FilmUP.com > Forum > Attualità - Che tristezza...
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Attualità > Che tristezza...   
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 Pagina successiva )
Autore Che tristezza...
xander77

Reg.: 12 Ott 2002
Messaggi: 2521
Da: re (RE)
Inviato: 26-04-2004 11:55  
Al di là dell'ironia o della mia presunta illuminazione (?) che cosa ho detto di così vergognoso?

  Visualizza il profilo di xander77  Invia un messaggio privato a xander77    Rispondi riportando il messaggio originario
Lord_Elric
ex "EricDraven"

Reg.: 01 Apr 2004
Messaggi: 2186
Da: piombino (LI)
Inviato: 26-04-2004 12:18  
quote:
In data 2004-04-26 00:09, CugInside scrive:
quote:
In data 2004-04-25 23:55, EricDraven scrive:
quote:
In data 2004-04-25 22:53, CugInside scrive:
quote:
In data 2004-04-25 20:01, EricDraven scrive:
. Quegli ignoranti dovrebbero avere almeno l'umiltà di studiare la storia e sapere chi li ha liberati. Tutti quei giovani caduti combattendo il Nazismo in Europa meritano di meglio che la loro bandiera bruciata.




Premetto che mi dissocio anch'io dal brutto gesto di bruciare la bandiera americana;segno di inciviltà e immaturità da parte di quei ragazzi..ci sono ben altri modi ben più civili per dissociarsi alla politica imperialista americana..

a parte questo,vorrei farti notare una cosa caro Eric(e la storia..IO l'ho studiata),la liberazione dell'Italia è avvenuta per mano delle forze alleate..tra cui gli americani,la liberazione dell'europa è avvenuta per mano delle forze alleate..tra cui gli americani...ma non sono stati gli unici.

non voglio assolutamente sminuire lo sforzo bellico e l'aiuto che ci ha fornito quel paese nell'aiutarci a sconfiggere i totalitarismi Europei..ma...lo ha fatto senza alcun interesse??
il ruolo degli stati uniti fino al dicembre 1941 è stato di paese non bellingerante..vendevano le armi e sfruttavano la situazione...poi senza polemizzare l'entrata in guerra degli americani(più volte è stata proposta la tesi secondo cui l'attacco di pearl harbour era stato per così dire "pilotato",lo stato maggiore si era già accorto dell'arrivo di un contingente giapponese...ma non aveva dato l'allarme alle loro basi navali...tesi di cui non si hanno prove..),tutta la prima parte della seconda guerra mondiale ha visto in scena gli americani più sul fronte del pacifico...esapnsione territoriale??
quando poi la germania ha tirato il fiato...anche per merito della collaborazione delle forze alleate assieme alle resistenze partigiane dei vari paesi(senza dimenticare la battaglia più sanguinosa di tutta la seconda guerra mondiale: "Stalingrado")..gli americani si sono lanciati in una corsa contro i Russi per mangiare la torta europea e stabilirvi il proprio sistema capitalista democratico..e poi sappiamo tutti com'è finita.

io non penso che i soldati americani fossero a conoscenza dellle vere intenzioni del loro paese nel mandarli al macello della guerra..anzi loro erano per lo più convinti dalla propaganda di essere i liberatori ..volevano sul serio liberarci dall'incubo nazifascista..e rispetto le loro croci bianche che riposano in europa..Ma...sono assolutamente convinto che nella realtà i politici americani erano mossi da ben altri ideali...
e che ideali....





Anche a vederla nell'ottica di spartizione della torta dobbiamo comunque ringraziarli: i paesi che sono finiti nella fetta della Russia sono stati e stanno molto peggio di noi. Il capitalismo avrà tutti i difetti di questo mondo ma puoi ancora scendere in piazza a contestare il tuo governo. Nei regimi dell'est ti schiacciano coi carri armati.




Purtroppo devo darti ragione..infatti il regime comunista è stato vissuto come un totalitarismo negli anni di Stalin e poi nella guerra fredda..

la Russia di oggi,con la corruzione che si è creata al suo interno,ha peggiorato la vita alla stragrande maggioranza della popolazione..hanno preso tutti i lati peggiori del capitalismo..(ci sono lati buoni del capitalismo?)

le idee del comunismo di marx sono state stravolte in un orrida farsa...io penso che se ci fosse stato davvero il comunismo di marx in russia...nel dopoguerra avremmo preferito essere la fetta della torta dei russi..ma non si ragiona sui se...

gli ideali di marx sono utopie?





Vedi il fatto è che il comunismo ideale...
è come il Vangelo ideale, il Corano ideale... ideali stupendi che vengono sempre stravolti dalla realtà umana che purtroppo è fatta di egoismo e volontà di prevalere. Se tutti gli uomini pur non credendo in dio si attenessero al vangelo automaticamente gli ideali di marx e di tante altre religioni sarebbero rispettati.
Purtroppo se anche un testo come il Vangelo
ha portato alle guerre sante, alla Chiesa del Potere, all'Inquisizione... sono molto scettico sul fatto che le idee di Marx possano tradursi in realtà.
Io penso che più le idee sono elevate, più la loro attualizzazione si presta a essere stravolta. Certe idee chiedono troppi sacrifici al nostro egoismo che è meglio usarle come una bandiera per vincere una rivoluzione e come un lenzuolo per mascherare i crimini che si commettono.
Quanto è bello dire che si è dovuto uccidere o togliere la libertà nel nome della purezza della fede o per proteggere la rivoluzione, entità distanti e amministrate da sacerdoti/funzionari di partito autonominatisi unici depositari della Verità.

Io credo che bisogna fare i conti con la realtà quotidiana, e l'unico modo di andare avanti è di migliorare un poco alla volta, conquistandoci diritti che sembrano non arrivare mai ma basta voltarsi indietro di 50 anni per vedere quanta strada abbiamo fatto. Imporre le idee pure con la Rivoluzione non può portare che a regimi, e questa è una lezione che la storia ha dimostrato ampiamente. Le idee di Marx possono essere belle quanto vuoi, ma se si attuano sterminando tutti quelli che non la pensano come te e togliendo la libertà d'azione e di pensiero a tutti per preservare la rivoluzione, quelle idee vengono violentate e basta. Non sputiamo sul nostro povero capitalismo che bene o male ci consente di eleggere i nostri capi, di andare all'università, di scendere in piazza per protestare, di avere la nostra casetta e il nostro pc per scambiarci idee su internet. In Cina anche questo purtroppo è Utopia.
_________________
Fly away to rainbow in the sky
Gold is at the end
For each of us to find

[ Questo messaggio è stato modificato da: EricDraven il 26-04-2004 alle 12:39 ]

  Visualizza il profilo di Lord_Elric  Invia un messaggio privato a Lord_Elric     Rispondi riportando il messaggio originario
Lord_Elric
ex "EricDraven"

Reg.: 01 Apr 2004
Messaggi: 2186
Da: piombino (LI)
Inviato: 26-04-2004 12:27  
quote:
In data 2004-04-26 00:25, ginestra scrive:
quote:
In data 2004-04-25 23:52, EricDraven scrive:
quote:
In data 2004-04-25 23:11, ginestra scrive:
E poi smettiamola con questi americani liberatori, questi discorsi mi fanno solo sorridere!!!!Sono ingenui e superficiali, come qualcuno ha fatto già notare in questo topic.Suvvia, togliamo le bende dagl
i occhi, se è per questo hanno aiutato anche la Germania, e in che modo!!!Mettendola in ginocchio!!!!Se non fosse stato per i tedeschi, che hanno fegato da vendere, non si sarebbero mai ripresi, per questo li ammiro.




Ma sì finiamola! Basta con ste storie dei liberatori! Dovevano fare i pacifisti e starsene a casa loro che qua in Europa nessuno aveva bisogno del loro aiuto! Son venuti qua solo per il petrolio e ci hanno schiavizzati! Ai paesi che son rimasti al di là della cortina, liberi dalle mani americane, le cose sono andate molto meglio.

Una sola cosa ti chiedo: hai mai visto un filmato d'epoca dove si vede la gente che esulta quando arrivano gli alleati in città?
Ma forse sono immagini fraintese, in realtà si stanno disperando perchè sono arrivati gli imperialisti.




Eravamo talmente ridotti male che avremmo accolto festosamente anche i diavolo.
Vediti anche i filmati d'epoca, quando, con la loro solita tecnica di bombardamento dall'alto(questo lo sanno fare molto bene),hanno ucciso tanti italiani!
Vai a vedere cosa hanno fatto a Milano, quando imprudentemente hanno bombardato una scuola, uccidendo tanti bambini innocenti.
Ma questo si perdona agli alleati, che scherziamo!!!




E tu rivediti tutti i comunisti italiani che in quegli anni sono andati in Russia convinti di trovare il paradiso e sono stati ammazzati da Stalin perchè avevano scoperto che quella Russia non era affatto paradiso!
E rivediti pure gli Italiani ammazzati nelle foibe dai partigiani comunisti solo perchè non erano comunisti! Ti ricordi solo le vittime degli errori alleati?
Il senso del mio post era il seguente 'perchè si vuol far credere nel giorno della Liberazione che tale liberazione si deve unicamente ai partigiani di sinistra?'
Nella mia città la festa della Liberazione per esempio si è svolta così: la banda ha cominciato suonando... l'inno di Mameli? No, l'INTERNAZIONALE!!!! Dopodichè un bel comizio del Social Forum su quanto sono stronzi gli Americani. E questo è successo in molte città.
A me pare vergognoso non dare onore anche ai tanti partigiani non di sinistra e alle forze alleate che la guerra l'hanno fatta e pagata duramente.
Se per una volta gli americani avessero fatto i pacifisti, chissà per quanto tempo avremmo visto aquile e fasci svettare sopra le nostre città.
_________________
"Elric non può avere ciò che più desidera. Ciò che desidera non esiste. Ciò che desidera è morto. Elric ha soltanto angoscia, rimorso, malvagità, odio. E' tutto ciò che merita e tutto ciò che potrà mai desiderare" M.Moorcock-Elric di Melnibonè

  Visualizza il profilo di Lord_Elric  Invia un messaggio privato a Lord_Elric     Rispondi riportando il messaggio originario
Lord_Elric
ex "EricDraven"

Reg.: 01 Apr 2004
Messaggi: 2186
Da: piombino (LI)
Inviato: 26-04-2004 12:35  
quote:
In data 2004-04-26 09:51, RoyBatty82 scrive:
I post di Xander e Ginestra a quelli di Draven sono davvero vergogosi.
Soprattutto da parte di ginestra che se non ricordo male dovrebbe essere un insegnante.

Fare un riassunto degli americani qui in europa dicendo frasi come "mi fa sorridere" o "eravamo messi cosi male che avremmo accolto bene anche il diavolo" mi sembrano veramente fuori luogo.

E' ovvio che nessuno fa niente per niente....come è ovvio che dobbiamo ringraziare cmq gli americani e tutte le croci bianche che adesso stanno per terra.

Per quanto riguarda la risposta ironica di Xander...che sembra essere l'unico illuminato...io francamente ne ho i coglioni pieni di vedere bandiere americane bruciate..e se lo dico non credo sia ipocrisia o alcunchè...è ciò che penso, e probabilm,ente anche cio che pensa Draven, per cui non capisco l'ironia della risposta che gli è stata data.

Come dice Draven il fatto è questo: che quando cè qualcosa di cui lamentarsi gli esponeneti di destra li si ricorda tutti...quando c'è qualcosa di cui vantarsi ci si ricorda solo quelli di sinistra.

si chiama essere biecamente di parte, con gli occhi bendati.



Grazie, almeno tu mi hai capito
_________________
"Elric non può avere ciò che più desidera. Ciò che desidera non esiste. Ciò che desidera è morto. Elric ha soltanto angoscia, rimorso, malvagità, odio. E' tutto ciò che merita e tutto ciò che potrà mai desiderare" M.Moorcock-Elric di Melnibonè

  Visualizza il profilo di Lord_Elric  Invia un messaggio privato a Lord_Elric     Rispondi riportando il messaggio originario
RoyBatty82

Reg.: 16 Feb 2004
Messaggi: 312
Da: Tyrell Corp. (es)
Inviato: 26-04-2004 12:51  
E' come se tu chiedessi che ora è...e loro ti rispondono "rosso".

Non c'è dialogo..non c'è risposta che non sia la solita riproposizione di preconcetti visti e rivisti.

  Visualizza il profilo di RoyBatty82  Invia un messaggio privato a RoyBatty82    Rispondi riportando il messaggio originario
xander77

Reg.: 12 Ott 2002
Messaggi: 2521
Da: re (RE)
Inviato: 26-04-2004 13:48  
quote:
In data 2004-04-26 12:18, EricDraven scrive:
quote:
In data 2004-04-26 00:09, CugInside scrive:
quote:
In data 2004-04-25 23:55, EricDraven scrive:
quote:
In data 2004-04-25 22:53, CugInside scrive:
quote:
In data 2004-04-25 20:01, EricDraven scrive:
. Quegli ignoranti dovrebbero avere almeno l'umiltà di studiare la storia e sapere chi li ha liberati. Tutti quei giovani caduti combattendo il Nazismo in Europa meritano di meglio che la loro bandiera bruciata.




Premetto che mi dissocio anch'io dal brutto gesto di bruciare la bandiera americana;segno di inciviltà e immaturità da parte di quei ragazzi..ci sono ben altri modi ben più civili per dissociarsi alla politica imperialista americana..

a parte questo,vorrei farti notare una cosa caro Eric(e la storia..IO l'ho studiata),la liberazione dell'Italia è avvenuta per mano delle forze alleate..tra cui gli americani,la liberazione dell'europa è avvenuta per mano delle forze alleate..tra cui gli americani...ma non sono stati gli unici.

non voglio assolutamente sminuire lo sforzo bellico e l'aiuto che ci ha fornito quel paese nell'aiutarci a sconfiggere i totalitarismi Europei..ma...lo ha fatto senza alcun interesse??
il ruolo degli stati uniti fino al dicembre 1941 è stato di paese non bellingerante..vendevano le armi e sfruttavano la situazione...poi senza polemizzare l'entrata in guerra degli americani(più volte è stata proposta la tesi secondo cui l'attacco di pearl harbour era stato per così dire "pilotato",lo stato maggiore si era già accorto dell'arrivo di un contingente giapponese...ma non aveva dato l'allarme alle loro basi navali...tesi di cui non si hanno prove..),tutta la prima parte della seconda guerra mondiale ha visto in scena gli americani più sul fronte del pacifico...esapnsione territoriale??
quando poi la germania ha tirato il fiato...anche per merito della collaborazione delle forze alleate assieme alle resistenze partigiane dei vari paesi(senza dimenticare la battaglia più sanguinosa di tutta la seconda guerra mondiale: "Stalingrado")..gli americani si sono lanciati in una corsa contro i Russi per mangiare la torta europea e stabilirvi il proprio sistema capitalista democratico..e poi sappiamo tutti com'è finita.

io non penso che i soldati americani fossero a conoscenza dellle vere intenzioni del loro paese nel mandarli al macello della guerra..anzi loro erano per lo più convinti dalla propaganda di essere i liberatori ..volevano sul serio liberarci dall'incubo nazifascista..e rispetto le loro croci bianche che riposano in europa..Ma...sono assolutamente convinto che nella realtà i politici americani erano mossi da ben altri ideali...
e che ideali....





Anche a vederla nell'ottica di spartizione della torta dobbiamo comunque ringraziarli: i paesi che sono finiti nella fetta della Russia sono stati e stanno molto peggio di noi. Il capitalismo avrà tutti i difetti di questo mondo ma puoi ancora scendere in piazza a contestare il tuo governo. Nei regimi dell'est ti schiacciano coi carri armati.




Purtroppo devo darti ragione..infatti il regime comunista è stato vissuto come un totalitarismo negli anni di Stalin e poi nella guerra fredda..

la Russia di oggi,con la corruzione che si è creata al suo interno,ha peggiorato la vita alla stragrande maggioranza della popolazione..hanno preso tutti i lati peggiori del capitalismo..(ci sono lati buoni del capitalismo?)

le idee del comunismo di marx sono state stravolte in un orrida farsa...io penso che se ci fosse stato davvero il comunismo di marx in russia...nel dopoguerra avremmo preferito essere la fetta della torta dei russi..ma non si ragiona sui se...

gli ideali di marx sono utopie?





Vedi il fatto è che il comunismo ideale...
è come il Vangelo ideale, il Corano ideale... ideali stupendi che vengono sempre stravolti dalla realtà umana che purtroppo è fatta di egoismo e volontà di prevalere. Se tutti gli uomini pur non credendo in dio si attenessero al vangelo automaticamente gli ideali di marx e di tante altre religioni sarebbero rispettati.
Purtroppo se anche un testo come il Vangelo
ha portato alle guerre sante, alla Chiesa del Potere, all'Inquisizione... sono molto scettico sul fatto che le idee di Marx possano tradursi in realtà.
Io penso che più le idee sono elevate, più la loro attualizzazione si presta a essere stravolta. Certe idee chiedono troppi sacrifici al nostro egoismo che è meglio usarle come una bandiera per vincere una rivoluzione e come un lenzuolo per mascherare i crimini che si commettono.
Quanto è bello dire che si è dovuto uccidere o togliere la libertà nel nome della purezza della fede o per proteggere la rivoluzione, entità distanti e amministrate da sacerdoti/funzionari di partito autonominatisi unici depositari della Verità.


_________________
Fly away to rainbow in the sky
Gold is at the end
For each of us to find

[ Questo messaggio è stato modificato da: EricDraven il 26-04-2004 alle 12:39 ]


Guarda, è esattamente il mio pensiero!
E se uno crede in questi ideali stupendi come li chiami tu deve sentirsi in colpa?
Chi ha mai messo in discussione un istituzione come la Chiesa nonostante i suoi errori?
I musulmani che inorridiscono di fronte alle barbarie del terrorismo mettono in discussione l'Islam e il suo testo sacro?
Perchè allora uno deve essere abbinato costantemente a Stalin,o alle foibe?
Ieri ci sono state manifestazioni in tutta Italia:c'è chi ha reso onore ai partigiani, c'è chi ha reso onore ai soldati italiani, chi ai soldati alleati. C'è chi non ha fatto nulla, c'è chi parla prima di vedere le cose.C'è stato un episodio stupido e condannabile. Punto.
La mia città è stata liberata dai partigiani: a chi si dovrebbe rendere onore?
A chi giova soprattutto tanta polemica in un giorno di festa?

  Visualizza il profilo di xander77  Invia un messaggio privato a xander77    Rispondi riportando il messaggio originario
ginestra


Reg.: 02 Mag 2003
Messaggi: 8862
Da: San Nicola la Strada (CE)
Inviato: 26-04-2004 14:44  
Fatica e tempo sprecato ad interloquire con persone, che non sanno altro rispondere, quando si parla di americani,introducendo a bella posta..i comunisti...ecc ecc.
Sono stufa arcistufa di questo tipo di interventi.
Voi meritate di sapere quello che vi hanno insegnato "i vostri insegnanti", quello che avete letto sui libri ufficiali della scuola, perché oltre non sapete andare.
Quando vi si vuole aprire gli occhi, ecco che scatta la molla del rifiuto.
A colui che ha detto di essere rimasto scandalizzato perché, essendo io un'insegnante, parlo in questo modo, rimando: proprio perché insegno, faccio conoscere ai miei alunni, tutti gli aspetti della vita, della storia e di tutto ciò che ci circonda e che ci viene, vergognosamente occultato(qui devi parlare di vergogna!!!!), non certamente facendo l'apologia della storia della Russia!
Un'ultima cosa, quello che ci fanno vedere in Tv è solo una minima parte di ciò che succede nel mondo, oggi in particolare nell'Iraq.
E' da poco giunto in Italia, il figlio di una mia amica da quell'inferno, ha detto che è guerra ogni giorno, che i morti non si contano,compresi gli italiani, che le nazioni impegnate lì sono molte di più di quante ci abbiano detto.
Per quando riguarda l'Italia,tutte le forze di difesa possibili ed immaginabili stanno lì.
Lui è tornato per disperazione, con la scusa di problemi familiari,non ce la faceva più a stare in mezzo a sparatorie giornaliere, lì è una guerra vera e propria, non stanno per missione di pace.
P.S.E' quello che Quilty sta dicendo da mesi, tutto quello che sto affermando io adesso, ma è inutile parlare a chi non vuol sentire.
ESSERE ANTIAMERICANI NON SIGNIFICA ESSERE NECESSARIAMENTE FILORUSSI.DALL'ALTO DELLA MIE CONOSCENZE E DELLA MIA PREPARAZIONE, SE PERMETTI, HO AVUTO MODO DI APPROFONDIRE REALTA' STORICHE CHE NON IMMAGINI NEMMENO E CHE MI PERMETTONO DI GUARDARE AL MONDO CON OCCHIO OBIETTIVO E CON CRITICA DI GIUDIZIO.IO MI DOCUMENTO SU OGNI LIBRO, SU OGNI SITO CHE PARLI DI STORIA.SE MI FOSSI FERMATA ALLA CULTURA CHE MI HA DATO LA SCUOLA E L'UNIVERSITA',FAREI MEGLIO A TACERE.
_________________
E tu, lenta ginestra,che di selve odorate queste campagne dispogliate adorni, anche tu presto alla crudel possanza soccomberai del sotterraneo foco, che ritornando al loco già noto, stenderà l'avaro lembo su tue molli foreste.......

  Visualizza il profilo di ginestra  Invia un messaggio privato a ginestra  Email ginestra    Rispondi riportando il messaggio originario
Jakkma

Reg.: 07 Mag 2003
Messaggi: 1168
Da: Busto Arsizio (VA)
Inviato: 26-04-2004 15:25  
Brava, Ginestra! Così si parla! Non si può sempre applicare l'ottica del "o con noi, o contro di noi"; io non sono per niente comunista, ma non sono una fan sfegatata degli yankees. Anzi, credo che l'America stia commettendo un errore dopo l'altro e rendendosi sempre più impopolare. Quanto al 25 aprile...BASTA CON QUESTE SCHIFOSISSIME STRUMENTALIZZAZIONI!!!!! Non se ne può più!!! Non è la festa dei comunisti, né dei socialisti: che torni ad essere LA FESTA DEGLI ITALIANI!!! Siamo TUTTI italiani, porco diavolo!!!!! L'Italia è di tutti, neri, rossi, verdi, destra o sinistra; liberazione è anche poter dire liberamente che gli americani sono stronzi!!! Poi, condividere o meno, è un altro discorso.
_________________
La storia è maestra, ma nessuno impara quasi mai niente. -Marco Travaglio-
L'indipendenza è una bella cosa; purtroppo, non ci sono uomini liberi. -Peter Gomez-

  Visualizza il profilo di Jakkma  Invia un messaggio privato a Jakkma    Rispondi riportando il messaggio originario
Schneider

Reg.: 09 Gen 2004
Messaggi: 186
Da: Castenedolo (BS)
Inviato: 26-04-2004 15:25  
Sarebbe stato meglio se gli americani non fossero mai intervenuti, almeno ora sapremmo il tedesco...

  Visualizza il profilo di Schneider  Invia un messaggio privato a Schneider    Rispondi riportando il messaggio originario
xander77

Reg.: 12 Ott 2002
Messaggi: 2521
Da: re (RE)
Inviato: 26-04-2004 15:49  
quote:
In data 2004-04-26 15:25, Schneider scrive:
Sarebbe stato meglio se gli americani non fossero mai intervenuti, almeno ora sapremmo il tedesco...


mancava giusto questa frase.
Ora siamo al completo.

  Visualizza il profilo di xander77  Invia un messaggio privato a xander77    Rispondi riportando il messaggio originario
mutaforme

Reg.: 25 Lug 2002
Messaggi: 4604
Da: Monte Giberto (AP)
Inviato: 26-04-2004 16:21  
Si può discutere il ruolo attuale degli Usa (guidati da un folle) ma IMHO è impossibile negare che dobbiamo agli americani non solo la nostra liberazione ma anche il nostro sviluppo economico e la nostra libertà (anche se avevano l'interesse di creare nuovi mercati per le loro aziende).Ecco perché mi da fastidio vedere le bandiere bruciate.


_________________
One more thing...

Jokerman dance to the nightingale tune,
Bird fly high by the light of the moon,
Oh, oh, oh, Jokerman.

  Visualizza il profilo di mutaforme  Invia un messaggio privato a mutaforme  Vai al sito web di mutaforme  Stato di ICQ     Rispondi riportando il messaggio originario
CugInside

Reg.: 18 Apr 2004
Messaggi: 252
Da: latina (LT)
Inviato: 26-04-2004 16:33  
quote:
In data 2004-04-26 14:44, ginestra scrive:
Fatica e tempo sprecato ad interloquire con persone, che non sanno altro rispondere, quando si parla di americani,introducendo a bella posta..i comunisti...ecc ecc.
Sono stufa arcistufa di questo tipo di interventi.
Voi meritate di sapere quello che vi hanno insegnato "i vostri insegnanti", quello che avete letto sui libri ufficiali della scuola, perché oltre non sapete andare.




Meno male che ci sei tu dall'alto del tuo piedistallo e della tua conoscenza...

quando si discute civilmente bisogna accettare i contrasti ideologici..e cercare di fare valere la propria tesi...non sminuire le tematiche degl'altri.
mi sembra normale parlare di Russi e comunisti,quando si fa riferimento alla seconda guerra mondiale..è un nesso logico nell'argomento.
ma penso che tu sappia queste cose meglio di me sicuramente.




_________________
e sognai così forte..che mi usci sangue dal naso..

  Visualizza il profilo di CugInside  Invia un messaggio privato a CugInside    Rispondi riportando il messaggio originario
xander77

Reg.: 12 Ott 2002
Messaggi: 2521
Da: re (RE)
Inviato: 26-04-2004 17:28  
quote:
In data 2004-04-26 16:21, mutaforme scrive:
Si può discutere il ruolo attuale degli Usa (guidati da un folle) ma IMHO è impossibile negare che dobbiamo agli americani non solo la nostra liberazione ma anche il nostro sviluppo economico e la nostra libertà (anche se avevano l'interesse di creare nuovi mercati per le loro aziende).Ecco perché mi da fastidio vedere le bandiere bruciate.





La dobbiamo agli americani, la dobbiamo ai partigiani.
L'Europa e il cosiddetto mondo libero la devono anche ai Russi (che hanno pagato in termini di vite umane più di chiunque altro), agli inglesi ( e ai tanti soldati delle loro colonie),a De Gaulle e alla resistenza francese.

  Visualizza il profilo di xander77  Invia un messaggio privato a xander77    Rispondi riportando il messaggio originario
mariano

Reg.: 01 Nov 2003
Messaggi: 2282
Da: san remo (IM)
Inviato: 26-04-2004 19:00  
quote:
In data 2004-04-25 22:56, xander77 scrive:
quote:
In data 2004-04-25 19:56, EricDraven scrive:
Ennesima occasione sprecata per fare di questa giornata una festa di unità nazionale. Ancora, c'è stato chi ha tirato per la giacca la liberazione dai nazifascisti, attribuendole un unico colore (quello rosso) calpestando così il sacrificio e la lotta di tutti quei partigiani non di sinistra, liberali, laici e persino preti. Ma soprattutto si è calpestato il ricordo di quelle decine di migliaia di bianche croci nei campi di mezza Europa, croci di giovani morti per la nostra libertà.



La lezioncina l'hai imparata bene, bravo!
Mi aspettavo un post del genere sulla bandiera americana bruciata, ecc... per accomunare un episodio di pochi e trasformarlo nel sentimento di tutti quelli che manifestavano.
Un modo ipocrita e meschino per lanciare fango su una festa, il 25 aprile, che dovrebbe essere di tutti. Complimenti!

Quando l'ubriacatura di ideologia qualunquista ti sarà passata, controlla chi non ha festeggiato e chiediti perchè.

[ Questo messaggio è stato modificato da: xander77 il 25-04-2004 alle 22:57 ]


in realtà, caro xander, il nostro amico si esposto in maniera piuttosto garbata e lodabile x aver intelligentemente isolato i scalzacani idrofobi (i tuoi amici) dalla sinistra sana, che io rappresento.
ma si sa, tu sei accaccato dall'infantile malattiaa dell'estremismo, e ne vai pure fiero!!!
ma nn preocuuparti fra qualche anno riacquisterai anche tu, un poco di senno!!!

_________________
"Ci sono bambini tonti,ottusi e insensibili. Ci sono quelli che sono molto sensibili,ipersensibili. Quelli ipersensibili possono diventare dei disadattati;ma anche degli artisti"

[ Questo messaggio è stato modificato da: mariano il 26-04-2004 alle 19:13 ]

  Visualizza il profilo di mariano  Invia un messaggio privato a mariano    Rispondi riportando il messaggio originario
mariano

Reg.: 01 Nov 2003
Messaggi: 2282
Da: san remo (IM)
Inviato: 26-04-2004 19:11  
quote:
In data 2004-04-26 12:27, EricDraven scrive:


E rivediti pure gli Italiani ammazzati nelle foibe dai partigiani comunisti solo perchè non erano comunisti! Ti ricordi solo le vittime degli errori alleati?




o dio mio, mi eri piaciuto fino a qua,e anche molto, ma poi mi sei scaduto anche te nella solita addizioncina scema (comunisti italiani+regimi comunisti=odio di classe....)
per l'appunto gli sgautteri di tito ucidevano gli italiani indistintamente:dai fascisti irriducibili, ai comunisti più puri.
seconda e ultima cosa. il PCI a preso le distanza dall'unione soietica, gia dalla seconda metà degli anni 60.
berlusconi invece, è già al terzo anno consecutivo che nn si degna di mostrarsi alle tue care manifestazioni di unità e liberazione nazionale, nè come cittadino italiano, nè nelle sue vesti istituzionali.
vogliamo parlare anche di questa vergogna nazionale???
ciao
_________________
Io accetto il caos, non so se il caos accetta me.

  Visualizza il profilo di mariano  Invia un messaggio privato a mariano    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 Pagina successiva )
  
0.230217 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: