FilmUP.com > Forum > Tutto Cinema - L'attimo Fuggente
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Cinema > Tutto Cinema > L'attimo Fuggente   
Vai alla pagina ( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 Pagina successiva )
Autore L'attimo Fuggente
Natalija

Reg.: 22 Ott 2003
Messaggi: 500
Da: Pianella (PE)
Inviato: 24-12-2003 13:27  
"L'attimo fuggente" (per una volta il titolo italiano è addirittura migliore di quello inglese...)non è di certo uno dei film più riusciti di Peter Weir,nè la migliore apologia sulla libertà e l'amore per arte e poesia.
Le forzature, gli stereotipi ed una storia priva di vere sorprese gravano come un macigno su tutta la pellicola.
Eppure i discorsi, gli insegnamenti, l'amore per il genere umano, il bisogno di "succhiare la vita fino al midollo", la rappresentazione di "Sogno di una notte di mezza estate" mi hanno colpita, sconvolta, hanno gettato nella confusione mesi di ricercate convinzioni.
Grazie a Denisuccia, ho imparato a conoscere meglio Pablo Neruda, e seppure nel film non venga citato, i suoi ideali sono simili a quelli professati dal "Capitano": l'amore per la vita, per le emozioni, per le passioni, ilbisogno di imparare e conoscere, di allargare i propri orizzonti ed essere sicuri di aver vissuto il vivibile.
Adolescente, alla ricerca di una personalità simile a quella esaltata dal film, non ho potuto fare a meno di sentirmi emotivamente coinvolta...poi, l'amore per la poesia ha fatto tutto il resto.
E mi sono trovata anch'io a pensare chela vita sia una poesia, e che obiettivo di ognuno di noi dovrebbe essere "aggiungerle un verso".
_________________
E Ciàula si mise a piangere, senza saperlo, senza volerlo, dal gran conforto, dalla grande dolcezza che sentiva, nell'averla scoperta, là, mentr'ella saliva pel cielo, la Luna.

  Visualizza il profilo di Natalija  Invia un messaggio privato a Natalija    Rispondi riportando il messaggio originario
seanma

Reg.: 07 Nov 2001
Messaggi: 8105
Da: jjjjjjjj (MI)
Inviato: 24-12-2003 16:29  
Un film ruffiano,che per una volta non implica un giudizio negativo.Ruffiano perchè convenzionale e perchè chiaramente didascalico,soprattutto verso i più giovani.Ma chi l'ha detto che questo è un male?"Dead Poets' Society"(infinitamente più evocativo il titolo inglese)è una mattina di scuola,è una gita d'istruzione alternativa,un trasferimento fisico da un luogo e un tempo ad altro tempo ed altro luogo.Il gruppo di ragazzi,la "Dead Poets'Society,è un gruppo di ragazzi qualunque,di qualunque epoca o luogo.Ognuno si può ritrovare più o meno in questa combriccola di ragazzi svegli e intraprendenti,inibita dal "cattivo" conformismo vigente.Gli insegnamenti di Keating(anche lui stereotipo più che figura ben definita)sono grezzi,disneyani quasi nella loro stramberia ma colpiscono e fanno riflettere.La ribellione contro il rigido conservatorismo,accresciuta dall'elemento di pathos che corona il film,è una induzione scontata nello e per lo spettatore,ma non per questo,visto il coinvolgimento dello stesso,perde mai di forza o valore.I gesti plateali fanno,(ri)visti con occhio attento,sorridere,ma non possono non giumgere a captare i feelings dello spettatore,ribadico unico scopo di questo film.La scena finalein particolare,pur nella sua ridicola frivolezza,è in grado di "flectere"lo spettatore più smaliziato e immedesimato.Da un punto di vista personale,questo film è la dimostrazione che la fiction è spesso specchio fedele della realtà.Osservate attentamente il pavido,ritroso Todd,incapace di articolar parola di fronte a un pubblico di coetanei,tremolante,pauroso,insicuro,con il professore che tenta in tutti i modi di spronarlo,e avete il ritratto spiccicato della persona reale che sta dietro a queste parole.Volendo essere massimamente iperbolici,IO SONO Todd Anderson fatto e finito,e anch'io(Dio me ne renda grato!)ho avuto i miei buoni "Keating"(con le dovute proporzioni,naturalmente).Ma questo non centra con il film.O meglio,c'entra per capire il valore "ruffiano"che poco sopra attribuivo al film.Un film che si rivolge ai giovani,con la consapevolezza di rappresentare per loro se non un paradigma di vita almeno una via da seguire,e che tenta la strada della compassione,diegetica e non,imboccandola alla perfezione.
_________________
sono un bugiardo e un ipocrita

  Visualizza il profilo di seanma  Invia un messaggio privato a seanma  Vai al sito web di seanma    Rispondi riportando il messaggio originario
Alexis

Reg.: 12 Nov 2003
Messaggi: 17
Da: lavena ponte tresa (VA)
Inviato: 24-12-2003 16:44  
io devo dire ke invece gli è riuscito bene il film
trovo ke sia un film coinvolgente profondo e in certi aspetti realistico al 100 %

  Visualizza il profilo di Alexis  Invia un messaggio privato a Alexis    Rispondi riportando il messaggio originario
Marko84

Reg.: 14 Apr 2001
Messaggi: 124
Da: Torino (TO)
Inviato: 24-12-2003 20:08  
senza aggiungere altri sproloqui, dico che anche a me piace: secondo me è uno dei pochi film molto belli anche se non sono particolarmente "ricchi".
E' stato un piacere rivederlo ieri sera.
_________________
Scusi, ma per chi mi ha preso? Per un umano?
(Matrix Revolutions)

  Visualizza il profilo di Marko84  Invia un messaggio privato a Marko84    Rispondi riportando il messaggio originario
ginestra


Reg.: 02 Mag 2003
Messaggi: 8862
Da: San Nicola la Strada (CE)
Inviato: 25-12-2003 02:54  
..e potevo perderlo anch'io, pur avendolo visto tante volte????Nataljia si è sentita coinvolta perché giovane,dice lei, ma anch'io pur non essendolo più, mi sento presa ogni volta.Lasciando perdere gli stereotipi e le vicende con una soluzione ovvia, direi che il film trascina; al di là di ogni retorica, di ogni esteriorità portata all'eccesso, è una storia profondamente realistica, non ci dimentichiamo che le scuole, cinquanta, quarant'anni fa, erano veramente confezionate così!
_________________
E tu, lenta ginestra,che di selve odorate queste campagne dispogliate adorni, anche tu presto alla crudel possanza soccomberai del sotterraneo foco, che ritornando al loco già noto, stenderà l'avaro lembo su tue molli foreste.......

  Visualizza il profilo di ginestra  Invia un messaggio privato a ginestra  Email ginestra    Rispondi riportando il messaggio originario
Kr0n0s

Reg.: 01 Dic 2003
Messaggi: 35
Da: Genova (GE)
Inviato: 25-12-2003 12:19  
e poi un robin williams eccezionale

  Visualizza il profilo di Kr0n0s  Invia un messaggio privato a Kr0n0s  Stato di ICQ    Rispondi riportando il messaggio originario
Corben

Reg.: 28 Nov 2003
Messaggi: 638
Da: Parma (PR)
Inviato: 25-12-2003 12:21  
L'unica cosa che mi è piaciuta è stato Robin Williams...il film l'ho visto molto prolisso, ripetitivo...insomma uno di quei film che ripetono per 2 ore ciò che gia hanno fatto capire dopo 20 minuti.
_________________
"Qualcun'altro vuole negoziare?"
Bruce Willis - Il Quinto Elemento -

  Visualizza il profilo di Corben  Invia un messaggio privato a Corben    Rispondi riportando il messaggio originario
Lollina
ex "lolly19"


Reg.: 11 Gen 2002
Messaggi: 19693
Da: albenga (SV)
Inviato: 25-12-2003 19:03  
l'ho trovato davvero coinvolgente, è uno dei pochi film che fa pensare....
_________________
Perchè sentiamo la necessita' di chiaccherare di puttanate, per sentirci a nostro agio?E' solo allora che sai di aver trovato qualcuno di davvero speciale,quando puoi chiudere quella cazzo di bocca per un momento e condividere il silenzio in santa pace.

  Visualizza il profilo di Lollina  Invia un messaggio privato a Lollina    Rispondi riportando il messaggio originario
liliangish

Reg.: 23 Giu 2002
Messaggi: 10879
Da: Matera (MT)
Inviato: 25-12-2003 20:23  
lo avrò visto almeno venti volte, infatti continuavo a ripetere le frasi di Keating insieme a lui... probabilmente Natalija e Seanma hanno ragione, non è un film perfetto, ma per me è come un fratello, mi ha tenuto compagnia per quindici anni, sono cresciuta con lui, e nonostante tutti i suoi difetti non posso fare a meno di amarlo.
_________________
...You could be the next.

  Visualizza il profilo di liliangish  Invia un messaggio privato a liliangish    Rispondi riportando il messaggio originario
ricky83


Reg.: 11 Nov 2003
Messaggi: 41
Da: Novara (NO)
Inviato: 26-12-2003 21:35  
mah...secondo me il miglior film di Robin Williams(senza nulla togliere agli altri film che ha fatto)...lo reputo uno di quei film molto coinvolgenti e profondi.. CARPE DIEM!!!!!!!
_________________
"Una creatura che germinò dentro un ospite umano vivente...E che ha acido concentrato al posto del sangue..."

  Visualizza il profilo di ricky83  Invia un messaggio privato a ricky83    Rispondi riportando il messaggio originario
ginestra


Reg.: 02 Mag 2003
Messaggi: 8862
Da: San Nicola la Strada (CE)
Inviato: 26-12-2003 22:30  
Son tutti belli i film di Williams, devo dire ad eccezione di uno, non ricordo bene il titolo,ma quello in cui lui va nell'al di là a trovare la moglie e il figlio che ha perduti in un incidente,rammentate?Quello si mi è sembrato un po' retorico e banale.Tutti gli altri dalla sua interpretazione del robot, a miss Dubtfire sono godibili.
_________________
E tu, lenta ginestra,che di selve odorate queste campagne dispogliate adorni, anche tu presto alla crudel possanza soccomberai del sotterraneo foco, che ritornando al loco già noto, stenderà l'avaro lembo su tue molli foreste.......

  Visualizza il profilo di ginestra  Invia un messaggio privato a ginestra  Email ginestra    Rispondi riportando il messaggio originario
Marxetto

Reg.: 21 Ott 2002
Messaggi: 3954
Da: Milano (MI)
Inviato: 26-12-2003 23:13  
Veramente struggente...l'ho rivisto con piacere e commozione.Williams come sempre strepitoso.
_________________

  Visualizza il profilo di Marxetto  Invia un messaggio privato a Marxetto  Vai al sito web di Marxetto     Rispondi riportando il messaggio originario
Natalija

Reg.: 22 Ott 2003
Messaggi: 500
Da: Pianella (PE)
Inviato: 27-12-2003 12:29  
quote:
In data 2003-12-26 22:30, ginestra scrive:
Son tutti belli i film di Williams, devo dire ad eccezione di uno, non ricordo bene il titolo,ma quello in cui lui va nell'al di là a trovare la moglie e il figlio che ha perduti in un incidente,rammentate?Quello si mi è sembrato un po' retorico e banale.Tutti gli altri dalla sua interpretazione del robot, a miss Dubtfire sono godibili.




Credo si ciamasse "Al di là dei sogni"(non vorrei sbagliarmi).
_________________
E Ciàula si mise a piangere, senza saperlo, senza volerlo, dal gran conforto, dalla grande dolcezza che sentiva, nell'averla scoperta, là, mentr'ella saliva pel cielo, la Luna.

  Visualizza il profilo di Natalija  Invia un messaggio privato a Natalija    Rispondi riportando il messaggio originario
ginestra


Reg.: 02 Mag 2003
Messaggi: 8862
Da: San Nicola la Strada (CE)
Inviato: 28-12-2003 14:50  
Si, credo sia questo il titolo, una passeggiata nella Divina Commedia,mancavano solo Dante e Virgilio!
_________________
E tu, lenta ginestra,che di selve odorate queste campagne dispogliate adorni, anche tu presto alla crudel possanza soccomberai del sotterraneo foco, che ritornando al loco già noto, stenderà l'avaro lembo su tue molli foreste.......

  Visualizza il profilo di ginestra  Invia un messaggio privato a ginestra  Email ginestra    Rispondi riportando il messaggio originario
Animal


Reg.: 01 Dic 2003
Messaggi: 41
Da: Torino (TO)
Inviato: 28-12-2003 21:31  
magnifico film! uno dei miei preferiti!

  Visualizza il profilo di Animal  Invia un messaggio privato a Animal    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 Pagina successiva )
  
0.236562 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: