FilmUP.com > Forum > Attualità - La propaganda dei media sul prolongamento della missione in Iraq
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Attualità > La propaganda dei media sul prolongamento della missione in Iraq   
Autore La propaganda dei media sul prolongamento della missione in Iraq
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 20-02-2004 13:22  

Seguendo quella che è una precisa linea di disinformazione,i media hanno trattato la notizia del voto il Parlamento sul prolungamento della missione italiana sul territorio iracheno con la solita inconsistenza e sviando dalla vera questione.

Tutta la questione alla fine si risolveva -secondo l'ottica di giornali e tv- sul fatto che la sinistra era divisa tra chi si voleva astenere e chi votava per il no.

La questione è stata ridotta a questo punto.
Certo è rilevante sapere cosa fanno i parlamentari, e personalmente ritengo l'astensione un atto di ipocrisia.

Ma non è possibile ricondurre il dibattito solamente su questo punto.

Il vero tema era infatti se era giusto o meno che le nostre truppe rimanessero sul territorio iracheno. Questa era la vera notizia. Su questo punto un'informazione responsabile avrebbe dovuto sentire cosa ne pensavano ad esempio i soldati che stanno rischiando la pelle laggiù,le associazioni umanitarie che sono presenti sul territorio;un'informazione responsabile avrebbe dovuto informare il cittadino su cosa stiamo effettivamente facendo i militari.
Nulla. non si sa nulla.

Invece che parlare di questi argomenti che avrebbero potuto rendere chiara l'idea al cittadino sul fatto se sia più o meno responsabile mantenere un esercito in un terrirorio di guerra senza alcun mandato dell'Onu, l'informazione ha toccato superficialmente il tema limitandosi a dire che la sinistra era divisa sul voto.
L'idea che ne derivava ,per un osservatore poco attento ,era l'idea di una coalizione divisa su questo punto importante e un'altra coalizione invece compatta. Peccato che questo fosse un aspetto marginale perchè la questione vera e non sottoposta all'elettore era se fosse effettivamente responsabile che un gruppo parlamentare votasse a favore della missione e un altro semi-gruppo si astenesse abbastanza ipocritamente.
Non abbiamo sentito il parere di Amnesty International,nessuno è andato a intervistare la Croce Rossa o i soldati.

Questi sono i medoti dei media per informare la gente. Sul voto parlamentare la sinistra è divisa e Berlusconi no.Fine.
_________________
E' una storia che è successa ieri, ma io so che è domani.

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
RoyBatty82

Reg.: 16 Feb 2004
Messaggi: 312
Da: Tyrell Corp. (es)
Inviato: 20-02-2004 14:02  
Io credo che ci sia della disinformazione sì, ma non certo solo da noi e non certo solo da parte di questo governo.
La politica della disinformazione purtroppo è ormai diffusa ovunque, in tutti i paesi e in tutti i governi.
Ognuno fa i prorpio interessi, nussuno escluso.

Ma più brutto di questo trovo il fatto che in relatà a volte si fa vedere cosa fanno..ma solo quando accade qualcosa tipo l'attentato a Nassirya.

Facendo un paragone meno serio...è come quando tutti tifavano LunaRossa, quando la tv faceva vedere la CoppaAmerica o come si chiama....dopodichè silenzio totale..e LunaRossa chi se la ricorda più.

Va anche detto però a onor del vero che la sinistra è davvero divisa sull'argomento.....e lo dico non in base ai TG...ma dalle voci stesse dei parlamentari che sento tutti i giorni a GR Parlamento alla radio quando sono in macchina.
Ognuno ovviamente è leggittimato ad avere la sua opinione....però sarebbe anche coerente avere una opinione decisa e comune in merito da parte della sinistra.

  Visualizza il profilo di RoyBatty82  Invia un messaggio privato a RoyBatty82    Rispondi riportando il messaggio originario
moxfurbona

Reg.: 04 Mar 2003
Messaggi: 1194
Da: lucca (LU)
Inviato: 20-02-2004 14:35  
Già quilty siamo in regime,che ci vuoi fa?

  Visualizza il profilo di moxfurbona  Invia un messaggio privato a moxfurbona    Rispondi riportando il messaggio originario
clagle01

Reg.: 18 Set 2003
Messaggi: 1566
Da: Lissone (MI)
Inviato: 20-02-2004 18:37  
è vero siamo in regime....oggi Berlusconi ha telefonato personalmente alle tv e ha dato l'ordine di dare la notizia in quel modo altrimenti.......hai toppato caro Silvio dittatore.....
_________________
Nulla accade per caso.....

  Visualizza il profilo di clagle01  Invia un messaggio privato a clagle01  Email clagle01  Vai al sito web di clagle01     Rispondi riportando il messaggio originario
  
0.113918 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: