FilmUP.com > Forum > Attualità - Elezioni spagnole '04:segnale di controtendenza?
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Attualità > Elezioni spagnole '04:segnale di controtendenza?   
Vai alla pagina ( 1 | 2 | 3 | 4 Pagina successiva )
Autore Elezioni spagnole '04:segnale di controtendenza?
Marxetto

Reg.: 21 Ott 2002
Messaggi: 3954
Da: Milano (MI)
Inviato: 15-03-2004 13:39  
Ebbene si,quello che qualunque analista politico europeo,o semplice "spettatore" interessato delle vicende che non ci toccano direttamente(mi ci tiro in mezzo anche io,nel mio piccolo)mai avrebbe potuto pronosticare,si è invece verificato!La sinistra socialista spagnola di Zapatero ha vinto le elezioni politiche,contro la destra reazionaria di Aznar,da anni leader incontrastato del Paese.Questo nonostante i tragici fatti di Madrid,che a detta di tutti,costituivano l'elemento decisivo per una netta riaffermazione del vecchio esecutivo di governo.Si,perchè Aznar ha sempre palesato la sua netta contrapposizione nei riguardi dell'Eta,data,sino a pochissimi giorni orsono,come responsabile certa dei drammatici attentati di cui si è ampiamente discusso in questa sede.Insomma nessuno avrebbe mai potuto attendersi un epilogo del genere,in un Europa che generalmente stava tendendo sempre più prepotentemente verso le concezioni economiche della destra politica,in uno dei Paesi europei che maggiormente avevano sostenuto e sino a poco fa ancora sostenevano l'intervento armato statunitense in Iraq.Sono rimasto molto stupito,non posso negarlo,e parzialmente anche piuttosto rallegrato(forse "rassicurato" sarebbe la parola più adatta).Non certo perchè la sinistra spagnola sia quanto di più positivo ci si possa immaginare,assolutamente,bensì perchè quest'evento elettorale,nel panorama internazionale che abbiamo sotto gli occhi,rappresenta un elemento nuovo,sul quale sarebbe bene soffermarsi,intavolare analisi di un certo rilievo.Appare evidente,a conti fatti,come il convinto appoggio alla politica di Bush,non abbia giovato alla compagine di Aznar,sintomo evidente,questo,di quanto la popolazione europea,nella sua stragrande maggioranza(mi riferisco in questo caso anche ai sondaggi fatti da noi in Italia,come altrove del resto)non sia stata per nulla concorde con quell'azione militare.Iniziano a intravedersi segnali positivi,in controtendenza per l'appunto,rispetto a una politica di alleanze occidentali,che sembravano ai più come oramai consolidate ed inattaccabili.Forse il popolo inizia a nutrire(giustamente)i suoi dubbi in proposito,sullo strumento della guerra come inevitabile nella battaglia contro il terrorismo.Ci si inizia a porre domande,sui perchè e i per come di certe scelte,sulle strade diverse che si potrebbero intraprendere,al giorno d'oggi,per fronteggiare tali crisi che colpiscono al cuore la vita di tutti noi.E allora una parola come la "diplomazia" potrebbe davvero tornare a risuonare sui tavoli dei potenti della terra,che sia forse il primo passaggio di un lungo percorso attraverso il quale si riesca ad addivenire a soluzioni più serie,e non dettate da interessi economici e strategici,ma basati sul raggiungimento di una pace concreta,che non può,per forza di cose,essere ottenuta tramite i bombardamenti a tappeto,com'è d'altro canto illogico pensare di sdradicare il terrorismo adottando le sue stesse malsane prerogative.

Non canto vittoria,non sia mai,soltanto mi auguro che quello di Zapatero(che ricordiamo,ha già annunciato come primo atto significativo del proprio mandato quello del ritiro delle truppe dal territorio iraqueno,particolare non trascurabile),possa essere un punto di partenza per una rinascita di una sinistra europea degna di quest'appellativo,autonoma e autorevole,in grado di criticare a fondo la deriva colonialista & omologante della politica mondiale,e proporre piani programmatici credibili per uno sviluppo positivo delle controversie tra culture e religioni che ci affliggono.Vedremo!

_________________
"Il comunismo non è uno stato di cose che debba essere instaurato,un ideale al quale la realtà dovrà conformarsi.Chiamiamo comunismo il movimento reale che abolisce lo stato di cose presente"

[ Questo messaggio è stato modificato da: Marxetto il 15-03-2004 alle 13:42 ]

  Visualizza il profilo di Marxetto  Invia un messaggio privato a Marxetto  Vai al sito web di Marxetto     Rispondi riportando il messaggio originario
ginestra


Reg.: 02 Mag 2003
Messaggi: 8862
Da: San Nicola la Strada (CE)
Inviato: 15-03-2004 14:30  
Io dico semplicemente: EVVIVA Finalmente un segnale di ravvedimento, speriamo abbiano altrettanta saggezza gli italiani!!!!!

  Visualizza il profilo di ginestra  Invia un messaggio privato a ginestra  Email ginestra    Rispondi riportando il messaggio originario
moxfurbona

Reg.: 04 Mar 2003
Messaggi: 1194
Da: lucca (LU)
Inviato: 15-03-2004 14:48  
Che gran bella notizia.Dato che la politica italiana non ci lascia manco le speranze non ci resta che esultare per LOS HERMANOS ROJOS!!!!
Ad ogni modo io avrei rinviato le elezioni di un paio di settimane per permettere al popolo di 'digerire' (fra un quintale di virgolette!) l'attentato.Sono felice ch abbia vinto Zapatero ma non è giusto che il voto determinante sia venuto da 201 famiglie a lutto e dalla sensazione di essere stati presi in giro da Aznar.Per carità il suo ministro degli esteri l'ha fatta grossa (oggi il PP ha chiesto le sue dimissioni) ma neanche avesse messo lui stesso le bombe...

  Visualizza il profilo di moxfurbona  Invia un messaggio privato a moxfurbona    Rispondi riportando il messaggio originario
moxfurbona

Reg.: 04 Mar 2003
Messaggi: 1194
Da: lucca (LU)
Inviato: 15-03-2004 14:55  
Sul 'segnale' delle elezioni...beh dubito che serva a qualcosa.Tanto per cominciare perchè c'è gente 'di destra' che fa cose 'di sinistra',leggi Chirac,e viceversa quindi la vittoria elettorale conta fino a un certo punto.Poi perchè credo che sia determinata da un fattore 'estraneo' come appunto le menzogne sulle bombe di giovedì.Infine perchè in Gb secondo me torneranno al governo i conservatori,dopo questo disastroso mandato di Blair.Il vero segnale secondo me ce lo darà l'eventuale vittoria di Kerry a novembre.Se Bush va a casa e gli Usa la smettono di spaccare il fronte europeo è probabile che altri paesi passino a sinistra.

  Visualizza il profilo di moxfurbona  Invia un messaggio privato a moxfurbona    Rispondi riportando il messaggio originario
ginestra


Reg.: 02 Mag 2003
Messaggi: 8862
Da: San Nicola la Strada (CE)
Inviato: 15-03-2004 15:00  
..a noi resta tutto il tempo per pensare e "ravvederci", il mandato di B. scade più in là.Tralasciando le elezioni europee, vedremo cosa accadrà, quando il popolo italiano andrà alle parlamentari.La miglior vendetta è quella gustata pian pianino.Basta saper aspettare.
_________________
E tu, lenta ginestra,che di selve odorate queste campagne dispogliate adorni, anche tu presto alla crudel possanza soccomberai del sotterraneo foco, che ritornando al loco già noto, stenderà l'avaro lembo su tue molli foreste.......

  Visualizza il profilo di ginestra  Invia un messaggio privato a ginestra  Email ginestra    Rispondi riportando il messaggio originario
moxfurbona

Reg.: 04 Mar 2003
Messaggi: 1194
Da: lucca (LU)
Inviato: 15-03-2004 15:03  
quote:
In data 2004-03-15 15:00, ginestra scrive:
..a noi resta tutto il tempo per pensare e "ravvederci", il mandato di B. scade più in là.Tralasciando le elezioni europee, vedremo cosa accadrà, quando il popolo italiano andrà alle parlamentari.La miglior vendetta è quella gustata pian pianino.Basta saper aspettare.



Ho 23 anni...faccio in tempo o è meglio che mi rassegni subito?

  Visualizza il profilo di moxfurbona  Invia un messaggio privato a moxfurbona    Rispondi riportando il messaggio originario
Marxetto

Reg.: 21 Ott 2002
Messaggi: 3954
Da: Milano (MI)
Inviato: 15-03-2004 15:03  
Avevo omesso un piccolo particolare.

Alleanza Nazionale ha parlato espressamente di "vittoria dei terroristi".Osservazione che più superficiale e antidemocratica non si può.Ma forse,a pensarci bene,non c'è di che stupirsi.
_________________

  Visualizza il profilo di Marxetto  Invia un messaggio privato a Marxetto  Vai al sito web di Marxetto     Rispondi riportando il messaggio originario
ginestra


Reg.: 02 Mag 2003
Messaggi: 8862
Da: San Nicola la Strada (CE)
Inviato: 15-03-2004 15:09  
Marx, ormai i politici dicono un sacco di sciocchezze, non c'è da meravigliarsi più, lo fa il capo di governo, i suoi alleati pensano bene di allinearsi anche in questo aspetto!!!
_________________
E tu, lenta ginestra,che di selve odorate queste campagne dispogliate adorni, anche tu presto alla crudel possanza soccomberai del sotterraneo foco, che ritornando al loco già noto, stenderà l'avaro lembo su tue molli foreste.......

  Visualizza il profilo di ginestra  Invia un messaggio privato a ginestra  Email ginestra    Rispondi riportando il messaggio originario
clagle01

Reg.: 18 Set 2003
Messaggi: 1566
Da: Lissone (MI)
Inviato: 15-03-2004 15:17  
vincevano i popolari avreste detto lo stesso......già ieri c'è chi diceva che avrebbe vinto Aznar grazie agli attentati e alla confusione, pazzesco!!!!!!
Adesso sono curioso di vedere cosa faranno.....l'unica cosa buona penso sia il ritiro delle truppe dall'Iraq.....
_________________
Nulla accade per caso.....

  Visualizza il profilo di clagle01  Invia un messaggio privato a clagle01  Email clagle01  Vai al sito web di clagle01     Rispondi riportando il messaggio originario
Marxetto

Reg.: 21 Ott 2002
Messaggi: 3954
Da: Milano (MI)
Inviato: 15-03-2004 15:37  
quote:
In data 2004-03-15 15:17, clagle01 scrive:
vincevano i popolari avreste detto lo stesso...



Ma a cosa ti riferisci?

quote:
In data 2004-03-15 15:17, clagle01 scrive:
già ieri c'è chi diceva che avrebbe vinto Aznar grazie agli attentati e alla confusione...



Infatti è così,lo stesso Giuliano Ferrara(che non mi sembra propriamente un sinistrorso)dava la vittoria della destra come scontata,come lui tantissimi altri analisti di diversa appartenenza politica.Per quel che vale,io stesso ne ero fermamente convinto.Il fatto che sia successa la cosa opposta,ha un certo valore,questo a prescindere da tutto.Ti invito inoltre a leggere l'articolo di Sergio Romano sulla prima pagina del Corriere di oggi,tra i tanti pareri.

_________________
"Il comunismo non è uno stato di cose che debba essere instaurato,un ideale al quale la realtà dovrà conformarsi.Chiamiamo comunismo il movimento reale che abolisce lo stato di cose presente"

[ Questo messaggio è stato modificato da: Marxetto il 15-03-2004 alle 15:49 ]

  Visualizza il profilo di Marxetto  Invia un messaggio privato a Marxetto  Vai al sito web di Marxetto     Rispondi riportando il messaggio originario
caiomario
ex "Shady87"

Reg.: 04 Lug 2003
Messaggi: 2527
Da: Verona (VR)
Inviato: 15-03-2004 15:40  
mah.....
_________________
E un'altra volta son costretto ad aspettare che mi passi il sole
e' ormai svanito come nelle eclissi perche' gli incubi sono gli stessi
mi dico un altro, un altro giorno ancora questa situazione dura ormai da troppo e non migliora affatto
aspe

  Visualizza il profilo di caiomario  Invia un messaggio privato a caiomario  Vai al sito web di caiomario     Rispondi riportando il messaggio originario
clagle01

Reg.: 18 Set 2003
Messaggi: 1566
Da: Lissone (MI)
Inviato: 15-03-2004 15:41  
non leggo mai il Corriere cmq per curiosità lo andrò a prendere.....
Spero solo che le cose vadano bene con i socialisti(credo anche cmq che Aznar non abbia fatto male)-.....
_________________
Nulla accade per caso.....

  Visualizza il profilo di clagle01  Invia un messaggio privato a clagle01  Email clagle01  Vai al sito web di clagle01     Rispondi riportando il messaggio originario
xander77

Reg.: 12 Ott 2002
Messaggi: 2521
Da: re (RE)
Inviato: 15-03-2004 16:20  
Si, quello delle elezioni spagnole appare come un segnale nuovo, perchè di fronte ad un attentato vile e tragico come quello di Madrid è facile che si venga a creare nell'opinione pubblica una sorte di isteria collettiva che tende a spostare i voti verso posizioni conservatrici.
Una cosa positiva andrebbe sottolineata: le elezioni spagnole hanno dimostrato che chi racconta bugie o prova a nascondere qualcosa perde le elezioni. Una fiammella di speranza, non molto, mi rendo conto, ma comunque è già qualcosa.

A quanto detto da Marxetto sull' atteggiamento della nostra "modernissima et moderatissima" destra aggiungo anche la dichiarazione di Gustavo Selva (AN, of course!)che parla della vittoria di Zapatero come una vittoria di Al Qaeda. Mah...!

  Visualizza il profilo di xander77  Invia un messaggio privato a xander77    Rispondi riportando il messaggio originario
clagle01

Reg.: 18 Set 2003
Messaggi: 1566
Da: Lissone (MI)
Inviato: 15-03-2004 16:31  
quote:
In data 2004-03-15 16:20, xander77 scrive:
Si, quello delle elezioni spagnole appare come un segnale nuovo, perchè di fronte ad un attentato vile e tragico come quello di Madrid è facile che si venga a creare nell'opinione pubblica una sorte di isteria collettiva che tende a spostare i voti verso posizioni conservatrici.
Una cosa positiva andrebbe sottolineata: le elezioni spagnole hanno dimostrato che chi racconta bugie o prova a nascondere qualcosa perde le elezioni. Una fiammella di speranza, non molto, mi rendo conto, ma comunque è già qualcosa.

A quanto detto da Marxetto sull' atteggiamento della nostra "modernissima et moderatissima" destra aggiungo anche la dichiarazione di Gustavo Selva (AN, of course!)che parla della vittoria di Zapatero come una vittoria di Al Qaeda. Mah...!

io continuo a dire che i nostri politici(tutti)sono davvero cretini e che se avesero vinto i popolari avremmo sentito le stesse cose a campane invertite.....come già da ieri si sentiva.....
_________________
Nulla accade per caso.....

  Visualizza il profilo di clagle01  Invia un messaggio privato a clagle01  Email clagle01  Vai al sito web di clagle01     Rispondi riportando il messaggio originario
DonVito
ex "quentin83"

Reg.: 14 Gen 2004
Messaggi: 11488
Da: torino (TO)
Inviato: 15-03-2004 16:32  
quote:
In data 2004-03-15 15:37, Marxetto scrive:
quote:
In data 2004-03-15 15:17, clagle01 scrive:
vincevano i popolari avreste detto lo stesso...



Ma a cosa ti riferisci?

quote:
In data 2004-03-15 15:17, clagle01 scrive:
già ieri c'è chi diceva che avrebbe vinto Aznar grazie agli attentati e alla confusione...



Infatti è così,lo stesso Giuliano Ferrara(che non mi sembra propriamente un sinistrorso)dava la vittoria della destra come scontata,come lui tantissimi altri analisti di diversa appartenenza politica.Per quel che vale,io stesso ne ero fermamente convinto.Il fatto che sia successa la cosa opposta,ha un certo valore,questo a prescindere da tutto.Ti invito inoltre a leggere l'articolo di Sergio Romano sulla prima pagina del Corriere di oggi,tra i tanti pareri.

_________________
"Il comunismo non è uno stato di cose che debba essere instaurato,un ideale al quale la realtà dovrà conformarsi.Chiamiamo comunismo il movimento reale che abolisce lo stato di cose presente"

[ Questo messaggio è stato modificato da: Marxetto il 15-03-2004 alle 15:49 ]


xò il pp era riuscito quasi da subito a sapere ke l'attentato non era stato opera dell'eta ma lo aveva tenuto nascosto finkè una marea di gente non si è radunata davanti alla sede di aznar x sapere subito la verità prima di poter dare un voto....in pratica tutta la gente indecisa ha ritenuto "responsabile" aznar dell'attentato poikè è stata la sua destra a mandare le truppe spagnole in iraq.. il pensiero del popolo quindi è stato questo...ossia "se aznar non mandava le truppe in iraq, non ci sarebbe stato l'attentato"....secondo me nelle teste della maggior parte degli spagnoli è andata così
_________________
Regista: "Digli che mi chieda qualsiasi altra cosa, ma questo é un favore che non posso fare"
Tom Hagen: "Lui non chiede un secondo favore se gli si rifiuta il primo, capisci?"

  Visualizza il profilo di DonVito  Invia un messaggio privato a DonVito    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( 1 | 2 | 3 | 4 Pagina successiva )
  
0.029363 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: