FilmUP.com > Forum > Attualità - antsemtismo?
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Attualità > antsemtismo?   
Vai alla pagina ( 1 | 2 Pagina successiva )
Autore antsemtismo?
gmgregori

Reg.: 31 Dic 2002
Messaggi: 4790
Da: Milano (MI)
Inviato: 17-01-2004 12:48  
Ormai è consolidata l'idea che il popolo ebraico sia stato perseguitato nel corso della storia per le più svariate motivazioni. Siamo tutti antisemiti nel momento in cui critichiamo la loro arroganza, la loro produttività e la loro identità(che invidiamo).
Sono antisemiti i contadini della bassa padana che rispondono:"ah" se sei ebreo.
Sono antisemiti tutti gli analisti finanziari, nel momento in cui prendono atto(dalla nascita quindi) che la finanza, l'oro ed i mercati sono "sionisti".
Sono antisemiti i liberali progressisti quando, aprofittando della conduzione antidemocratica del processo di pace di Sharon, condannano Israele e il suo muro.
Siamo tutti antisemiti quando vediamo un bimbo palestinese morire tra le macerie di Gaza. L'antisemitismo per dirla facile è inconscio collettivo.
L'invidia dell'uomo bianco per il lungo pene del negro.
L'invidia del negro per i biondi capelli della bianca!
Ho sentito dire che pure Marx è antisemita per aver detto che la religione è l'oppio dei popoli.
La sindrome della Wainstainite è constante e continua.
Insomma c'è qualcuno che non lo sia? chiedo ai portavace ebraici di qualsivoglia città o nazione.
Come fa il popolo eletto ad asserire che Bush non sia un loro manichino. Poi vien da ridere quando vedo Fini con la papalina inchinarsi per dimostrare vergogna per le leggi razziali.
Si comprende che sono quelle che mantengono integro Israele, Stato progressita, in cui i gay hanno libertà e son privi di pregiudizi.
E' già, ci si lamenta per le scritte contro Mimum ma si parla poco di un muro eretto a scapito dell'uguaglianza e dei diritti civili.
Parola di ebreo?


_________________
la bruttura del vuoto è tanto profonda fin quando, cadendo, non ti accorgi di poterti ripigliare. I ganci fanno male, portano ferite, ma correre e faticare per poi giorie è un obbiettivo per cui vale la pena soffrire.
_________________

  Visualizza il profilo di gmgregori  Invia un messaggio privato a gmgregori  Email gmgregori    Rispondi riportando il messaggio originario
moxfurbona

Reg.: 04 Mar 2003
Messaggi: 1194
Da: lucca (LU)
Inviato: 17-01-2004 15:38  
Ci sei rimasto sotto GM...è il secondo forum sull'argomento che apri...Per caso ieri sera hai visto quel programma sulla Rai che parlava del Protocollo dei Savi del Sion?

  Visualizza il profilo di moxfurbona  Invia un messaggio privato a moxfurbona    Rispondi riportando il messaggio originario
gmgregori

Reg.: 31 Dic 2002
Messaggi: 4790
Da: Milano (MI)
Inviato: 17-01-2004 16:04  
quote:
In data 2004-01-17 15:38, moxfurbona scrive:
Ci sei rimasto sotto GM...è il secondo forum sull'argomento che apri...Per caso ieri sera hai visto quel programma sulla Rai che parlava del Protocollo dei Savi del Sion?

Sto riflettendo e non solo per il programma di ieri!

  Visualizza il profilo di gmgregori  Invia un messaggio privato a gmgregori  Email gmgregori    Rispondi riportando il messaggio originario
ginestra


Reg.: 02 Mag 2003
Messaggi: 8862
Da: San Nicola la Strada (CE)
Inviato: 17-01-2004 16:15  
Ho visto anch'io Enigma, è stato davvero interessante, solo che ho avuto l'impressione che si prendessero troppo le parti degli ebrei, come se i santi fossero solo loro e non abbiamo mai sbagliato.Mah, sarà una mia riflessione sbagliata, ma questo mi è sembrato di leggere tra le righe!
E' vero che più di uno degli intervenuti ha precisato che è necessario dividiere la storia religiosa dalla politica,tra cui Accame, Bertinotti e i due rappresentanti di Israele e dell'Islam, ma, fin dove sarà mai possibile un atteggiamento o pensiero così????Chiedo a voi.
_________________
E tu, lenta ginestra,che di selve odorate queste campagne dispogliate adorni, anche tu presto alla crudel possanza soccomberai del sotterraneo foco, che ritornando al loco già noto, stenderà l'avaro lembo su tue molli foreste.......

  Visualizza il profilo di ginestra  Invia un messaggio privato a ginestra  Email ginestra    Rispondi riportando il messaggio originario
ginestra


Reg.: 02 Mag 2003
Messaggi: 8862
Da: San Nicola la Strada (CE)
Inviato: 17-01-2004 16:19  
quote:
In data 2004-01-17 15:38, moxfurbona scrive:
Ci sei rimasto sotto GM...è il secondo forum sull'argomento che apri...Per caso ieri sera hai visto quel programma sulla Rai che parlava del Protocollo dei Savi del Sion?



In effetti poteva attaccarsi all'altro topic,si, senza aprirne necessariamente un altro. Gregori, adesso Gatsby farà il collage!!!!
_________________
E tu, lenta ginestra,che di selve odorate queste campagne dispogliate adorni, anche tu presto alla crudel possanza soccomberai del sotterraneo foco, che ritornando al loco già noto, stenderà l'avaro lembo su tue molli foreste.......

  Visualizza il profilo di ginestra  Invia un messaggio privato a ginestra  Email ginestra    Rispondi riportando il messaggio originario
gmgregori

Reg.: 31 Dic 2002
Messaggi: 4790
Da: Milano (MI)
Inviato: 17-01-2004 17:45  
Vedi Ginestra, dobbiamo stare attenti a dire certe cose, per questo rifletto da quando sono nato, quanto sia o meno ebreo.
Un ebreo cattolico, o comunque ebreo di padre, che conosce a fondo la cultura ebraica milanese! Sto ancora riflettendo, da 30 anni chi sono veramente gli ebrei.
parola di ebreo?

  Visualizza il profilo di gmgregori  Invia un messaggio privato a gmgregori  Email gmgregori    Rispondi riportando il messaggio originario
ginestra


Reg.: 02 Mag 2003
Messaggi: 8862
Da: San Nicola la Strada (CE)
Inviato: 17-01-2004 19:02  
Ma che ho detto, che devo stare attenta??? Volevo solo esporre quello che mi è sembrato avvertire nel programma, tutto qui.L'antisemitismo è una prerogativa degli imbecilli, come la xenofobia in generale,lasciamole agli altri queste virtù, noi siamo di un'altra pasta. Discutiamone, anch'io vorrei saperne di più, riflettere come dici di fare tu, specialmente quando spiego quel dannnato pezzo di storia nazista.Mi stupisco ogni volta, ma senza capire effettivamente la ragione primaria dell'odio contro gli ebrei.In realtà, la trasmissione di ieri, per la verità molto bella, non è stata però molto chiarificatrice.
_________________
E tu, lenta ginestra,che di selve odorate queste campagne dispogliate adorni, anche tu presto alla crudel possanza soccomberai del sotterraneo foco, che ritornando al loco già noto, stenderà l'avaro lembo su tue molli foreste.......

  Visualizza il profilo di ginestra  Invia un messaggio privato a ginestra  Email ginestra    Rispondi riportando il messaggio originario
moxfurbona

Reg.: 04 Mar 2003
Messaggi: 1194
Da: lucca (LU)
Inviato: 22-01-2004 01:17  
Davvero hai il papà ebreo GM?
E come vive un mezzo ebreo milanese?
Immagino esattamente come i non ebrei milanesi ,no?
Perchè non ci racconti la tua esperienza ,per esempio quello che fa la comunità ebraica a Milano (se organizza manifestazioni ,raccolte di vestiti per i poveri ,faccio per dire...e cose così....),che riti fanno gli ebrei etc...?
Sarebbe interessante ,davvero, perchè il più grosso motivo dell'antisemitismo secondo me è proprio il fatto che la gente non ha mai conosciuto un ebreo.Mentre tutti hanno un amico gay e oggi i giovani discriminano i gay molto meno di quanto facessero i nostri padri nessuno ha un amico ebreo e crede a chi gli dice che 'sono strani' ,'sono tutti ricchi' o cazzate del genere.
Dai raccontaci com'è vivere con un padre ebreo o almeno dicci se è praticante o no ,se sei mai stato a un Barmizva(come diavolo si scrive?!)....

  Visualizza il profilo di moxfurbona  Invia un messaggio privato a moxfurbona    Rispondi riportando il messaggio originario
gmgregori

Reg.: 31 Dic 2002
Messaggi: 4790
Da: Milano (MI)
Inviato: 22-01-2004 08:28  
Con comunità ebraica intendo il mondo degli ebrei. Fin dal liceo ero contornato da loro, ne conoscevo tanti e loro pensavano, giustamente che fossi ebreo, ma del resto lo sono, anche se l'educazione è stata cattolica. La tendenza è sempre quelle di essere solidali tra di loro, di frequentare gli stessi posti e di aiutarsi economicamente( anche con cifre spropositate) tra famiglie, anche se i rapporti non sono poi così confidenziali. L'ebreo, ha un'educazione ed un intuito generalmente superiore alla media, sono molto parsimoniosi, e fieri di Israele.
Ma fin qui ho parlato di ebrei comuni.
Come in tutti i popoli e i credi religiosi, esistono i cosidetti portavoce, cioè fanatici nazionalisti arroganti(l'ultimo deficiente la dice tutta difendendo il muro di Sharon, quando invece il popolo israeliano non lo ama affatto) che sono dei politici come tutti, mitomani ed egocentrici.
Per quanto riguarda la finanza, In Italia è in mano a tutti, quindi il fenomeno è meno marcato. per il cinema i produttori, effettivamente, spesso sono ebrei come in America. Ma solo oltreoceano hanno questa grande potere.
Bè... il mercato dell'oro e dei diamanti...ti lascio intendere.
_________________
la bruttura del vuoto è tanto profonda fin quando, cadendo, non ti accorgi di poterti ripigliare. I ganci fanno male, portano ferite, ma correre e faticare per poi giorie è un obbiettivo per cui vale la pena soffrire.
_________________

  Visualizza il profilo di gmgregori  Invia un messaggio privato a gmgregori  Email gmgregori    Rispondi riportando il messaggio originario
gmgregori

Reg.: 31 Dic 2002
Messaggi: 4790
Da: Milano (MI)
Inviato: 22-01-2004 08:30  
Raccolte di vestiti per i poveri? Mi hai fatto ridere Moxo.
_________________
la bruttura del vuoto è tanto profonda fin quando, cadendo, non ti accorgi di poterti ripigliare. I ganci fanno male, portano ferite, ma correre e faticare per poi giorie è un obbiettivo per cui vale la pena soffrire.
_________________

  Visualizza il profilo di gmgregori  Invia un messaggio privato a gmgregori  Email gmgregori    Rispondi riportando il messaggio originario
moxfurbona

Reg.: 04 Mar 2003
Messaggi: 1194
Da: lucca (LU)
Inviato: 22-01-2004 18:05  
quote:
In data 2004-01-22 08:30, gmgregori scrive:
Raccolte di vestiti per i poveri? Mi hai fatto ridere Moxo.




Sì ,nella migliore delle ipotesi la chiesa cattolica organizza queste cose ,insieme alle corali di ragazzini che vengono sbattuti fuori dal coro appena gli spuntano i peli...

PS il mio nick è Mox ,sta per Monica!

  Visualizza il profilo di moxfurbona  Invia un messaggio privato a moxfurbona    Rispondi riportando il messaggio originario
denisuccia

Reg.: 14 Apr 2002
Messaggi: 16972
Da: sanremo (IM)
Inviato: 23-01-2004 23:09  
quote:
In data 2004-01-22 08:28, gmgregori scrive:
loro pensavano, giustamente che fossi ebreo, ma del resto lo sono, anche se l'educazione è stata cattolica



Non ho capito molto bene questo passaggio, Gm...
Sò che c'è una distinzione ma, sinceramente, la ricordo male...
Se non erro (e magari erro ben bene) il popolo è ebraico e gli ebrei sono gli appartenenti alla religione ebraica...no?
Non capisco bene il tuo discorso di prima e penso che, in ogni caso, uno non debba soffermarsi alla questione ebraica solo perchè è toccato in prima persona o perchè vede qualcosa che ricorda la Shoah...

_________________
L'improvviso rossore sulle guance di Thérèse, identificato immediatamente come il segno dell'Amore, quando io avevo sperato in una innocente tubercolosi.

  Visualizza il profilo di denisuccia  Invia un messaggio privato a denisuccia    Rispondi riportando il messaggio originario
moxfurbona

Reg.: 04 Mar 2003
Messaggi: 1194
Da: lucca (LU)
Inviato: 30-01-2004 01:49  
Io capisco quello che ti 'rimprovera' denisuccia ma un po' mi metto nei tuoi panni.Il discorso è che condividi la storia del popolo ebraico ma al tempo stesso hai religione cattolica e usanze italiane o meglio milanesi.E' un po' come per me ,che invece di credere in Dio credo nell'UE ma mi sento al tempo stesso fieramente toscana.Scusa ,lo so che l'esempio è idiota ,era tanto per rendere l'idea...E' difficile non sentirsi magari integrati in una della due posizioni o magari sentirsi ,a volte traditori perchè la fede ,la cosa più importante per il popolo ebraico ,l'hai scambiata con quella della nazione in cui abiti ,probabilmente da chissàquante generazioni.....
Se sto andando fuori strada dimmelo ,sennò poi continuo!OK?
Ah ,dimenticavo alcune domande che mi sta a cuore...che significato ha il rito della circoncisione? Un cattolico può essere invitato alle feste in cui circoncidono i bimbi (che ha quanto ho capito sono tipo i nostri battesimi)?
I rabbini come vedono aborto e anticoncezionali? Infine ,gli ebrei praticanti sono la grande maggioranza o pochi come i cattolici che vanno a messa ogni domenica? Ciao e grazie per le risposte che avrai voglia di darmi!

  Visualizza il profilo di moxfurbona  Invia un messaggio privato a moxfurbona    Rispondi riportando il messaggio originario
gmgregori

Reg.: 31 Dic 2002
Messaggi: 4790
Da: Milano (MI)
Inviato: 30-01-2004 07:48  
quote:
In data 2004-01-23 23:09, denisuccia scrive:
quote:
In data 2004-01-22 08:28, gmgregori scrive:
loro pensavano, giustamente che fossi ebreo, ma del resto lo sono, anche se l'educazione è stata cattolica



Non ho capito molto bene questo passaggio, Gm...
Sò che c'è una distinzione ma, sinceramente, la ricordo male...
Se non erro (e magari erro ben bene) il popolo è ebraico e gli ebrei sono gli appartenenti alla religione ebraica...no?
Non capisco bene il tuo discorso di prima e penso che, in ogni caso, uno non debba soffermarsi alla questione ebraica solo perchè è toccato in prima persona o perchè vede qualcosa che ricorda la Shoah...



no Desinuccia, son io che non incrocio il tuo discorso. Che c'entra La Shoah? Il mio topic non ha molto a che fare con la Shoah, si riconduce piuttosto, ad un'interessante programma televisivo (Enigma) andato in onda la sera prima.
Riformula la domanda.
ciò.
_________________
la bruttura del vuoto è tanto profonda fin quando, cadendo, non ti accorgi di poterti ripigliare. I ganci fanno male, portano ferite, ma correre e faticare per poi giorie è un obbiettivo per cui vale la pena soffrire.
_________________

  Visualizza il profilo di gmgregori  Invia un messaggio privato a gmgregori  Email gmgregori    Rispondi riportando il messaggio originario
gmgregori

Reg.: 31 Dic 2002
Messaggi: 4790
Da: Milano (MI)
Inviato: 30-01-2004 07:50  
ci sono ebrei ed ebrei, ma sono tutti ebrei, anche se non praticanti, a mio avviso.
_________________
la bruttura del vuoto è tanto profonda fin quando, cadendo, non ti accorgi di poterti ripigliare. I ganci fanno male, portano ferite, ma correre e faticare per poi giorie è un obbiettivo per cui vale la pena soffrire.
_________________

  Visualizza il profilo di gmgregori  Invia un messaggio privato a gmgregori  Email gmgregori    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( 1 | 2 Pagina successiva )
  
0.026698 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: