FilmUP.com > Forum > Tutto Cinema - onirico e surreale: il pasto nudo
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Cinema > Tutto Cinema > onirico e surreale: il pasto nudo   
Autore onirico e surreale: il pasto nudo
zacrage

Reg.: 15 Feb 2004
Messaggi: 308
Da: iglesias (CA)
Inviato: 05-04-2004 19:22  
Nella sconquassata vita di uno scrittore(dietro il quale si nasconde W.Borroghs, allucinata mente della beat generation), fatta di droghe, allcinazioni, insuccessi, omicidi, tradimenti, matura un dramma esistenziale che lo porta nell'interzone, onirico e surreale mondo immaginario, che in parte coincide con l'ispirazione dello scrittore. Non mi spingo più avanti, a voi commenti, intepretazioni, critiche..
_________________
we are accidents
waiting to append
RADIOHEAD-THERE THERE

  Visualizza il profilo di zacrage  Invia un messaggio privato a zacrage    Rispondi riportando il messaggio originario
13Abyss

Reg.: 20 Lug 2003
Messaggi: 7565
Da: Magliano in T. (GR)
Inviato: 05-04-2004 20:00  
Preferivo Hunter Thompson e il "gonzo journalism", ma soprattutto, perchè "non ti spingi oltre"?
Male, molto male...
_________________
Rubare in Sardegna è il Male.

  Visualizza il profilo di 13Abyss  Invia un messaggio privato a 13Abyss  Email 13Abyss    Rispondi riportando il messaggio originario
zacrage

Reg.: 15 Feb 2004
Messaggi: 308
Da: iglesias (CA)
Inviato: 05-04-2004 20:25  
Nono, non mi spingo oltre a parlare delle mie interpretazioni perchè voglio sentire le vostre. Ci manca solo che non mi impegni a capire, per quello che mi è possibile, un capolavoro del genere, a cercare interpretazioni, metafore, allusioni.
_________________
we are accidents
waiting to append
RADIOHEAD-THERE THERE

  Visualizza il profilo di zacrage  Invia un messaggio privato a zacrage    Rispondi riportando il messaggio originario
13Abyss

Reg.: 20 Lug 2003
Messaggi: 7565
Da: Magliano in T. (GR)
Inviato: 05-04-2004 20:45  
Ah, ma di Cronenberg deve essere un piacere parlare, se facciamo qualche eccezione di percorso, tipo Spider... (e giù infamie).
Inoltre mi è sembrato che il forum fosse pieno di adepti del regista, vedrai che i commenti arriveranno.
Certo che tu potevi iniziare con lo spremerti un pò di più....
_________________
Rubare in Sardegna è il Male.

  Visualizza il profilo di 13Abyss  Invia un messaggio privato a 13Abyss  Email 13Abyss    Rispondi riportando il messaggio originario
Frankiefan


Reg.: 11 Mar 2004
Messaggi: 364
Da: Savona (SV)
Inviato: 05-04-2004 21:39  
Ora verrò lapidata....

Premesso che AMO Cronemberg sin da Il Demone Sottopelle ebbene...io il Pasto Nudo non lo sopporto. Per capirlo ho anche provato a leggere il Libro omonimo (che ho trovato bellissimo, sconvolgente e a volte anche istruttivo),fatica inutile perchè Cronenberg mischia verità e fiction, romanzo e biografia...
I motivi per cui non lo sopporto sono l'assurdità, l'inconsistenza della trama, l'eccessiva cupezza, il continuo mescolarsi di allucinazione e realtà che sono molto più facili da gestire in un libro che in un film x l'eventuale lettore/spettatore...
Forse dovrei rivederlo alla luce del libro e a 23 anni, non come quando ne avevo 18..ora come ora ho questo ricordo di un film insostenibile! Meglio dei capolavori come Videodrome, La Zona Morta, Il Demone Sotto la Pelle ecc....
Cmq se riesco lo riguardo e vi ridò i miei commenti dopo 5 anni di astinenza da Pasto Nudo...
_________________
Rose tints my world, keeps me safe from my trouble and pain!!!

Mo' motherf***ing SNAKES on mo' motherf***ing planes!!!

http://www.bollalmanacco.splinder.com

  Visualizza il profilo di Frankiefan  Invia un messaggio privato a Frankiefan    Rispondi riportando il messaggio originario
themood

Reg.: 29 Mar 2004
Messaggi: 8
Da: roma (RM)
Inviato: 05-04-2004 23:33  
non ho visto il film ma ho letto il libro...

non ho molto da dire sul libro perchè mi spaventa poter avere un approccio critico a tale onirismo... lo consiglio cmq se me lo chiedono... si presume che la mia idea quindi sia positiva... mi consigliate il film???
_________________
Tiocfaidh àr là

  Visualizza il profilo di themood  Invia un messaggio privato a themood  Email themood    Rispondi riportando il messaggio originario
zacrage

Reg.: 15 Feb 2004
Messaggi: 308
Da: iglesias (CA)
Inviato: 06-04-2004 15:05  
quote:
In data 2004-04-05 21:39, Frankiefan scrive:
Ora verrò lapidata....

Premesso che AMO Cronemberg sin da Il Demone Sottopelle ebbene...io il Pasto Nudo non lo sopporto. Per capirlo ho anche provato a leggere il Libro omonimo (che ho trovato bellissimo, sconvolgente e a volte anche istruttivo),fatica inutile perchè Cronenberg mischia verità e fiction, romanzo e biografia...
I motivi per cui non lo sopporto sono l'assurdità, l'inconsistenza della trama, l'eccessiva cupezza, il continuo mescolarsi di allucinazione e realtà che sono molto più facili da gestire in un libro che in un film x l'eventuale lettore/spettatore...
Forse dovrei rivederlo alla luce del libro e a 23 anni, non come quando ne avevo 18..ora come ora ho questo ricordo di un film insostenibile! Meglio dei capolavori come Videodrome, La Zona Morta, Il Demone Sotto la Pelle ecc....
Cmq se riesco lo riguardo e vi ridò i miei commenti dopo 5 anni di astinenza da Pasto Nudo...



Anche io considero il pasto nudo inferiore a vidodrome, ma solo dal punto di vista del tema trattato. Mentre il pasto nudo tratta la crisi di uno scrittore e di un uomo, vidodrome tocca un punto molto attuale e, a mio parere, di maggiore rifessione come l'enorme potere dei media.
_________________
we are accidents
waiting to append
RADIOHEAD-THERE THERE

  Visualizza il profilo di zacrage  Invia un messaggio privato a zacrage    Rispondi riportando il messaggio originario
Cronenberg

Reg.: 02 Dic 2003
Messaggi: 2781
Da: GENOVA (GE)
Inviato: 06-04-2004 19:07  
"il pasto nudo"... estremo, allucinato, grandioso, perfetto. un aneddoto a me raccontato diceva che David girò "La mosca" film chiramente commerciale, anche per avere la visibilità ed il budget quanto basti per girare serenamente "Il pasto nudo"... David trae un film da un libro, affermazione inesatta, provare a leggere il libro per credere. il libro non ha schemi ne senso, un mix grandioso di follie ed elocubrazioni, portati da Burroughs nel suo miglior libro, superato, forse, solo da "checca" sempre di William. "Naked lunch", film migliore di Cronenberg, cronenberghianamente parlando, nettamente migliore dei suoi altri, tranne "crash" e "spider" con cui se la gioca (chiamare Spider incidente di percorso...). "le festin nu" film, su cui vorrei spendere infinite parole, ma in altra sede. la carne nera, un centipede e sempre: "Burroughs e Cronenberg vi invitano ufficialmente al pasto nudo" come recita la locandina originale spagnola. incommensurabilmente David. Benvenuti ad Annexia.
_________________
La ragione è la sola cosa che ci fa uomini e ci distingue dalle bestie

René Descartes

  Visualizza il profilo di Cronenberg  Invia un messaggio privato a Cronenberg  Email Cronenberg  Vai al sito web di Cronenberg     Rispondi riportando il messaggio originario
Cronenberg

Reg.: 02 Dic 2003
Messaggi: 2781
Da: GENOVA (GE)
Inviato: 06-04-2004 19:13  
quote:
In data 2004-04-05 23:33, themood scrive:
non ho visto il film ma ho letto il libro...

non ho molto da dire sul libro perchè mi spaventa poter avere un approccio critico a tale onirismo... lo consiglio cmq se me lo chiedono... si presume che la mia idea quindi sia positiva... mi consigliate il film???


ovviamente... comunque non ti aspettare che il film segua la traccia Burroughsiana, come esiste l'onirismo di William abbiamo quello di David, ed anche se William cucì parte del primo costume degli esseri produttrici di sperma, l'onirismo di David rimane integralmente indipendente
_________________
La ragione è la sola cosa che ci fa uomini e ci distingue dalle bestie

René Descartes

  Visualizza il profilo di Cronenberg  Invia un messaggio privato a Cronenberg  Email Cronenberg  Vai al sito web di Cronenberg     Rispondi riportando il messaggio originario
Cronenberg

Reg.: 02 Dic 2003
Messaggi: 2781
Da: GENOVA (GE)
Inviato: 06-04-2004 19:15  
quote:
In data 2004-04-05 21:39, Frankiefan scrive:
Ora verrò lapidata....

Premesso che AMO Cronemberg sin da Il Demone Sottopelle ebbene...io il Pasto Nudo non lo sopporto. Per capirlo ho anche provato a leggere il Libro omonimo (che ho trovato bellissimo, sconvolgente e a volte anche istruttivo),fatica inutile perchè Cronenberg mischia verità e fiction, romanzo e biografia...
I motivi per cui non lo sopporto sono l'assurdità, l'inconsistenza della trama, l'eccessiva cupezza, il continuo mescolarsi di allucinazione e realtà che sono molto più facili da gestire in un libro che in un film x l'eventuale lettore/spettatore...
Forse dovrei rivederlo alla luce del libro e a 23 anni, non come quando ne avevo 18..ora come ora ho questo ricordo di un film insostenibile! Meglio dei capolavori come Videodrome, La Zona Morta, Il Demone Sotto la Pelle ecc....
Cmq se riesco lo riguardo e vi ridò i miei commenti dopo 5 anni di astinenza da Pasto Nudo...


se ami cronenberg non so come fai a non sopportare l'assurdità e la cupezza, tipica dello stesso... bah...
_________________
La ragione è la sola cosa che ci fa uomini e ci distingue dalle bestie

René Descartes

  Visualizza il profilo di Cronenberg  Invia un messaggio privato a Cronenberg  Email Cronenberg  Vai al sito web di Cronenberg     Rispondi riportando il messaggio originario
zacrage

Reg.: 15 Feb 2004
Messaggi: 308
Da: iglesias (CA)
Inviato: 06-04-2004 19:53  
Annexia, già. Ecco cosa non mi torna del film, annexia. Io dal mio piccolo parere e dalla lettura di pochi e nemmeno tanto accurati saggi in iternet(in attesa di prendere un libro su david che ho già addocchiato) mi sono fatto la mia opnione. Dopo il metaforico e onirico viaggio spirituale nella interzone, luogo diciamo di maturazione del libro, lo scrittore si sposta ad annexia. Che io ritengo un ennesimo viaggio, come se quello nella interzone non fosse stato sufficiete, infatti per la seconda volta uccide la sua musa, come aveva già fatto prima del primo viaggio.
_________________
we are accidents
waiting to append
RADIOHEAD-THERE THERE

  Visualizza il profilo di zacrage  Invia un messaggio privato a zacrage    Rispondi riportando il messaggio originario
Cronenberg

Reg.: 02 Dic 2003
Messaggi: 2781
Da: GENOVA (GE)
Inviato: 06-04-2004 20:54  
da quanto ho approfondito, sono arrivato alla conclusione che: la seconda uccisione della moglie, rappresenta la prova da parte dello scrittore (Weller), nei confronti dei due "poliziotti", dell'omosessualità dello stesso; e Annexia di conseguenza prende la forma della sponda omosessuale della mente dello scrittore, che solo dando prova di essa può raggiungere.
Non a caso Cronenberg è da sempre rimasto affascinato dall'omosessualità, che per lui rappresentava e rappresenta un territorio inesplorato, che solo con la fantasia può raggiungere.
_________________
La ragione è la sola cosa che ci fa uomini e ci distingue dalle bestie

René Descartes

  Visualizza il profilo di Cronenberg  Invia un messaggio privato a Cronenberg  Email Cronenberg  Vai al sito web di Cronenberg     Rispondi riportando il messaggio originario
zacrage

Reg.: 15 Feb 2004
Messaggi: 308
Da: iglesias (CA)
Inviato: 07-04-2004 14:56  
Già non ci avevo pensato. Il pasto nudo offre così tanti spunti che non mi era proprio passato per la mente.
_________________
we are accidents
waiting to append
RADIOHEAD-THERE THERE

  Visualizza il profilo di zacrage  Invia un messaggio privato a zacrage    Rispondi riportando il messaggio originario
Cronenberg

Reg.: 02 Dic 2003
Messaggi: 2781
Da: GENOVA (GE)
Inviato: 07-04-2004 14:57  
quoto
_________________
La ragione è la sola cosa che ci fa uomini e ci distingue dalle bestie

René Descartes

  Visualizza il profilo di Cronenberg  Invia un messaggio privato a Cronenberg  Email Cronenberg  Vai al sito web di Cronenberg     Rispondi riportando il messaggio originario
  
0.120746 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: