FilmUP.com > Forum > Attualità - PROBLEMINO (ONE..) CON LA STORIA
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Attualità > PROBLEMINO (ONE..) CON LA STORIA   
Vai alla pagina ( 1 | 2 Pagina successiva )
Autore PROBLEMINO (ONE..) CON LA STORIA
cosTruman


Reg.: 29 Mag 2004
Messaggi: 5818
Da: firenze (FI)
Inviato: 22-06-2004 21:45  
Allora...io nn ho ben capito una cosa che riguarda la storia di tutta l'umanità e che si collega a tutti i problemi che vi sono ancora oggi mi è venuto da pensarci mentre facevo la tesina per il mio esame di terza media: ok, allora, nella storia vi sono state moltissime dittature, alcuni dittatori si dichiaravano comunisti e altri fascisti, ma poi, alla fine il concetto era sempre lo stesso. ad esempio: prendiamo in esame come esempio Hitler e Stalin, rispettivamente dichiarati come fascista e comunista, ma le vere differenza fra gli atti dei due, quali sono? io non le ho trovate, se potete aiutarmi...
non so se mi sono spiegata, nel caso ditemelo se non mi sono spiegata cercherò di rispiegarvelo. aspetto vostre risposte al più presto, perchè è una cosa che m'interessa davvero.
_________________
- In giro dicono che sei lesbica
- solo perchè amo una donna?
- no, perchè ci scopi
- se lesbica vuol dire libera allora vai a dire a tutti che è la verità

  Visualizza il profilo di cosTruman  Invia un messaggio privato a cosTruman     Rispondi riportando il messaggio originario
Lord_Elric
ex "EricDraven"

Reg.: 01 Apr 2004
Messaggi: 2186
Da: piombino (LI)
Inviato: 22-06-2004 23:31  
La differenza è che una dittatura fascista prima o poi cade, una dittatura rossa dura 50 anni e lascia il paese in rovina (vedi Russia, Jugoslavia...)
Un'altra differenza è che a una dittatura rossa si stringe intorno un certo consenso perchè si pensa sempre che il dittatore rosso in realtà voglia portare il comunismo utopistico e quindi fa bene... La dittatura nera si rivela subito per quello che è...
Ah, un'ultima differenza è che poi i dittatori rossi vengono subito scaricati come persone non di sinistra...
_________________
"Elric non può avere ciò che più desidera. Ciò che desidera non esiste. Ciò che desidera è morto. Elric ha soltanto angoscia, rimorso, malvagità, odio. E' tutto ciò che merita e tutto ciò che potrà mai desiderare" M.Moorcock-Elric di Melnibonè

  Visualizza il profilo di Lord_Elric  Invia un messaggio privato a Lord_Elric     Rispondi riportando il messaggio originario
Tenenbaum

Reg.: 29 Dic 2003
Messaggi: 10848
Da: cagliari (CA)
Inviato: 22-06-2004 23:37  
un'altra differenza è che in quella rossa il sangue non si distingue , per ovvi motivi

cosTruman , mamma mia l'esame di terza media
per educazione artistica avevo portato il mio disegno che copiava "La pianura de la Crau" di Van Gogh

comunque seriamente la differenza che devi capire in realtà è CON QUALI MODALITA' SONO SALITI AL POTERE poi per il resto una dittatura vale l'altra

_________________
For relaxing times make it Suntory time

  Visualizza il profilo di Tenenbaum  Invia un messaggio privato a Tenenbaum  Email Tenenbaum    Rispondi riportando il messaggio originario
cosTruman


Reg.: 29 Mag 2004
Messaggi: 5818
Da: firenze (FI)
Inviato: 23-06-2004 01:13  
ecco è proprio questo che volevo capire, appunto, quindi a questo punto, che un dittatore si dichiari comunista o fascista, la dittatura vale l'altra. ok, e poi cmq in quanto a quello che ha detto EricDraven...insomma nn sono d'accordo proprio su tutto, a me pare, può benissimo darsi che mi sbagli, che anche nella dittatura rossa si dichiari fin da subito quello che è. cmq grazie per le info!! ah cmq l'esame l'ho fatto proprio oggi...è andato bene...l'ho capito il concetto che dici te Tenenbaum! grazie ancora a tutti (due...)
_________________
- In giro dicono che sei lesbica
- solo perchè amo una donna?
- no, perchè ci scopi
- se lesbica vuol dire libera allora vai a dire a tutti che è la verità

  Visualizza il profilo di cosTruman  Invia un messaggio privato a cosTruman     Rispondi riportando il messaggio originario
alessio984

Reg.: 10 Mar 2004
Messaggi: 6302
Da: Napoli (NA)
Inviato: 23-06-2004 01:19  
Le ideologie sono diverse, ma il concetto di fondo è lo stesso!

  Visualizza il profilo di alessio984  Invia un messaggio privato a alessio984  Email alessio984    Rispondi riportando il messaggio originario
cosTruman


Reg.: 29 Mag 2004
Messaggi: 5818
Da: firenze (FI)
Inviato: 23-06-2004 01:21  
ecco, concordo pienamente!
_________________
- In giro dicono che sei lesbica
- solo perchè amo una donna?
- no, perchè ci scopi
- se lesbica vuol dire libera allora vai a dire a tutti che è la verità

  Visualizza il profilo di cosTruman  Invia un messaggio privato a cosTruman     Rispondi riportando il messaggio originario
philipcat

Reg.: 08 Feb 2004
Messaggi: 1372
Da: Roma (RM)
Inviato: 23-06-2004 01:51  
quote:
In data 2004-06-22 23:31, EricDraven scrive:
La differenza è che una dittatura fascista prima o poi cade, una dittatura rossa dura 50 anni e lascia il paese in rovina (vedi Russia, Jugoslavia...)
Un'altra differenza è che a una dittatura rossa si stringe intorno un certo consenso perchè si pensa sempre che il dittatore rosso in realtà voglia portare il comunismo utopistico e quindi fa bene... La dittatura nera si rivela subito per quello che è...
Ah, un'ultima differenza è che poi i dittatori rossi vengono subito scaricati come persone non di sinistra...





Scusa se te lo dico, Eric, ma per essere una persona di buone letture, Remarque in primis e Milton come da firma, noto una tendenza forse astiosa a dare risposte semplificanti e faziose. Sono sicura che sai fare di meglio. Lungi da me incitarti a pistolotti sentenziosi ma se scegli di rispondere a una domanda ingenuamente posta da una bambina di 14 anni (e nella sede sbagliata) penso che dovresti dedicarle un po' di rispetto ed equidistanza. Che mi è sembrato di intravedere in altri tuoi post.
_________________
Don't dream it, be it.

  Visualizza il profilo di philipcat  Invia un messaggio privato a philipcat     Rispondi riportando il messaggio originario
xander77

Reg.: 12 Ott 2002
Messaggi: 2521
Da: re (RE)
Inviato: 23-06-2004 12:26  
quote:
In data 2004-06-22 23:31, EricDraven scrive:
La differenza è che una dittatura fascista prima o poi cade, una dittatura rossa dura 50 anni e lascia il paese in rovina (vedi Russia, Jugoslavia...)
Un'altra differenza è che a una dittatura rossa si stringe intorno un certo consenso perchè si pensa sempre che il dittatore rosso in realtà voglia portare il comunismo utopistico e quindi fa bene... La dittatura nera si rivela subito per quello che è...
Ah, un'ultima differenza è che poi i dittatori rossi vengono subito scaricati come persone non di sinistra...



Fammi capire: quindi Hitler e Mussolini non hanno creato consenso? Non sono stati entrambi eletti?
Dopo vent'anni di fascismo com'era ridotta l'Italia?
E la Germania?
Mai sentito parlare di Franco e di Salazar?


La faccia tosta di certe persona non finirà mai di stupirmi.




_________________
"Quando sarò grande non leggerò i giornali e non voterò. Così potrò lagnarmi che il governo non mi rappresenta. Poi quando tutto andrà a scatafascio, potrò dire che il sistema non funziona e giustificare la mia antica mancanza di partecipazione"

  Visualizza il profilo di xander77  Invia un messaggio privato a xander77    Rispondi riportando il messaggio originario
gatsby

Reg.: 21 Nov 2002
Messaggi: 15032
Da: Roma (RM)
Inviato: 23-06-2004 12:33  
fatto sta che ogni volta che si fanno paragoni tra dittature non riesco a leggere con interese.Ogni evento è frutto di una storia particolare.Il resto sono banalità.
_________________
Qualunque destino, per lungo e complicato che sia, consta in realtà di un solo momento : quello in cui l'uomo sa per sempre chi è

  Visualizza il profilo di gatsby  Invia un messaggio privato a gatsby  Vai al sito web di gatsby    Rispondi riportando il messaggio originario
Sgrunt

Reg.: 06 Giu 2004
Messaggi: 144
Da: milano (MI)
Inviato: 24-06-2004 15:27  
quote:
In data 2004-06-22 23:31, EricDraven scrive:
La differenza è che una dittatura fascista prima o poi cade, una dittatura rossa dura 50 anni e lascia il paese in rovina (vedi Russia, Jugoslavia...)
Un'altra differenza è che a una dittatura rossa si stringe intorno un certo consenso perchè si pensa sempre che il dittatore rosso in realtà voglia portare il comunismo utopistico e quindi fa bene... La dittatura nera si rivela subito per quello che è...
Ah, un'ultima differenza è che poi i dittatori rossi vengono subito scaricati come persone non di sinistra...


perchè secondo te Stalin aveva una mentalità d sinistra? e Hitler nn aveva una mentalità (per quanto deviata) d destra?

  Visualizza il profilo di Sgrunt  Invia un messaggio privato a Sgrunt    Rispondi riportando il messaggio originario
Leannel

Reg.: 24 Giu 2004
Messaggi: 25
Da: firenze (FI)
Inviato: 24-06-2004 15:32  
In primo luogo nè stalin nè Hitler sono stati eletti... si chiamano colpi di stato... e comunque una piccola differenza c'è...
_________________
C'è chi aspetta la pioggia xnn piangere da solo jim morrison
L'unico modo x liberarsi da una tentazione è cedere O. Wilde
La vita è un sogno, è il risveglio ad ucciderci V. Woolf

  Visualizza il profilo di Leannel  Invia un messaggio privato a Leannel    Rispondi riportando il messaggio originario
Tenenbaum

Reg.: 29 Dic 2003
Messaggi: 10848
Da: cagliari (CA)
Inviato: 24-06-2004 16:02  
quote:
In data 2004-06-24 15:32, Leannel scrive:
In primo luogo nè stalin nè Hitler sono stati eletti... si chiamano colpi di stato... e comunque una piccola differenza c'è...




forse è meglio che ti rileggi un libro di storia
_________________
For relaxing times make it Suntory time

  Visualizza il profilo di Tenenbaum  Invia un messaggio privato a Tenenbaum  Email Tenenbaum    Rispondi riportando il messaggio originario
Julian

Reg.: 27 Gen 2003
Messaggi: 6177
Da: Erbusco (BS)
Inviato: 24-06-2004 16:04  
In concreto le due dittature si distinguono
perchè una dittatura di estrema destra è
sostenuta e finanziata dalle classi dominanti.E' avvenuto così sia in Italia che
in Germania:una dittatura asservita al
potere di queste classi riempie la
testa del popolo di cazzate e finte ideologie nazionalistiche per vederlo schierato tutto dalla propria parte.Il popolo è un corpo senza testa..deve lavorare per i padroni e combattere per loro
se necessario..credendo ovviamente di combattere per la patria o chissà per che cosa.Queste dittature sono oggi sostituite
da "dittature" molto più democratiche:in cui
possiamo votare anche se non siamo Agnelli
o Berlusconi,in cui abbiamo diritti fondamentali,in cui però se necessario ci
sparano le stesse cazzate e vogliono cmq
mandarci in guerra.
Una dittatura di estrema sinistra,ovviamente
è frutto di una rivoluzione delle classi "dominate",e vorrebbe portarle al potere.PEccato che alla fine la condizione del popolo esattamente la medesima:c'è sempre una classe dominante,che qui è la casta dei burocrati che costituiscono l'amministrazione statale,nonchè i membri del partito comunista.C'è la stragrande maggioranza della popolazione che vive in condioni subumane,persino peggiori di quelle
degli operai nei paesi ad economia liberale.
Se è necessario combattere per gli interessi della classe dominante che gestisce il capitale pubblico(rubato al
popolo)ti mandano cmq in guerra,solo che
stavolta non combatti per la nazione ma
per difendere la libertà dei proletari dall'invasione imperialista

  Visualizza il profilo di Julian  Invia un messaggio privato a Julian    Rispondi riportando il messaggio originario
Leannel

Reg.: 24 Giu 2004
Messaggi: 25
Da: firenze (FI)
Inviato: 24-06-2004 20:36  
grazie per le vostre, importanti per me, risposte e spiegazioni!
_________________
C'è chi aspetta la pioggia xnn piangere da solo jim morrison
L'unico modo x liberarsi da una tentazione è cedere O. Wilde
La vita è un sogno, è il risveglio ad ucciderci V. Woolf

  Visualizza il profilo di Leannel  Invia un messaggio privato a Leannel    Rispondi riportando il messaggio originario
cosTruman


Reg.: 29 Mag 2004
Messaggi: 5818
Da: firenze (FI)
Inviato: 24-06-2004 20:38  
nooo, scusate ero io poco fa...con il nome di Lea perchè prima era qua a casa mia e ha scirtto messaggi qua...scusate...ERO IO!!!!

  Visualizza il profilo di cosTruman  Invia un messaggio privato a cosTruman     Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( 1 | 2 Pagina successiva )
  
0.176712 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: