FilmUP.com > Forum > Tutto Cinema - Forrest Gump
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Cinema > Tutto Cinema > Forrest Gump   
Vai alla pagina ( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 Pagina successiva )
Autore Forrest Gump
gmgregori

Reg.: 31 Dic 2002
Messaggi: 4790
Da: Milano (MI)
Inviato: 30-07-2003 07:48  
Forrests Gump è il classico e folle esempio del capovolgimento dell’attuale logica di vita. Zemeckis, abile in Ritorno al futuro, ci propone una quantomai improponibile ma coinvolgente favola, una scalata, una storia di sentimenti, che tutti i bambini avrebbero voluto leggere o sentire nella loro infanzia.
Se ci fate caso, il regista gioca sulle costanti dell’arrivismo americano, prendendo in giro ammirevolmente la molteplicità delle contraddizioni che lo costituiscono, ma , nello stesso tempo delinea le qualità di una società le cui tradizioni rilevano ancora un ancoraggio al senso più civico dei valori più comuni. La narrazione nasce da un luogo, una panchina, semplice e modesta come Forrest, incredibile ecografia dell’utopia vincente di chi fa dono del suo sapere con modestia. Nel corso del film l’ambiente intorno a Forrest va progressivamente mutando ma la simbologia sta nel fatto che la storia è una favola proprio perché le circostanze d’esistenza non mutano quest ultima, consentendo al regista di muoversi ad ampio raggio nella fantasia più geniale, anche amara talvolta, quando per esempio fa citare da Forrest il KKK, ironicamente stimolante nei suoi fotomontaggi. Zemeckis ci dimostra che la narrazione delle anime non corrotte non esercitano mai, invano, il potere sulle masse, laddove sono caparbie. Bellissima l’idea di far recitare la propria esistenza su una panchina, ottimo il percorso temporale del discorso, senza pecche.
Compliments

_________________
la bruttura del vuoto è tanto profonda fin quando, cadendo, non ti accorgi di poterti ripigliare. I ganci fanno male, portano ferite, ma correre e faticare per poi giorie è un obbiettivo per cui vale la pena soffrire.
_________________

  Visualizza il profilo di gmgregori  Invia un messaggio privato a gmgregori  Email gmgregori    Rispondi riportando il messaggio originario
GionUein

Reg.: 20 Mag 2003
Messaggi: 4779
Da: taranto (TA)
Inviato: 30-07-2003 09:19  
Forrest Gump è uno di quai (rari) casi di "state of grace".
Tutto sembra perfetto.
Tutto sembra al posto giusto.
Gli attori , la musica, la regia, gli effetti speciali.
Il film ti abbraccia, ti scalda e ti accompagna nel suo viaggio alla scoperta dei "valori che danno valore" alla vita di un uomo.
Alla scopertà della semplicità

" Da giovane cercavo di cambiare il mondo.
Adesso cerco di dissuadere il mondo dal cambiare me. " - S. Bambarèn

  Visualizza il profilo di GionUein  Invia un messaggio privato a GionUein  Vai al sito web di GionUein    Rispondi riportando il messaggio originario
GionUein

Reg.: 20 Mag 2003
Messaggi: 4779
Da: taranto (TA)
Inviato: 30-07-2003 09:19  


[ Questo messaggio è stato modificato da: GionUein il 30-07-2003 alle 09:25 ]

  Visualizza il profilo di GionUein  Invia un messaggio privato a GionUein  Vai al sito web di GionUein    Rispondi riportando il messaggio originario
GionUein

Reg.: 20 Mag 2003
Messaggi: 4779
Da: taranto (TA)
Inviato: 30-07-2003 09:21  


[ Questo messaggio è stato modificato da: GionUein il 30-07-2003 alle 09:25 ]

  Visualizza il profilo di GionUein  Invia un messaggio privato a GionUein  Vai al sito web di GionUein    Rispondi riportando il messaggio originario
Little
ex "MyHabibi"

Reg.: 27 Mag 2003
Messaggi: 976
Da: Gallarate (VA)
Inviato: 30-07-2003 10:41  
E' bellissimo e soprattutto dolcissimo... Il mio film preferito dopo Ufficiale Gentiluomo che hanno fatto anke ieri sera!
_________________
"La paura di soffrire è assai peggiore della stessa sofferenza. Nessun cuore ha mai provato sofferenza quando ha inseguito i propri sogni."

  Visualizza il profilo di Little  Invia un messaggio privato a Little    Rispondi riportando il messaggio originario
Cinefila

Reg.: 07 Mar 2003
Messaggi: 1087
Da: PESCARA (PE)
Inviato: 30-07-2003 11:16  
quote:
In data 2003-07-30 10:41, Little scrive:
E' bellissimo e soprattutto dolcissimo... Il mio film preferito dopo Ufficiale Gentiluomo che hanno fatto anke ieri sera!




Su l'Ufficiale e Gentiluomo passo (non ho mai potuto soffrire i film in cui l'amore trionfa su tutto...), ma ke Forrest Gumo sia 1 film molto dolce non ci sono dubbi...Zemekis sembra essere sempre protettivo e comprensivo con il suo personaggio...
_________________
Noi siamo gli stranieri
Del mondo intero
Dovunque noi siamo
Noi siamo fuori
O Notre Dame
E noi ti domandiamo
Asilo Asilo

  Visualizza il profilo di Cinefila  Invia un messaggio privato a Cinefila    Rispondi riportando il messaggio originario
badlands

Reg.: 01 Mag 2002
Messaggi: 14498
Da: urbania (PS)
Inviato: 30-07-2003 13:33  
mi riririripeto,forrest gump è il mio film preferito,lo conosco pressochè a memoria.credo ia dificile non rimanerne affascinati(l'unico che ho trovato feddro vero di lui è stato mereghetti).in effetti,filmicamente,di difetti ne ha,ma ha un'aurea attorno che parecancellarli,che siano retorica,melasa,buonismo,o pura inverosimiglianza.ma il regista ama la storia,crede a quel che racconta,lo mette in bella mostra senza paura di esagerare,gli attori son pressochè inarrivabili,tutti,compreso mikelty williamson(buba).la colonna sonora,proprio perchè non punta sui soliti hit,è tra le più belle mai fatte.la costruzione narrativa interessante,con tre quarti di film in flashback, e il restante in diretta,partendo dalla panchina.le scene son tutte collegate ra loro,anche da piccoli elementi(forest sa della madre malata,si getta in acua per correre da lei,la sequenza sucessiva ce lo mostra davanti casa,dove c'è una pozzanghera).è un film veramente magico,di quelli rarissimi da trovare(forse solo la vita è meravigliosa si avvicina,nei miei gusti)e da amare nonostante i suoi difetti.e se sapeste dove si trova la colonna sonora solo strumentale,di ala silvestri,mi fareste un piacere.
ciao!

  Visualizza il profilo di badlands  Invia un messaggio privato a badlands    Rispondi riportando il messaggio originario
badlands

Reg.: 01 Mag 2002
Messaggi: 14498
Da: urbania (PS)
Inviato: 30-07-2003 13:33  
mi riririripeto,forrest gump è il mio film preferito,lo conosco pressochè a memoria.credo ia dificile non rimanerne affascinati(l'unico che ho trovato feddro vero di lui è stato mereghetti).in effetti,filmicamente,di difetti ne ha,ma ha un'aurea attorno che parecancellarli,che siano retorica,melasa,buonismo,o pura inverosimiglianza.ma il regista ama la storia,crede a quel che racconta,lo mette in bella mostra senza paura di esagerare,gli attori son pressochè inarrivabili,tutti,compreso mikelty williamson(buba).la colonna sonora,proprio perchè non punta sui soliti hit,è tra le più belle mai fatte.la costruzione narrativa interessante,con tre quarti di film in flashback, e il restante in diretta,partendo dalla panchina.le scene son tutte collegate ra loro,anche da piccoli elementi(forest sa della madre malata,si getta in acua per correre da lei,la sequenza sucessiva ce lo mostra davanti casa,dove c'è una pozzanghera).è un film veramente magico,di quelli rarissimi da trovare(forse solo la vita è meravigliosa si avvicina,nei miei gusti)e da amare nonostante i suoi difetti.e se sapeste dove si trova la colonna sonora solo strumentale,di ala silvestri,mi fareste un piacere.
ciao!

  Visualizza il profilo di badlands  Invia un messaggio privato a badlands    Rispondi riportando il messaggio originario
Marxetto

Reg.: 21 Ott 2002
Messaggi: 3954
Da: Milano (MI)
Inviato: 30-07-2003 13:48  
Uno dei miei film preferiti in assoluto,credo non mi stancherei mai di vederlo.Anzitutto come ha ricordato badlands(che già dal nick dimostra di avere ottimi gusti musicali... ),per la splendida colonna sonora,dai Doors ai Byrds,dai Jefferson Airplane ai Lynyrd Skynyrd,da Bob Dylan ai Creedence Clearwater Revival!Poi personalmente amo da sempre lo stile registico di Zemeckis,e Tom Hanks(nonostante come attore non mi abbia mai entusiasmato)qui raggiunge il suo apice recitativo.Concordo anche rispetto all'eccessivo utilizzo di luoghi comuni,buonismo ad oltranza,e forse anche un pizzico di patriottismo nemmeno troppo velato(ma sempre condito da ironia e auto-ironia).Visivamente eccellente,con una trama fluida e mai noiosa,con quell'atmosfera molto anni 60-70,che senza dubbio costituisce il punto di forza principale della pellicola.Ottimo!
_________________

  Visualizza il profilo di Marxetto  Invia un messaggio privato a Marxetto  Vai al sito web di Marxetto     Rispondi riportando il messaggio originario
Dubliner


Reg.: 10 Ott 2002
Messaggi: 4489
Da: sanremo (IM)
Inviato: 30-07-2003 16:14  
Mi unisco agli elogi perché anch'io amo particolarmente questo film, e riesco a commuovermi ogni volta che lo guardo, a ridere delle sesse cose e non riesco a fare a meno di non rimanerne incantata ogni volta che lo danno alla tv nonostante l'abbia visto innumerevoli volte.

P.S. Giusto per curiosità, io ho sempre creduto che il nick di Badlands fosse un omaggio a Malick... sbaglio o ha ragione Marxetto?

  Visualizza il profilo di Dubliner  Invia un messaggio privato a Dubliner  Vai al sito web di Dubliner    Rispondi riportando il messaggio originario
Marxetto

Reg.: 21 Ott 2002
Messaggi: 3954
Da: Milano (MI)
Inviato: 30-07-2003 16:40  
quote:
In data 2003-07-30 16:14, Dubliner scrive:
P.S. Giusto per curiosità, io ho sempre creduto che il nick di Badlands fosse un omaggio a Malick... sbaglio o ha ragione Marxetto?



Potrei tranquillamente sbagliarmi,perchè io l'ho da sempre ricollegato a Springsteen,senza nemmeno pormi la "questione Malick"...ci saprà dire di + l'interessato...
_________________

  Visualizza il profilo di Marxetto  Invia un messaggio privato a Marxetto  Vai al sito web di Marxetto     Rispondi riportando il messaggio originario
badlands

Reg.: 01 Mag 2002
Messaggi: 14498
Da: urbania (PS)
Inviato: 30-07-2003 19:32  
beh,finalmente posso dire mi han scoperto del tutto.perchè badlands è in primis un omaggio a quel genio più che enorme e ancor troppo poco lodato e conosciuto che è terrence mallick( a chi piacesse,se si trova,consiglio il bellissimo documentario su di lui,rosie fingered down) e al suo primo film,ribatezzato da noi banalmente la rabbia giovane.ma è anche,allo stesso tempo,un omaggio a uno dei cantautori che meglio si sposa al lirismo soffuso e poetico,oltre che rurale(vedi i giorni del cielo),di terrence,cioè bruce,che tra l'altro torna anche in un altro film molto "mallickiano" il debutto alla regia di sena pen,in italia lupo solitario,ma in originale indian runner,altro meraviglioso pezzo di springsteen.ecco così che,con un sol nome,ho trovato il punto di contatto tra due geni di campi diversi ma profondamente vicini(basterebbe leggere la traduzione dei testi di ghost of tom joad,dedicato tra l'altro a furore di steinbeck,quanti incroci! per respirare l'odore dei tre film di questo rado ma poderoso Autore).
per forrest gump,visto che son il massimo esperto,volevo dare questa curiosità,che magari non tutti sanno.il forrest barbuto che corre per l'america non è impersonato da tom hanks,ma da suo fratello jim(mi pare si chiami così),che ha tentato la via del cinema ma con decisamente meno fortuna del fratello.
tra le massime celebri:
stupido è chi lo stupido fa
la vita è come una scatola di cioccolatini(e ho detto tutto...)
sorridi alla vita
la merda capita

continua...

ciao!

  Visualizza il profilo di badlands  Invia un messaggio privato a badlands    Rispondi riportando il messaggio originario
Marxetto

Reg.: 21 Ott 2002
Messaggi: 3954
Da: Milano (MI)
Inviato: 31-07-2003 07:26  
quote:
In data 2003-07-30 19:32, badlands scrive:
beh,finalmente posso dire mi han scoperto del tutto.perchè badlands è in primis un omaggio a quel genio più che enorme e ancor troppo poco lodato e conosciuto che è terrence mallick( a chi piacesse,se si trova,consiglio il bellissimo documentario su di lui,rosie fingered down) e al suo primo film,ribatezzato da noi banalmente la rabbia giovane.ma è anche,allo stesso tempo,un omaggio a uno dei cantautori che meglio si sposa al lirismo soffuso e poetico,oltre che rurale(vedi i giorni del cielo),di terrence,cioè bruce,che tra l'altro torna anche in un altro film molto "mallickiano" il debutto alla regia di sena pen,in italia lupo solitario,ma in originale indian runner,altro meraviglioso pezzo di springsteen.ecco così che,con un sol nome,ho trovato il punto di contatto tra due geni di campi diversi ma profondamente vicini(basterebbe leggere la traduzione dei testi di ghost of tom joad,dedicato tra l'altro a furore di steinbeck,quanti incroci! per respirare l'odore dei tre film di questo rado ma poderoso Autore).



Grande!
_________________

  Visualizza il profilo di Marxetto  Invia un messaggio privato a Marxetto  Vai al sito web di Marxetto     Rispondi riportando il messaggio originario
Dubliner


Reg.: 10 Ott 2002
Messaggi: 4489
Da: sanremo (IM)
Inviato: 31-07-2003 10:24  
avevamo ragione tutti e due Marx!

  Visualizza il profilo di Dubliner  Invia un messaggio privato a Dubliner  Vai al sito web di Dubliner    Rispondi riportando il messaggio originario
badlands

Reg.: 01 Mag 2002
Messaggi: 14498
Da: urbania (PS)
Inviato: 11-08-2003 00:51  
tra le battute più divertenti,casualmente,le due migliori capitano all',incontro tra forrest e buba (mikelty williamson):
"il mio nome è benjamin beofure blue, ma tutti quanti mi chiamano buba".
"il mio nome è forrest gump, tutti quanti mi chiamano forrest gump".
l'altra :
"sei mai stato su una vera barca di gamberi?"
"no, ma sono stato su una per uomini"
roba da fare impallidire peter sellers.....

continua.....
ciao!


  Visualizza il profilo di badlands  Invia un messaggio privato a badlands    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 Pagina successiva )
  
0.259198 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: