FilmUP.com > Forum > Attualità - Pyongyang amette: "Abbiamo l'atomica".
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Attualità > Pyongyang amette: "Abbiamo l'atomica".   
Autore Pyongyang amette: "Abbiamo l'atomica".
hitman

Reg.: 22 Ago 2002
Messaggi: 1010
Da: Castiglione delle Stiviere (MN)
Inviato: 01-05-2003 12:19  
Per la prima volta la Corea del Nord ammette di possedere armi nucleari. Un’ammissione che non lascia dubbi. In una dichiarazione ufficiale a commento degli incontri tripartiti di Pechino, il ministero degli esteri ha affermato che Pyongyang è “stata costretta a dotarsi del necessario deterrente per difendersi dalla politica ostile di una superpotenza come gli Stati Uniti che minaccia i piccoli paesi con un numero illimitato di ordigni nucleari".

Nonostante l’ammissione, la Corea del Nord non continua a dirsi disposta a trattare con gli Usa. “Siamo pronti sia al dialogo sia al confronto", è la posizione di Pyongyang.

La situazione si complica.

Come riuscirà Washington a risolvere questa imponente crisi che si preannuncia imminente?
La diplomazia americana riuscirà a preservarci da uno scontro diretto, come l'amministrazione Kennedy aveva fatto con la crisi dei missili su Cuba del 62?

Pyongyang porterà avanti una politica del pugno duro o cercherà di trovare un accordo, come ai suoi tempi aveva fatto NIkita Kruscev?
_________________
"Non credo in un destino che si abbatte sugli uomini indipendentemente dalle loro azioni; al contrario, credo in un destino che si abbatte sugli uomini se non agiscono."

G.K. Chesterton

  Visualizza il profilo di hitman  Invia un messaggio privato a hitman  Email hitman  Vai al sito web di hitman    Rispondi riportando il messaggio originario
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 01-05-2003 20:46  
Bene, così siamo sicuri che quei cretini dell'amministrazione Bush non oseranno attaccare la Corea a meno di non trovarsi nel bel mezzo di una guerra nucleare...anche se rivedendo "Il dottor Stranamore" mi sta sorgendo qualche dubbio.

A forza di "guerre preventive" la logica è una rincorsa folle agli armamenti.
Tutti si doteranno di armi nucleari come deterrente allo scopo di non essere attaccati.

Il Patto con la Russia per lo smantellamento delle testate nucleari è saltato proprio in questi mesi grazie all'escalation della violenza perpetrata dall'armata Usa-Uk.

Ma come, non vi avevano raccontato che sareste stati più sicuri?
E' bello sentirsi sicuri con paesi che si dotano di armi nucleari?

Avete supportato la guerra con i toni di chi gioca una partita ai videogames senza prendere nemmeno in considerazione le conseguenze .
Siete pietosi.Almeno abbiate la decenza di tacere.Siete voi il motivo per cui la violenza continuerà e il rischio di guerre nucleari ci farà piombare di nuovo in una orribile guerra fredda.

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
hitman

Reg.: 22 Ago 2002
Messaggi: 1010
Da: Castiglione delle Stiviere (MN)
Inviato: 01-05-2003 21:05  
La supremazia militare statunitense è l'unico deterrente per evitare una nuova guerra mondiale.

Che cosa ha evitato che il governo Kruscev installasse missili a media gittata armati con ordigni nucleari a Cuba?

L'esercito americano, in possesso di armi nucleari.

Chi ha evitato che Saddam Hussein portasse a termine il programma nucleare?

L'esercito israeliano, in possesso di armi nucleari.

Chi eviterà che la Corea del Nord diventi a tutti gli effetti una dittatura in grado di dettar legge in tutto il mondo?

Chirac? Schroeder?

Ma si! Auguriamoci che anche l'Iran arrivi alla fabbricazione di ordigni nucleari, così finalmente gli Stati Uniti abbasseranno definitivamente la cresta.
In fondo lo fanno soltanto per difendersi.

"La Corea del Nord è stata costretta a dotarsi del necessario deterrente per difendersi dalla politica ostile di una superpotenza come gli Stati Uniti che minaccia i piccoli paesi con un numero illimitato di ordigni nucleari"

Pyongyang

"Bene, così siamo sicuri che quei cretini dell'amministrazione Bush non oseranno attaccare la Corea a meno di non trovarsi nel bel mezzo di una guerra nucleare...anche se rivedendo "Il dottor Stranamore" mi sta sorgendo qualche dubbio."

Quilty

Un futuro insieme?

[ Questo messaggio è stato modificato da: hitman il 01-05-2003 alle 21:05 ]

[ Questo messaggio è stato modificato da: hitman il 01-05-2003 alle 21:06 ]

[ Questo messaggio è stato modificato da: hitman il 01-05-2003 alle 21:12 ]

  Visualizza il profilo di hitman  Invia un messaggio privato a hitman  Email hitman  Vai al sito web di hitman    Rispondi riportando il messaggio originario
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 01-05-2003 21:27  
quote:
In data 2003-05-01 21:05, hitman scrive:
La supremazia militare statunitense è l'unico deterrente per evitare una nuova guerra mondiale.




Se gli Stati Uniti invece di bombardare spendendo 75 milioni di dollari che potrebbero spendere altrimenti(sarebbe bastato un terzo di quei soldi per ricostruire l'Iraq) attuassero una politica di pace e garanzia della sicurezza , la prima cosa da fare sarebbe procedere allo smantellamento delle testate nucleari(l'accordo coi russi prevedeva questo).

Vista la continua e perpetua guerra(Iraq, Somalia, Kosovo, Afghanistan, ancora Iraq)che dura da oltre 10 anni, la risposta è una corsa al riarmo.

Non c'è da stupirsi che la Corea del Nord si armi, è la logica conseguenza della politica della guerra.


  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
hitman

Reg.: 22 Ago 2002
Messaggi: 1010
Da: Castiglione delle Stiviere (MN)
Inviato: 01-05-2003 21:34  
E secondo te come si può applicare una politica di pace e garanzia di sicurezza con personaggi come Pyongyang, Saddam Hussein, Mohamed Aidid, Milosevic...?

Non pensi che un disarmo statunitense possa causare un buco di autorità a livello mondiale e perciò una nuova corsa al potere e al riarmo?

E poi, Stati Uniti e Israele hanno la bomba nucleare? Ma dalla fine della guerra mondiale, quando hanno avuto l'intenzione di usarla, se non come "spauracchio?

1973=guerra del Kippur: carri armati arabi entrati fino a Gerusalemme (queste sono soltanto voci)

1962=crisi dei missili su Cuba: missili sovietici muniti di testate nucleari pronti a colpire tutta la costa atlantica, fino a Washington.

_________________
"Non credo in un destino che si abbatte sugli uomini indipendentemente dalle loro azioni; al contrario, credo in un destino che si abbatte sugli uomini se non agiscono."

G.K. Chesterton

[ Questo messaggio è stato modificato da: hitman il 01-05-2003 alle 21:35 ]

  Visualizza il profilo di hitman  Invia un messaggio privato a hitman  Email hitman  Vai al sito web di hitman    Rispondi riportando il messaggio originario
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 01-05-2003 21:41  
Veramente gli unici che hanno osato sganciare quelle armi sanno tutti chi sono,nel più grande attentato terroristico dell'umanità.

Che ti aspettavi, che il regime della Corea se ne stesse bello tranquillo attendendo di essere bombardato e distrutto?
Era questo che ti aspettavi, vista la politica delle "guerre preventive"?

Ora non lo bombarderà più nessuno, e in compenso abbiamo aggiunto un'arma micidiale a un ulteriore pazzo in giro per il pianeta(oltre a Bush).

Eh si, il mondo adesso è un posto più sicuro.

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
  
0.119036 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: