FilmUP.com > Forum > Attualità - Basta!!!
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Attualità > Basta!!!   
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 )
Autore Basta!!!
Marxetto

Reg.: 21 Ott 2002
Messaggi: 3954
Da: Milano (MI)
Inviato: 23-05-2003 19:31  
E questo cosa vorrebbe dire allora?Che siccome la stragrande maggioranza della popolazione segue un'onda quella è la verità? Io contesto questa visione delle cose,magari per la sua famiglia la sua morte un qualche valore ce l'ha?Che dite?La gente nella maggior parte dei casi è abituata a vedere le cose nella superficialità + totale,a seguire le tendenze mediatiche del momento,ad indicare colpevoli e cattivi della situazione(se stranieri meglio)ed è naturale che chi subisce una rapina(specie se commerciante)viene immediatamente(come è giusto che sia)considerato una vittima.Ma qui la questione non è assolvere o meno i rapinatori,piuttosto chiedersi se un'arma in meno nelle mani della gente comune possa salvaguardare qualche vita in +.Perchè non è avendo armi in casa che si acquista + sicurezza,esattamente come non si combatte il terrorismo con le guerre.Non sono mai stato portato a pensare che le cose nascano per caso.Sarebbe anche interessante chiedersi perchè vi sono così tanti atti criminosi x le strade delle città,io onestamente non penso che lo facciano per divertimento.Forse sono talmente nella merda dall'essere spinti ad arrivare a certe conseguenze.Quest'ipotesi non ve la siete mai posta?E badate che non sto cercando di giustificare o minimizzare,al di la di questi molto + elevati discorsi,il punto è che esiste qualcuno addetto ad assicurare la giustizia,si possono contestare i metodi,il fatto che tanti vengano scarcerati in qualche giorno,ma non può essere messo in discussione l'elemento portante di un democrazia:niente giustizie private!Uscendo da questa logica si assisterebbe a guerre civili ad ogni ora,riflettici attentamente anche tu marco!
_________________

  Visualizza il profilo di Marxetto  Invia un messaggio privato a Marxetto  Vai al sito web di Marxetto     Rispondi riportando il messaggio originario
marcomond

Reg.: 25 Nov 2001
Messaggi: 1968
Da: varese (VA)
Inviato: 24-05-2003 10:47  
quote:
In data 2003-05-23 19:31, Marxetto scrive:
E questo cosa vorrebbe dire allora?Che siccome la stragrande maggioranza della popolazione segue un'onda quella è la verità? Io contesto questa visione delle cose,magari per la sua famiglia la sua morte un qualche valore ce l'ha?Che dite?La gente nella maggior parte dei casi è abituata a vedere le cose nella superficialità + totale,a seguire le tendenze mediatiche del momento,ad indicare colpevoli e cattivi della situazione(se stranieri meglio)ed è naturale che chi subisce una rapina(specie se commerciante)viene immediatamente(come è giusto che sia)considerato una vittima.Ma qui la questione non è assolvere o meno i rapinatori,piuttosto chiedersi se un'arma in meno nelle mani della gente comune possa salvaguardare qualche vita in +.Perchè non è avendo armi in casa che si acquista + sicurezza,esattamente come non si combatte il terrorismo con le guerre.Non sono mai stato portato a pensare che le cose nascano per caso.Sarebbe anche interessante chiedersi perchè vi sono così tanti atti criminosi x le strade delle città,io onestamente non penso che lo facciano per divertimento.Forse sono talmente nella merda dall'essere spinti ad arrivare a certe conseguenze.Quest'ipotesi non ve la siete mai posta?E badate che non sto cercando di giustificare o minimizzare,al di la di questi molto + elevati discorsi,il punto è che esiste qualcuno addetto ad assicurare la giustizia,si possono contestare i metodi,il fatto che tanti vengano scarcerati in qualche giorno,ma non può essere messo in discussione l'elemento portante di un democrazia:niente giustizie private!Uscendo da questa logica si assisterebbe a guerre civili ad ogni ora,riflettici attentamente anche tu marco!




Va bene, ci rifletterò, mi sembra che quello che hai scritto sia giusto.

  Visualizza il profilo di marcomond  Invia un messaggio privato a marcomond  Vai al sito web di marcomond    Rispondi riportando il messaggio originario
marcomond

Reg.: 25 Nov 2001
Messaggi: 1968
Da: varese (VA)
Inviato: 24-05-2003 20:54  
quote:
In data 2003-05-23 19:31, Marxetto scrive:
E questo cosa vorrebbe dire allora?Che siccome la stragrande maggioranza della popolazione segue un'onda quella è la verità?...

Io contesto questa visione riflettici attentamente anche tu marco!




Ho riflettuto: non è un semplice seguire un'onda...è buon senso. E' la verità, è il desiderio VERO dei più. Non condividi? Benissimo...ma io dò ragione alla pura e semplice verità!

  Visualizza il profilo di marcomond  Invia un messaggio privato a marcomond  Vai al sito web di marcomond    Rispondi riportando il messaggio originario
Marxetto

Reg.: 21 Ott 2002
Messaggi: 3954
Da: Milano (MI)
Inviato: 24-05-2003 21:22  
Ognuno si costruisce la sua di verità...io ho la mia,tu la tua.Una assoluta per fortuna o purtroppo non esiste!
_________________

  Visualizza il profilo di Marxetto  Invia un messaggio privato a Marxetto  Vai al sito web di Marxetto     Rispondi riportando il messaggio originario
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 25-05-2003 15:19  
Sulle armi in generale:

Amnesty International

In un recente rapporto l’organizzazione denuncia l’atteggiamento ambiguo di alcuni paesi - Italia compresa -, che pur aderendo al "Codice di condotta europeo sui trasferimenti di armi", in realtà figurano tra i maggiori fornitori di paesi che violano palesemente i diritti umani. Ecco il comunicato integrale.


Amnesty e il doppio gioco dei paesi del G8

Tanto per ribadire: il migliore dei mondi possibili è il miglior fabbricante di morte possibile.


_________________
E' una storia che è successa ieri, ma io so che è domani.

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
DrCalamaro

Reg.: 14 Giu 2002
Messaggi: 2077
Da: ge (GE)
Inviato: 27-05-2003 12:16  
da i cento passi

"Peppino! pigliati una pistola"
"e che me ne faccio?"
"ti difendi. Sono tutti impazziti"
"eh, devo impazzire pure io?"
_________________
La carne è grassa, lo spirito è lieto.

  Visualizza il profilo di DrCalamaro  Invia un messaggio privato a DrCalamaro    Rispondi riportando il messaggio originario
DrCalamaro

Reg.: 14 Giu 2002
Messaggi: 2077
Da: ge (GE)
Inviato: 27-05-2003 12:20  
quote:
In data 2003-05-25 15:19, Quilty scrive:
Sulle armi in generale:

Amnesty International

In un recente rapporto l’organizzazione denuncia l’atteggiamento ambiguo di alcuni paesi - Italia compresa -, che pur aderendo al "Codice di condotta europeo sui trasferimenti di armi", in realtà figurano tra i maggiori fornitori di paesi che violano palesemente i diritti umani. Ecco il comunicato integrale.


Amnesty e il doppio gioco dei paesi del G8

Tanto per ribadire: il migliore dei mondi possibili è il miglior fabbricante di morte possibile.





eh ma dai quiltazzo..le armi creano ricchezza e lavoro....è una semplice offerta ad una richiesta di mercato no?
L'assassinio è un gran bel business.
_________________
La carne è grassa, lo spirito è lieto.

  Visualizza il profilo di DrCalamaro  Invia un messaggio privato a DrCalamaro    Rispondi riportando il messaggio originario
Deeproad

Reg.: 08 Lug 2002
Messaggi: 25368
Da: Capocity (CA)
Inviato: 27-05-2003 12:54  
quote:
In data 2003-05-23 17:30, gatsby scrive:
Io non lo considerò un assassino in senso dispregiativo.
Come qualifica oggettiva lo è certamente, ma come accezione negativa per me non lo è.



Certo... è "un bravo assassino"!!!
_________________
Le opinioni espresse da questo utente non riflettono necessariamente la loro immagine allo specchio.

  Visualizza il profilo di Deeproad  Invia un messaggio privato a Deeproad  Vai al sito web di Deeproad    Rispondi riportando il messaggio originario
moxfurbona

Reg.: 04 Mar 2003
Messaggi: 1194
Da: lucca (LU)
Inviato: 27-05-2003 23:29  
Secondo me il tabaccaio ,se ha sparato fuori dal negozio ,ha commesso un abuso di legittima difesa (perchè l'atto 'Rapina' era già teminato) però questa polemica è così strumentale che mi dà il vomito.E i tabaccai sono solidali ,e la Lega dice che bisogna prendere tutti il fucile...che pena lo Stivale.
Finito lo sfogo voglio dire solo una cosa :lo Stato ti dà la pistola se tu dichiari di saperla usare e presenti il modulo d'iscrizione al poligono.Evidentemente non basta perchè sennò il tabaccaio gli sparava alle gambe ,non si rovinava la vita con un omicidio...però se vuoi la pistola DEVI saperla usare ,sennò visto che è pericolosa ,non la prendi.Le leggi al riguardo comunque sono proprio una merda.

  Visualizza il profilo di moxfurbona  Invia un messaggio privato a moxfurbona    Rispondi riportando il messaggio originario
Castoromen

Reg.: 06 Mag 2003
Messaggi: 1078
Da: botswana (es)
Inviato: 03-06-2003 14:55  
potremo stare a discutere anni ...purtroppo esistono solo palliativi e nn rimedi definitivi. ......
_________________
...c'é del metodo nella sua pazzia.....

  Visualizza il profilo di Castoromen  Invia un messaggio privato a Castoromen  Vai al sito web di Castoromen       Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 )
  
0.126170 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: