FilmUP.com > Forum > Attualità - L'Irlanda dice addio al fumo nei locali pubblici
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Attualità > L'Irlanda dice addio al fumo nei locali pubblici   
Autore L'Irlanda dice addio al fumo nei locali pubblici
gatsby

Reg.: 21 Nov 2002
Messaggi: 15032
Da: Roma (RM)
Inviato: 30-03-2004 01:19  
E' la prima nazione del mondo ad applicare la legge ovunque
L'Irlanda dice addio al fumo nei locali pubblici
E' scattato nella notte tra domenica a lunedì il divieto in tutti i locali. Ma qualcuno si è già organizzato per aggirarlo
MILANO - Banconi e tavolini ripuliti dai posaceneri. E non provate a chiederne uno: voi e il gestore del locale rischiate multe fino a 3.000 euro. D'ora in poi se andate in un pub irlandese desiderosi di una Guinness e una sigaretta in compagnia portatevi un giaccone: è probabile che siate confinati in appositi spazi all'aperto, creati proprio in vista della nuova legge.
Per la prima volta una nazione intera dice di no al fumo in luoghi

Ultima sigaretta al pub Leitrim Lounge di Wicklow Town, in Irlanda. Sono quasi le 24. (AP)
pubblici, siano essi di divertimento (pub, ristoranti eccetera) come di lavoro. Esperimenti del genere sono largamente diffusi in tutti i Paesi, e anche in Italia, con punte di estremismo negli Usa (dove recentemente sono diventate "no smoking" anche intere spiaggie) ma una nazione intera con scritto "vietato fumare" non si era mai vista.
PRO E CONTRO - Secondo il governo irlandese il provvedimento è benvisto dalla maggioranza dei cittadini, ma i giornali locali hanno anche evidenziato una spaccatura tra zone urbane, dove il provvedimento è stato ben recepito, e zone rurali, dove una birra e una sigaretta al pub sono istituzioni radicate e intoccabili. Secondo studi della Business school di Dublino è previsto un calo dei consumi pari all'8 per cento con un calo negli incassi dell'amministrazione pubblica di circa 70 milioni di euro, causato dal minor fumo ma anche dal minor consumo di alcol legato al presunto calo di presenze. A rischio nel settore sono, secondo queste previsioni, circa 3.100 posti di lavoro.

CONFINI FUMOSI - Intanto, viste vane tutte le scappatoie legali tentate, molti pub si stanno organizzando con spazi all'aperto da utilizzare non più solo nella buona stagione. Ma le vere preoccupazioni sono lungo il confine con l'Ulster. Da decenni le cittadine della repubblica erano meta di migliaia di nordirlandesi alla ricerca di una serata tranquilla, soprattutto negli anni caldi del terrorismo e delle sparatorie tra cattolici e protestanti. Ora sta organizzandosi un esodo all'incontrario, con società di trasporto già pronte per organizzare un pendolarismo del fumo, anche perchè non rispettare i divieti può costare molto caro, fino a 3.000 euro
di multa.



Io sono uno di quelli che nonstante a parole possa pensare ad un certo diritto dei fumatori a fare il proprio comodo se non disturbano nessun altro oltre che loro, appoggerei questo tipo di intransigenza.
Veramente mi fa schifo il fumo e lo collego a tante altre tematiche di tipo sociale, oltre che ambientale( ma quanto sporcano le cicche?).
E voi invece che rapporto avete e che considerazione di sigarette e fumatori?
_________________
Qualunque destino, per lungo e complicato che sia, consta in realtà di un solo momento : quello in cui l'uomo sa per sempre chi è

  Visualizza il profilo di gatsby  Invia un messaggio privato a gatsby  Vai al sito web di gatsby    Rispondi riportando il messaggio originario
stevie

Reg.: 26 Feb 2004
Messaggi: 2135
Da: viterbo (RM)
Inviato: 30-03-2004 01:27  
I fumatori sono dei drogati, solo che la droga gliela vende lo Stato ipocrita,anche ai ragazzini. E' lo stato che crea la dipendenza. cominci col non venderle nel bar sotto casa visto che fanno tanto male.

_________________
Save the cheerleader, save the world

  Visualizza il profilo di stevie  Invia un messaggio privato a stevie    Rispondi riportando il messaggio originario
gatsby

Reg.: 21 Nov 2002
Messaggi: 15032
Da: Roma (RM)
Inviato: 30-03-2004 09:47  
Allo Stato il fumo cosat in fatto di sanità e inquinamento ambientale molto più di quanto incassi.E poi più che tornare su queste polemiche vorrei sapere il vostro di rapporto con fumatori e sigarette e simili.
_________________
Qualunque destino, per lungo e complicato che sia, consta in realtà di un solo momento : quello in cui l'uomo sa per sempre chi è

  Visualizza il profilo di gatsby  Invia un messaggio privato a gatsby  Vai al sito web di gatsby    Rispondi riportando il messaggio originario
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 30-03-2004 12:34  
Io fumo ,non molto (1 pacchetto alla settimana)però sono d'accordo con questa legge,anche se un po' drastica.
Ci sono certi locali che sono invivibili,ti bruciano gli occhi dal fumo e arrivi a casa coi vestiti che puzzano.
_________________
E' una storia che è successa ieri, ma io so che è domani.

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
stevie

Reg.: 26 Feb 2004
Messaggi: 2135
Da: viterbo (RM)
Inviato: 30-03-2004 12:38  
quote:
In data 2004-03-30 09:47, gatsby scrive:
Allo Stato il fumo cosat in fatto di sanità e inquinamento ambientale molto più di quanto incassi.E poi più che tornare su queste polemiche vorrei sapere il vostro di rapporto con fumatori e sigarette e simili.




A me fa schifo a tutti fa schifo fa male alla salute, allo stato dici tu costa, ma allora perchè lo vende?????
E invece fa la guerra alle canne perchè non ci guadagna.

_________________
Save the cheerleader, save the world

  Visualizza il profilo di stevie  Invia un messaggio privato a stevie    Rispondi riportando il messaggio originario
gatsby

Reg.: 21 Nov 2002
Messaggi: 15032
Da: Roma (RM)
Inviato: 30-03-2004 13:05  
Se non lo vendesse lo Stato sarebbe comunque venduto, a questo punto meglio che lo Stato recuperi parte dei costi derivati dagli effetti di questo terribile vizio.
_________________
Qualunque destino, per lungo e complicato che sia, consta in realtà di un solo momento : quello in cui l'uomo sa per sempre chi è

  Visualizza il profilo di gatsby  Invia un messaggio privato a gatsby  Vai al sito web di gatsby    Rispondi riportando il messaggio originario
zacrage

Reg.: 15 Feb 2004
Messaggi: 308
Da: iglesias (CA)
Inviato: 30-03-2004 13:29  
L'inquinamento polmonare da fumo è solo una piccola parte di tutto quello che respiriamo nell'aria nei nostri sfolgoranti tempi moderni. Personalmente non mi disturba se nei locali si fuma, ma essendoci gente che lo trova fastidioso e trovandoci in democrazia(diciamo)la legge è giusta. Per il fatto dello stato e il fumo, è sufficiente aspettare un paio di anni quando si venderanno bustine di erba con la scritta "la droga nuoce gravente al cervello" da una parte, e dall'altra "il piacere di spippacchiare"..Morti o non morti lo stato ci specula sù alla grande, da sempre..
_________________
we are accidents
waiting to append
RADIOHEAD-THERE THERE

  Visualizza il profilo di zacrage  Invia un messaggio privato a zacrage    Rispondi riportando il messaggio originario
moxfurbona

Reg.: 04 Mar 2003
Messaggi: 1194
Da: lucca (LU)
Inviato: 06-04-2004 00:22  
Da fumatrice incallita credo che abbiano fatto bene però siamo onesti...un irish pub non fumoso non è più un irish pub...
sigh sob...

  Visualizza il profilo di moxfurbona  Invia un messaggio privato a moxfurbona    Rispondi riportando il messaggio originario
MadMonkey

Reg.: 22 Apr 2004
Messaggi: 16
Da: Vercelli (VC)
Inviato: 23-04-2004 12:12  
Penso che l'uomo debba essere libero. Penso che leggi come queste, che tolgono morso dopo morso le libertà individuali abbiano un non so che di proibizionismo che io personalmente non tollero. Infuse di perbenismo, di facciata, non fanno che aumentare il potere che lo stato (con la s minuscola, data la mia considerazione) ha su di noi.

  Visualizza il profilo di MadMonkey  Invia un messaggio privato a MadMonkey    Rispondi riportando il messaggio originario
gatsby

Reg.: 21 Nov 2002
Messaggi: 15032
Da: Roma (RM)
Inviato: 23-04-2004 12:23  
Libero di dar fastidio agli altri?
Ma che discorso è?
_________________
Qualunque destino, per lungo e complicato che sia, consta in realtà di un solo momento : quello in cui l'uomo sa per sempre chi è

  Visualizza il profilo di gatsby  Invia un messaggio privato a gatsby  Vai al sito web di gatsby    Rispondi riportando il messaggio originario
MadMonkey

Reg.: 22 Apr 2004
Messaggi: 16
Da: Vercelli (VC)
Inviato: 23-04-2004 12:28  
quote:
In data 2004-04-23 12:23, gatsby scrive:
Libero di dar fastidio agli altri?
Ma che discorso è?




Se uno da fastidio basta dirlo, penso che con il dialogo si possa risolvere tutto e meglio con con le leggi.

  Visualizza il profilo di MadMonkey  Invia un messaggio privato a MadMonkey    Rispondi riportando il messaggio originario
gatsby

Reg.: 21 Nov 2002
Messaggi: 15032
Da: Roma (RM)
Inviato: 23-04-2004 12:42  
dici, ma fino ad adesso l'unico deterrente era il dialogo e non mi sembra che vadano bene le cose.
Quando vado in un locale qualsiasi mi tocca sempre portarmi le gocce epr gli occhi e tenere i vestiti all'aria epr una giornata.
Lo Stato nonè sempre "nemico", ma a volte interviene a tutela dei cittadini.
_________________
Qualunque destino, per lungo e complicato che sia, consta in realtà di un solo momento : quello in cui l'uomo sa per sempre chi è

  Visualizza il profilo di gatsby  Invia un messaggio privato a gatsby  Vai al sito web di gatsby    Rispondi riportando il messaggio originario
aralis

Reg.: 18 Ott 2003
Messaggi: 3151
Da: bolzano (BZ)
Inviato: 23-04-2004 14:29  
quote:
In data 2004-04-23 12:28, MadMonkey scrive:
quote:
In data 2004-04-23 12:23, gatsby scrive:
Libero di dar fastidio agli altri?
Ma che discorso è?




Se uno da fastidio basta dirlo, penso che con il dialogo si possa risolvere tutto e meglio con con le leggi.



Io credo invece che con un fumatore
accanito il dialogo sia veramente difficile
ci sono persone che l'educazione verso gli altri non sanno neanche dove abita. E anche per quanto riguarda i pub, anch'io li frequento parecchio, ma quando si esce lacrimano gli occhi, e bisogna lasciare tutto all'aria e lavarsi i capelli.
Non credo sia necessario arrivare a misure drastiche come proibire il fumo in spiaggia, anche se, a dire la verità, quando sei disteso al sole e ti arriva in faccia il fumo del tuo vicino di ombrellone, non è affatto piacevole. Tuttavia, mentre all'aperto è sopportabile, in luoghi chiusi è veramente fastidioso, e dannoso per la salute. Qui da noi già tantissimi locali non accettano fumatori, oppure hanno la saletta riservata per loro.

  Visualizza il profilo di aralis  Invia un messaggio privato a aralis    Rispondi riportando il messaggio originario
celeste

Reg.: 23 Apr 2004
Messaggi: 867
Da: firenze (FI)
Inviato: 23-04-2004 14:35  
quote:
In data 2004-04-23 14:29, aralis scrive:
quote:
In data 2004-04-23 12:28, MadMonkey scrive:
quote:
In data 2004-04-23 12:23, gatsby scrive:
Libero di dar fastidio agli altri?
Ma che discorso è?




Se uno da fastidio basta dirlo, penso che con il dialogo si possa risolvere tutto e meglio con con le leggi.



Io credo invece che con un fumatore
accanito il dialogo sia veramente difficile
ci sono persone che l'educazione verso gli altri non sanno neanche dove abita. E anche per quanto riguarda i pub, anch'io li frequento parecchio, ma quando si esce lacrimano gli occhi, e bisogna lasciare tutto all'aria e lavarsi i capelli.
Non credo sia necessario arrivare a misure drastiche come proibire il fumo in spiaggia, anche se, a dire la verità, quando sei disteso al sole e ti arriva in faccia il fumo del tuo vicino di ombrellone, non è affatto piacevole. Tuttavia, mentre all'aperto è sopportabile, in luoghi chiusi è veramente fastidioso, e dannoso per la salute. Qui da noi già tantissimi locali non accettano fumatori, oppure hanno la saletta riservata per loro.



see, però per uscire attraversi la fumeria . E' una presa in giro.

_________________
Ovviamente è possibile amare un essere umano, se non lo si conosce
abbastanza bene.

(Charles Bukowski)

  Visualizza il profilo di celeste  Invia un messaggio privato a celeste    Rispondi riportando il messaggio originario
  
0.122305 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: