FilmUP.com > Forum > Attualità - L'eliminazione dell'Italia è anche il frutto di una cultura non più patriottica
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Attualità > L'eliminazione dell'Italia è anche il frutto di una cultura non più patriottica   
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 )
Autore L'eliminazione dell'Italia è anche il frutto di una cultura non più patriottica
xander77

Reg.: 12 Ott 2002
Messaggi: 2521
Da: re (RE)
Inviato: 23-06-2004 13:26  
quote:
In data 2004-06-23 13:25, gatsby scrive:
Il discorso non è sul gioco quanto su perchè la maglia azzurra non dia quegli stimoli che dovrebbe dare.
per me è un fatto culturale.
se pensate che durante qualificazioni e amichevoli tutti dicevan di esser sempre infortunati....

Per me è il frutto di un fatto culturale



Forse più economico che culturale.
_________________
"Quando sarò grande non leggerò i giornali e non voterò. Così potrò lagnarmi che il governo non mi rappresenta. Poi quando tutto andrà a scatafascio, potrò dire che il sistema non funziona e giustificare la mia antica mancanza di partecipazione"

  Visualizza il profilo di xander77  Invia un messaggio privato a xander77    Rispondi riportando il messaggio originario
Hellboy

Reg.: 22 Ago 2003
Messaggi: 4287
Da: Rio Bo (es)
Inviato: 23-06-2004 16:19  
quote:
In data 2004-06-23 13:26, xander77 scrive:
quote:
In data 2004-06-23 13:25, gatsby scrive:
Il discorso non è sul gioco quanto su perchè la maglia azzurra non dia quegli stimoli che dovrebbe dare.
per me è un fatto culturale.
se pensate che durante qualificazioni e amichevoli tutti dicevan di esser sempre infortunati....

Per me è il frutto di un fatto culturale



Forse più economico che culturale.





ecco, Xander mi hai preceduto.
contano solo i soldi.
chissa' se un premio di passaggio primo turno avrebbe cambiato le cose.
ed ora ...tutti al mare!!!

_________________

  Visualizza il profilo di Hellboy  Invia un messaggio privato a Hellboy    Rispondi riportando il messaggio originario
Hellboy

Reg.: 22 Ago 2003
Messaggi: 4287
Da: Rio Bo (es)
Inviato: 23-06-2004 16:26  
tolto il calcio per quel che rimane, ma quando mai il popolo italiano ha dimostrato di essere patriottico!?!
gli italiani ....bisogna ancora farli...vecchio Cavour!
io sono contento di essere italiano, ma questo certamente non è sufficiente per dire che sono patriottico!!!
anche perche' mi aspetto esempi da chi dovrebbe darli e non li da.
senza distinzione di colore.


_________________

  Visualizza il profilo di Hellboy  Invia un messaggio privato a Hellboy    Rispondi riportando il messaggio originario
Bowman

Reg.: 07 Nov 2003
Messaggi: 1584
Da: Trento (TN)
Inviato: 23-06-2004 17:29  
Non mi da fastidio vivere in Italia, ma mi rendo sempre piú conto di vivere in un paese in cui quasi ci si crogiola nel proprio stereotipo, e se ne prendono le cose piú negative. Ben venga esaltare la propria cucina, la propria identitá storica, io non lo faccio, ma se c'é chi lo fa con decenza e senza troppo fervore nazionalista non mi infastidisce. Ció che odio sono quelli che portano avanti un immagine di un popolo di furboni alla ricerca del sotterfugio per faticare di meno, di un popolo di fankazzisti che se possono fare qualcosa al posto di lavorare lo fanno volentieri, ecc..., insomma avete capito di cosa parlo spero. Per la presenza di questa gente, e non sono pochi purtroppo, ecco, per la loro presenza mi fa quasi "schifo" essere italiano. E poi ci si lamenta se tutti ci vedono cosí...ma che cazzo ci possiamo fare se la portiamo avanti quest'idea con "orgoglio".
_________________
Visto il volto nell'orgasmo ne hai visto l'anima (Christian Troy)

  Visualizza il profilo di Bowman  Invia un messaggio privato a Bowman    Rispondi riportando il messaggio originario
Julian

Reg.: 27 Gen 2003
Messaggi: 6177
Da: Erbusco (BS)
Inviato: 24-06-2004 16:22  
quote:
In data 2004-06-23 12:35, oronzocana scrive:
Gatsby...hai perfettamente ragione...anche se sul fatto che il fascismo abbia fatto molto poco di buono non sono d'accordo...nel senso che il discorso è molto più importante ed è riduttivo mettere un "molto poco" fra due parentesi. Non è una critica...ma è solo per puntualizzare.

Riguardo al patriottismo hai perfettamente ragione: oramai non esiste più e in particolare nel calcio.
I giocatori sono troppo coccolati per avere un qualche sintomo di amore per la patria. Sono storditi dal successo e dai soldi. Lo dimostra il fatto che Vieri abbia reagito in modo alquanto sproporzionato ad un presunto attacco all'uomo(che attacco personale è????...una finta lite è un attacco peersonale grave??...ma vaffa!!).
In questo gruppo(l'attuale nazionale) il patriottismo latita già da un pò. Tra Corea e Portogallo hanno dato il peggio tra acqua santa, amuleti, sfoghi e lezioni di morale ai nordici. Noi che abbiamo lo scandalo del calcio scommesse!!!!
L'unico che merita la maglia e Gattuso, l'unico che canta a squarciagola il nostro inno nazionale, che si impegna, che da tutto, che non cerca scuse banali quando la sconfitta si materializza. Il vero patriottico tiene alto il valore della nazione soprattutto nei momenti difficili. La nazione va in primo rispettata perchè se sei qualcuno( come esempio vedi i calciatori) lo devi al tuo paese e a nessun altro.
Con Mussolini il patriottismo era una costrizione per molti, ma non per i cittadini che questo valore ce lo avevano nell'anima.
L'esempio dato da alcuni componenti della compagine azzura in Portogallo è stato veramente da censura. Hanno ridicolizzato il nostro paese, la nostra nazione. Ma tanto domani saranno a crogiolarsi sulla sabbia rovente di Milano Marittima e chi s'è visto s'è visto.

Cmq con Benito l'Italia ha vinto due campionati del mondo('34 e '38)....sarà un caso?
Ai posteri l'ardua sentenza.



Adesso..ha vinto il primo mondiale perchè
gli arbitraggi furono un tantino pilotati
dal regime(vedi Italia-Austria in semifinale)e cmq disponeva di una grandissima squadra che è rimasta imbattuta
per più di 4 anni.Nel 38' l'Italia vinse
alla grandissima..e forsel'orgoglio azzurro fu scatenato dal clima ostile che si respirava in Francia (per via del fascismo,ovvio)..ma non vincemmo per il
maggior spirito nazionalistico dei nostri
giocatori...

  Visualizza il profilo di Julian  Invia un messaggio privato a Julian    Rispondi riportando il messaggio originario
oronzocana

Reg.: 30 Mag 2004
Messaggi: 6056
Da: camerino (MC)
Inviato: 24-06-2004 19:16  
...la mia era una domanda provocatoria!

_________________
Partecipare ad un'asta, se si ha il Parkinson, può essere una questione molto costosa.
Michael J. Fox
---------
Blog

  Visualizza il profilo di oronzocana  Invia un messaggio privato a oronzocana     Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 )
  
0.125855 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: