda le altre fonti,c'è da dire che citare il Wall Street Journal non ha molto senso,poichè il documentario di Moore si scaglia contro le lobbies delle armi e forse a Wall Street qualcuno ha interesse a screditare le teorie di chi va contro certi interessi.
Ho letto anche l'altro sito ,il Moore watch e non mi ha detto assolutamente nulla,anche perchè la premessa era questa:

Moore is a disingenuous danger to this country, and his assumptions and assertions should not go unchallenged

Sì, in una cosa hanno ragione,che Moore è un pericolo ma non per la sua nazione,ma per le multinazionali di armi e dei miliardari che fanno i soldi a palate sulla pelle della gente e che nel suo filmn vengono sputtanate.
Continuiamo a difendere chi fabbrica morte e a screditare chi si interessa della salute dei cittadini.

Il masochismo e la stupidità continua...

_________________
Il Terrore è controllo
Io so

[ Questo messaggio è stato modificato da: Quilty il 16-03-2004 alle 12:06 ]

[ Questo messaggio è stato modificato da: Quilty il 16-03-2004 alle 12:07 ]

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
Tenenbaum

Reg.: 29 Dic 2003
Messaggi: 10848
Da: cagliari (CA)
Inviato: 16-03-2004 12:47  
beh io sono assolutamente contrario alla vendita delle armi, ma questo che centra con il fatto che tutto quello che dice Moore non è criticabile ?
_________________
For relaxing times make it Suntory time

  Visualizza il profilo di Tenenbaum  Invia un messaggio privato a Tenenbaum  Email Tenenbaum    Rispondi riportando il messaggio originario
moxfurbona

Reg.: 04 Mar 2003
Messaggi: 1194
Da: lucca (LU)
Inviato: 16-03-2004 14:15  
Quello che dice Moore è criticabilissimo,solo che la sua è una delle poche voci plausibili e documentate 'contro' certe cose mentre di 'pro' a certe cose ne trovi a bizzeffe perchè il 'pro' è la realtà istituzionale,socialmente accettabile e tanto tanto rassicurante.
La prima parte di 'cosa hai fatto a questo paese' è talmente agghiacciante che anch'io preferirei non crederci ma il solo dubbio che sia vero (nello specifico:i rapporti fra la famiglia bush e quella bin laden),il solo numero di prove indiziarie portate da moore mi fa perdere fiducia nell'operato del governo usa post 9/11.

  Visualizza il profilo di moxfurbona  Invia un messaggio privato a moxfurbona    Rispondi riportando il messaggio originario
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 16-03-2004 16:10  
I rapporti tra la famiglia Bush e i Bin Laden tra l'altro sono stati riportati anche dal nostro Corriere della Sera molto tempo fa- http://www.bresciablob.com/Archivio/Ansabrescia/cottinelli2.htm#Dal%20sito%20internet%20d - e i fatti più inquietanti,come quello dove Bush fece accompagnare alle frontiere la stessa famiglia quando nessuno poteva volare,poco dopo l'attentato,dal New York Times stesso...
_________________
E' una storia che è successa ieri, ma io so che è domani.

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
Tenenbaum

Reg.: 29 Dic 2003
Messaggi: 10848
Da: cagliari (CA)
Inviato: 16-03-2004 17:44  
va bene ma la famiglia Bin Laden non è Osama Bin Laden senza contare comunque che lo stesso Osama ha avuto l'appoggio della Cia contro l'Urss.

Sinceramente in questo intreccio non ci trovo niente di stupefacente.

Del resto se avessi 30 fratelli di cui uno ma anche due o tre che hanno deciso di darsi alle bombe non vedo perchè debba essere considerato terrorista pure io.

Inoltre l'articolo segnalato da Quilty mette in evidenza il potere, non solo finanziario derivante dal petrolio, maanche "politico" dell'Arabia Saudita e vicini di casa.

Del resto con l'immenso patrimonio finanziario messo in piedi con il petrolio gli arabi hanno comprato di tutto nel mondo, sono azionisti in tutte le grandi aziende e multinazionali.
Quello che trovo grave è che ci siano in questi paesi ancora recriminazioni contro l'occidiente quando loro per primi avendo a disposizione questa immenso patriminio non hanno investito un cazzo verso il loro popolo, che è stato tenuto semi-analfabeta e senza contare anche la semi-schivitù praticata verso gli immmigrati asiatici e africani che lavorano in Arabia.

E poi hanno anche il coraggio di rompere le palle quando farebbero meglio a guardarsi allo specchio che sono una contradizione vivente.
_________________
For relaxing times make it Suntory time

  Visualizza il profilo di Tenenbaum  Invia un messaggio privato a Tenenbaum  Email Tenenbaum    Rispondi riportando il messaggio originario
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 16-03-2004 17:56  
Osama è stato al servizio della cia fino alla guerra in Kossovo,poi misteriosamente,e non si sa perchè,sarebbe diventato l'acerrimo nemico.
Il potere politico dell'Arabia Saudita è enorme,e trattasi di uno dei regimi più brutali del Medio Oriente,ma poichè va a braccetto con gli Usa in tutto e per tutto,nessuno le torce un capello,anche quando 15 dei 19 kamikaze dell'11 settembre erano sauditi,come bin Laden.
Nessuno ha pensato di attaccare l'arabia saudita,finanziatrice di Al Qaeda poichè la casa reale è amica intima della famiglia Bush.
_________________
E' una storia che è successa ieri, ma io so che è domani.

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
Tenenbaum

Reg.: 29 Dic 2003
Messaggi: 10848
Da: cagliari (CA)
Inviato: 16-03-2004 18:07  
quote:
In data 2004-03-16 17:56, Quilty scrive:
Osama è stato al servizio della cia fino alla guerra in Kossovo,poi misteriosamente,e non si sa perchè,sarebbe diventato l'acerrimo nemico.

BEH QUESTA AFFERMAZIONE IN REALTA' POTREBBE ESSERE PERFETTAMENTE GIRATA AL CONTRARIO:
BIN LADEN HA DECISO DI COMBATTERE GLI USA QUANDO E' STATO RISOLTO IL PROBLEMA URSS, ED I FATTI DIMSTRANO QUESTO.


Il potere politico dell'Arabia Saudita è enorme,e trattasi di uno dei regimi più brutali del Medio Oriente,ma poichè va a braccetto con gli Usa in tutto e per tutto,nessuno le torce un capello,anche quando 15 dei 19 kamikaze dell'11 settembre erano sauditi,come bin Laden.



Nessuno ha pensato di attaccare l'arabia saudita,finanziatrice di Al Qaeda poichè la casa reale è amica intima della famiglia Bush.




OK AMICI , MA ADESSO NON FACCIAMO PASSARE LA FAMIGLIA BUSH COME DETENTRICE DEL POTERE ASSOLUTO DELLO STATO AMERICANO NEGLI ULTIMI 40 ANNI PERCHE' MI SEMBRA ECCESSIVO
_________________
For relaxing times make it Suntory time

  Visualizza il profilo di Tenenbaum  Invia un messaggio privato a Tenenbaum  Email Tenenbaum    Rispondi riportando il messaggio originario
moxfurbona

Reg.: 04 Mar 2003
Messaggi: 1194
Da: lucca (LU)
Inviato: 17-03-2004 00:01  
quote:
In data 2004-03-16 17:44, Tenenbaum scrive:

Sinceramente in questo intreccio non ci trovo niente di stupefacente.

Del resto se avessi 30 fratelli di cui uno ma anche due o tre che hanno deciso di darsi alle bombe non vedo perchè debba essere considerato terrorista pure io.



Quello che dici è estremamente grave.
Se uno dei tuoi 30 o fossero anche 300 fratelli ha ordinato il massacro di 1400 civili innocenti vedresti che in qualunque nazione verreste appesi tutti e 30 (o 300) per le palle finchè non salta fuori qualche notizia utile sul fratello-pecora nera.Non ci piove.A Guantanamo infatti ci sono ancora 600 persone,da ormai 2 anni(e trattati come bestie,si sanno i dettagli solo ora perchè un gruppetto di inglesi è stato rilasciato...) e di certo non tutti e 600 hanno avuto un ruolo attivo negli attentati.
Per lo meno,tu e gli altri fratelli, verreste trattenuti qualche giorno,mi pare democratico e legittimo,no? Invece sono stati trattenuti giusto il tempo di far riaprire gli aereoporti,che restarono chiusi per alcuni giorni dopo gli attentati.Appena riaprirono i bin laden decollarono.Se ti sembra normale...
Fra l'altro,e quì entriamo nel campo della fede,me ne rendo conto,i fratelli di Osama dissero 'non lo vedo da anni' ma qualche tempo dopo saltarono fuori dei filmati di pochi mesi prima in cui alcuni dei fratelli fermati negli usa pasteggiavano ad un matrimonio con lo stesso Osama.
Per farti un'altro esempio,un mio zio maresciallo non ha avuto un trasferimento che aveva chiesto e che sembrava sicuro perchè un suo cognato venne arrestato.Sua moglie ne ha 6 di fratelli,tutti onesti tranne questo piccolo spacciatore.Fai le propozioni 'piccolo spacciatore'-'principe del terrore'e dimmi se qualcosa non è strano.

  Visualizza il profilo di moxfurbona  Invia un messaggio privato a moxfurbona    Rispondi riportando il messaggio originario
Tenenbaum

Reg.: 29 Dic 2003
Messaggi: 10848
Da: cagliari (CA)
Inviato: 17-03-2004 09:29  
quote:
In data 2004-03-17 00:01, moxfurbona scrive:
quote:
In data 2004-03-16 17:44, Tenenbaum scrive:

Sinceramente in questo intreccio non ci trovo niente di stupefacente.

Del resto se avessi 30 fratelli di cui uno ma anche due o tre che hanno deciso di darsi alle bombe non vedo perchè debba essere considerato terrorista pure io.



Quello che dici è estremamente grave.
Se uno dei tuoi 30 o fossero anche 300 fratelli ha ordinato il massacro di 1400 civili innocenti vedresti che in qualunque nazione verreste appesi tutti e 30 (o 300) per le palle finchè non salta fuori qualche notizia utile sul fratello-pecora nera.Non ci piove.A Guantanamo infatti ci sono ancora 600 persone,da ormai 2 anni(e trattati come bestie,si sanno i dettagli solo ora perchè un gruppetto di inglesi è stato rilasciato...) e di certo non tutti e 600 hanno avuto un ruolo attivo negli attentati.
Per lo meno,tu e gli altri fratelli, verreste trattenuti qualche giorno,mi pare democratico e legittimo,no? Invece sono stati trattenuti giusto il tempo di far riaprire gli aereoporti,che restarono chiusi per alcuni giorni dopo gli attentati.Appena riaprirono i bin laden decollarono.Se ti sembra normale...
Fra l'altro,e quì entriamo nel campo della fede,me ne rendo conto,i fratelli di Osama dissero 'non lo vedo da anni' ma qualche tempo dopo saltarono fuori dei filmati di pochi mesi prima in cui alcuni dei fratelli fermati negli usa pasteggiavano ad un matrimonio con lo stesso Osama.
Per farti un'altro esempio,un mio zio maresciallo non ha avuto un trasferimento che aveva chiesto e che sembrava sicuro perchè un suo cognato venne arrestato.Sua moglie ne ha 6 di fratelli,tutti onesti tranne questo piccolo spacciatore.Fai le propozioni 'piccolo spacciatore'-'principe del terrore'e dimmi se qualcosa non è strano.



scusa ma stai volando molto con la fantasia rispetto a quello che ho detto
Prima di tutto l'esempio del tuo parente non centra proprio NULLA perchè dovresti sapere che per far parte del corpo dei carabimnieri ci sono norme severe che riguardano le parentele dirette, che cavolo centra con l'esempio di un mio ipotetico fratello ???? ho per caso detto che sono un carabiniere ?
tra l'altro i bin laden non mi ricordo nenanche quanti sono e sono anche figli di madri diverse .....come consueto da quelle parti
e poi se devo rispondere ad un interrogatorio quale sarebbe il problema ?
se non vedo una persona da anni è così e basta, tu invece hai subito fatto capire che in realtà io dovrei sapere per forza qualcosa .....senza il minimo senso
ho dei parenti che avrò visto una sola volta nella mia vita ed ignoro totalmente chi siano, non sarei nenche in grado di riconoscerli per strada, e se si scoprisse che uno di questi è un truffatore secondo te che cavolo ne so ?
lavorate meno con la fantasia per favore.
_________________
For relaxing times make it Suntory time

  Visualizza il profilo di Tenenbaum  Invia un messaggio privato a Tenenbaum  Email Tenenbaum    Rispondi riportando il messaggio originario
RoyBatty82

Reg.: 16 Feb 2004
Messaggi: 312
Da: Tyrell Corp. (es)
Inviato: 17-03-2004 14:18  
Tu Quilty parli solo per mezzo di tue teorie...usando come una prova ciò che leggi sul libro di Moore...che è attendibile come un interista che parla di un milanista.

E se uno ti dice ciò che fai, ovvero parlare in modo del tutto non obbiettivo e prevenuto di questo argomento...tu attacchi dicendo che io non ho argomenti e fatti vari...
Io gli argomenti li avrei, ma vedendo come sorvoli su cosa ti dice uno coma Tenebaum che di argomenti ne ha...mi sembra più opportuno sttolineare come questo dibattito si svolga nella più totale sordità da parte di certi utenti, che però hanno aperto il topic parlando di obbiettività.

Quando si cerca di far passare la famiglia Bush come i terroristi del secolo, pdroni di tutto e tutti.....come pretendi che io ti risponda seriamente?
Posso solo sorridere...

  Visualizza il profilo di RoyBatty82  Invia un messaggio privato a RoyBatty82    Rispondi riportando il messaggio originario
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 17-03-2004 18:15  
quote:
In data 2004-03-17 14:18, RoyBatty82 scrive:
Tu Quilty parli solo per mezzo di tue teorie...usando come una prova ciò che leggi sul libro di Moore...che è attendibile come un interista che parla di un milanista.



Libro che tu non hai letto;in caso contrario vorrei avere qualche tua opinione su certi aspetti trattati.
E' incredibile notare come la gente rimanga attaccata a delle ideologie senza alcuna volontà di entrare nella discussione dei fatti.

quote:
E se uno ti dice ciò che fai, ovvero parlare in modo del tutto non obbiettivo e prevenuto di questo argomento...tu attacchi dicendo che io non ho argomenti e fatti vari...


Infatti la discussione verte su Michael Moore e il suo libro,non sull'utente Quilty.
Per quello c'è off topic.
Per la discussione sto ancora aspettando un tuo commento sul libro in questione,sui punti trattati .
Ma visto che preferisci spostare il dibattito dal tema ai commenti sulle persone,l'inevitabile conclusione è che non hai nulla da dire,nel qual caso puoi anche tacere.

quote:
Io gli argomenti li avrei, ma vedendo come sorvoli su cosa ti dice


Non mi sembra di aver sorvolato su nulla.
E sto preparando un post con tutti i link a fonti statunitensi dove si parla dello stretto rapporto tra i sauditi e al qaeda,e tra i sauditi e la famiglia Bush.

quote:
mi sembra più opportuno sttolineare come questo dibattito si svolga nella più totale sordità da parte di certi utenti, che però hanno aperto il topic parlando di obbiettività.


In effetti sembri alquanto sordo nell'ostinarti a commentare le persone piuttosto che gli argomenti.
Ancora non vedo nulla,solo pregiudizi sulle persone e un'analisi dei fatti pari a zero.



quote:
Quando si cerca di far passare la famiglia Bush come i terroristi del secolo, pdroni di tutto e tutti.....come pretendi che io ti risponda seriamente?
Posso solo sorridere...



Se questo è il tuo livello di semplificazione degli argomenti c'è sinceramente da preoccuparsi poichè sono state mosse critiche su punti precisi, e non banali teoremi come quello che leggo qui sopra.
Siamo ancora al palo.
Finora è una seuqela di pregiudizi,ideologie e commenti off topic.
Di fatti riportati e opinioni pertinenti,zero assoluto.
_________________
E' una storia che è successa ieri, ma io so che è domani.

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 Pagina successiva )
  
0.221853 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: